Scopri il clima e la geografia dell’autorità nazionale palestinese

Meteo e clima

Il momento migliore per visitare

Palestina ha un clima temperato e mediterraneo. La stagione delle piogge in Palestina è tra novembre e aprile. L’inverno può diventare piuttosto freddo e bagnato. Le aree del sud possono diventare scomodamente calde durante i mesi estivi. La primavera e l’autunno sono i migliori tempi da visitare, con temperature di circa 23 ° C (74 ° F).

Abbigliamento richiesto

Il deserto può diventare freddo di notte, anche durante il mesi estivi, quindi è consigliabile portare strati extra da indossare. Altrimenti, i vestiti leggeri sono consigliabili in estate. I vestiti più caldi sono necessari per i mesi invernali.

Geografia

I due territori della Palestina si trovano in Israele, circa 40 km (25 miglia) a parte il loro punto più vicino. La West Bank è a ovest del fiume Giordania, delimitata da Giordania a est e Israele a nord, sud e ovest. La Striscia di Gaza, nel sud-ovest di Israele, è uno stretto tratto di terra delimitato dal Mediterraneo ad ovest ed in Egitto a sud. La Grande Rift Valley segue il percorso del fiume Giordania che corre lungo la Cisgiordania e attraverso il punto più basso del mondo, il Mar Morto a 390m (1,280 piedi) sotto il livello del mare, prima di continuare nell’Africa orientale. La valle della Giordania è verde e fertile; Il sud contiene il deserto della Giudea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su