10 Luoghi da visitare in Marocco

Humphrey Bogart e Ingrid Bergman possono aver dato al mondo Casablanca, ma c’è molto di più da vedere in Marocco della sua città più grande. Questa ex colonia francese offre ai viaggiatori l’opportunità di sperimentare la vita in un’antica cultura araba e berbera, prendere il sole sulle spiagge o sciare sulla neve nell’Alto Atlante.

Perdersi nella vita locale delle meandriose medine di Marrakesh, scompigliare le kasbah e seguire le orme degli antichi mercanti di Fez, mentre Casablanca offre una mentalità più moderna mescolata al suo patrimonio. Le possibilità di lasciarsi le città alle spalle sono abbondanti, poiché il vasto deserto sahariano seduce i visitatori, mentre le destinazioni delle spiagge dell’Atlantico creano il luogo perfetto per gli appassionati di kitesurf.

Che si tratti di assaggiare la cucina in un souq locale o di rilassarsi al sole in una città di mare imbiancata di bianco, il passato è sempre presente in questo paese colorato.Ecco uno sguardo ai luoghi migliori da visitare in Marocco:

Mappa del Marocco

10.Sidi Ifni

14

Sidi Ifni è una piccola città di pescatori di circa 20.000 abitanti che si trova sulla costa atlantica del Marocco sudoccidentale. Sidi Ifni è un ex territorio spagnolo che conserva ancora quel patrimonio.Sidi Ifni è popolare tra i surfisti. Le temperature medie sono di 22°C/71°F tutto l’anno, il che rende ogni momento un buon momento per visitarla; è un paradiso per gli europei che cercano una tregua dai freddi inverni a nord. Sidi Ifni è più grande per l’atmosfera che per le cose da fare, ma ha un vivace mercato del pesce e un mercato domenicale presso il vecchio aeroporto.

9.Rabat Where to Stay

Rabat, situata sulla costa marocchina, è la capitale del paese e una delle principali destinazioni turistiche – la CNN l’ha nominata una delle principali destinazioni di viaggio del 2013. La nuova porzione di città è piacevole, con ampi viali e caffè all’aperto. La maggior parte dei viaggiatori graviterà verso la città vecchia, o medina, con le sue mura fortificate. Qui possono fare acquisti di tappeti e pelli, mentre si immergono nell’atmosfera di un’altra cultura.Da vedere anche la Kasbah des Oudaias che si trova su una scogliera con vista sull’oceano.

8. Meknes Where to Stay

Meknes è una delle quattro città imperiali del Marocco e il suo nome e la sua fama sono strettamente legati a quello del sultano Moulay Ismail.il sultano ha trasformato Meknes in una città impressionante in stile ispano-moresco, circondata da alte mura con grandi porte. Mentre Meknes è una città imperiale con molti monumenti storici e siti naturali, è anche la città più vicina alle rovine romane di Volubilis.

7.Chefchaouen Where to Stay

Chefchaouen potrebbe benissimo essere chiamata la città blu perché è piena di – che altro? – Chefchaouen, situata nel nord-ovest del Marocco, è vicina a Tangeri, il che la rende una meta turistica molto apprezzata dagli amanti dello shopping che possono trovare prodotti artigianali marocchini, come le coperte tessute, che non si trovano in nessun’altra parte del paese.Anche il formaggio di capra è popolare, ma molto probabilmente non supera la popolarità del kief, una parte della pianta di cannabis, che viene venduta apertamente nei negozi.

Per saperne di più: Blue City

6.Asilah Where to Stay

Oggi famosa località balneare, Asilah ha una storia gloriosa che risale a quando era un centro commerciale per i fenici nel 1500 a.C. Nel XIX e XX secolo i pirati la usavano come base operativa. Asilah si trova sulla costa settentrionale del Marocco, a circa 30 km da Tangeri, ed è un luogo caldo d’estate per i marocchini; i viaggiatori che vogliono evitare la folla possono visitarla in primavera o in autunno. A circa 2,5 km (1,5 miglia) a sud di Asilah si trova la spiaggia Paradise, una meravigliosa e ampia distesa di sabbia, molto popolare tra la gente del posto e i turisti.

5. Essaouira Where to Stay

Situata sulla costa atlantica del Marocco, Essaouira è una delle destinazioni balneari più popolari della nazione.Le case bianche con le persiane blu cobalto offrono uno sfondo scenografico per le avventure in mare, che includono kitesurf e windsurf. La medina della città è caratterizzata da manufatti realizzati con tecniche secolari, tra cui l’intaglio del legno di thuya e l’ebanisteria.Essaouira, un tempo chiamata Mogador, è un porto naturale ed è stata apprezzata come tale fin dal I secolo, quando la baia protetta forniva l’ancoraggio ai romani che commerciavano le conchiglie della porpora.

4.Fes Dove soggiornare

Fes, o Fez, è un’antica capitale del Marocco che oggi è la terza città più grande del paese.Sede dell’Università di Al-Karaouine, la più antica università del mondo, Fes è un’antica città che conserva ancora due antiche medine. Con una popolazione di circa 150.000 abitanti, la medina è la più grande area urbana senza auto del mondo per popolazione.le case e i cortili tradizionali in stile adobe, decorati con tessere di mosaico, si susseguono in un labirinto di stradine strette e vicoli pieni di souq e negozi.Fes è anche famosa per la pelletteria tinta.diversi luoghi sono limitati ai musulmani, ma il solo fatto di vedere i suggestivi esterni rende il viaggio proficuo.», ‘

3.Alto Atlante

L’Alto Atlante è una catena montuosa che si estende dalla costa del Marocco verso Alergia e comprende il Parco Nazionale del Toubkal, che contiene la cima più alta del Marocco, il Jbel Toubkal (4.160 metri). L’Alto Atlante, la catena montuosa più alta del Nord Africa, offre tutto l’anno opportunità di svago all’aria aperta, dagli sport sulla neve in inverno alle escursioni in estate. Uno dei luoghi migliori da visitare in Marocco è la gola del Todra, nella parte orientale dell’Alto Atlante, vicino alla città di Tinerhir. Gli ultimi 600 metri della gola del Todra sono i più spettacolari. Ai margini dell’Alto Atlante si trova Aït-Benhaddou, una tradizionale città di mattoni di fango che è apparsa in molti film, tra cui Lawrence d’Arabia e Gladiatore.

2.Merzouga Where to Stay

Merzouga è un piccolo villaggio nel sud-est del Marocco, non troppo lontano dal confine con l’Algeria, e si trova sul percorso turistico per la sua vicinanza all’Erg Chebbi, dune di sabbia create dai venti che arrivano fino a 150 metri di altezza. I viaggiatori alla ricerca di un’esperienza unica potrebbero voler fare un giro notturno in cammello attraverso le dune ondulate e profonde di colore rosso-arancio. La maggior parte dei tour di gruppo finisce in un campo di addestramento alla base di alcune dune molto grandi, dove i vari tour operator hanno le loro tende berbere. La cena sarà cucinata qui, magari con un po’ di musica, e i visitatori potranno divertirsi sulle dune di sabbia sotto miliardi di stelle.

1.Marrakech Where to Stay

Un tempo una delle città imperiali del paese, Marrakech è talvolta indicata come la Città Rossa per via dei suoi edifici in pietra arenaria. Durante gli anni ’60, Marrakech era conosciuta come una «mecca hippie», che attirava celebrità famose come i Beatles, Yves Saint Laurent e i Rolling Stones. Composta da bellissime architetture antiche e cortili di aranci, palme, albicocchi e ulivi, Marrakech è ancora oggi una delle destinazioni turistiche più popolari dell’Africa. Il modo migliore per assaporarne il fascino è passeggiare nella medina: osservare un incantatore di serpenti, mercanteggiare su un vecchio tappeto, mangiare prelibatezze locali come la testa di pecora o fare un massaggio in un bagno pubblico.Altre possibilità includono passeggiare nel Jardin Majorelle, un giardino botanico che fonde elementi art déco e moreschi, e sorseggiare tè alla menta in una tradizionale casa da tè.

Per saperne di più: Attrazioni di Marrakech

Quale destinazione ritenete sia il posto migliore da visitare in Marocco?