7 Province più belle del Costa Rica

Rinomato per essere uno dei paesi più ecologici e biodiversi del mondo, il Costa Rica, ricoperto di foreste vulcaniche e pluviali, si trova sull’istmo centroamericano, tra il Mar dei Caraibi a est e l’Oceano Pacifico a ovest.

Dotato di un’incredibile varietà di incredibili bellezze naturali, il Paese è pieno di cascate scintillanti e fiumi zampillanti, oltre a splendide spiagge, maestosi paesaggi di montagna e una vasta gamma di parchi nazionali impressionanti. In mezzo a tutto questo ci sono alcune città e paesi meravigliosi da visitare, con un sacco di brillanti attività all’aperto e sport acquatici in offerta.

Alajuela

Confinante con il Nicaragua nella parte centro-settentrionale del Costa Rica, la provincia montuosa di Alajuela è un luogo delizioso da esplorare. Le catene montuose Central, Tilaran e Guanacaste la attraversano tutte, con i fiumi Frio, San Carlos e Tarcoles che attraversano anche le vaste pianure della provincia e la fitta foresta pluviale.

Come tale, il paesaggio è mozzafiato.Alajuela vanta alcuni dei migliori parchi nazionali del paese, con il Vulcano Arenal, Juan Castro Blanco, e il Vulcano Poas particolarmente impressionante. La provincia è un luogo fantastico per praticare attività all’aperto, con escursioni, arrampicata su roccia e rafting, alcuni dei suoi passatempi più popolari.

Mentre la maggior parte di Alajuela è scarsamente popolata, l’omonima città è ricca di luoghi di interesse storico e punti di riferimento culturali da visitare, con la sua cattedrale secolare e la piazza centrale particolarmente bella. Inoltre, le città di Quidada e San Ramon meritano una sosta per le meraviglie naturali che si trovano alle loro porte, mentre le sorgenti termali di Tabacon sono perfette per crogiolarsi dopo giorni passati a fare trekking nei seducenti parchi nazionali di Alajeula.

Cartago

Nonostante sia una delle province più piccole del Paese, Cartago, nella regione centrale del Costa Rica, vanta alcuni dei più impressionanti siti dell’epoca coloniale spagnola; le sue chiese e cattedrali secolari ospitano ancora alcune delle più importanti cerimonie religiose della nazione.

Uno dei luoghi più interessanti da visitare nella provincia è la città di Cartago: l’ex capitale ha una bella basilica e rovine ben conservate, oltre a un centro storico compatto ma pittoresco. Molti pellegrini visitano la città per il grande Venerdì Santo, il Romero, e le processioni del Ritorno della Vergine, che dimostrano che le sue tradizioni e il ricco patrimonio culturale sono molto vive e ben conservate.

La sua vicinanza a luoghi di grande suggestione, come la bellissima Valle Orosi, ricca di piantagioni di caffè, e la zona del famoso vulcano Irazu, ne fanno un’ottima base per esplorare la regione.

Cartago è piena di natura gloriosa, e gran parte della provincia è ricoperta da una foresta pluviale incontaminata.Intorno al Parco Nazionale di Tapanti, pieno di vulcani, e all’imponente Cerro de la Muerte – la cima più alta della zona – si trovano moltissimi punti caldi per il trekking e la biodiversità.

Guanacaste

Nella parte nord-occidentale del paese, il Guanacaste scarsamente popolato è benedetto quando si tratta dei suoi diversi paesaggi; la provincia ospita una lunga e panoramica costa dell’Oceano Pacifico, montagne maestose e vulcani con fiumi, pianure e zone umide.

Grazie alla sua straordinaria bellezza e alla vasta gamma di attrazioni naturali, Guanacaste è un luogo molto popolare da visitare. I turisti affollano le sue belle spiagge e le sue località balneari, con Tamarindo, Coco e Samara che attraggono il maggior numero di visitatori, accanto alla graziosa e incontaminata penisola di Papagayo.

Lontano dalla sua costa scintillante, l’entroterra della provincia è altrettanto affascinante da esplorare. Vanta sette incredibili parchi naturali, ognuno più impressionante dell’altro, con Guanacaste, Santa Rosa e il vulcano Rincon de la Vieja, che meritano di essere visitati, in quanto ospitano cascate, una lussureggiante foresta pluviale e vulcani frastagliati, e offrono numerose attività all’aperto, come l’equitazione, il rafting e la zipline, tutti molto popolari.

Heredia

Si estende dalle pianure settentrionali al confine con il Nicaragua fino alla città di Heredia, appena fuori dalla capitale San Jose nella Valle Centrale, la provincia di Heredia è un luogo affascinante da esplorare: montagne alte, infinite piantagioni di caffè e lo zampillante fiume Sarapiqui si trovano all’interno dei suoi confini.

L’omonima città è l’insediamento principale da visitare nella provincia, poiché ospita una bella piazza centrale che contiene molti punti di riferimento interessanti e vecchi edifici ed è circondata da pittoresche piantagioni di caffè.Le città montane di Brava, Sacramento e San José de la Montana meritano tutte una visita per il loro paesaggio.

L’attrazione principale, tuttavia, è senza dubbio il Parco Nazionale Braulio Carillo, situato tra la splendida catena montuosa centrale, il parco è coperto da una foresta pluviale intatta e incontaminata, con vulcani dormienti e laghi craterici che si trovano qua e là.un punto caldo di biodiversità, Braulio Carillo è la patria di un sacco di fauna selvatica incredibile, e una pletora di grandi sentieri escursionistici e panorami possono essere goduti nel parco.

Limón

Grazie alla sua posizione remota nelle pianure caraibiche del paese, Limon è la provincia meno visitata del paese; potrebbe essere una buona cosa, dato che le sue gloriose bellezze naturali offrono ai visitatori avventurosi un’esperienza fuori dal sentiero battuto, oltre a un assaggio della cultura caraibica del Costa Rica.

Mentre le città e le cittadine di Cahuita, Puerto Limon e Punta Uva fungono principalmente da porta d’ingresso alla maestosa natura che le circonda, ognuna di esse ospita popolazioni diverse, con influenze culturali afro-caraibiche, indigene e spagnole che fanno tutte la loro comparsa, vale la pena di passare un po’ di tempo ad esplorare gli incantevoli villaggi e le cittadine che si trovano lungo l’incantevole costa di Limon, che ospita anche tante belle spiagge e divertenti sport acquatici.

Le sue spettacolari bellezze naturali sono ciò per cui la maggior parte della gente viene qui; sia il Parco Nazionale di Cahuita che il remoto Parco Nazionale di Tortuguero sono assolutamente incredibili da visitare se ne avete l’occasione.entrambi abbracciano la costa caraibica, e poiché sono ricoperti da una lussureggiante foresta pluviale, c’è una miriade di incredibili mammiferi, uccelli e rettili da avvistare nel sottobosco. Oltre a questo, Tortuguero è il posto dove andare se volete osservare le tartarughe che si schiudono lungo le spiagge sabbiose.

Puntarenas

Coprendo gran parte della costa dell’Oceano Pacifico del Costa Rica, Puntarenas vanta alcune delle più maestose bellezze naturali del Paese, con il Parco Nazionale del Corcovado e il Parco Nazionale Manuel Antonio situati nella provincia. Mentre il secondo è uno dei parchi nazionali più visitati della Costa Rica per la sua eccezionale bellezza e la fantastica fauna selvatica, il primo è notevolmente uno dei luoghi più diversi sulla Terra.

In modo abbastanza impressionante, questa è solo la punta dell’iceberg in termini di ciò che Puntarenas ha da offrire. Ovunque andiate, sarete accolti da bellissime chiome di foresta pluviale, magnifici paesaggi di montagna e spiagge di una bellezza mozzafiato; quelle di Jaco, Manzanillo e Montezuma sono particolarmente degne di essere visitate.

Con i suoi paesaggi mozzafiato, la provincia è davvero il sogno di ogni amante della natura.La Riserva Biologica della Foresta Nuvola di Monteverde è un’altra delle sue attrazioni da non perdere, accanto alla bellissima Isola di Cocos che si trova al largo. Inoltre, c’è un’infinità di attività all’aria aperta da provare, con un sacco di eccellenti escursioni, snorkeling e surf da fare.

San José

La provincia omonima si trova nella Central Valley, su un altopiano circondato da montagne mozzafiato, ampie vallate e una lussureggiante foresta pluviale.

Sebbene la città stessa sia sede di monumenti, musei e architettura storica e sia la capitale economica, politica e culturale del paese, vale la pena di avventurarsi più lontano, poiché la provincia è ricca di una natura incantevole.

Sia il Parco Nazionale di Chirripo che il Parco Nazionale di Los Quetzales ospitano paesaggi montani mozzafiato e una foresta di nubi coperte di nebbia, con il primo che prende il nome dalla montagna più alta del paese, il Cerro Chirripo.Con molte fantastiche attività all’aperto, San Jose è un’ottima destinazione per le vacanze grazie al suo perfetto mix di storia, cultura e natura.