10 Luoghi da visitare in Islanda

Dai ghiacciai maestosi alle sorgenti geotermiche e ai vulcani attivi, l’Islanda è un luogo dove la natura è sempre al centro dell’attenzione.Anche nella vivace capitale della nazione, Reykjavik, la vista sul mare e sulle montagne vicine ruba lo spettacolo.Isolata dal resto d’Europa da secoli, questa terra di fuoco e ghiaccio ha un patrimonio culturale unico di letteratura, musica e cucina che troverete accattivante.

Con il loro spirito autosufficiente e il loro profondo senso di comunità, gli islandesi sono incantevoli quanto i migliori luoghi da visitare in Islanda.Illuminata dall’aurora boreale in inverno e dal sole di mezzanotte in estate, l’Islanda brilla in ogni stagione, offrendovi un’esperienza di viaggio diversa da qualsiasi altro luogo del pianeta.

10.Riserva naturale di Hornstrandir

Quando si tratta di vedere l’Islanda nella sua gloria naturale, nessuna regione è all’altezza della natura incontaminata della Riserva naturale di Hornstrandir nei fiordi occidentali. Senza negozi o servizi all’interno della riserva, tuttavia, gli escursionisti devono essere attrezzati per qualsiasi emergenza. In cima alla lista delle destinazioni per gli appassionati di escursionismo c’è l’Hornbjarg, una scogliera alta come il cielo, situata nella punta più settentrionale della riserva. Durante la stagione estiva, sono disponibili visite guidate che permettono di godere di questa esperienza al top del mondo in relativa sicurezza e facilità.

9.Husavik Where to Stay

Un piccolo villaggio di pescatori immerso in una baia riparata nel nord dell’Islanda, Husavik si sta rapidamente guadagnando la reputazione di uno dei migliori posti in Europa per il whale watching. Le specie più comuni avvistate dalle barche del tour sono la visoniera, la megattera e la balenottera azzurra, nonché il delfino dal becco bianco e la focena del porto. Con diversi scheletri a grandezza naturale in mostra, il Museo delle balene di Husavik offre una grande quantità di informazioni sulle balene e racconta anche la storia della caccia alle balene in Islanda. Anche la graziosa chiesa di legno di Husavikurkirkja, costruita nel 1907, merita una visita veloce.

8.Landmannalaugar Where to Stay

Situata all’interno della Riserva Naturale di Fjallaback negli altipiani interni dell’Islanda, Landmannalaugar è conosciuta soprattutto per i suoi sentieri panoramici. Situata ai margini di un campo di lava, la regione pianeggiante e facilmente percorribile è famosa anche per le sue sorgenti termali naturali. I sentieri più popolari includono brevi escursioni attraverso il campo di lava e salgono sul vicino monte Blahnjukur, una delle montagne di riolite che costeggia le pianure ghiaiose di Landmannalaugar.Le compagnie turistiche effettuano regolarmente escursioni giornaliere nella regione durante l’alta stagione, e sono disponibili anche alloggi rudimentali per il pernottamento in loco.

7. Parco Nazionale di Thingvellir

Il Parco Nazionale di Þingvellir (Thingvellir), in quanto luogo in cui il parlamento islandese fu istituito nel X secolo, ha una grande importanza storica per la nazione isolana: la sua posizione in una valle di frattura al confine di due grandi placche tettoniche ne fa un parco di grande importanza geologica. Circondato da montagne su tre lati, le scogliere della valle, le fenditure, i laghi e le prove dell’attività vulcanica dimostrano la forza del movimento della terra in modo drammatico.una popolare destinazione per una gita di un giorno da Reykjavik, il primo parco nazionale islandese dispone di sentieri segnalati che permettono di ammirare i migliori panorami in due o tre ore.

6.Myvatn

Formatosi migliaia di anni fa da un fiume di lava calda, Myvatn è il luogo migliore da visitare in Islanda per il bird watching.più di 100 specie frequentano questo lago per banchettare con i moscerini che danno il nome a Myvatn. Formati dalle eruzioni vulcaniche che sgorgano dall’acqua, i cosiddetti pseudo-crateri che dominano il paesaggio attirano anche i visitatori.il posto migliore per vedere i crateri è sulla riva sud del lago, vicino alla comunità rurale di Skutustadir. A Dimmuborgir, i campi di lava a est di Myvatn.

5.Reykjavik Where to Stay

Distribuita sulla penisola di Seltjarnarnes nel sud-ovest dell’Islanda, Reykjavik copre un’area sorprendentemente ampia per una capitale con una popolazione di circa 120.000 abitanti. La maggior parte delle visite inizia dal centro visitatori situato vicino al pittoresco lago Tjornin, sul lato ovest della città. Pieno di reperti che raccontano il patrimonio vichingo islandese, il museo nazionale e il museo della Saga sono attrazioni da non perdere. Per una vista panoramica della capitale, prendete l’ascensore per raggiungere il ponte di osservazione della moderna chiesa di Hallgrimskirkja ad est del lago. Con la sua attraente serie di negozi, bar e ristoranti, vale la pena di esplorare anche la via centrale del Laugavegur.

Per saperne di più: Top Reykjavik Attractions

4.Jokulsarlon

Poche esperienze di viaggio in Islanda sono più memorabili della vista e del suono di un iceberg che si stacca da un ghiacciaio e si schianta in mare.Il posto migliore per assistere a questa dimostrazione di forza della natura è la laguna del ghiacciaio Jokulsarlon.», ‘Situato nel sud-est dell’Islanda, questo lago con i suoi iceberg è stato formato dallo scioglimento dei ghiacci del ghiacciaio Breidamerkurjokull, che è una grande attrazione a sé stante. Mentre si può vedere il lago con i suoi iceberg galleggianti a lento movimento dalla Ring Road dell’isola, niente è paragonabile a vederli da vicino dal ponte di una barca da tour.

3. Parco nazionale Vatnajokull

Sede del più grande ghiacciaio d’Europa, il Parco nazionale Vatnajokull è talmente vasto da comprendere circa il 14 per cento del Paese. Diviso in quattro territori gestiti separatamente, la parte più visitata del parco è il territorio meridionale di Skaftafell, dove i sentieri conducono attraverso lingue glaciali blu e cascate.Hardy adventure può scalare il ghiacciaio Vatnajokull o esplorare la lunga fila di crateri vulcanici conosciuti come il Lakagigar. Il parco è ricco di caratteristiche facilmente accessibili, tra cui il potente Dettifoss, una cascata famosa per il volume d’acqua a strapiombo sul suo bordo.

2.Golden Circle Route

La regione immediatamente a est di Reykjavik contiene un’intrigante campionatura di attrazioni uniche dell’Islanda, tra cui siti storici, villaggi pittoreschi, geyser e cascate. Diverse compagnie di tour offrono escursioni di un giorno attraverso l’area lungo le strade e le autostrade che sono conosciute collettivamente come il Golden Circle Route.i tour più popolari si fermano a Gullfoss, dove il mammut «Cascate d’oro» precipita attraverso il canyon del fiume Hvita, e le sorgenti termali di Geysir, il luogo dove la parola «geyser» ha preso il nome. Segnando il punto in cui la nazione islandese fu fondata nel 930, l’antico Þingvellir è tipicamente incluso nel tour.

Per saperne di più: Escursioni di un giorno da Reykjavik

1.Laguna Blu

Situata sulla penisola di Reykjanes a meno di un’ora di macchina da Reykjavik, la Laguna Blu è la destinazione turistica più popolare dell’Islanda. Oltre a un ristorante che si affaccia sulla laguna, un resort di 35 camere dispone di una serie di servizi per il benessere, tra cui trattamenti termali, saune, bagni di vapore e una sala fitness completamente attrezzata.

Quale destinazione ritenete sia il posto migliore da visitare in Islanda?