10 Cose da fare a Essaouira, Marocco

Giustamente chiamata «Little Picture» in arabo, Essaouira è una pittoresca città portuale situata sulla costa atlantica settentrionale del Marocco. Caratterizzata da un’antica città fortificata del XVIII secolo, un colorato porto di pescatori e un glorioso tratto dorato di lungomare, Essaouira è una delle città più sottovalutate del Marocco.

Una scelta fantastica per una vacanza romantica, in famiglia o da soli, i visitatori possono contrattare per avere dei souvenir nei vivaci souk, esplorare i punti di riferimento storici della città, godersi passeggiate a dorso di cammello e a cavallo tra le dune, o fare kite surf nelle acque ragionevolmente protette di Essaouira – il modo perfetto per approfittare dei famigerati alisei della città!

10.Museo Sidi Mohammed Ben Abdallah

A differenza di molte altre città marocchine, Essaouira ha più gallerie d’arte che musei, ma il Museo Sidi Mohammed Ben Abdallah rimane il punto culminante per gli appassionati di storia.

Situato in un palazzo del XIX secolo che un tempo era una residenza reale, un edificio municipale e un centro giovanile, il museo ospita oggi una collezione di ceramiche antiche, costumi tradizionali, gioielli, sculture in legno, strumenti musicali, monete antiche, arazzi e armi.

Intitolato a Mohammed ben Abdallah, fondatore della moderna città di Essaouira, il Museo Sidi Mohammed Ben Abdellah è il luogo ideale per scoprire i racconti dell’affascinante storia centenaria berbera della regione.

9. Gnaoua Festival

Il festival non è solo un festival musicale, ma è anche un festival artistico e culturale con spettacoli musicali, artistici e culturali da non perdere sugli oltre 20 palcoscenici distribuiti nella medina di Essaouira. Gli ospiti potranno assistere a spettacoli di funk, blues, jazz, reggae e soul dall’Africa e non solo.

8.Diabat

Diabat è un villaggio berbero a sud di Essaouira, nel Marocco occidentale: Questo resort di lusso comprende due rigogliosi campi da golf progettati da Gary Player.

Oltre a giocare a golf, altre cose da fare a Diabat includono l’esplorazione delle rovine di una vecchia kasbah e di un ponte. Merita una visita anche il Bordj El Berod, una torre di guardia fatiscente e un palazzo che si crede abbia ispirato la canzone di Jimi Hendrix «Castle Made Of Sand», un castello di sabbia che si può raggiungere con una passeggiata, un ATV o una passeggiata a cavallo attraverso la spiaggia.

7. Kitesurfing

Soprannominata con amore «la città dei venti alisei», non c’è da stupirsi che una delle principali rivendicazioni di Essaouira sia il suo kitesurfing.Il vento soffia qui tutto l’anno, quindi si può fare kitesurf in tutte le stagioni – se si riesce a sfidare le fresche acque dell’Atlantico.

Le condizioni lungo la spiaggia di sabbia dorata sono perfette per il kitesurf e per una serie di altri sport acquatici.Protetta dall’isola di Mogador, pochissime grandi onde raggiungono la costa, a differenza delle forti onde che si trovano lungo il resto della costa.’, ‘Poiché le correnti sono anche indebolite dalla barriera dell’isola, è molto più sicuro per la navigazione nelle acque.

Il clima oceanico di Essaouira è anche una carta vincente per il surf, il windsurf e il kitesurf.Le temperature rimangono le stesse durante tutto l’anno, raramente diventano troppo fredde o troppo calde, ma l’estate è la migliore, poiché i forti venti alisei «Alizee» sono più costanti. La temperatura dell’acqua rimane ad una media di 18-22 gradi Celsius, ma le mute sono consigliate tutto l’anno.Le scuole di kitesurfing punteggiano la baia di Essaouira.

6.Le Souk

Le Souk è il principale centro commerciale di Essaouira. Questo popolare mercato di strada è pieno di file e file di frutta e verdura fresca, spezie profumate, tagli di carne, oli di argan e artigianato locale. Trovate un caffè e fermatevi a prendere una tazza di tè alla menta fresca mentre la gente guarda prima di barattare i souvenir e l’abbigliamento a buon mercato nei negozi che fiancheggiano il mercato.

Se visitate Essaouira durante il fine settimana, non perdetevi il mercato delle pulci domenicale che si tiene a Le Souk, il luogo perfetto per comprare qualche regalo a prezzi accessibili per la casa, come sciarpe, prodotti in pelle, sculture in legno e gioielli!

5.Cammello e Equitazione

Esplora Essaouira in un modo diverso – a cammello, dromedario o a cavallo. Molte scuole e tour operator offrono diverse proposte per queste attività, quindi di solito si può fare shopping per le migliori offerte.

Essaouira ha il terreno perfetto per passeggiate a cavallo e trekking con gli animali. Potrete scegliere tra una vasta gamma di paesaggi, come il trekking tra le dune di sabbia del Sahara, lungo le spiagge deserte, attraverso le foreste di argan, e in montagna, da godere durante una gita di un giorno o un trekking di più notti.

Imparerete molto sulla storia e la cultura del Marocco lungo il percorso dalle vostre guide franco-marocchine, passando per i terreni agricoli locali e gli autentici villaggi berberi al vostro ritmo. Se volete prolungare il vostro viaggio di un giorno in un trekking notturno, resterete in tende berbere e gusterete la cucina marocchina cucinata sul fuoco.

4.Essaouira Ramparts

Non potete partire senza aver scalato i Ramparts di Essaouira e aver camminato sulle mura.Proteggendo la vecchia medina dall’Oceano Atlantico e dalle antiche minacce terrestri, queste mura risalgono al 1760.

Collegando tra loro la Skala du Ville e la Skala du Port, bianca e blu, con 19 cannoni in bronzo, le mura offrono una delle migliori viste della medina di Essaouira e della costa atlantica – in particolare dal Bastione Nord.

Date un’occhiata ai famosi bugigattoli dei bastioni che all’epoca venivano utilizzati per conservare munizioni, capre e asini.’, ‘Oggi, questi piccoli fori nel muro ospitano una serie di laboratori di intarsio che valgono la pena di essere visti. Si possono anche riconoscere i bastioni, già presenti nel film del 1952 «Otello» di Orson Wells.

3.Porto

Il porto di Essaouira è uno dei punti di riferimento più importanti della città. Il porto di Essaouira è uno dei punti di riferimento più importanti della città e offre un’immagine mentale della vita quotidiana in Marocco, in quanto è un alveare di attività costante: si possono osservare le barche che entrano ed escono dal porto, si possono vedere le reti da pesca che vengono srotolate per essere riparate e si possono vedere le tradizionali barche da pesca blu in costruzione.

Arrivare in tarda mattinata quando i pescatori locali portano il pescato del giorno, immergersi nella vivace atmosfera dell’asta del pesce nella sala del mercato appena fuori dai cancelli del porto e fermarsi nel pomeriggio per acquistare il pesce direttamente dai venditori e farlo grigliare in tempo per il pranzo.

Il porto è anche un bel posto da visitare al tramonto, quando si possono catturare le graziose barche da pesca blu sullo sfondo di un cielo arancione infuocato.

2.Spiaggia di Essaouira

La spiaggia di Essaouira è un lungo tratto di glorioso lungomare dorato. È un luogo popolare per passeggiate sulla spiaggia e passeggiate al tramonto, ma poiché spesso soffia un forte aliseo, è più adatta per il kite surf, il windsurf e la vela che per prendere il sole e nuotare.

Se avete voglia di nuotare, però, assicuratevi di stare vicino al lato della città, perché la spiaggia del nord ha correnti notoriamente forti.Potreste anche volere una muta, perché le acque dell’Atlantico sono fredde anche in una buona giornata.Altre attività divertenti sulla ventosa Essaouira Beach includono la costruzione di castelli di sabbia, gite in cammello, giochi di frisbee e calcio sulla spiaggia.

1. La medina di Essaouira

Circondata da bastioni blu e bianchi del XVIII secolo, la medina di Essaouira – o città vecchia cinta da mura – sembra uscita da un libro di racconti.sempre un alveare di attività, la medina è il luogo perfetto per immergersi nella cultura quotidiana del Marocco – dal mercanteggiare nei souk al sorseggiare tè marocchino in un caffè per osservare la gente.

Perdersi nelle strette vie labirintiche della medina, con negozi e bancarelle delle dimensioni di un armadio, mercati profumati e rumorosi e sprazzi di colore ovunque si guardi, è una vera festa per i sensi: andate a Le Souk e barattate arazzi, ceramiche e souvenir per la casa, oppure arrampicatevi sui bastioni della città per una vista a volo d’uccello sulla splendida città vecchia.

In effetti, la medina di Essaouira è così suggestiva che è stata utilizzata come location per le riprese di una serie di film e serie televisive, come Game of Thrones (la città di Astapor), Gladiator, Alexander, il Regno dei Cieli e Lawrence d’Arabia.

Ir arriba