I 10 teatri d’opera più notevoli del mondo

Quando si parla di tesori architettonici, un teatro dell’opera è spesso la gemma più preziosa della città. I migliori teatri d’opera non sono stati costruiti solo per mostrare i principali tenori, baritoni e soprani, ma per dimostrare al mondo che la città ha raggiunto un alto livello di cultura, potere e ricchezza. Oltre a fornire un’esperienza teatrale altamente memorabile, i teatri d’opera offrono un’opportunità entusiasmante per i viaggiatori di vedere le strutture progettate da alcuni degli architetti più rispettati della storia. Che si tratti di assistere a una rappresentazione di un’opera preferita o di visitare il teatro, i migliori teatri lirici del mondo rimangono popolari attrazioni turistiche.

10.Bolshoi Theatre

Ricostruito e ristrutturato più volte nel corso della sua lunga storia, il Teatro Bolshoi di Mosca ha iniziato la sua vita come un’insignificante struttura in mattoni e pietra costruita nel 1790. L’edificio attuale è stato progettato dall’architetto Andrei Mikhailov e completato nel 1824. Il teatro neoclassico è riccamente arredato con tappeti orientali, pareti rivestite di seta e pareti rivestite di damasco e sedie imbottite di velluto. Più piccoli di molti grandi teatri d’opera, i quattro balconi e la galleria che circondano i posti a sedere dell’orchestra sono un’esperienza intima. Una ristrutturazione del 2011, che si dice sia costata fino a un miliardo di dollari, ha migliorato notevolmente l’acustica del teatro.

9.Teatro dell’Opera di Stato Ungherese

Progettato da Mikós Ybl e completato nel 1884, il Teatro dell’Opera di Stato Ungherese di Budapest è considerato il miglior risultato dell’architetto ungherese. La struttura neorinascimentale è decorata con dipinti e sculture create dagli artisti più acclamati del paese e presenta un enorme lampadario in bronzo. Le statue di Franz List e Ference Erkel fiancheggiano l’ingresso del teatro. Conosciuto per la sua grande acustica, il teatro ha attirato compositori di fama mondiale, tra cui Gustav Mahler e Otto Klempererer.

8. Metropolitan Opera House

Conosciuto semplicemente come il «Met» dagli amanti dell’opera di tutto il mondo, il Metropolitan Opera House al Lincoln Center di New York City è famoso sia per le sue produzioni elaborate e innovative, sia per le performance dei più grandi cantanti lirici del mondo. Progettato dall’architetto Wallace K. Harrison, il design moderno del teatro è caratterizzato da una facciata in travertino bianco con una serie di grandi archi.

7.Teatro Colon

Inaugurato nel 1908 con la rappresentazione dell'»Aïda» di Verdi, il Teatro Colón di Buenos Aires è stato progettato da una successione di architetti, il che può spiegare lo stile eclettico della struttura. Con quasi 2.500 posti a sedere e 1.000 posti in piedi, il Teatro Colón è stato il più grande teatro lirico del mondo fino al completamento dell’Opera House di Sydney nel 1973. Il famoso tenore Luciano Pavarotti ha elogiato il teatro per la sua perfetta acustica, notando che questo attributo non sempre fa ben sperare per il cantante: «Se uno canta qualcosa di brutto», ha detto, «lo si nota subito».

6.Teatro di San Carlo

Il Real Teatro di San Carlo di Napoli detiene il titolo di teatro lirico più antico e continuamente attivo d’Europa. Completato nel 1737, il teatro dell’opera ha stabilito uno standard che i successivi architetti si sforzeranno di seguire: sei ordini di palchi circondano i sedili dell’orchestra a forma di ferro di cavallo, con un palco reale decorato in modo stravagante che sporge sul retro del teatro.’, ‘Nel 2010 è stata completata una ristrutturazione multimilionaria del teatro.

5.Opera di Stato di Vienna

Il Teatro dell’Opera di Stato di Vienna, più comunemente noto come Staatsoper, è stato inaugurato nel 1869 con la rappresentazione del «Don Giovanni» di Mozart. Progettato dagli architetti Eduard van der Nüll e August Sicard von Sicardsburg in stile neorinascimentale, il teatro di Vienna fu in parte distrutto dalle bombe durante la Seconda Guerra Mondiale e fu completamente restaurato solo nel 1955. I musicisti dell’Opera di Stato sono apprezzati quanto i cantanti; la Filarmonica di Vienna, nota in tutto il mondo, recluta i suoi membri dall’orchestra della compagnia. Il teatro è noto sia per le sue numerose produzioni per bambini, sia per i suoi biglietti a prezzi accessibili per i soli posti in piedi, che i frequentatori del teatro strappano pochi minuti prima di uno spettacolo.

4.Teatro Amazonas

Teatro Amazonas o Teatro Amazonas è un teatro lirico situato a Manaus, nel cuore della foresta amazzonica, costruito durante il periodo d’oro del commercio della gomma con materiali provenienti da tutto il mondo, con mobili da Parigi, marmo dall’Italia e acciaio dall’Inghilterra. All’esterno dell’edificio, la cupola è stata rivestita con 36.000 piastrelle di ceramica decorate e dipinte con i colori della bandiera nazionale brasiliana; la prima rappresentazione risale al 1897, con l’opera italiana La Gioconda. Il teatro dell’opera fu chiuso subito dopo, ma il commercio della gomma diminuì e Manaus perse la sua principale fonte di reddito: non ci fu una sola rappresentazione al Teatro Amazonas per 90 anni, fino al 1990, quando il Teatro Amazonas riaprì i battenti.

3.La Scala

Il Teatro alla Scala di Milano, o La Scala come è conosciuto in tutto il mondo, ha goduto di una reputazione di prima rappresentazione lirica fin dalla sua prima rappresentazione de «L’Europa Riconosciuta», di Antonio Salieri, nel 1778. Progettato in stile neoclassico dall’architetto Giuseppe Piermarini, il teatro rosso-oro è famoso per la sua superba acustica, che rivela le vere capacità di un cantante in modo così accurato che una rappresentazione alla Scala è vista come una prova del fuoco; anche artisti di altissimo livello hanno sperimentato i fischi della critica seduti nella loggione, la galleria sopra i posti a sedere del teatro.

2.Palais Garnier

Il Palais Garnier in Avenue de l’Opéra a Parigi è probabilmente uno dei teatri d’opera più conosciuti al mondo, anche perché il teatro è stato utilizzato come scenario del romanzo e del successivo musical «Il Fantasma dell’Opera». Progettato dall’architetto Charles Garnier e completato nel 1875, il teatro dell’opera in stile Beaux-Arts presenta al centro del teatro un enorme lampadario di cristallo di sette tonnellate, fregi di marmo molto decorati e statue raffiguranti figure della mitologia greca. Pur essendo apprezzato per la sua bellezza, il teatro è noto per la sua scarsa visibilità, e l’Opera di Parigi utilizza ora la più recente Place de la Bastille per la maggior parte delle sue rappresentazioni.

1.Sydney Opera House

Uno dei famosi punti di riferimento in Australia, l’Opera House di Sydney è uno dei centri di arti dello spettacolo più prestigiosi al mondo. Considerata un capolavoro architettonico del XX secolo, l’Opera House di Sydney è stata progettata e costruita dall’architetto Jørn Utzon per riflettere l’immagine di un enorme veliero, anche se il nome suggerisce che venga utilizzata solo come teatro dell’opera, il progetto comprende diverse sedi di spettacolo. Tra le numerose sedi ospitate all’interno della struttura, alcune delle più significative sono il Joan Sutherland Theatre, il teatro teatrale, la sala polivalente Utzon Room e la Concert Hall, che ospita il più grande organo meccanico con tracker-action del mondo.Inoltre, parte della Sydney Opera House è il Forecourt, un luogo all’aperto che presenta molti spettacoli all’aperto.

Ir arriba