10 Luoghi da visitare in Giordania

Circondata da paesi come la Siria, l’Arabia Saudita, l’Iraq e Israele, la Giordania, pur essendo chiaramente nel cuore del Medio Oriente, può sentirsi più liberale, progressista e sicura di alcuni dei suoi vicini, ed è quindi la meta ideale per chi vuole esplorare questa parte del mondo.

Un viaggio in Giordania offre la possibilità di visitare città antiche, ammirare magnifiche scogliere di granito, vedere deserti appartati e persino nuotare nel Mar Morto.Una panoramica dei migliori luoghi da visitare in Giordania:

Mappa della Giordania

10.Madaba

A sud della capitale si trova Madaba, una piccola città nota per le sue strutture religiose e la sua arte antica. In particolare, è nota per la mappa di Madaba, un mosaico del sesto secolo che mostra una mappa di Gerusalemme e di altri luoghi sacri. La mappa di Madaba si trova nella chiesa di San Giorgio. Se siete interessati alla storia di Madaba, non dimenticate di visitare il Parco Archeologico di Madaba e il Museo di Madaba. Per vedere tutte queste attrazioni e molto altro ancora in un unico panorama, salite sul campanile del Santuario della Decapitazione di San Giovanni Battista, che può offrire viste spettacolari.

9.Dana Nature Reserve

Per il paesaggio e la possibilità di fare escursioni all’aperto, la Riserva Naturale di Dana è senza dubbio uno dei punti più belli della Giordania. La vostra base sarà il villaggio di Dana, risalente al XV secolo, che è rimasto in gran parte originale e che vanta alcune possibilità di alloggio e di ristorazione, qualora decideste di farne una gita di un pernottamento. Il paesaggio è bello e incontaminato e permette di godere di panorami memorabili e di opportunità fotografiche eccezionali.

8.Aqaba

Oltre al Mar Morto, l’unico lungomare della Giordania si trova ad Aqaba, l’unica città portuale della nazione.Aqaba è talvolta chiamata la finestra sul Mar Rosso, ed è stata a lungo un’importante destinazione per il paese. Aqaba ha una miscela unica di antico e moderno, che permette di visitare il forte di Aqaba del XIV secolo o di soggiornare in lussuosi resort a cinque stelle classificati tra i migliori al mondo.Ayla è particolarmente degna di nota, perché è un piccolo insediamento del VI secolo che è straordinariamente ben conservato. Aqaba è anche un luogo popolare per le lezioni di immersione e le immersioni guidate nel Mar Rosso.

7.Al-Karak

Se siete interessati ai castelli, allora Al-Karak merita sicuramente una visita.La città di Al-Karak, conosciuta anche solo come Karak o Kerak, si trova nel sud della Giordania, è conosciuta per la sua significativa popolazione cristiana e per il suo incredibile castello.Al-Karak ospita la Cittadella di Kerak, che una volta era una roccaforte dei crociati. Dopo essere stato saccheggiato, il castello è stato lasciato in rovina per quasi 500 anni. Sono stati effettuati alcuni lavori di restauro, ed è possibile visitare il castello per vedere le parti che sono state restaurate. Nella parte inferiore del castello si trova il Museo Archeologico di Karak, che vanta un’impressionante collezione che aiuta a spiegare meglio la storia della regione.

6.Amman

Amman è la capitale della Giordania, ed è anche la città più grande, il centro culturale e il centro del commercio. Durante il vostro viaggio in Giordania, passerete quasi sicuramente un po’ di tempo ad Amman.Ci sono molte rovine romane ad Amman, tra cui il grande Anfiteatro Romano e il Ninfeo.La Cittadella merita sicuramente una visita, in quanto ospita alcune importanti strutture locali come il Tempio Romano di Ercole e il grande Palazzo Ummayad in pietra. Se siete al palazzo per il richiamo muezzin della preghiera, potete sentire e vedere un’esposizione stupefacente nella città sotto di voi.

5.Castelli del deserto

Nel deserto orientale della Giordania, appena ad est di Amman, c’è una collezione di castelli che possono essere esplorati. Queste strutture sono state costruite dagli Omayyadi, e molte sono state usate sia per la difesa che come luogo di soggiorno per i Kaliff. È attraverso questa rete di castelli che gli Omayyadi hanno potuto vivere e prosperare nell’inesorabile paesaggio desertico. È possibile vedere diversi di questi castelli del deserto in un solo giorno di viaggio. Il circuito può portare alla roccia nera e ai mosaici di Qasr Al-Hallabat, al sito archeologico di Hammam as-Sarah e agli incredibili affreschi di Qasr Amra.TGG_022

4.Mar Morto

Sebbene la maggior parte della Giordania sia senza sbocco sul mare, condivide un piccolo pezzo di costa con il Mar Morto. Il Mar Morto è il punto più basso del pianeta, 430 metri sotto il livello del mare, e il livello di salinità è incredibilmente alto. Il Mar Morto ha anche una serie di legami storici e religiosi, ed è stato il luogo dove il Gesù è stato presumibilmente battezzato da Giovanni Battista. Il modo migliore per visitare il Mar Morto è quello di soggiornare in uno dei resort di lusso all’estremità nord-orientale del mare, dove si può godere di un trattamento termale, guardare il tramonto sull’acqua e persino vedere le luci notturne di Gerusalemme.

3.Jerash

Quando molti pensano alle rovine romane, immaginano destinazioni in Europa.Jerash, tuttavia, ospita un’incredibile collezione di rovine greco-romane.Visitare Jerash oggi significa poter vedere punti di riferimento come l’Arco di Adriano, che risale al secondo secolo, e l’Ippodromo, che ha la classificazione unica di essere uno dei più piccoli ippodromi romani mai costruiti. Un ottimo punto di partenza per iniziare il vostro soggiorno a Gerasa è il Museo Archeologico di Gerasa, che vanta un’incredibile collezione di reperti e fa un lavoro incredibile per spiegare l’ascesa e lo sviluppo dell’insediamento di Gerasa nei secoli passati.

2.Wadi Rum

Nella Giordania meridionale si trova il Wadi Rum, una valle desertica nota per i suoi paesaggi mozzafiato: non ci sono insediamenti permanenti in questa regione desertica isolata, ma occasionalmente vi passano beduini e tribù nomadi. Anche se i deserti sono spesso immaginati come dune, il Wadi Rum vanta montagne di arenaria e imponenti scogliere di granito.molte delle principali attrazioni del Wadi Rum sono punti di riferimento naturali e formazioni rocciose, oltre a colori unici di sabbia o roccia.il ponte roccioso di Umm Fruth Rock Bridge, ad esempio, è davvero notevole da vedere di persona. Il ponte roccioso di Umm Fruth Rock Bridge, ad esempio, è davvero notevole da vedere di persona. I caratteristici colori rosso-arancio che conferiscono alla zona una qualità ultraterrena hanno portato qui film di fantascienza di grande impatto (come The Martian) per replicare il Pianeta Rosso.Lawrence d’Arabia ha anche trascorso del tempo nel Wadi Rum, per cui è possibile visitare luoghi come la sua casa e quella che è conosciuta come la Primavera di Lawrence.

1. Petra

Il posto migliore da visitare in Giordania, e ora una delle nuove Sette Meraviglie del Mondo, è l’antica città di Petra.conosciuta anche come la Città Rossa o Città delle Rose, Petra era un tempo la capitale del Regno Nabateo prima di entrare a far parte dell’Impero Romano.l’insediamento fu abbandonato e dimenticato per secoli dal mondo occidentale, ma fu riscoperto nel XIX secolo. Oggi, una visita a Petra permette di visitare l’antico parco archeologico, entrando attraverso il canyon di arenaria conosciuto come Siq.Dopo il Siq c’è il magnifico Tesoro, che in realtà non era un tesoro, ma probabilmente un tempio o una tomba reale. Altre rovine significative sono il Teatro Romano, il Monastero e la Via delle Facciate, un enorme canyon delimitato dalle facciate di tombe assortite.Per le viste più spettacolari, fate un’escursione alla Montagna di Aaron, che vi permette di ammirare Petra e la sua incredibile architettura scavata nella roccia.

Quale destinazione ritenete sia il posto migliore da visitare in Giordania?

Ir arriba