10 Luoghi da visitare in Ucraina

L’Ucraina è uno dei più grandi paesi dell’Europa dell’Est. Nonostante i milioni di persone che la chiamano casa, è totalmente sottovalutata dai turisti. Spesso trascurata a causa dei suoi problemi ad est, il resto dell’Ucraina è sicuro da attraversare, e c’è così tanto da vedere e da fare. Esplorate le gloriose cattedrali, le chiese ortodosse, gli antichi castelli, le lussureggianti colline boscose e le spiagge del Mar Nero. Qui ci sono i posti migliori da visitare in Ucraina.

10.Uman

Situata nel centro dell’Ucraina, questa città sulle rive del fiume Umanka offre una rilassante sosta tra le popolari città di Odesa e Kiev. Citata per la prima volta nel 1616, quando era sotto il dominio polacco, Uman è stata costruita come fortificazione contro le incursioni dei tartari e da allora ha subito molte fasi di occupazione. La più famosa per le tragiche ribellioni degli Haidamak del 1700, oggi è un luogo di pellegrinaggio popolare per gli ebrei hasidici.

Perfettamente turistica, le attrazioni di Uman sono ben segnalate, e non avrete problemi a orientarvi in questa tranquilla città. Visitate la tomba del Rabbino Nachman Sofiyivka Park, ammirate l’obelisco nel centro della città, guardate lo spettacolo della fontana della Perla dell’Amore o visitate il mercato giornaliero.

Se amate gli spazi verdi, vi piacerà Uman.è un importante centro di ricerca per il giardinaggio, e il parco di Sofiyivka è l’ideale per una piacevole passeggiata pomeridiana.Gli amanti della natura possono iscriversi ad un tour sugli alberi presso il Centro di ricerca dendrologica. Uman vanta anche un’architettura colorata, musei, monumenti della seconda guerra mondiale e una splendida chiesa color pastello.

9.Rakhiv

Anche se il suo titolo di «centro geografico d’Europa» potrebbe non essere vero, Rakhiv è certamente la città più alta dell’Ucraina.Nascosta tra le lussureggianti foreste dei Carpazi dell’Ucraina occidentale, questa città di montagna è il parco giochi perfetto per gli amanti della natura e per gli appassionati di escursioni.

Ideale per gli amanti dell’avventura che vogliono esplorare i Carpazi meridionali, Rakhiv promette scenari mozzafiato – tra cui pendii pittoreschi e passerelle oscillanti che conducono attraverso l’impetuoso fiume Tysa.Non c’è molto da fare qui, ma questo è il fascino di Rakhiv.Andate nel tranquillo villaggio di Dilove per una tranquilla fuga in montagna, e scambiate l’alveare della città con la serenità della vita all’aria aperta.

Per un assaggio della cultura locale, non perdetevi la festa di Hutsul Brynza, che si tiene a settembre e che rende omaggio ai pastori che ogni inverno tornano dai Carpazi con formaggio, wurda, brynza, canzoni popolari e balli.

8.Chernihiv

Chernihiv è una delle più antiche città dell’Ucraina, menzionata per la prima volta nel 907 nel trattato russo-bizantino tra il principe Oleh e Bisanzio, ma non si conosce la data effettiva di fondazione. In questo trattato, Chernihiv è stata classificata come il secondo centro più importante dell’Ucraina dopo Kiev.

Situata sulle rive del fiume Desna nel nord dell’Ucraina, Chernihiv è il centro amministrativo della provincia dell’Oblast di Chernihiv e vanta una bellissima architettura medievale – in particolare la Chiesa di Caterina con le sue cupole dorate e la Cattedrale della Trasfigurazione a cinque cupole dell’XI secolo.’, ‘

Se amate la birra, sarete nel vostro elemento a Chernihiv, perché è la patria di un famoso tipple ucraino, conosciuto come ‘Cherninihivske’. Non perdete l’occasione di visitare i due antichi monasteri rupestri alla periferia della città o di fare una passeggiata intorno al Palazzo Kachanivka del XVIII secolo con la sua bella architettura neoclassica, i graziosi giardini e il lago.

7.Bukovel

Una destinazione invernale idilliaca, Bukovel è la grande destinazione sciistica dell’Ucraina, infatti è la più grande stazione sciistica dell’Europa orientale! Circondata da tre montagne, tra cui le cime più alte dei Carpazi, la vista da questa lussuosa stazione sciistica alpina è semplicemente mozzafiato.

In cima alle piste dell’Ucraina occidentale, Bukovel promette divertimento per tutte le età e si rivolge a tutti i livelli di abilità con oltre 50 chilometri di piste battute e parchi giochi. Il periodo migliore per programmare una vacanza sulla neve a Bukovel è da dicembre ad aprile, ma gennaio è il mese con la neve più profonda.

6.Chernivtsi

Chernivtsi si trova ai piedi dei Carpazi, nell’Ucraina occidentale, e viene soprannominata «Piccola Vienna», la città vanta un’architettura simile a quella della città austriaca, un tempo parte dell’Impero austro-ungarico.

Ma la città non è solo un bel volto, ha anche una notevole importanza storica e culturale: secondo le scoperte archeologiche, Chernivtsi risale al Neolitico, una città fortificata che sorgeva sulla costa nord-orientale al tempo del Principato di Halych. Alcune parti della fortezza rimangono oggi.

Con le sue strade acciottolate piene di caffè tranquilli, edifici barocchi, librerie e parchi, è il luogo perfetto per rilassarsi e assorbire l’atmosfera senza fronzoli e senza fronzoli.Non perdetevi una visita all’Università Nazionale – questo imponente palazzo è una delle più grandi università dell’Ucraina.

5. La fortezza di Kamianets-Podilskyi

Kamianets-Podilskyi nell’Ucraina occidentale è famosa soprattutto per la fortezza di Kamianets-Podilskyi.Infatti, è uno dei motivi principali per cui i turisti visitano questa città fiabesca.Torreggiando sul fiume Smotrych, la fortezza è davvero magnifica – è facilmente una delle più pittoresche fortezze dell’Europa orientale!

Ma la città non è solo una fortezza. Esplorate le strade acciottolate della ben conservata Città Vecchia medievale con le sue belle case color pastello e ammirate l’eccellente arte di strada che racconta la storia della città.

Andate verso il cielo con un giro in mongolfiera unico nel suo genere – uno dei punti salienti della città – osservate la cascata lungo lo Smotrichsky Canyon e fate un tiro con l’arco sul Ponte del Castello.Non perdetevi l’incredibile festival delle mongolfiere in primavera!

4.Chernobyl

Per chi è interessato alla storia, Chernobyl promette un’esplorazione oscura.è il luogo del famigerato disastro nucleare che ha portato alla morte prematura di migliaia di persone nel 1986.Recentemente rivisitata in un documentario della HBO, la zona di esclusione di Chernobyl – che attualmente è un’inquietante città fantasma nel nord dell’Oblast di Kiev – è destinata a diventare una grande attrazione turistica.Assicuratevi di andare il prima possibile!’, ‘

All’interno di Chernobyl, potrete assistere di persona alla distruzione – gli edifici demoliti e i beni abbandonati di coloro che hanno dovuto fuggire per la loro vita.Sono disponibili visite guidate che offrono la possibilità di conoscere la tragedia in prima persona.Mentre le riprese sono attualmente vietate nella zona di esclusione, il presidente ucraino ha promesso di revocare il divieto nell’ambito di un significativo rinnovamento dell’area che lo renderà più sicuro per i turisti.

3.Odessa

Tenuta prima dai greci, poi dagli ottomani e infine dai russi, Odesa nel sud-ovest dell’Ucraina ha una storia interessante, raccontata attraverso i suoi numerosi ed eccellenti musei. Oggi, Odessa è una città moderna con una splendida architettura in stile Art Nouveau, graziosi caffè che osservano le persone e splendide spiagge, situata sulla riva nord-occidentale del Mar Nero, è spesso soprannominata la «Perla del Mar Nero».

Odessa vanta una fiorente vita notturna in Arcadia, con locali notturni paragonabili a quelli di Ibiza, negozi invidiabili e fantastiche cantine. Mettete tutto insieme e otterrete la destinazione ideale per le vacanze estive, il tutto senza la folla di turisti internazionali.

C’è così tanto da fare a Odessa.Stare in una delle tante piscine dei club sulla spiaggia, guardare uno spettacolo teatrale o passeggiare sul lungomare.Non è solo quello che c’è al piano terra che attira così tante persone in questa vibrante città: Odessa presenta anche una serie di intriganti catacombe sotterranee che si estendono per migliaia di chilometri sotto la città!

2.Lviv

Lviv è la più grande città dell’Ucraina occidentale e vanta un centro storico che vale la pena di esplorare. Fondata nel 1240 e intitolata a Leo, il figlio maggiore del re di Ruthenia, la capitale è passata di mano diverse volte tra i polacchi e i russi prima di diventare finalmente indipendente nel 1991.

Piena di monumenti, musei ed edifici secolari con reperti archeologici risalenti al 5° secolo, Lviv ha molto da scoprire per gli avventurieri. Soprannominata uno dei centri culturali più popolari dell’Ucraina, Lviv è ricca di gallerie d’arte, tra cui la Galleria Nazionale d’Arte di Lviv, che ospita oltre 50.000 opere d’arte. Non mancano le attività per una giornata culturale, da spettacoli di opera e balletto a un’affascinante cultura di caffè. Troverete ogni tipo di bar e knaipas (pub locali) nascosti in strette stradine laterali.

1.Kiev

La destinazione numero uno da visitare in Ucraina è senza dubbio la capitale, situata nel centro-nord dell’Ucraina. Questa città europea, ricca di architetture sovietiche, monasteri, chiese dalle cupole dorate e belle strade, è una vera e propria città europea. Inoltre, è ancora totalmente sottovalutata, quindi non troverete molte trappole per turisti qui!

Risalente al 482 d.C., Kiev è una delle più antiche città dell’Europa orientale. Dopo aver affrontato sia l’occupazione russa che quella tedesca, ora è decisamente ucraina. Infatti, Kiev ha avuto un ruolo considerevole nello sviluppo della civiltà slava medievale orientale e della nazione ucraina come la conosciamo oggi.

La Kiev moderna è tutta da buttare. Andate in uno dei tanti bar della città, osservate la gente in un caffè sul marciapiede o visitate uno dei musei per scoprire un po’ dell’affascinante storia dell’Europa dell’Est. Visitate il Museo dell’architettura popolare e dell’etnografia, uno dei più grandi musei all’aperto d’Europa.

Non perdete l’occasione di passeggiare lungo la discesa di Andriyivskyy, una ripida strada acciottolata fiancheggiata da case in stile Art Nouveau con doccioni.Kiev è anche una meta popolare per spettacoli teatrali, lirici e musicali, quindi portate il vostro A-game culturale!

Ir arriba