10 incredibili parchi nazionali e riserve naturali in Islanda

Una terra di incredibile, straordinaria bellezza con una miriade di paesaggi mozzafiato da offrire; è giusto dire che l’Islanda è un sogno assoluto di un paese da visitare. I paesaggi vulcanici, i geyser che zampillano, le sorgenti termali, le spettacolari pareti rocciose e i burroni sono tutti abbaglianti da vedere, e l’infinita varietà di meraviglie naturali stupirà costantemente qualsiasi fortunato visitatore di questa antica e maestosa isola.

Con abbastanza tempo a disposizione, il modo perfetto per vedere tutta la diversità offerta è quello di seguire il Ring Road che circonda il paese. Per chi ha meno flessibilità, una grande opzione è quella di prendere la strada e seguire il Golden Circle; un percorso meraviglioso che vi porterà oltre molti dei punti salienti dell’Islanda.

Mappa dei parchi nazionali e delle riserve naturali islandesi

La Laguna Blu è anche un must da non perdere, oltre agli incredibili parchi nazionali islandesi e ad altre riserve che adornano l’isola.Con una tale pletora di cose da vedere e da fare, ecco i parchi nazionali e le riserve naturali più belli d’Islanda.

10. Hvalnes Nature Reserve

Questa bella riserva naturale ha un aspetto meraviglioso; con le caratteristiche falesie e le cime delle montagne che si affacciano sulle acque limpide e riflettenti dell’oceano sottostante e le bellissime spiagge nere che costeggiano le coste. Sono questi contrasti che rendono la Riserva Naturale delle Hvalnes un luogo ideale per scattare foto. Passeggiando per i suoi sentieri e sentieri, si possono ammirare panorami e viste mozzafiato, mentre la distesa di spiagge di ghiaia nera lascia il posto a montagne dall’aspetto impressionante che dominano il paesaggio. In mezzo alla desolazione selvaggia, gli uccelli marini ruotano liberi nella brezza, si tuffano e si tuffano nelle acque fredde.

9.Thorsmork Nature Reserve

Significa ‘Valle di Thor’ in islandese, lo splendido scenario offerto sembra che lo stesso Thor abbia spaccato la terra in due con il suo martello, polverizzando le rocce nel caratteristico paesaggio che vediamo oggi. Come per gran parte del paesaggio in Islanda, le formazioni geologiche della riserva naturale di Thorsmork offrono una vista affascinante. Le spettacolari e frastagliate rocce vulcaniche si ergono in modo impressionante tra i massi ricoperti di licheni della riserva. È questa dinamica mozzafiato che si estende in tutte le direzioni che la rende una delle mete escursionistiche di punta dell’Islanda. Le montagne, i vulcani e i ghiacciai che incombono su tutto dipingono un quadro drammatico mentre guardano verso il basso le lussureggianti e verdeggianti valli sottostanti.

8.Riserva naturale di Breidafjordur

Situata nella parte occidentale dell’Islanda, la Riserva naturale di Breidafjordur è un luogo delizioso da visitare, poiché i paesaggi incantevoli offerti offrono viste mozzafiato. L’enorme fiordo da cui prende il nome la riserva domina la zona, e oltre 3000 isolette e isolotti sono sparsi nelle acque; piccole macchie di verde tra il blu.

Qui si trova un’ampia varietà di fauna e flora e una grande varietà di specie di uccelli chiamano questa regione costiera casa.», ‘Gli amanti della storia si innamoreranno particolarmente dell’isola di Flatey Island, che dimostra perfettamente la resistenza degli islandesi che da tanto tempo vivono su quest’isola remota. Questo habitat incontaminato e selvaggio, ma allo stesso tempo gestito e curato, è bello da esplorare.

7.Vatnsfjordur Riserva Naturale

Questo paesaggio arido e desolato, segnato dai ghiacciai di un tempo, è ancora più bello per i paesaggi selvaggi e meravigliosi che offre.Numerosi laghi e ruscelli intagliano la riserva, che prende il nome da uno degli impressionanti fiordi che caratterizzano questa parte di costa. Le fattorie abbandonate punteggiano la zona, e la pastorizia è ancora prevalente nelle parti della riserva che hanno abbondanti campi erbosi.Queste macchie verdeggianti a volte si affacciano sulle scogliere frastagliate che fiancheggiano gli spettacolari fiordi.montagne e ghiacciai si trovano anche all’interno dei confini della riserva.nel complesso, i diversi paesaggi offerti rendono la riserva naturale di Vatnsfjordur un luogo mozzafiato da visitare.

6.

Situata alla periferia di Reykjavik, la riserva naturale di Heidmork si trova a breve distanza dalla capitale islandese; la sua vicinanza la rende una meta popolare per chi cerca di fuggire dalla città; insieme ai sentieri che si snodano attraverso le foreste, i laghi e le formazioni laviche della riserva, sono le «Colline Rosse» che sono la caratteristica più distintiva di Heidmork. A differenza del resto del paesaggio islandese, che normalmente consiste di paesaggi verdi e rigogliosi e di terreni vulcanici aridi, queste colline sono di colore rosso e sembrano qualcosa che si potrebbe trovare su Marte.il loro aspetto caratteristico è una gioia da esplorare, e vagare attraverso il terreno roccioso rosso è un’esperienza unica in questo meraviglioso paese.

5. Hornstrandir Nature Reserve

Situata nella penisola più settentrionale dell’Islanda, la riserva naturale di Hornstrandir è incredibilmente bella da vedere. Due splendidi fiordi tagliano la costa in modo spettacolare, e forse la vista più meravigliosa è quella delle erbe verdi, simili a tappeti, che si estendono fino alla parete della scogliera, per poi sprofondare nell’abisso sottostante. Questo è più evidente di Hornbjarg, e gli escursionisti non possono fare a meno di visitarlo quando esplorano la riserva, poiché le viste e i panorami offerti sono squisiti. Lo splendido isolamento di Hornstrandir e le condizioni selvagge che rendono così difficile vivere qui, si sono combinati per garantire che l’ambiente sia incontaminato e incontaminato – in attesa di essere esplorato.

4.

Esplorare gli altipiani dell’Islanda è un’esperienza paradisiaca, quando ci si trova da soli in mezzo alla natura selvaggia. Le meraviglie naturali del paese emergono da ogni scena e dove è meglio addentrarsi in questo ricco habitat che nella Riserva Naturale di Fjallabak? Il paesaggio etereo vi circonda da ogni lato, e vagando lungo i sentieri della riserva rimarrete costantemente sorpresi quando ogni nuovo e meraviglioso panorama vi apparirà davanti.Che siano le sorgenti termali di Landmannalaugur ad affascinarvi o le splendide montagne che dominano lo skyline, gli amanti della natura adoreranno questa riserva naturale, con laghi, fiumi e campi di lava che offrono anche una serie infinita di attrazioni in cui perdersi: il vulcanico Torfajokull è particolarmente speciale da vedere.

3. Parco Nazionale di Thingvellir

Il Parco Nazionale di Thingvellir è una delle attrazioni principali del paese, con le sue meraviglie geologiche e il luogo in cui il parlamento islandese è stato istituito nel X secolo. La gola di Almannagja è particolarmente suggestiva da esplorare, con la pittoresca cascata di Oxarafoss alla fine che fa di questa parte del parco una parte del parco verso cui dirigersi.Campi di lava e gole rocciose segnano la terra e montagne innevate con laghi scintillanti punteggiano il paesaggio.

Come prima tappa del Golden Circle, è sicuramente da non perdere. Ottimo per le escursioni a piedi, il parco nazionale ha anche due siti di immersione che possono attirare i subacquei resistenti al freddo nell’incredibile mondo sottomarino.

2.Snaefellsjokull National Park

Questo antico stratovulcano situato nella parte occidentale del paese è affascinante da visitare, e l’incredibile varietà di caratteristiche geologiche uniche e distintive lo rendono una gioia da esplorare. Il ghiacciaio di Snaefellsjokull si estende fino all’oceano prima di tagliare le acque sottostanti, e il suo bianco abbagliante contrasta magnificamente con il resto del paesaggio della zona. Tutto in questo angolo selvaggio del mondo è impressionante da vedere e i visitatori potranno godere in particolare delle aspre e scoscese scogliere, delle formazioni geologiche ultraterrene e delle cascate che si tuffano. Con l’offerta di crateri vulcanici e grotte sotterranee, avrete il vostro lavoro da svolgere cercando di vedere tutte le scene mozzafiato e indimenticabili che proliferano nel Parco Nazionale di Snaefellsjokull.

1.Parco Nazionale di Vatnajokull

Un luogo di straordinaria bellezza, il Parco Nazionale di Vatnajokull è incentrato sul ghiacciaio che ne è l’omonimo. Un dominio innevato e pieno di ghiaccio, la parte meridionale dell’Islanda è maestosa in tutta la sua abbagliante e bianca gloria, e i visitatori rimarranno sbalorditi dall’incredibile scenario davanti ai loro occhi. Con bellissime montagne innevate, ghiacciai estesi, grotte ghiacciate e lo stupefacente Jokulsarlon: una laguna piena di iceberg, questo è davvero un paradiso per gli amanti della natura.

I panorami offerti sono sbalorditivi da vedere e una vera festa per gli occhi sono le cascate di Svartifoss e Dettifoss; entrambe assolutamente meravigliose da ammirare. La varietà dei paesaggi offerti spazia dai siti vulcanici e dai ghiacciai alle scogliere rocciose e alla tundra selvaggia.da non perdere in questo parco sono le spettacolari catene montuose che comprendono la cima più alta dell’Islanda, Hvannadalshnjukur.Semplicemente incredibile da visitare, il cuore vi farà male a dover lasciare tutti gli incredibili paesaggi che sono il meglio di ciò che l’Islanda ha da offrire.

Ir arriba