12 Migliori città da visitare in Croazia

Mentre alcune città della Croazia, come Dubrovnik e Spalato, sono rinomate per la loro bellezza e attirano ogni anno orde di turisti, altre volano sotto il radar, abbracciando con soddisfazione la costa dell’Adriatico scintillante; pacifiche sacche di perfezione, bagnate da un sole radioso.

Mappa delle città in Croazia

12.Karlovac

La «Città sui quattro fiumi» come Karlovac è conosciuta in Croazia come un luogo interessante e unico da visitare, raramente frequentato dai turisti. In realtà, solo tre fiumi attraversano la città, mentre un altro passa nelle vicinanze. Il centro storico della città è caratterizzato da una struttura a sei punte di stelle, ed è proprio questa caratteristica che fa sì che valga la pena di fermarsi a Karlovac, anche se all’interno dei suoi confini, gli edifici storici sono in leggero degrado e potrebbero essere curati meglio.Oltre alla «stella», Karlovac ha una delle migliori birrerie della Croazia, quindi assicuratevi di provare la sua birra locale prima di partire di nuovo.

11.Slavonski Brod

Situata in Slavonia, nel nord-est della Croazia, Slavonski Brod è una città abbastanza piacevole se non spettacolare da visitare, anche se ha una bella passeggiata lungo il fiume Sava. Provate a visitarla a metà giugno, quando la città ospita il Brodsko Kolo Festival – una festa popolare locale che mette in evidenza alcune delle tradizioni della regione.

10.Sibenik

Con la sua incredibile cattedrale, le bellissime spiagge e il centro storico medievale, Sibenik è una destinazione emergente che sta diventando sempre più alla moda grazie ai festival musicali che ospita in un’antica fortezza croata. Città pittoresca, Sibenik è situata sul fianco di una collina che domina le bellissime acque azzurre sottostanti e come tale, i vicoli scoscesi e le scalinate caratterizzano il centro. In realtà ci sono quattro vecchie fortezze da visitare, anche se la principale attrazione è la Cattedrale di San Giacomo. Da qui si può fare un giro in barca fino alle deliziose isole di Zlarin e Prvic, che si trovano nelle vicinanze, e anche il meraviglioso Parco Nazionale di Krka non è lontano.

9.Varazdin

Come l’ex capitale della Croazia, i bellissimi edifici barocchi di Varazdin sono adeguatamente sontuosi e grandiosi, con una serie di palazzi sparsi per la città. Il suo centro storico è semplicemente delizioso da esplorare ed è incredibilmente ben conservato, con alcune belle chiese e musei sparsi tra i vecchi edifici. Mentre il castello storico ha un aspetto fantastico, non tutto nella città risale a tempi remoti, poiché il suo vivace corpo studentesco porta un’atmosfera e un’atmosfera giovanile nelle sue strade.

8.Rijeka

La terza città più grande del paese, Rijeka contiene il porto marittimo più importante della Croazia e mescola il grandioso con il sudicio.Mentre l’inevitabile espansione urbana ha accompagnato il suo sviluppo, le parti antiche della città sono piacevoli da esplorare con gli stili architettonici austro-ungarici che dominano il centro.Numerosi musei si trovano qui che esplorano la lunga e variegata storia della città con il Castello di Tsart di particolare interesse. Situato nel Golfo del Quarnero, la maggior parte dei visitatori lo usa come porta d’ingresso alle isole della Croazia, anche se, se vi fermate più a lungo, scoprirete inevitabilmente che Fiume è un posto più bello di quanto non si veda subito.

7.Sisak

Situata sulle rive dove confluiscono tre fiumi, Sisak è un’importante città culturale, economica e storica della sua regione. Risalente a prima dei romani, la città ha alcuni interessanti siti storici con la fortezza triangolare che risale al XVI secolo che è l’attrazione principale.rovine romane si possono trovare in diversi punti in tutta Sisak e ha alcuni sentieri tranquilli che si estendono lungo le rive del fiume. Un luogo tranquillo, il verde in mostra lo rende un piacevole luogo di sosta.

6.Osijek

Situata non lontano dai confini con l’Ungheria e la Serbia, nei secoli l’importante posizione di Osijek ha visto nei secoli scambiarsi numerose volte con i Romani, gli Asburgo e gli Ottomani che hanno tutti governato in un punto. Di conseguenza, c’è un eclettico mix di stili architettonici e la città ha in realtà tre centri; ognuno con il proprio stile.Tvrda, la parte più antica, è la più pittoresca delle tre ed evidenzia il lato cosmopolita di Osijek.città universitaria con una vivace vita notturna, il capoluogo regionale è un’ottima base da cui partire per esplorare i luoghi vicini come il Parco Nazionale Kopacki Rit.

5.Pola Dove soggiornare

Con la sua ricchezza di siti storici risalenti ai romani, Pola offre ai visitatori alcune belle viste da godere.l’indubbio gioiello della corona è l’imponente anfiteatro romano che domina il centro della città e ci sono numerosi altri siti storici di interesse nelle vicinanze. La parte vecchia della città è piuttosto pittoresca, mentre la parte moderna è più commerciale e urbana, e si trova proprio alla fine della penisola istriana, e ci sono delle belle spiagge appena fuori Pola dove i visitatori possono sedersi e rilassarsi.

4.Zagabria Dove soggiornare

Questa stravagante capitale è un luogo di successo grazie in gran parte alla sua vivace scena culturale e artistica che permea tutto, con musei, gallerie, teatri e altro ancora, nonché una vivace scena musicale e la vita notturna; Zagabria è sicuramente una città divertente in cui trascorrere un po’ di tempo.», ‘Anche se i suoi edifici austro-ungarici contrastano leggermente con l’atmosfera mediterranea, gli abitanti della città non sembrano preoccuparsi e trascorrono la maggior parte del loro tempo all’aperto tra le montagne e i laghi che si trovano così seducenti vicino a Zagabria.

Per saperne di più: Le migliori attrazioni di Zagabria

3.Zadar Dove soggiornare

Situata su una piccola penisola, questa vivace città è un bel mix di vecchio e nuovo e, sebbene manchi la qualità museale di altre città adriatiche, ha certamente il suo fascino: con le rovine romane, le trentaquattro chiese antiche e una pletora di edifici storici che si trovano nel centro storico, vagare per il suo centro è un’impresa pacifica. Le due principali attrazioni di Zara sono le interessanti e innovative installazioni architettoniche denominate Sea Organ e Sun Salutation.Oltre a tutto questo, Zara è la base perfetta da cui partire per esplorare alcune delle isole vicine.

Per saperne di più: Top Zadar Attractions

2.Split Where to Stay

Un posto fantastico da visitare, Spalato è la seconda città più grande della Croazia e ha fascino ed eleganza in abbondanza.Adagiata sulla costa adriatica, il lungomare bianco fiancheggiato da palme è meraviglioso da percorrere a piedi e il centro storico che si trova proprio dietro di esso è ipnotizzante per tutti gli antichi monumenti che contiene. Originariamente il palazzo dell’imperatore romano Diocleziano, la città è cresciuta lentamente da questi inizi di buon auspicio fino alla Spalato che conosciamo oggi, anche se i resti del Palazzo di Diocleziano sono ancora l’indubbio punto culminante.un luogo vivace per trascorrere un po’ di tempo, una pletora di ristoranti e bar carini punteggiano i vecchi vicoli ed è questo stile di vita che rende Spalato così interessante da visitare: Top Split Attractions

1.Dubrovnik Dove soggiornare

Spesso descritta come «la perla dell’Adriatico», Dubrovnik è una città assolutamente splendida da visitare in Croazia. Qui si è accolti da un’accozzaglia di antichi edifici in pietra, strettamente intrecciati tra di loro da una serie di stretti vicoli che li attraversano. Piccoli bar e ristoranti punteggiano il luogo, nascosti tra la sua ricchezza di siti storici. È la destinazione più popolare del paese e a ragione, anche se negli ultimi anni è stata inondata di turisti e i prezzi sono aumentati di conseguenza.

Ir arriba