Salute e sicurezza in Guadalupa

title precauzioni speciali typhoid a volte Febbre gialla no * malaria no Epatite A SÌ DIFTHERIA A volte rabbia a volte tetanus sì

* Un certificato di vaccinazione della febbre gialla è richiesto dai viaggiatori oltre un anno di età in arrivo da una zona infetta o endemica entro sei giorni.

Assistenza sanitaria

Assistenza sanitaria è di buon standard, ma l’assicurazione sanitaria è consigliabile per coprire i costi come contratto di salute reciproco tra il Regno Unito e La Francia non può essere applicata in Guadalupa. C’è un centro ospedaliero universitario a Pointe-à-Pitre, su Grande-Terre, e un ospedale su Basse-Terre e un certo numero di cliniche.

Cibo e bevande

L’acqua di rete è clorurata e pur relativamente sicura, può causare miti upset addominali. L’acqua in bottiglia è disponibile ed è consigliata per le prime settimane di soggiorno. L’acqua potabile al di fuori delle principali città e le città possono essere contaminate e viene avvistata la sterilizzazione. Il latte è pastorizzato e i prodotti lattiero-caseari sono sicuri per il consumo. La carne locale, il pollame, i frutti di mare e la frutta sono generalmente considerati sicuri da mangiare.

Altri rischi

Bilharzia (schistosomiasi) è presente; Evitare di nuotare e remare in acqua dolce. La linfa dell’albero di manichineel è tossico e provoca bruciature alla pelle. I viaggiatori dovrebbero evitare il contatto con le sue foglie e la frutta, e non dovrebbero stare sotto l’albero quando piove. Questi alberi, che sembrano simili a meli, sono spesso contrassegnati con un segno rosso sul tronco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *