Attrazioni turistiche in Casablanca

Moschea Hassan II

Con la capacità di ospitare 25.000 adoratori all’interno e altri 80.000 nel suo cortile, la moschea Hassan II di Casablanca è un complesso veramente monumentale proprio accanto al mare. Copre un sito di 9 ettari (22 acri), rendendolo il secondo più grande edificio religioso del mondo dopo la principale moschea di Masjid Al-Haram in Mecca. Iniziato nel 1980 e inaugurato nel 1993, è stato il lavoro ispirato dell’architetto francese Michel Pineau e circa 35.000 artigiani marocchini. Il minareto straordinariamente ornato è il mondiale più alto, in piedi da 210m (656ft) in alto mentre due raggi laser raggiungono 30 km (18,5 miglia) verso la Mecca. La vasta sala di preghiera ha anche un tetto scorrevole che può essere aperto ai cieli.

Indirizzo: , Boulevard Sidi Mohammed Ben Abdallah, Casablanca,
Telefono:
Orari di apertura:

Visite guidate da ora a lungo nei tempi seguenti: Inverno: SAT-TH 0900, 1000, 1100 e 1400, Ven 0900 e 1400. Estate: SAT-THU 0900, 1000, 1100, 1200, 1500 e 1600, Ven 9000, 1500 e 1600 /P & GT; Sito web: http://fmh2.ma/fr
Commissioni di ammissione:

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

Cathédrale Sacré-Coeur (Sacred Heart Cathedral)

Set sul bordo del Parc de la Ligue Arable, il parco più grande di Casablanca, questo è uno dei tanti bei luoghi di culto cristiani che sono sopravvissuti dalla fine dei giorni del protettorato francese nel 1956. Anche se europeo nello stile, il suo edificio ornato impiega molti motivi marocchini, ma purtroppo il suo interno è stato trascurato in quanto non è più usato come luogo di culto. Attualmente è in costruzione pesante, ma può essere visualizzata dall’esterno. Un altro sito cristiano che vale la pena visitare è la chiesa ancora attiva di Notre Dame di Lourdes, con il suo eccezionale vetro colorato, su Avenue Zerktouni, dalla rotatoria di Ronde de l’Europe.

Indirizzo: , Rue d’Alger et blvd rachdi, casablanca,
Telefono: +212 661 365 954
Orari di apertura: Sito web:
Commissioni di ammissione:

NO

Accesso disabilitato: NO
UNESCO: NO

Musée du judaïsme maromain (Museo del giudaismo marocchino)

Set 5km (3 miglia) dal centro della città, nel sobborgo di oasi, questo veramente L’attrazione unica è l’unico conosciuto museo ebraico in un paese musulmano. Immerso in questo edificio moderno e ben tenuto è una collezione di libri religiosi, costumi e artefatti sacramentali. In parte, il museo è una celebrazione della tradizionale tolleranza reciproca e dell’accettazione tra le comunità musulmane e ebraiche del Marocco, quest’ultimo ha ridotto sostanzialmente dalla creazione dello stato di Israele, ma ancora numerato nelle migliaia. Quando gli estremisti islamici hanno ucciso 45 persone in attacchi alle proprietà e alle imprese per lo più ebraiche nel 2003, ha scatenato la più grande dimostrazione di protesta di protesta del paese, in marcia sotto gli ebrei e i musulmani del banner; Siamo tutti cittadini, siamo tutti i marocchini ‘.

Indirizzo: Oasis-Casablanca, 81 Rue Chasseur Jules Gros, Casablanca,
Telefono: +212 522 994 940.
Orari di apertura:

MON-VI 1000-1800.

Sito Web: http://www.casajewishmuseum.com
Commissioni di ammissione:

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

Posizionare Mohammed V

disposto come il Place de France nel 1920, poi ribattezzato come Place des Nations Alleas Dopo la seconda guerra mondiale, questa imponente piazza è finalmente arrivata Essere conosciuti come Posizionati Mohammed V. Indisputatamente il cuore di Casablanca, i suoi portici sono fiancheggiati da caffetterie vivaci e negozi di souvenir mentre l’impressionante torre dell’orologio continua a superare il trambusto. Disegnare il quadrato, verso il porto occupato, è il noto negozio e il viale allineato al ristorante, Houphoët Boigny. Qui è dove troverete un memoriale per Sidi Belyout, l’attuale santo patrono di Casablanca.

Indirizzo: , Posizionare Mohammed V, Casablanca,
Telefono:
Orari di apertura:

Daily 24 ore.

Sito web:
Commissioni di ammissione:

No

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

Sidi Abdel Rahman Shrine

Uno dei punti più insoliti a Casablanca è il santuario di Sidi Abdel Rahman sul bordo del quartiere di Corniche. Set su una piccola isola (in cui i pellegrini semplicemente camminano attraverso le acque poco profonde), molti musulmani vengono qui per scacciare i malvagi spiriti Jinn. Alcuni mercanti e guaritori vivono sull’isola. Le spiagge vicine sono un punto d’incontro sociale, con le famiglie che si riuniscono per mangiare le lumache e alla ricerca di granchi, in particolare nei fine settimana.

Indirizzo: , Boulevard de l’Ocean Atlantique, Casablanca,
Telefono:
Orari di apertura:

Accessibile solo a bassa marea.

Sito web:
Commissioni di ammissione:

NO

Accesso disabilitato: No
UNESCO: NO

Casablanca Twin Center

Un pezzo di architettura contemporanea di Spagna costruito dal Ricardo Bofill Levi ed Elie Mouval della Spagna, nel 1999, questo complesso Twin-Tower, soaring 115m (377FT), Contiene uffici, un hotel, centri commerciali e un centro congressi all’avanguardia. È visto come un’evocazione della vivacità commerciale di Casablanca ed è uno dei pionieri nella crescente ondata della città di stornissima proprietà contemporanea.

Indirizzo: , Boulevard Al Massira Al Khadra, Casablanca,
Telefono: +212 765 352 433
Orari di apertura: Sito web:
Commissioni di ammissione:

No

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

Habus

Modellato sull’originale Casablanca Medina, e talvolta conosciuta come la “nuova medina”, il quartier habous è stato costruito dai francesi durante gli anni ’30. L’habato doveva portare l’ordine francese preservando lo stile marocchino, come per dimostrare il trionfo armonioso della vita occupata (che è arrivata alla fine negli anni ’50). Gli archi di stile moresco, le piccole corsie e i bazar fanno un buon lavoro di replicare la sensazione di Medina. Sebbene non ci sia alcun sostituto per la cosa reale, è una buona base da cui esplorare il Palazzo Reale e per raccogliere vestiti e pasticcini tradizionali.

Indirizzo: Habous, Boulevard Victor Hugo, Casablanca ,
Telefono:
Orari di apertura:

Daily 24 ore.

Sito web:
Commissioni di ammissione:

NO

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

MEDINA

La Medina di Casablanca è la parte più antica della città, risalente a prima del protettorato francese. Due delle porte originali delle pareti della città vecchia sopravvivono ancora. Altre attrazioni includono una fortezza del XVIII secolo, un mercato dei gioielli e la tomba di Sidi Allal El-Kairouani, che divenne il santo patrono della città nel 1350. La Medina non è sempre stata la parte più sicura della città a camminare, ma oggi Il suo mix di architettura moresca e portoghese è avvincente, così come il frammento della vita tradizionale che sopravvive qui. Passerai bambini a giocare a calcio, bancarelle in alto con frutta e verdura, caffè che servono tè alla menta e piccoli negozi di ogni descrizione. In qualche modo, questa è la parte più morocse di Casablanca.

Indirizzo: , Boulevard Des Almohades, Casablanca,
Telefono:
Orari di apertura:

Daily 24 ore.

Sito web:
Commissioni di ammissione:

NO

Accesso disabili:
UNESCO: NO

Marché Central

Per un sapore autentico del passato franco-moro di Casablanca, assicurati di visitare il Marché Central. Un esempio di un tentativo coloniale di armonizzare le culture francesi e marocchine, il cosiddetto mercato centrale è più una fermata alimentare elegante di un bazar arabo caotico. Se questo sembra disinserito, non essere ingannato. Questo è un tesoro di belle archi bianchi, con un antico ingresso antico in stile gate con intricato arabeschi, così come tumuli di spezie, verdure e pesce all’interno. Fresco dall’Atlantico, la cattura quotidiana arriva al mattino presto e viene servita grigliata in un certo numero di piccoli ristoranti di pranzo qui.

Indirizzo: , Boulevard Mohammed V, Casablanca,
Telefono:
Orari di apertura:

MON-SAT 0900-1800.

Sito web:
Commissioni di ammissione:

No

Accesso disabilitato:
UNESCO: NO

Villa des Arts

Set in un bellissimo edificio Art Deco che risale al 1934, Villa des Arts è la fermata dell’arte essenziale di Casablanca. Gestito dalla Fondazione Ona, responsabile dei progetti culturali più importanti del Marocco, è principalmente un luogo per l’arte contemporanea, ma anche promuove tradizioni marocchine e tendenze artistiche storiche. Ci sono molti dipinti convincenti di persone locali e contadini da vedere qui come più opere astratte.

Indirizzo: , 30, Boulevard Brahim Roudani, Casablanca, 20000
Telefono: +212 522 295 094
Orari di apertura:

Tue-Sun 0900-1900.

MON-CHIUSO

Sito web: http://www.fondationona.ma/fr/index.php
Commissioni di ammissione:

NO

Accesso disabilitato: NO
UNESCO: NO

Uffici turistici

Délégation régionale du tourisme de casablanca

Indirizzo: , 55 rue Omar Slaoui, Casablanca,
Telefono: +212 522 271 177
Orari di apertura:

Mon -Fri 1000-1700

Sito web: http://www.visitcasablanca.ma

Ci sono alcuni uffici turistici punteggiati intorno a Casablanca, ma Délégation Régionale du Tourisme de Casablanca è quello ufficiale con mappe, consigli e contatti guida dei tour.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *