7 Gite di un giorno da Marrakech

A volte i luoghi esotici, i suoni e gli odori di una città come Marrakesh possono travolgerci. Quando questo accade è il momento di uscire dalla città per qualche ora e ricaricare le batterie. Mentre non troverete i castelli da fiaba d’Europa in queste gite di un giorno da Marrakesh, troverete deserti e montagne che hanno una bellezza paesaggistica tutta loro. Troverete anche pittoreschi villaggi berberi con i loro edifici multicolori in adobe, oltre a qualche buona pesca e spiagge, e anche cascate spettacolari.

Mappa delle gite di un giorno da Marrakech

Le migliori gite organizzate

  • Montagne dell’Atlante, Tour privato delle Tre Valli da Marrakech – 334 recensioni
  • Atlas Mountains and 4 Valleys Guided Day Tour da Marrakech – 286 recensioni
  • Atlas Mountains Hot Air Balloon with Camel Ride da Marrakech – 188 recensioni
  • Desert Agafay and Atlas Mountains Berber Villages Day Trip da Marrakech – 154 recensioni

7. Takerkoust Lake

Se volete sperimentare un ambiente desertico, il lago di Takerkoust è un buon posto da visitare.il deserto di Agafay, dove si trova il lago, è molto più vicino del deserto del Sahara.il lago di Takerkoust è stato costruito dai francesi negli anni ’20 per fornire acqua ed elettricità a Marrakech.il lago è un buon posto per trascorrere la giornata all’aperto.si può andare a pescare – pesce persico e spigola nera sono trofei, canottaggio a remi o jet ski. Si può fare un’escursione a piedi o a cavallo.Le patate del divano possono concedersi un massaggio, immergere i piedi stanchi in un centro benessere all’aperto o praticare yoga in una stanza con vista.

Raggiungere il lago di Takerkoust

  • A soli 45 minuti di auto da Marrakech, il lago di Takerkoust è molto facile da raggiungere; basta seguire la P2009 che vi porta direttamente lì. Se volete continuare la vostra avventura dopo la visita al lago, ci sono anche molti magnifici panorami da godere sulle montagne dell’Alto Atlante, situate proprio a sud di Takerkoust.
  • Un’altra opzione per visitare il bellissimo lago di Takerkoust è una visita guidata, particolarmente memorabile perché vi porta attraverso le quattro valli per le quali la regione è rinomata – ognuna più bella della precedente.Oltre a tutto questo, potrete fare una sosta in alcuni villaggi berberi locali e conoscere meglio la loro ricca cultura e le loro tradizioni. Vedi le recensioni di viaggio prezzi.

6.Imlil

Se vi piace camminare in montagna, Imfil offre l’opportunità perfetta per voi.Situato in una valle dell’Alto Atlante, è un buon punto per iniziare il vostro trekking verso il Monte Toubkal, la montagna più alta dell’Africa settentrionale. A circa 60 km (37 miglia) a sud di Marrakesh, Imfil si rivolge a escursionisti e scalatori, ma è abbastanza facile trovare altre cose da fare: girare per un piccolo villaggio berbero con le sue piccole case di adobe, guardare le donne che lavano i vestiti nel fiume, fare acquisti di artigianato nei negozi o sorseggiare il tè in cima alla Kasbah. In altre parole, Imfil è un ottimo posto per rilassarsi dopo la vita frenetica di Marrakesh.

Arrivare a Imlil

  • Da Marrakesh, ci vogliono circa due ore di macchina per arrivare a Imlil, che si trova a sud. Dal centro della città, prendete la P2009 fino ad Amzough Chetoui, dove potete fermarvi per ammirare il luccicante lago Takerkoust prima di proseguire sulla P2024 fino ad Asni, dove vedrete dei cartelli che vi indicheranno Imlil. Con il maestoso monte Toubkal che domina, potete parcheggiare a Imlil ed esplorarne le bellezze, oppure fare un’escursione nelle montagne e nelle valli circostanti.

5. Ouarzazate

Se avete visto Lawrence d’Arabia, Game of Thrones o Gladiator, allora avete visto Ouarzazate sullo schermo.Questa vecchia città berbera è stata protagonista di molti film e ha anche rappresentato il Tibet, a mezzo mondo di distanza.Visitare i famosi studi cinematografici è solo una cosa che potete fare qui.», ‘Adagiata tra il deserto e le montagne, Ouarzazate proietta un profilo mozzafiato con edifici in adobe che si abbinano al colore delle montagne.

Arrivare a Ouarzazate

  • Anche se ci vogliono poco meno di quattro ore per arrivare a Ouarzazate, di certo non vi annoierete lungo la strada, poiché le panoramiche montagne dell’Atlante sono così affascinanti da attraversare in auto. Se avete tempo al ritorno, assicuratevi di fermarvi allo spettacolare villaggio berbero di Ait Benhaddou, che si trova nelle vicinanze.
  • Un modo memorabile per esplorare questa parte coinvolgente del Marocco è quello di fare una visita guidata; questo include fermate sia a Ouarzazate che ad Ait Benhaddou. Entrambe sono bellissime da vedere, e oltre a visitare le loro attrazioni principali, potrete conoscere la vita berbera quando visiterete una casa tradizionale della famiglia.Vedi i prezzi dei viaggi.

4.Essaouira

Essaouira è un’anomalia tra le città costiere: Per gran parte dell’anno non c’è molta gente che va in spiaggia o che prende il sole, ma ci sono molti windsurfisti. I venti forti hanno fatto guadagnare a questa ex città fortezza portoghese il titolo di «Città del vento d’Africa». Ma c’è molto da fare lontano dalle spiagge della costa atlantica: si può passeggiare nella vecchia medina, ammirare l’architettura europea del XVIII secolo per la quale la città è conosciuta, o acquistare alcune sculture in legno di produzione locale. Dal centro di Marrakesh, dirigetevi verso la stazione ferroviaria principale, dove ogni paio d’ore partono gli autobus per Essaouira.Una volta arrivati, è solo una breve passeggiata attraverso alcuni bei parchi per raggiungere il centro della città costiera.

  • In auto, è leggermente più veloce; ci vogliono solo due ore e 40 minuti. Dirigetevi direttamente a ovest sulla N8, e a Chichaoua, continuate sulla R207 che vi porterà fino ad Essaouira.
  • Uno dei modi migliori per vedere quanto più possibile Essaouira in un giorno è fare una visita guidata da Marrakesh. Oltre a portarvi lì e tornare, la gita di un giorno comprende anche un giro turistico del suo splendido porto e del suo forte di mare, così come il tempo libero per esplorare il vivace souk.Vedi i prezzi delle recensioni di viaggio.
  • 3. Ouzoud Falls

    Situata sulle montagne del Grand Atlas a circa 150 km a nord-est di Marrakesh, Ouzoud Falls è una delle meraviglie naturali del Marocco. Alcuni dicono che Ouzoud significa «l’arte di macinare il grano» in berbero, quindi vedrete vecchi mulini a macine ancora in uso se andate nelle grotte.altri dicono che Ouzoud significa «olive», il che è ragionevole, dato che si cammina tra gli ulivi fino alle cascate.è possibile che vedrete delle scimmie macacche mentre fate la camminata di un’ora fino alle cascate.

    Arrivare a Ouzoud

    • Le cascate di Ouzoud sono a circa due ore e mezza di macchina da Marrakesh.Lungo la strada, attraverserete un paesaggio montano mozzafiato.Uscite dal centro della città e prendete la N8 a nord-est fino a poco dopo Tamallalt, quando svoltate sulla R208.’, ‘Rimanete su di essa fino a Ouled Khellouf, dopo di che prendete la R304 e proseguite fino a quando non vedrete dei cartelli che vi indicheranno le cascate.
    • Molte persone che vogliono visitare le cascate di Ouzoud optano invece per una visita guidata.Oltre a portarvi in giro per le cascate, la vostra guida vi insegnerà la cultura berbera.Potete anche decidere di fare un’escursione intorno al paesaggio magico, se ne avete voglia.Consultate le recensioni di viaggio prezzi.

    2. Ourika Valley

    Se avete bisogno di sfuggire al caldo torrido delle estati di Marrakech, fate quello che fanno gli abitanti del luogo: visitate la scenografica valle dell’Ourika. Il periodo più bello da visitare, tuttavia, è da febbraio ad aprile, quando la valle è in piena fioritura con fiori selvatici e fiori di ciliegio e mandorlo. Sitti Fatma è un popolare resort per il fine settimana e abbastanza vicino a Marrakesh da permettere a molti visitatori di fare un picnic su scooter a motore vicino a cascate e ruscelli panoramici. La migliore stazione sciistica del Marocco è Oukaïmeden, nota anche per le incisioni rupestri preistoriche.

    Raggiungere la Valle di Ourika

    • Da Marrakesh, la Valle di Ourika è a soli 45 minuti di macchina; in poco tempo vi troverete in un mondo diverso, circondati dal verde lussureggiante e dalle cascate.dal centro della città, basta salire sulla P2017 e vi porterà direttamente a valle. Una volta arrivati, potrete parcheggiare ed esplorare la valle a piedi o guidare intorno alle colline e alle valli circostanti, godendovi lo splendido scenario.
    • Un altro modo per visitare la valle panoramica è fare una visita guidata a Ourika.Il viaggio vi porterà anche ad esplorare le montagne dell’Atlante, con una sosta nei villaggi berberi lungo la strada.Una sosta a Oukaimeden è inclusa, e la popolare stazione sciistica offre una fantastica vista sulla campagna che circonda le montagne. Vedere le recensioni di viaggio prezzi.

    1.Ait Benhaddou

    Con una gita di un giorno da Marrakesh ad Ait Benhaddou, potrete rivivere i giorni in cui le carovane di cammelli trasportavano merci commerciali tra il Sahara e Marrakesh. Questa antica città è nota per la sua architettura in terracotta di case a schiera costruite su una collina e circondate da un muro.Ait Benhaddou è così scenografica da essere stata protagonista di molti film, tra cui L’uomo che sarebbe stato re e Gioiello del Nilo. Ait Benhaddou è il più famoso ksar (villaggio fortificato) della Valle di Ourila.parole come «impressionante» e «spettacolare» non sono sufficienti per descrivere questa città vecchia molto pittoresca.

    Arrivare ad Ait Benhaddou

    • Situata a quasi 200 chilometri a sud-est di Marrakesh, Ait Benhaddou è molto semplice da raggiungere in auto; tutto quello che dovete fare è rimanere sulla N9 per la maggior parte del viaggio. Anche se ci vogliono circa tre ore e mezza in totale per arrivarci, si passa attraverso un paesaggio incantevole lungo il percorso, con le montagne dell’Atlante che sono particolarmente impressionanti. Dal centro della città, basta dirigersi a sud-est sulla N9 e continuare fino a Tabourahte, dove vedrete i cartelli che vi indicheranno Ait Benhaddou, solo dieci minuti più avanti. Mentre siete in zona, vale la pena combinare il vostro viaggio al villaggio con una sosta alla vicina Ouarzazate – un’altra bella città berbera.
    • Se non avete voglia di fare il lungo viaggio in un paese in cui non avete mai guidato prima, forse vi conviene fare un giro turistico ad Ait Benhaddou.Con una guida esperta a portata di mano, potrete vedere tutti i principali luoghi d’interesse del villaggio fortificato e visitare una tradizionale casa berbera.Vedi i prezzi delle recensioni di viaggio.
    Ir arriba