8 Gite di un giorno da Dubrovnik

Questa città costiera murata dell’Adriatico è oggi una delle destinazioni più popolari dell’Europa dell’Est. Il soprannome di Dubrovnik, la Perla dell’Adriatico, riflette sia la bellezza architettonica che gli splendidi edifici bianchi costruiti in verticale dal mare. Negli ultimi anni ha avuto un’attenzione particolare come location per le riprese di Approdo del Re nella serie famosa in tutto il mondo Game of Thrones.

Mappa delle gite di un giorno da Dubrovnik

Qui c’è molto da scoprire, indipendentemente dal tipo di interesse, dai musei storici e dai festival culturali agli sport acquatici e alle spiagge.Per chi cerca gite di un giorno da Dubrovnik , ecco alcuni altri luoghi fantastici da scoprire in Croazia e nei paesi vicini:

Le migliori gite organizzate

  • Montenegro Viaggio di un giorno da Dubrovnik – 893 recensioni
  • Dubrovnik Game of Thrones Walking Tour con guida – 704 recensioni
  • Bosnia ed Erzegovina in un giorno: Mostar da Dubrovnik – 586 recensioni
  • Viaggio di un giorno in Montenegro da Dubrovnik – 479 recensioni

8.Lokrum

Quest’isola al largo dell’Adriatico è stata abitata per quasi un millennio dai monaci benedettini, che l’hanno chiamata Lokrum, per i frutti esotici acidi che coltivavano sull’isola. Nel 1859 l’arciduca Massimiliano d’Austria creò un grande palazzo e un giardino botanico, che oggi è raggiungibile in 10 minuti di navigazione da Dubrovnik, ed è un luogo da non perdere per gli amanti del giardinaggio. Il giardino botanico qui è squisito, e il vicino palazzo dell’arciduca un grande tour. I sentieri rendono l’intera isola facilmente accessibile e, per chi è così inclinato, il bordo sud-est della spiaggia è molto frequentato dai nudisti.

Arrivare a Lokrum

  • Poiché Lokrum si trova a pochi passi da Dubrovnik, ci vogliono solo dieci minuti di traghetto per raggiungere l’isola. Dal porto, i traghetti partono ogni mezz’ora durante l’estate. Una volta arrivati, i bellissimi giardini botanici e le interessanti rovine del monastero benedettino sono a pochi passi di distanza.
  • Un modo incredibile per visitare sia l’isola di Lokrum che la splendida costa dalmata che circonda Dubrovnik è quello di fare un tour guidato in kayak da mare. Pagaiando in giro sotto il bel sole si può trascorrere una bella giornata, e oltre a tutti i fantastici paesaggi che si vedono, si può anche andare a fare snorkeling e vedere sia Dubrovnik che Lokrum dal mare.Vedi i prezzi delle recensioni di viaggio.

7.Korcula

Quest’isola dalmata è una delle più grandi dell’arcipelago, e ospita diverse città costiere e dell’entroterra. Korcula è un luogo eccellente per scoprire alcune delle spiagge più panoramiche della Croazia. Non sono sabbiose, quindi assicuratevi di portare le calzature adeguate. Tuttavia, sono una posizione eccellente per lo snorkeling e il kayak, e luoghi di noleggio per l’attrezzatura adeguata sono facili da trovare in tutte le città costiere. La città principale dell’isola, Korucla Town, è una città storica, murata, con un’architettura rinascimentale veneziana, mercati colorati e un sacco di strutture turistiche.gli appassionati di storia si divertiranno a visitare il luogo di nascita del famoso esploratore del mondo Marco Polo qui.naturalmente, semplicemente esplorando la tranquilla campagna e lo stile di vita tradizionale croato ha le sue ricompense, e questo è un ottimo punto di partenza.

Arrivare a Korucla

  • Il modo più semplice per raggiungere la città di Korcula da Dubrovnik è quello di prendere un bel viaggio in traghetto, che in genere dura circa due ore.Anche se questa è un’opzione molto conveniente, ci sono solo pochi traghetti al giorno tra i due porti, e funzionano solo durante il periodo estivo.il resto dell’anno si dovrà prendere un autobus per Orebic e prendere un traghetto da lì per la città di Korcula.Una volta scesi sull’isola, potete prendere un autobus o un taxi per raggiungere qualsiasi altro luogo che vorreste visitare su Korcula.
  • Un modo delizioso per vedere tutti i meravigliosi luoghi che Korcula ha da offrire è quello di partecipare a una visita guidata che vi porta sull’isola. Oltre ad esplorare la deliziosa città di Korcula e vedere l’impressionante Cattedrale di San Marco, sulla strada del ritorno a Dubrovnik, vi fermerete in una cantina locale per degustare alcuni vini deliziosi. Vedere le recensioni di viaggio prezzi.

6.Cavtat

Questa vicina città costiera è più antica di Dubrovnik, e la fonte dei rifugiati che l’hanno fondata.è accessibile in traghetto, ed è un ottimo posto per trascorrere una giornata o due godendo la tranquilla aria di mare, la bella architettura, e l’atmosfera costiera.il lungomare qui è pieno di una varietà di negozi e ristoranti, e un modo facile e divertente per trascorrere un po’ di tempo. Gli amanti dell’arte saranno piacevolmente sorpresi dal gran numero di opere del modernista Vlaho Bukovak sparse in tutta la città.

Arrivare a Cavtat

  • Situato a sud di Dubrovnik, Cavtat è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, e si può prendere un autobus o un traghetto per raggiungerlo.Dalla stazione principale degli autobus, l’autobus numero 10 parte una volta all’ora per Cavtat, e il viaggio dura solo un’ora. Il traghetto circola solo durante l’estate, e il viaggio panoramico in barca dura da 20 minuti a un’ora a seconda dell’opzione scelta. Poiché Cavtat è piuttosto piccola, una volta arrivati è molto facile camminare ovunque.

5.Mljet National Park

Questo parco nazionale sull’isola vulcanica di Mljet è una delle riserve naturali più spettacolari della Croazia. Vaste foreste, coste disabitate e laghi tranquilli e mari interni (uno con un vecchio monastero sull’isola) abbondano in questo parco, e lo rendono un luogo incantevole da esplorare in bicicletta o a piedi. Un servizio di catamarano da Dubrovnik opera due volte al giorno per arrivare qui e tornare, e le biciclette sono disponibili a noleggio al vostro arrivo.

Arrivare a Mljet

  • Situato appena al largo della costa croata, a nord-ovest di Dubrovnik, il Parco Nazionale di Mljet è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, e due catamarani al giorno vanno e tornano. Il catamarano si ferma sia a Pomena che a Polace, entrambi situati proprio accanto al parco nazionale. In entrambi i casi, è possibile noleggiare una bicicletta per esplorare l’isola. Dal porto di Dubrovnik, in genere ci vogliono due ore per raggiungere il Parco Nazionale di Mljet.

4.Ston

Ston e il suo piccolo vicino Mali Ston si trova a 50 km (30 miglia) a nord-ovest di Dubrovnik, su un istmo che collega la penisola di Pelješac con la terraferma. Un tempo parte della Repubblica di Dubrovnik, Ston era ed è, ancora oggi, un’importante città produttrice di sale. La sua importanza economica a Dubrovnik ha portato, nel 1333, alla costruzione di un’enorme cinta muraria. Ancora oggi è una delle più grandi fortificazioni d’Europa, con quaranta torri originali e cinque fortezze che circondano un gruppo di edifici medievali.Le mura si estendono per gran parte del percorso attraverso il piccolo istmo in cima alla penisola dove si trova Dubrovnik.

Arrivare a Ston

  • In autobus, ci vuole solo un’ora e 15 minuti circa per raggiungere Ston dalla stazione principale degli autobus di Dubrovnik.Una volta scesi, si può facilmente navigare la città a piedi.Poiché solo un paio di autobus passano tra i due ogni giorno, è una buona idea controllare l’orario in anticipo e pianificare di conseguenza.
  • Guidare fino a Ston non potrebbe essere più semplice; tutto quello che dovete fare è seguire la D8 fino alla costa a nord-ovest, e questo vi porterà lì in appena un’ora. Grazie alla sua vicinanza sia a Neum che a Medjugorje, nella vicina Bosnia ed Erzegovina, dopo aver visitato Ston, vale la pena di attraversare il confine per visitare le due belle città e dare un’occhiata ad una cultura e ad un modo di vivere diverso.
  • Un’altra opzione è quella di fare una visita guidata che vi porterà nei dintorni di Ston e della vicina isola di Korcula. Con degustazione di ostriche, visita a una cantina locale, e un tour a piedi intorno a entrambe le bellissime città medievali incluse, è una giornata ricca di azione con un sacco di cose da vedere e da godere.Vedi le recensioni di viaggio prezzi.

3.Isole Elafiti

Un facile viaggio in traghetto dal porto di Gruž di Dubrovnik, questo arcipelago adriatico è grande per coloro che preferiscono una vacanza incontaminata. Questo piccolo gruppo di isole ha solo poche migliaia di abitanti, che vivono sulle tre isole più grandi (Koločep, Lopud e Šipan), mentre gli isolotti rimanenti sono piccoli e disabitati. Ciascuna delle isole abitate ha un modesto commercio turistico con ristoranti e negozi. Gli isolotti rimanenti sono una grande esplorazione per chi ama la natura o la storia.

Arrivare alle Isole Elafiti

  • Poiché è piuttosto difficile vedere tutte e tre le gloriose Isole Elafiti in un solo giorno con i mezzi pubblici, è meglio sceglierne una o due da visitare; quattro traghetti al giorno collegano il porto di Dubrovnik a Kolocep, Lopud e Sipan. Per raggiungere le tre isole ci vogliono rispettivamente mezz’ora, un’ora e un’ora e 15 minuti. Una volta arrivati, potrete esplorare tutte le loro incantevoli attrazioni a piedi.
  • Se volete vederle tutte e tre in una volta sola, vi consigliamo di fare una visita guidata, e ognuna delle isole ha qualcosa di nuovo e diverso da offrire. Questo significa che, oltre a godervi una bella crociera, potrete passeggiare tra le incredibili architetture medievali, rilassarvi su una o due spiagge mozzafiato e assaggiare la deliziosa cucina locale della zona.

2.Mostar

Questa città bosniaca è un viaggio in un libro di fiabe, poiché l’architettura vi riporta ad un’epoca di castelli, draghi e stregoni.Il ponte più famoso dell’Europa orientale, conosciuto come Stari Most, vale da solo il viaggio, che si snoda meravigliosamente sul suo fiume tra alte torri.Gli acquirenti ameranno mercanteggiare in un vicolo d’oro, dove ci sono tutti i tipi di gingilli sia preziosi che divertenti da avere. Le guerre balcaniche degli anni Novanta non hanno lasciato intatta Mostar e le cicatrici del conflitto sono ancora visibili, anche se la maggior parte di esse sono lontane dalle strade acciottolate del quartiere ottomano restaurato.

Arrivare a Mostar

  • Poiché dalla stazione principale degli autobus di Dubrovnik partono ogni giorno solo un paio di autobus per Mostar, è una buona idea controllare gli orari in anticipo e pianificare il viaggio di conseguenza.Il viaggio dura di solito tre ore e mezza, anche se può richiedere più tempo a seconda del valico di frontiera. Una volta arrivati, troverete tutte le principali attrazioni di Mostar a pochi passi di distanza.
  • In auto, ci vogliono circa due ore per arrivare a Mostar, escluso il valico di frontiera in Bosnia ed Erzegovina.Da Dubrovnik, risalite la costa sulla D8 e seguite le indicazioni per il confine. Una volta attraversato il confine, prendete la M6 in direzione nord-ovest, poi trasferitevi sulla M17.3, che vi porterà direttamente a Mostar.Sulla via del ritorno, vale la pena fermarsi alle bellissime cascate e al fiume Vrelo Bune se ne avete il tempo.
  • Se volete vedere il più possibile la Bosnia-Erzegovina in un solo giorno, potreste fare una visita guidata che vi porterà a Mostar, Neum e Medjugorje. Tanto informativo quanto interessante e divertente, questa gita di un giorno è un’ottima opzione se volete conoscere la ricca storia e il patrimonio culturale del paese.Vedi le recensioni di viaggio prezzi.

1.Baia di Cattaro

Una delle più popolari gite di un giorno da Dubrovnik, la Baia di Cattaro, nota alla gente del posto come Boka, è una lunga e sonnolenta insenatura al largo del mare Adriatico nel Montenegro sudoccidentale. Spesso scambiato per un fiordo meridionale, questo è in realtà un fiume estinto del vecchio altopiano di Orjen. Oggi ha quattro golfi separati e diverse città antiche, oltre ad alcuni insediamenti più recenti. L’acqua è spettacolare per chi vuole solo fare un giro sull’acqua. Se si va sulla terraferma, di particolare rilievo sono Herceg Novi, una città del XII secolo all’apertura, la città fortificata di Cattaro e la pittoresca città di Perast con i suoi due piccoli isolotti. Con castelli e giardini, monasteri, edifici antichi e molto altro ancora, ogni momento in questa baia è senza tempo, pittoresco e mozzafiato.

Arrivare alla Baia di Kotor

  • Dalla stazione principale degli autobus a Dubrovnik, ci sono diversi autobus che partono ogni giorno per Kotor nel vicino Montenegro. Una volta arrivati a Cattaro, vedrete la baia mozzafiato.
  • Se decidete di guidare fino alla baia di Cattaro da soli, potete andare a Herceg Novi – che si trova alla sua apertura – o continuare verso la bella città di Cattaro, che ha una vista altrettanto meravigliosa. Le indicazioni non potrebbero essere più semplici, basta andare verso sud-est da Dubrovnik sulla D8 e seguirla lungo la costa fino alla baia di Cattaro.
  • Un ottimo modo per visitare la baia di Cattaro è una visita guidata che comprende diverse fermate in Montenegro. Questa è un’opzione fantastica, perché non solo vi porta a Cattaro, ma anche alla bellissima città di Budva e al pittoresco villaggio di pescatori di Sveti Stefan. Verrete via dopo aver imparato molto sulla storia e la cultura del paese, e ovunque andrete sarete accolti con una vista mozzafiato sulla costa adriatica.
Ir arriba