10 Luoghi da visitare in Montenegro

Fondata come paese indipendente nel 2006, la piccola nazione balcanica del Montenegro sta rapidamente diventando una meta di viaggio molto popolare: spiagge meravigliose, montagne verdeggianti e città storiche da cartolina attirano ogni anno un numero crescente di visitatori. Aggiungete un mite clima mediterraneo al mix, aggiungete opportunità di attività sportive che vanno dalla mountain bike al rafting, e non c’è da stupirsi che il turismo sia ora la forza trainante della crescente economia del Montenegro.

La possibilità di godere di tutto ciò che il Montenegro ha da offrire in un paese che è più piccolo del Galles rende la vacanza qui ancora più attraente. I viaggiatori esperti vorranno aggiungere tutti i posti migliori da visitare in Montenegro alla loro lista di destinazioni da non perdere prima che il resto del mondo scopra il fascino del paese.

Mappa del Montenegro

10. Ulcinj Where to Stay

Situata all’estremità meridionale del Montenegro, vicino al confine con l’Albania, Ulcinj è un antico porto marittimo un tempo conosciuto come la capitale dei pirati dell’Adriatico. Oggi, la città è famosa soprattutto per le sue numerose e bellissime spiagge, tra cui il tratto sabbioso di Plazhe e Mahed, o Long Beach, è una delle più popolari. I minareti che sorgono dalle moschee di questa città, in gran parte musulmana, contribuiscono a rendere unica Ulcinj, e una passeggiata sul lungomare per gustare un gustoso kebab o una ricca tazza di caffè è solo una delle esperienze che rendono una visita a Ulcinj così memorabile.

9. Parco Nazionale Biogradska Gora

Incuneato tra i fiumi Tara e Lim nel Montenegro centrale, il Parco Nazionale Biogradska Gora è caratterizzato da laghi scintillanti, ruscelli scroscianti, prati verdi e lussureggianti e una delle poche foreste primordiali rimaste in Europa.sebbene sia uno dei più piccoli parchi nazionali del Montenegro, Biogradska Gora offre la più grande diversità in termini di flora e fauna, tra cui alberi di 500 anni. La maggior parte dei visitatori si dirige verso il lago di Biograd, un grande ghiacciaio situato nel cuore del parco. Il recente sviluppo della vicina città di Kolašin lo rende una base popolare per le visite del parco.

8.Sveti Stefan

Incredibilmente pittoresco, Sveti Stefan è un luogo unico lungo la Riviera di Budva. Si trova su un’isola rocciosa piena di case con tetti di terracotta.uno stretto istmo lo collega alla terraferma.dal 15° secolo Sveti Stefan ospitava una semplice comunità di pescatori.negli anni ’50 qualcuno ha avuto l’idea di nazionalizzare il piccolo villaggio.gli abitanti sono stati sfrattati e Sveti Stefan è stato trasformato in un lussuoso town-hotel.», ‘Tra i suoi ospiti c’erano Marilyn Monroe, Sophia Loren e Kirk Douglas.è caduto in declino durante la dissoluzione della ex federazione jugoslava.nel 2010, l’Hotel Sveti Stefan ha riaperto le sue porte ancora una volta come membro dell’Aman Resorts.per quanto bello e unico sia Stevi Stefan, c’è un grande inconveniente: Per fortuna i visitatori e gli ospiti possono godersi le due spiagge di ghiaia su entrambi i lati dell’istmo.

7.Monte Lovcen

Una delle caratteristiche naturali più impressionanti del Montenegro, l’impennata del Monte Lovcen è sormontata da due enormi cime di granito. Parte del Parco Nazionale del Monte Loven, la montagna ha ispirato il nome del Montenegro ed è un simbolo dell’orgoglio nazionale. Le scalate alla cima del Monte Lovcen offrono una vista panoramica della città fortificata di Kotor, delle colline circostanti e della Baia di Kotor. Con la sua piattaforma panoramica circolare, il vicino Mausoleo di Njegoš è una meta per i turisti e per coloro che vogliono rendere omaggio al poeta e filosofo ivi sepolto.Petar II Petrović-Njegoš è amato per aver scritto «La corona di montagne», il poema epico nazionale del Montenegro.

6.Cetinje Where to Stay

Fondata nel XV secolo, Cetinje è conosciuta soprattutto per le numerose ambasciate europee costruite quando la città era la capitale del Montenegro. Durante la fine del XIX e l’inizio del XX secolo, la posizione della città nell’entroterra della valle ai margini dell’Impero Ottomano ne ha fatto un luogo strategico per la diplomazia. Oggi, le eleganti dimore signorili costruite in stile architettonico continentale sono state convertite in musei, accademie ed edifici amministrativi. Altre attrazioni interessanti sono la Chiesa di Vlah del XV secolo con la sua recinzione realizzata con fucili ottomani e il Monastero di Cetinje con la sua collezione di reliquie dell’epoca paleocristiana.

5. Monastero di Ostrog

Situato in alto nella grande roccia di Ostroška Greda, il monastero di Ostrog è il sito architettonico più insolito del paese ed è un’importante meta di pellegrinaggio cristiano.l’intero monastero è stato scavato in una grotta in una rupe di montagna quasi verticale, con la sola facciata imbiancata di bianco rimasta visibile. Costruito nel XVII secolo come rifugio contro l’Impero Ottomano, ospita i resti del suo fondatore, Sveti Vasilje, che fu santo dopo la sua morte nel 1671. Il monastero comprende due chiese rupestri interne ornate da affreschi, alcuni dei quali dipinti direttamente sulle pareti rocciose.

4.Perast Dove soggiornare

Situata a nord-ovest di Kotor e che condivide la stessa splendida baia simile a un fiordo, la graziosa Perast è una piccola città nota per le sue ville in pietra e le chiese storiche. George.Di nuovo sulla terraferma, la Chiesa di San Nicola merita una visita per le piacevoli vedute che una salita al campanile offre della città e della baia.Mentre non c’è spiaggia in questa città di fronte alla baia, i moli di pietra lungo il lungomare sono luoghi popolari per prendere il sole e rilassarsi.

3. Parco Nazionale Durmitor Dove soggiornare

Il Parco Nazionale Durmitor, circondato da una fitta boscaglia, è un paradiso per gli amanti della natura e per gli amanti dell’outdoor.Situato nelle Alpi Dinariche, il parco comprende le vette d’alta quota del Massiccio del Durmitor, 18 laghi glaciali e il fiume Tara, che ospita la seconda gola più profonda del mondo. Lo sci e lo snowboard sono le attività principali in inverno, mentre il rafting, il campeggio e le escursioni attirano i visitatori nella stagione calda. La fauna del parco comprende 163 specie di uccelli, mammiferi che vanno dai cinghiali agli orsi bruni, e la maggior parte delle varietà di farfalle che si trovano in Europa.

2. Il parco comprende 163 specie di uccelli, mammiferi che vanno dai cinghiali agli orsi bruni, e la maggior parte delle varietà di farfalle che si trovano in tutta Europa. Budva Where to Stay

Situata nel punto centrale della costa del Montenegro, Budva vanta una pittoresca Città Vecchia, un’abbondanza di spiagge e diverse importanti istituzioni culturali, tra cui la casa d’infanzia dello scrittore e politico serbo Stefan Mitrov Ljubiša, ma è la vivace vita notturna della città che rende Budva il luogo più popolare da visitare in Montenegro. Di notte, i festaioli affollano i numerosi bar, club e ristoranti della città, per poi trascorrere la giornata in relax in una delle 35 spiagge della regione. Chi cerca un posto più rilassato sulla Riviera di Budva si dirige verso la vicina Bečići, che offre una posizione rilassata e una bella spiaggia di sabbia.

1. Kotor Where to Stay

Considerata una delle città medievali meglio conservate della costa adriatica, la città fortificata di Cattaro è arroccata sulle ripide montagne che circondano i profondi canali della baia di Cattaro. L’altare in pietra scolpita della cattedrale è un esempio squisito dell’abilità degli scalpellini per cui Cattaro era nota nel Medioevo.I trekking lungo le mura superiori della città fino alla fortezza in cima alla collina di Cattaro ricompensano gli escursionisti con una vista mozzafiato della città e della baia in acque profonde.

Quale destinazione ritenete sia il posto migliore da visitare in Montenegro?

Ir arriba