10 Importanti zone umide nel mondo

Le zone umide si trovano in quasi tutte le regioni del mondo e sono considerate le più diverse da un punto di vista biologico tra tutti gli ecosistemi: sono l’habitat di un gran numero di specie di acqua e di terra e rappresentano un ambiente importante per molte specie di uccelli migratori.

10.Camargue

La Camargue comprende il delta del fiume Rodano nel sud-est della Francia.circa un terzo della Camargue è costituito da laghi o paludi.è uno dei migliori luoghi in Europa per il birdwatching.i suoi stagni in salamoia forniscono uno dei pochi habitat europei per il fenicottero maggiore.è anche famosa per il toro della Camargue e il cavallo della Camargue.

9. Wasur National Park

Il Wasur National Park è un’enorme zona umida nella provincia indonesiana di Papua, sull’isola della Nuova Guinea.Chiamato il Serengeti di Papua per la sua incredibile biodiversità, il Wasur National Park mantiene un gran numero di animali rari e uccelli.il posto migliore per avvistare la fauna selvatica nel Wasur National Park è il lago Rawa Biru, che fa parte delle zone umide. Qui ci sono molte specie di uccelli acquatici e uccelli migratori insieme a casuari e wallaby. Purtroppo i sistemi naturali di praterie inondate del parco sono minacciati dall’invasione di specie aliene come il giacinto d’acqua e la mimosa pigra.

8.iSimangaliso Wetland Park

L’iSimangaliso Wetland Park (precedentemente conosciuto come Greater St. Lucia Wetlands Park), è una delle regioni più diverse della provincia sudafricana del KwaZulu-Natal. Gli animali che vivono nel parco sono elefanti, leopardi, rinoceronti bianchi e neri, bufali e nell’oceano, balene, delfini e tartarughe marine.

7.Delta del Mekong

Il Delta del Mekong è la regione del Vietnam meridionale dove il fiume Mekong si avvicina e si getta in mare. Si tratta di un’area molto ricca e rigogliosa, coperta di risaie, che produce circa la metà della produzione agricola totale del Vietnam.Successivamente, la vita nel delta del Mekong ruota molto intorno al fiume, e tutti i villaggi sono spesso accessibili dal fiume piuttosto che dalla strada.

6.Kakadu Wetlands

Il Parco Nazionale di Kakadu è un parco vario, grande circa la metà della Svizzera, situato nel Territorio Settentrionale dell’Australia. Le zone umide del parco offrono una delle migliori opportunità di osservazione della fauna selvatica. I coccodrilli d’acqua dolce e salata dormono sulle rive dei numerosi fiumi e billabong per la maggior parte della giornata, ma possono anche essere visti galleggiare o nuotare in acqua. Uno dei punti di riferimento più noti di Kakadu è il billabong d’acqua gialla, situato vicino al piccolo insediamento di Cooinda, Yellow Water ospita coccodrilli, cavalli selvatici, bufali e altri animali selvatici. Il billabong, che si allaga per unirsi ad altri corsi d’acqua durante la stagione tropicale, attira ogni anno milioni di uccelli migratori.

5.Kerala backwaters

I backwaters del Kerala sono una catena di lagune e laghi paralleli alla costa del Mar Arabico nello stato del Kerala, nel sud dell’India.», ‘Oggi, il turismo delle case galleggianti è l’attività più popolare nelle acque di risacca, con diversi grandi Kettuvallams (tradizionali barche di riso, ora convertite in hotel galleggianti) che solcano i corsi d’acqua.

4. Everglades

Situate nello stato della Florida, le Everglades sono un vasto, poco profondo e lento fiume d’erba che si estende dal lago Okeechobee alla baia della Florida. Durante la stagione secca si prosciuga, tranne che nei luoghi più profondi. La regione ospita più di venti tipi diversi di uccelli e centinaia di altre specie.Molti animali domestici sono fuggiti o sono stati rilasciati nelle Everglades dalle aree urbane circostanti. Nativo dell’Asia meridionale, il pitone birmano è ora in competizione con l’alligatore americano, il più grande rettile del Nord America, per la cima della catena alimentare. Nel 2009 gli agenti hanno rimosso più di 1200 pitoni birmani dal Parco Nazionale delle Everglades.

3.Delta dell’Okavango

Il Delta dell’Okavango in Botswana è una delle grandi vie d’acqua interne del mondo. Il delta dell’Okavango è famoso per la sua grande varietà di fauna selvatica: elefante, ippopotamo, giraffa, coccodrillo, leone, ghepardo, rinoceronte e zebra. La maggior parte dei circa 200.000 grandi mammiferi che vivono nel delta e nei suoi dintorni non sono residenti tutto l’anno. Partono con le piogge estive e tornano indietro con l’avvicinarsi dell’inverno.

2.Sundarbans

Il Sundarbans è la più grande cintura di mangrovie litoranee del mondo che si estende in Bangladesh e nel Bengala Occidentale in India.il nome Sundarban può essere tradotto letteralmente come «bella giungla» in lingua bengalese.diversi predatori abitano nel labirinto di canali, rami e radici che compongono la regione, tra cui circa 500 tigri del Bengala. A differenza di altri habitat, qui le tigri vivono e nuotano tra le isole delle mangrovie, dove cacciano prede come il cervo Chital e il cinghiale. Le tigri attaccano e uccidono regolarmente anche gli esseri umani che si avventurano nella foresta. Anche alcuni dei rettili sono predatori, tra cui due specie di coccodrillo, il coccodrillo d’acqua salata e il coccodrillo Mugger.

1.Pantanal

Il Pantanal è la più grande zona umida del mondo, che si trova per lo più nel Brasile occidentale, ma si estende anche in Bolivia e Paraguay. Il Capibara e lo Yacare Caiman sono presenti in milioni di esemplari.Altri mammiferi, come la lontra del fiume gigante in via di estinzione, sono leggermente più difficili da individuare, ma comunque molto più facili da vedere che in Amazzonia.Il Pantanal è anche il posto migliore in tutte le Americhe per avvistare un giaguaro in natura, data la quantità relativamente piccola di fitta copertura di foresta pluviale.

Ir arriba