Sono queste le destinazioni più sottovalutate in Italia?

L’Italia è una delle destinazioni di viaggio più popolari al mondo.Tuttavia, molti visitatori trascorrono la maggior parte o tutto il loro tempo visitando le principali attrazioni del paese.I punti di riferimento storici di Roma e Firenze sono innegabilmente notevoli, ma l’Italia ha molto di più da offrire.Percorrendo un po’ fuori dai sentieri battuti si possono ottenere ricompense spettacolari.Provate il prosciutto locale a Parma, vedete i palazzi barocchi a Lecce e rilassatevi sulla spiaggia di Cefalù.Tutte queste esperienze sono possibili quando si esplorano alcune delle destinazioni sottovalutate in Italia.

10.Trieste Dove dormire

La città di Trieste era un tempo considerata un centro politico e culturale. Oggi è messa in ombra dalle città più grandi, ma è ancora una meta sottovalutata e affascinante in Italia. Situata al confine con la Slovenia e situata proprio sull’acqua, Trieste ha una cultura tutta sua, preparata per i quadrilingui e un’atmosfera molto sofisticata e cosmopolita. Trieste è la patria di un centro storico per lo più pedonale, la Città Vecchia, con le sue tortuose stradine di ciottoli e le numerose case medievali, ma anche il quartiere austriaco e il teatro romano di 2000 anni fa.

9. Torino Dove alloggiare

Grande città di circa un milione di abitanti, Torino è stata la prima capitale dell’Italia moderna, a meno di un’ora di macchina dal Mar Mediterraneo, a un’ora di macchina dal confine francese, ed è anche la patria dell’ex famiglia reale. I viali alberati che si snodano lungo i viali fanno da sfondo, e si possono trascorrere diversi giorni ad ammirare la vasta collezione di chiese e castelli barocchi. Piazza Castello è considerata il cuore della città, e si trova a pochi passi dalla piazza e dal mercato di Porta Palazzo. Il mercato è un luogo vivace dove si può acquistare di tutto, dall’antiquariato al cibo.

8.Ragusa Dove soggiornare

Ragusa è un’incredibile destinazione dell’isola di Sicilia, che può essere divisa in due grandi sezioni: Ragusa Superior e Ragusa Ibla.Ragusa Superior è la parte più recente della città, mentre Ragusa Ibla è il luogo dove la maggior parte dei visitatori si dirige per ammirare l’architettura storica.Sebbene la città sia stata colpita da un terremoto nel XVII secolo, molti edifici sono stati restaurati o ricostruiti utilizzando i materiali originali.Da vedere il bellissimo Duomo e il barocco Palazzo Bernini. Passeggiate poi sul Ponte Vecchio, costruito nel 1825, per attraversare in grande stile le due sezioni di Ragusa.

7.Parma Dove soggiornare

La regione Emilia-Romagna è la patria di Parma, una piccola città facile da attraversare a piedi.Parma ha molto da offrire a tutti, ma è un luogo da non perdere per i buongustai. Probabilmente conoscete già le esportazioni più famose di Parma, ma il loro sapore è sicuramente migliore fin dalla fonte: potete vedere le mucche al pascolo fuori dalla città e poi vedere il Parmigiano-Reggiano prodotto con il loro latte, scavare nel prosciutto di Parma e abbinarlo a un bicchiere di vino rosso locale frizzante chiamato Lambrusco. Perugia Dove soggiornare

Andate al centro dell’Italia, e arriverete a Perugia.Sede di una grande università, questa città umbra vanta una popolazione diversificata, colta e giovane, nota per la sua arte medievale e la sua produzione di cioccolato, che la rende un luogo ovvio da esplorare! Mentre l’architettura di Perugia è impressionante, ancora più spettacolare è quello che c’è sotto.Passeggiando attraverso i resti di una fortezza chiamata Rocca Paolina, si può camminare proprio sotto il cuore della città, fino alla Cattedrale di San Lorenzo, che si trova proprio accanto al Palazzo dei Priori in stile gotico del XIII secolo.

5.Cefalu Dove soggiornare

La località costiera di Cefalu, situata sulla costa settentrionale della Sicilia, era un tempo poco più di un piccolo villaggio di pescatori. Se si arriva in Sicilia, Cefalu è il luogo perfetto per fare attività all’aperto e prendere il sole.Arrampicati sulla Rocca, o La Rocca, per una breve escursione che promette una vista spettacolare su Cefalu.Fai un tuffo in mare in spiaggia, e poi prendi il tramonto al porto prima di una cena italiana di fronte all’oceano.

4. Urbino Where to Stay

Ci sono molte destinazioni in Italia ricche di cultura e architettura rinascimentale, ma Urbino si distingue ancora come una delle più significative.è sede di uno dei più grandi palazzi medievali d’Italia, chiamato Palazzo Ducale. Il cosiddetto Palazzo Ducale è aperto al pubblico ed è anche sede della Galleria Nazionale delle Marche, un museo d’arte ricco di opere rinascimentali.Continuate le vostre avventure artistiche visitando la Casa di Raffaello, dove il famoso pittore rinascimentale Raffaello è nato e cresciuto. Oltre alla magnifica arte della città, Urbino ospita una fantastica vita notturna.

3.Sardegna Dove soggiornare

Ancorata tra la penisola italiana e le coste del Nord Africa, la Sardegna ha ospitato un susseguirsi di civiltà, molte delle quali hanno lasciato la loro impronta sulla seconda isola più grande d’Italia.Dalle strutture preistoriche in pietra ai castelli e alle chiese medievali, i visitatori interessati alla storia, all’architettura e alla cultura non rimarranno delusi. Il capoluogo cagliaritano è sede di un imponente museo archeologico e del Bastione di Saint Remy, da cui si gode di una splendida vista: nella città medievale di Alghero, da non perdere lo storico Palazzo d’Albis. Con la sua quintessenza di bellezza mediterranea, l’isola è amata anche per il nuoto, il canottaggio, il windsurf, il trekking e il campeggio nella natura selvaggia.

2.Lecce Dove dormire

Lecce può essere una delle destinazioni più sottovalutate in Italia. Conosciuta come la Firenze del Sud, Lecce è ricca di edifici barocchi e attrazioni culturali.Iniziate la vostra visita nella Piazza S. Oronzo, una piazza medievale che è il fulcro per i residenti della città.Poi, camminate fino alla cattedrale barocca, che potete entrare ed esplorare da soli.Passeggiate attraverso il famoso arco cinquecentesco della città chiamato Porta Napoli, e poi trovate uno dei tanti panifici della città di Lecce. Se mangiate una sola cosa a Lecce, assicuratevi che sia il pasticciotto, dolce e ricco, ma è comunque facile da mangiare camminando per le strade.

1. Genova Dove dormire

La città natale di Cristoforo Colombo, Genova ha sempre avuto un ruolo importante nel commercio marittimo italiano ed è ancora uno dei più grandi porti d’Italia.Anche se Genova è spesso trascurata come meta turistica, è una meravigliosa città italiana, e vale sicuramente la pena di visitarla. L’acquario di Genova è il più grande d’Europa, ed è forse l’attrazione turistica più popolare della città.Se si gravita di più verso l’arte e l’architettura, allora le gallerie d’arte che si trovano a Palazzo del Principe e nelle Raccolte Frugone meritano una visita.I buongustai amano Genova, ed è facile capire perché.Il pesto è originario di Genova, ed anche la focaccia, una focaccia a prezzi accessibili, è deliziosa e facilmente reperibile in tutta la città.

Ir arriba