10 Meraviglie del mondo fatte dall’uomo

Le prime liste delle Sette Meraviglie del Mondo Antico sono state fatte più di 2.000 anni fa da antichi turisti ellenici. Ad eccezione della Grande Piramide di Giza, quelle meraviglie non esistono più, sono state distrutte da terremoti, incendi e in un caso da una folla inferocita. Il Partenone

Il Partenone in cima all’Acropoli è uno degli edifici più famosi al mondo e una visita ad Atene non è completa senza una visita a questo tempio.La costruzione del Partenone iniziò nel 447 a.C., sostituendo un tempio più antico che fu distrutto dai Persiani e completato nel 432 a.C. Lo scopo del Partenone era quello di ospitare una massiccia statua di Atena Partenone fatta di avorio, argento e oro. Nel V secolo la statua fu saccheggiata da uno degli imperatori romani e portata a Costantinopoli, dove fu poi distrutta. Durante la sua lunga vita il Partenone è stato anche una fortezza, una chiesa, una moschea e una polveriera. Isola di Pasqua

I moai, famosi in tutto il mondo, sono statue monolitiche situate sull’Isola di Pasqua, una delle isole più isolate della Terra.Le statue sono state scolpite dai colonizzatori polinesiani dell’isola, per lo più tra il 1250 e il 1500 d.C. circa. Oltre a rappresentare gli antenati defunti, i moai erano anche considerati l’incarnazione di potenti capi viventi o ex capi.Il moai più alto eretto, chiamato Paro, era alto quasi 10 metri (33 piedi) e pesava 75 tonnellate.Le statue erano ancora in piedi quando gli europei visitarono l’isola per la prima volta, ma la maggior parte sarebbe stata abbattuta durante i successivi conflitti tra clan.Oggi circa 50 moai sono stati rieditati sull’isola di Pasqua o in altri musei.

8.Taj Mahal

Il Taj Mahal è un immenso mausoleo di marmo bianco, costruito tra il 1632 e il 1653 per ordine dell’imperatore Mogh Jahan in memoria della sua moglie preferita. Il Taj è una delle tombe più ben conservate e architettonicamente più belle del mondo, uno dei capolavori dell’architettura moghul e uno dei grandi siti del patrimonio mondiale, chiamato «una lacrima sulla guancia dell’eternità», il monumento è in realtà un complesso integrato di strutture. Oltre al mausoleo in marmo bianco a cupola bianca, comprende diversi altri bellissimi edifici, piscine riflettenti e ampi giardini ornamentali con alberi e cespugli in fiore.

7.Colosseo

Il Colosseo è il più grande e famoso anfiteatro mai costruito nell’Impero Romano, la cui costruzione fu iniziata dall’imperatore Vespasiano della dinastia Flavia nel 72 d.C. e terminata da suo figlio Tito nell’80 d.C. Durante le cerimonie di apertura del Colosseo si tenevano spettacoli per 100 giorni in cui venivano uccisi 5.000 animali e 2.000 gladiatori; il Colosseo era in grado di ospitare circa 50.000 spettatori che potevano entrare nell’edificio attraverso ben 80 ingressi; gli spettatori erano protetti dalla pioggia e dal calore del sole con la vela, chiamata «velarium», attorno alla sommità del sottotetto. È una delle attrazioni turistiche più popolari di Roma ed è diventato un simbolo iconico della Roma imperiale.

6.Angkor

Angkor Wat è un vasto complesso di templi con i magnifici resti di diverse capitali dell’Impero Khmer, dal 9° al 15° secolo d.C. Tra questi il famoso tempio di Angkor Wat, il più grande monumento religioso del mondo, e il tempio di Bayon (ad Angkor Thom) con la sua moltitudine di massicce facciate in pietra.’, ‘Durante la sua lunga storia Angkor ha attraversato molti cambiamenti nella religione convertendosi più volte dall’Induismo al Buddismo, diventando un simbolo della Cambogia, che appare sulla sua bandiera nazionale, ed è la principale attrazione del paese per i visitatori.

5.Teotihuacan

Nel II secolo a.C. nella valle del Messico è nata una nuova civiltà che ha costruito la fiorente metropoli di Teotihuacán e le sue enormi piramidi a gradoni. La Piramide del Sole fu costruita intorno al 100 d.C. ed è alta 75 metri, il che la rende l’edificio più grande di Teotihuacán e uno dei più grandi del Mesoamerica. La costruzione della più piccola Piramide della Luna iniziò un secolo dopo e fu terminata nel 450 d.C. Sette secoli dopo la caduta dell’impero di Teotihuacán, le piramidi furono onorate e utilizzate dagli Aztechi e divennero un luogo di pellegrinaggio.

4.Petra

Petra, la leggendaria «città rosa rossa, vecchia la metà del tempo», era l’antica capitale del regno nabateo, è senza dubbio il tesoro più prezioso e la più grande attrazione turistica della Giordania. Una città vasta e unica nel suo genere, scavata nel fianco del Wadi Musa Canyon secoli fa dai Nabatei, che la trasformarono in un importante snodo per le vie della seta e delle spezie che collegavano la Cina, l’India e l’Arabia meridionale con l’Egitto, la Grecia e Roma. L’edificio più elaborato di Petra è Al Khazneh («Il Tesoro»), scavato in una parete rocciosa di arenaria, con la sua facciata massiccia che rende tutto più nano intorno.

3.Machu Picchu

Uno dei siti antichi più belli e impressionanti del mondo, Machu Pichu è stato riscoperto nel 1911 dallo storico hawaiano Hiram dopo essere rimasto nascosto per secoli sopra la Urubamba Valley. La «Città perduta degli Incas» è invisibile dal basso e completamente autonoma, circondata da terrazze agricole e bagnata da sorgenti naturali. Sebbene conosciuta a livello locale, era in gran parte sconosciuta al mondo esterno prima di essere riscoperta nel 1911. Da allora, Machu Picchu è diventata la più importante attrazione turistica del Perù.

2. La Grande Muraglia Cinese

La Grande Muraglia Cinese ha costruito, ricostruito e mantenuto tra il V secolo a.C. e il XVI secolo per proteggere i confini settentrionali dell’Impero cinese dagli attacchi delle tribù Xiongnu.Sono state costruite diverse mura che sono state definite la Grande Muraglia.Una delle più famose è quella costruita tra il 220-206 a.C. dal primo Imperatore della Cina, ma di quella muraglia ne rimane ben poco.La maggior parte delle mura esistenti sono state costruite durante la dinastia Ming (1368-1644 d.C.). L’indagine archeologica più completa ha recentemente concluso che l’intera Grande Muraglia, con tutti i suoi rami, si estende per 8.851,8 chilometri (5.500,3 miglia). Piramidi di Giza

La necropoli di Giza, situata nelle immediate vicinanze della periferia sud-occidentale del Cairo, è probabilmente il sito antico più famoso del mondo. Le piramidi di Giza sono state costruite nell’arco di tre generazioni – da Khufu, il secondo figlio regnante Khafre, e Menkaure. La Grande Piramide di Khufu è il più antico e unico residuo delle Sette Meraviglie del Mondo Antico.oltre 2 milioni di blocchi di pietra sono stati utilizzati per costruire la piramide, durante un periodo di 20 anni che si è concluso intorno al 2560 a.C. La piramide è un’impressionante altezza di 139 metri (455 piedi) che la rende la più grande piramide in Egitto, anche se la vicina Piramide di Khafre sembra essere più grande in quanto è costruita ad un’altitudine più elevata.

Ir arriba