Dove alloggiare in Giamaica: I migliori posti e hotel

L’isola caraibica della Giamaica è famosa per essere una destinazione rilassata – è la patria del rastafarianesimo, dopo tutto. La cultura della Giamaica ha influenzato la musica in tutto il mondo, con il reggae, il dub, la dancehall e lo ska – solo per citarne alcuni – influenzando la scena musicale globale. La capitale di Kingston è una città affollata e cosmopolita, dove si può entrare in contatto con quella cultura moderna per cui la Giamaica è così famosa.

Ma torniamo indietro di qualche centinaio d’anni, ben dopo lo sbarco di Cristoforo Colombo nel 1494, e la Giamaica era famosa per i pirati.la città di Port Royal era nota per ospitare gli swashbucklers.le spiagge dove i Buccaneers si presentavano spesso sono le stesse dove i turisti prendono il sole e sguazzano nell’acqua turchese.

Mappa della Giamaica

L’ex colonia britannica, che ha ottenuto l’indipendenza nel 1962 ma è ancora membro del Commonwealth, è famosa anche per il suo fantastico cibo, le spezie africane che si mescolano con i prodotti di base britannici come i pasticcini; pensate al pollo alla giamaicana e ad altri piatti focosi per una deliziosa scena culinaria.

Quando si tratta di dove alloggiare in Giamaica, c’è molto di più che semplici resort all-inclusive e hotel termali tra cui scegliere, e molti luoghi dove immergersi nella vera cultura di questa nazione isolana. Quindi, allacciate le cinture e preparatevi a «cavalcare il riddim» – ecco i migliori posti dove soggiornare in Giamaica.

Negril

Situata nella Giamaica occidentale, la zona di Negril attira le folle con le sue bellissime spiagge di sabbia bianca e le acque turchesi. Questa è la posizione di Seven Mile Beach, un popolare luogo di vacanza con molti bar, ristoranti e hotel tra cui scegliere – il vivace Rick’s Cafe è particolarmente famoso. C’è anche Long Bay, dove troverete una laguna perfetta per lo snorkeling grazie alle sue barriere coralline.

Potreste fare una passeggiata a cavallo lungo la spiaggia o imbarcarvi in una crociera in catamarano sull’acqua frizzante.

Negril si presenta con un’atmosfera amichevole e ospitale ed è spesso lassù come una delle migliori località balneari del mondo.la spiaggia stessa si sviluppa lungo due baie, Bloody Bay – dove si trovano i resort all-inclusive – e Long Bay, che è più che altro un hotel più piccolo e di bassa qualità.

Montego Bay

La famosa Montego Bay è una destinazione popolare per le navi da crociera che attraccano al terminal qui. Situato sulla costa nord, e affettuosamente conosciuto dalla gente del posto come MoBay, qui si trovano numerosi hotel, ristoranti raffinati e negozi duty-free.L’aeroporto – il più trafficato dei Caraibi anglofoni – non è troppo lontano.

Ci sono anche spiagge popolari nella zona. Per esempio, la Doctor’s Cave Beach è sostenuta da alberi per l’ombra e vanta strutture come docce e spogliatoi, oltre a posti per mangiare nelle vicinanze.C’è anche la Walter Fletcher Beach, completa di negozi per immersioni.Tornando in città, troverete il Centro Culturale di Montego Bay, situato in una ex sala da ballo e un palazzo di giustizia di epoca coloniale.

Quando si tratta di alloggi, Montego Bay non è a corto di posti dove alloggiare.’, ‘Si va dalle locande casalinghe ai soggiorni in hotel per famiglie e persino ai resort termali di fascia alta.

Ocho Rios

Ex villaggio di pescatori, situato sulla costa settentrionale della Giamaica, Ocho Rios – che in spagnolo significa «Otto Fiumi» – è presumibilmente il primo luogo in cui Cristoforo Colombo approdò nel 1494.

Sono finiti da tempo i suoi giorni come umile villaggio di pescatori.Ocho Rios è oggi un porto di scalo popolare, non solo per le navi da crociera, ma anche per le navi da carico.A parte questo, questa città è stata usata non solo in uno ma anche in due film di James Bond – Dr. No e Live and Let Die.

La popolare spiaggia di Ocho Rios offre una selezione di hotel, molti dei quali sono molto variegati e si rivolgono solo agli adulti, in particolare alle coppie. Tuttavia, c’è anche una selezione di alloggi più rilassanti sul lungomare tra cui scegliere.

Kingston

La capitale della nazione insulare della Giamaica, Kingston, è situata sulla costa sud-est. La città è circondata dalle Blue Mountains e si trova in un grande porto naturale, in parte il motivo per cui si è sviluppata nella vivace metropoli che è oggi. È il centro economico e culturale della Giamaica ed è un incredibile mix di bellezze naturali, storia coloniale ed energia elettrica.

Il centro della città è costellato di edifici storici, mentre nella parte alta della città, New Kingston, si trovano alberghi moderni, edifici alti e ristoranti; New Kingston è anche il luogo dove i visitatori scopriranno il Parco dell’Emancipazione; qui si tengono eventi pubblici, la gente fa jogging o semplicemente si gode la pace e la tranquillità del parco. Il Bob Marley Museum è ospitato all’interno di un edificio del XIX secolo e offre uno spaccato della vita del musicista iconico.

A Kingston ci sono tutti i tipi di posti in cui soggiornare, dagli ostelli senza fronzoli e pensioni agli hotel di catene scintillanti.

Port Antonio

Port Antonio è una città portuale situata sulla costa nord-orientale della Giamaica. Questo posto è circondato da giungle tropicali e cascate nelle vicine montagne della Parrocchia di Portland. Manca della frenetica vivacità di Kingston ed è un posto tranquillo per entrare in contatto con la vita locale. Troverete mercati, venditori ambulanti vicino al porto, e anche molta architettura storica georgiana da ammirare.

I turisti sono arrivati inizialmente durante la prima parte del XX secolo, con visitatori come Rudyard Kipling, Bette Davis ed Errol Flynn, e sono diventati il luogo preferito per godersi il clima tropicale e i mari della Giamaica per i primi jet setters.

Lo sfarzo e il glamour dei vecchi tempi sono ancora presenti, con alcune opzioni a 5 stelle in offerta, ma la maggior parte degli alloggi è decisamente di medio livello, con piccoli appartamenti e pensioni tra cui scegliere.

Treasure Beach

Treasure Beach, situata sulla costa sud-orientale, è diventata negli ultimi 25 anni una destinazione turistica-friendly. Da allora, Treasure Beach è diventata una grande destinazione turistica, con resort di lusso e hotel all-inclusive tra cui scegliere.

Nonostante la sua popolarità, ci sono ancora alcune spiagge deliziosamente deserte da scoprire, tutte situate intorno alle quattro baie – Billy’s Bay, Frenchman’s Bay, Calabash Bay e Great Bay. È il posto perfetto per chi ha voglia di rilassarsi su una bella spiaggia tutto il giorno e mangiare pesce fresco ogni sera.Treasure Beach è anche la sede di Great Pond, il più grande specchio d’acqua fermo della Giamaica.

Anche se ci sono molti resort e hotel di lusso, ci sono ancora molte autentiche attrazioni locali da scoprire e alcune ville e pensioni tra cui scegliere.

Runaway Bay

Situata sulla costa nord a est di Ocho Rios, Runaway Bay è una località turistica nota per la sua splendida barriera corallina offshore e per le sue bellissime spiagge, tra cui Cardiff Hall Beach e Fisherman’s Beach, entrambe meravigliosamente riparate per il nuoto e ideali per le famiglie.

È interessante notare che il nome deriva dal suo uso come via di fuga per gli schiavi fuggiaschi all’inizio dell’era coloniale. Oggi le colline sono piene di espatriati occidentali che hanno fatto della Giamaica la loro nuova casa; c’è anche un campo da golf. Soggiornando qui, potrete scegliere tra resort, hotel con centro benessere, bed & breakfast e pensioni per una buona scelta di alloggi.

Le spiagge sono bellissime, sì, ma ci sono altre meraviglie naturali, come il fiume Pearl Tree River e le Grotte della Grotta Verde, che hanno circa mezzo milione di anni e sono piene di stalattiti e stalagmiti interessanti, oltre a un lago sotterraneo.

Falmouth

A ovest della baia di Montego Bay si trova la città di Falmouth, che può essere un porto per navi da crociera, ma questa città è tutta una questione di patrimonio. Ci sono alcuni bellissimi esempi di architettura georgiana in rovina nel suo quartiere storico, mentre un po’ fuori città c’è la Good Hope Estate del XVIII secolo – un’ex piantagione di zucchero dove ora si può imparare tutto su ciò che è successo qui.

Ci sono numerose chiese antiche intorno alla zona, come la chiesa anglicana di San Pietro. Ma non è tutto sulla storia; ci sono alcune spiagge fantastiche nelle vicinanze, come la Burwood Public Beach – completa di un’area giochi per bambini – e la Silver Sands Public Beach, adatta per lo snorkeling e il nuoto.

Se questa deliziosa cittadina sembra il vostro genere di posto, potrete scegliere tra pensioni di basso livello, ostelli e alcuni hotel sul mare.