8 Regioni più belle in Croazia

Situata in un importante crocevia tra l’Europa centrale e sudorientale, la Croazia è una terra di contrasti; colline e montagne popolano le regioni settentrionali, mentre la sua lunga e stretta costa adriatica ospita migliaia di isole e isolotti sorprendenti da esplorare.

Nascosto tra la sua fantastica campagna e la gloriosa costa, troverete molte città storiche e incantevoli villaggi, mentre la natura in mostra nei parchi nazionali dei Laghi di Plitvice, Krka e Mljet sono solo la punta dell’iceberg per quanto riguarda lo splendido scenario che la Croazia vanta.

Istria

Situata a nord-ovest del Paese, la bellissima penisola triangolare dell’Istria confina con la Slovenia e confina su tre lati con lo scintillante mare Adriatico.

La sua costa rocciosa è punteggiata da spiagge di ghiaia e da incantevoli città di mare, come Pola, Rovigno e Umago, ricche di vicoli acciottolati e di antichi monumenti storici.

Grazie ai vari regni e imperi che hanno governato la regione nel corso dei secoli, ci sono molte interessanti attrazioni romane, veneziane e asburgiche da scoprire. La pittoresca campagna è perfetta per escursioni a piedi o in bicicletta, e le acque scintillanti che lambiscono la sua costa panoramica offrono una fantastica gamma di sport acquatici, con il nuoto, la vela e lo snorkeling, tutti molto popolari.

Quarnero

Composto da una terraferma rocciosa e montuosa nel nord-ovest del paese e da bellissime isole nell’omonimo golfo, il Quarnero è una regione molto popolare da visitare.I turisti sono attirati qui in massa per ammirare uno dei luoghi da non perdere in Croazia – lo splendido Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice.

Mentre i laghi turchesi scintillanti e i magnifici boschi che li circondano sono certamente uno dei più incredibili monumenti naturali che si possano immaginare, il Quarnero ha molto di più da offrire; gli altipiani vantano un paesaggio incontaminato e incontaminato che è il foraggio ideale per gli escursionisti e gli scalatori.

Le attrazioni principali, tuttavia, si trovano lungo la costa panoramica, con l’affascinante città di Fiume – la terza più grande del Paese – e la sofisticata città di Opatija che attira il maggior numero di visitatori. Sulle isole sono Baska su Krk e Mali Losinj su Losinj, così come le fantastiche spiagge di Pag, che sono le attrazioni più popolari.

Slavonia

Confina con l’Ungheria, la Serbia e la Bosnia ed Erzegovina, la Slavonia si trova nel nord-est del Paese ed è culturalmente più vicina all’Europa centrale che alla Croazia costiera.

La regione è ricca di paesaggi pianeggianti, con valli e pianure sparse qua e là, ma anche di storia; la Slavonia è stata governata da tutti, dai Romani e dagli Ottomani agli Asburgo, ed è rinomata per il suo ricco patrimonio culturale e per la fiorente scena folcloristica.

Mentre Dakovo e Osijek sono le città principali, la Slavonia vanta anche alcune splendide cantine e vigneti a Ilok e Kutjevo.Kopacki Rit ospita le più grandi zone umide naturali d’Europa, che sono il sogno di ogni birdwatcher.

Croazia Centrale

Sede della capitale della nazione, Zagabria, la Croazia Centrale si trova nel nord del Paese, in gran parte costituita da altipiani montuosi, con Zumberak, al confine con la Slovenia, che offre alcuni dei migliori paesaggi e panorami della Croazia.

Mentre Zagabria è la città più popolosa del paese e attira il maggior numero di visitatori con la sua ricchezza di monumenti storici, punti di riferimento culturali e il maestoso centro storico medievale, vale la pena di avventurarsi più lontano, perché la Croazia centrale ha molto di più da offrire.

Samobor, Sisak e Karlovac, per esempio, sono tutte molto belle; questi ultimi due sono particolarmente impressionanti, in quanto si trovano nei punti di confluenza di numerosi fiumi. Di conseguenza, offrono uno sguardo più autentico sulla vita locale in Croazia, lontano da tutte le folle.

Dalmazia – Regione di Zara

Situata nella Dalmazia settentrionale, la regione di Zara è dominata dall’omonima città. La sua lunga e frastagliata linea costiera, con una serie di bellissime isole come Pasman e Dugi Otok punteggiate al largo dell’Adriatico.

Zara, con il suo bellissimo centro storico, la pletora di chiese e l’ambientazione panoramica su una penisola, è l’attrazione principale della regione. Ma la zona circostante è altrettanto deliziosa da esplorare, con le città storiche di Nin e Biograd na Moru in agguato.

Con i suoi scenari suggestivi e i graziosi villaggi di pescatori, la costa è meravigliosa da esplorare.Uno dei luoghi più notevoli da visitare è il Parco Naturale di Telascica. Qui si possono esplorare habitat incontaminati e protetti e la splendida baia di Luka Telascica, piena di incantevoli isolotti.l’intera regione è il sogno di ogni amante dell’aria aperta; si possono fare escursioni a piedi o in bicicletta lungo la costa o nuotare e navigare in barca a vela nell’Adriatico.

Dalmazia – Regione di Šibenik

La regione di Sibenik in Dalmazia è altrettanto affascinante da visitare: la città medievale di Sibenik è solo uno dei suoi numerosi punti di forza, con le sue strade acciottolate, la splendida cattedrale e il bellissimo scenario su una piccola collina che domina la baia.», ‘

Mentre Sibenik offre una miriade di cose belle da vedere e da fare, vale la pena di visitare anche la zona circostante. L’ex capitale di Knin è particolarmente interessante da visitare, poiché vanta una fantastica fortezza, una ricchezza di monumenti storici, e si trova ai piedi delle Alpi Dinariche.

Come per gran parte della costa croata, anche a Sibenik il paesaggio è divino, con gli isolotti e le isole del Parco Nazionale delle Kornati e le spettacolari cascate del Parco Nazionale di Krka, proprio sulla punta dell’iceberg.

Dalmazia – Regione di Spalato

Centrata attorno a Spalato, questa bella regione della costa dalmata è una delle zone più popolari della Croazia tra i visitatori; non c’è assolutamente da stupirsi, una volta viste le favolose attrazioni turistiche.

Spalato ha un magnifico Palazzo di Diocleziano e il centro storico, ed è il gioiello della corona di ciò che la terraferma montuosa ha da offrire. Ci sono anche numerose riviere da visitare, oltre a storiche città di mare come Omis, Trogir e Vinisce.Uno dei luoghi più popolari dopo Spalato è la riviera di Makarska, che vanta spiagge incantevoli e paesaggi mozzafiato.Le montagne di Bikovo fanno da sfondo alla costa panoramica.

Anche se la terraferma ha sicuramente la sua giusta quota di attrazioni impressionanti, nessuna visita alla regione di Spalato può essere completa senza una gita ad alcune delle sue bellissime isole.mentre Hvar attrae il maggior numero di visitatori, sia Brac che Solta valgono la pena di essere visitate per i loro incredibili paesaggi e le città e i villaggi incantevoli.

Dalmazia – Dubrovnik

La Regione di Dubrovnik è costituita da una lunga e sottile striscia di costa che è divisa in due da un tratto di nove chilometri di Bosnia-Erzegovina. Mentre la maggior parte della regione si trova sulla terraferma – che comprende la penisola di Peljesac che si protende nell’Adriatico – comprende anche una serie di isole, di cui Korcula è la più popolosa della Croazia.

Conosciuta come la «Perla dell’Adriatico», Dubrovnik è senza dubbio il punto culminante della regione, la sua città vecchia murata ospita una miriade di stradine strette e inebrianti da esplorare. Anche le città storiche di Klek e Ston sono deliziose da visitare; ovunque si vada, si viene accolti con i più bei paesaggi immaginabili.

Un altro luogo favoloso da visitare è l’isola di Mljet, che vanta una natura incontaminata e incontaminata, con laghi scintillanti, bei boschi e monasteri secolari nascosti qua e là.

Ir arriba