15 Le più affascinanti piccole città della Croazia

La Croazia non è più un segreto ben custodito. Ogni anno una folla di visitatori si reca sulla costa adriatica per godersi il cibo, la vita notturna e la bellezza di questo piccolo e generoso paese. Ma potete sfuggire alla folla crescente per un’esperienza croata più arricchente e autentica, andando direttamente verso le migliori piccole città della Croazia. Per massimizzare la vostra esperienza, assicuratevi di visitare almeno un villaggio in cima alla collina e un’enclave costiera.

15.Grisignana

Grisignana è l’unica città con la maggioranza italiana in Croazia.Grisignana è l’unica città con la maggioranza italiana in Croazia.Questa città ospita antichi manufatti romani, è stata governata da Veneziani, Austriaci, Italiani e Yugolslaviani, e ha visto molte guerre e lotte.L’intera città è una piccola fortezza fortificata che porta le cicatrici della guerra e dell’abbandono. Ma negli anni ’60 lo scultore Aleksandar Rukavina ha portato la rivitalizzazione, gli artisti hanno cominciato a trasferirsi qui e presto si sono aperte le prestigiose Jeunesses Musicales International.Oggi, troverete artisti e musicisti che colonizzano questa città di pietra un tempo dimenticata.

14.Cavtat

A nove miglia da Dubrovnik, sul mare Adriatico, si trova Cavtat. Fondata dai Greci nel VI secolo a.C., governata dai Romani nel 228 a.C., e poi dagli Avari e dagli Slavi nel VII secolo, Cavtat ha avuto una storia turbolenta. Ma quando più culture governano una città nel tempo, tutte lasciano un’impronta indelebile sulla zona. Potete vedere l’architettura e le rovine di ogni periodo della violenta storia di questa città. Cavtat è una grande fuga dalla più affollata Dubrovnik, è situata su un porto con belle spiagge e coronata da una serie di colline lussureggianti. Vieni qui per sfuggire alle folle di turisti.

13.Kumrovec

Meno di 300 abitanti fanno del villaggio di Kumrovec la loro casa.Questa città dell’entroterra è un villaggio chiuso nel tempo.Le case del villaggio, in gran parte costruite intorno all’anno 1900, sono state conservate per rendere il villaggio una sorta di museo vivente.Il restauro è iniziato negli anni ’70 e continua ancora oggi. Ad oggi, oltre 40 case e fattorie sono state riportate all’antico splendore.nel villaggio è nato l’ex presidente della Jugoslavia, il maresciallo Josip Broz Tito.la sua casa natale è stata trasformata in un museo e il villaggio è stato congelato nel tempo per riflettere l’aspetto che aveva quando è nato nel 1892.troverete la sua casa collocando la sua statua di bronzo sul prato anteriore.

12. Parenzo

Giovani partigiani si riversano a Parenzo da tutta Europa durante gli alti mesi estivi.Parenzo è diventata il centro di un vasto centro turistico che si estende per chilometri lungo la costa istriana in ogni direzione.Non è esattamente il posto dove si vuole andare alla ricerca di un’autentica esperienza croata o di una tranquilla fuga, Parenzo attira folle di giubilanti viaggiatori. Il resto dell’Istria è facilmente raggiungibile da qui e la città dispone di una grande infrastruttura turistica.

11.Skradin

La più grande attrazione di questa bella città fluviale è il vicino Parco Nazionale del Krka, con una valle piena di formazioni rocciose di travertino che creano cascate mozzafiato.L’acqua cristallina del fiume che alimenta le cascate invita i viaggiatori estivi a rinfrescarsi.L’ingresso al parco comprende un giro in barca alla settima, più grande e finale formazione di travertino del parco e alla sua cascata più brillante – Skradinski Buk.Dopo essersi goduti il parco, tornate in città per esplorare una fortezza in rovina e per fare rifornimento su alcuni piatti della cucina locale.

10. Moscenice

Moscenice è una tipica cittadina medievale in cima ad una collina, situata in alto sopra la penisola istriana.le mura esterne dell’anello esterno delle case fungono da mura fortificate per la città chiusa.questo non lascia molto spazio all’interno creando una comunità affiatata, letteralmente.le stradine strette e i passaggi pedonali chiusi all’interno del castello conferiscono alla piccola città un fascino particolare. La città di Moscenice si trova a 170 metri sul livello del mare e offre una splendida vista sul mare e sulle isole vicine.

9.Pucisca

Meno di 2.000 abitanti chiamano Purisca l’isola di Brac casa.Questo piccolo villaggio, con la sua splendida baia e i bellissimi edifici in pietra calcarea bianca, è spesso classificato come una delle città più belle d’Europa.l’isola di Brac stessa è piuttosto surreale. Si viaggia attraverso campi di massi per arrivare a Pucisca grazie al lavoro decennale delle donne di Brac per ripulire la terra da vigneti, fichi e ulivi, un tempo era un privilegio di aristocratici e artisti vivere qui, e si può capire il perché. L’isola si alza rapidamente dalla baia riparata per far sembrare la città come se si trovasse in un anfiteatro.

8.Primosten

Al largo della costa, nel mare Adriatico, si trova la bella piccola Primosten. I turchi minacciarono la città già nel XVI secolo e così i cittadini di Primosten fecero collegare questa piccola insenatura e l’isola con la terraferma con un ponte levatoio.le mura fortificate salirono e la piccola città sopravvisse.l’isola fu restituita ad essere un’insenatura con una strada rialzata ma le mura rimasero.purtroppo dovrete visitare questo piccolo gioiello turistico durante l’alta stagione nei mesi estivi perché il luogo va in letargo in inverno. Le strade di ciottoli si animano durante la stagione calda con musica, feste e venditori locali.

7.Veli Losinj

Rallenta a Veli Losinj.Questa piccola comunità sull’isola di Lošinj nella Contea di Primorje-Gorski Kotar nella Croazia occidentale è un insieme di case autentiche, ristoranti, alberghi, negozi e bar su un porto panoramico. Rovenska, un’altra bellissima baia, si trova a soli 10 minuti a piedi da qui. Le più grandi attrazioni di Lussingrande maggioranza di Veli Losinj sono le vecchie case dei capitani di mare che sono state adornate con piante esotiche raccolte come premi da lunghi viaggi. Le case si trovano lungo la strada principale che porta alla baia, ma non dimenticate di cercare i delfini che giocano nel porto in aprile e maggio.

6.Rovinj Where to Stay

Sulla costa occidentale della penisola istriana, Rovigno si affaccia sul mare Adriatico. A differenza di molte altre antiche città croate, Rovigno non ha mura fortificate; le case ad anello esterne sono dotate di porte d’ingresso che si aprono direttamente sul mare; la città vecchia è disseminata di alberghi a quattro stelle e ristoranti dove si trovano ottimi piatti di mare.», ‘Fate una gita in barca nel vicino arcipelago rovignese per sfuggire alla folla per un giorno.

5.Motovun

Gli edifici bianchi con i tetti color salmone sembrano salire a spirale su una collina fino ad un castello a doppia parete nella città di Montona. La città medievale, situata nell’entroterra istriano, ricorda le scene del gioco del trono, mentre le case moderne e i negozi vi conducono fino alle porte della città vecchia, fortificata nel XIV secolo dai veneziani e oggi trasformata in un chiostro di studi d’artista, ristoranti e negozi. La città di Hvar è un’isola sul mare Adriatico al largo della costa croata e la più grande città dell’isola è la città di Hvar. Le strade di marmo di questa città fortificata sono prive di automobili, ma durante l’alta stagione si trovano fino a 20.000 visitatori al giorno. I palazzi gotici sono circondati da formidabili mura del XIII secolo e appena fuori da queste mura si trovano bellissime spiagge di acqua limpida. La città ha un lato selvaggio.nota per le sue feste a tutte le ore del giorno, la città di Hvar è famosa per la sua follia e per la folla più giovane.

3. La città di Hvar è famosa per la sua follia e per la sua folla più giovane. Rastoke

Rastoke sembra uscito dalle pagine di un libro di fiabe.I vecchi ponti di legno attraversano fiumi vivi con cascate mature per il kayak e il rafting.Circa 100 residenti permanenti mantengono più di 22 mulini sulla paglia dei fiumi che attraversano il paesaggio. Per i più audaci, ci sono rapide di classe 3.Per i più sportivi, c’è il kayak singolo e si possono anche collegare le zattere per una spedizione in famiglia.Un hotel con circa 100 camere attende coloro che si fermano qui durante il loro viaggio verso i Laghi di Plitvice.

2.Trogir Dove soggiornare

Una delle città medievali meglio conservate d’Europa, Trogir si trova orgogliosamente sulla costa adriatica. Correte tra le tortuose, strette e antiche strade per trovare ristoranti «hole-in-the-wall» e gallerie d’arte nascoste.Osservate gli edifici incredibilmente conservati dal 13° al 15° secolo.Potete anche trovare rovine romane, architettura romanica e rinascimentale, e la splendida Cattedrale veneziana di San Pietro. Lovro.Collegato da tre ponti alla terraferma, questo murato fuori della vita notturna dell’isola costeggia la passerella di pietra del lungomare.

1.Korcula Town

Visitate la casa natale di Marco Polo mentre a Korcula Town sull’isola di Korcula nel mare Adriatico. La città vecchia è una cittadella fortificata che sembra galleggiare sull’oceano. Nella città vecchia c’è un teatro all’aperto dove si possono assistere a spettacoli gratuiti durante i mesi più caldi. La fortezza è stata trasformata in una bellissima collezione di negozi, gallerie, bar, ristoranti e boutique, rendendo la città di Korcula una destinazione molto popolare sia per la gente del posto che per i turisti.

Ir arriba