10 Cose da fare in Ushuaia

Situata sull’Isla Grande, all’estremità meridionale dell’Argentina, Ushuaia è la base ideale per le avventure nella regione conosciuta come la Fine del Mondo. Incuneata tra le Ande meridionali e le gelide acque del Canale di Beagle, il capoluogo di provincia della Terra del Fuoco è da tempo un punto di partenza per escursioni via terra e via mare, dalle crociere in Antartide alle esplorazioni dei ghiacciai.

Grazie al boom dell’economia turistica della città, i visitatori non devono più accontentarsi di alloggi di lusso, mentre gli alberghi di lusso cominciano a sorgere accanto agli anonimi alloggi costruiti per ospitare i lavoratori attratti dagli alti salari. Mentre i paesaggi drammatici che circondano la città rimangono le attrazioni principali, anche a Ushuaia ci sono sempre più cose cosmopolite da fare.

I migliori tour organizzati

  • Tierra del Fuego da Ushuaia con l’aggiornamento di End of World Train Upgrade – 76 recensioni
  • Beagle Channel Boat Tour da Ushuaia con Estancia Haberton – 48 recensioni
  • 4WD Off- Road Lakes Tierra del Fuego Adventure From Ushuaia – 27 recensioni
  • Tierra del Fuego National Park Private Tour con Port Pickup – 19 recensioni

10. Laghi di Escondido e Fagnano

Una divertente escursione nella zona è quella al Lago Escondido e al Lago Fagnano nei tratti più meridionali delle Ande del Fuoco. Il lago Fagnano è di gran lunga il lago più grande e appartiene in piccola parte al Cile; il viaggio può essere fatto con un’auto a noleggio o come tour organizzato di sette ore, incluso il pranzo e una guida locale.

9. Isola Martillo

Nessun viaggio nell’arcipelago della Terra del Fuoco è completo senza un incontro ravvicinato con i pinguini, e l’Isola Martillo offre ai visitatori un’esperienza che non sarà presto dimenticata. Questa piccola isola nel Canale di Beagle, a est di Ushuaia, ospita migliaia di pinguini di Magellano e Gentoo. I tour conducono piccoli gruppi a piccoli gruppi di pivelli al riparo dove i visitatori possono osservare i pinguini adulti fare il fantino per la migliore zona di nidificazione, badare ai loro pulcini e respingere gli attacchi degli occasionali uccelli marini predatori. I pinguini sembrano prendere il passo dei visitatori umani.

8. Estancia Haberton

Il primo ranch fondato nella Terra del Fuoco, l’Estancia Haberton è stato fondato nel 1886 dal missionario anglicano Thomas Bridges, pioniere e missionario anglicano, i cui discendenti gestiscono la tenuta oggi come attrazione turistica, offrendo ai visitatori uno sguardo nel lungo e storico passato della zona. Oltre alla fattoria di famiglia e alle case ricostruite degli abitanti originari della regione, gli Yámana, c’è anche un museo di storia naturale che vale la pena di visitare: il Museo Acatushun presenta i resti di mammiferi marini trovati nel Canale di Beagle.», ‘Se prenotati in anticipo, l’alloggio e i pasti sono disponibili anche sull’estancia.

7. Cerro Castor

Gli sciatori possono raggiungere le piste alla fine del mondo a Cerro Castor, la principale stazione sciistica di Ushuaia, che si trova nella Sierra Alvear a nord-ovest della città. Fondata nel 1999, la località vanta 30 piste che vanno dall’inizio all’esperto, con diverse seggiovie a quattro posti, tre T-bar e quattro tappeti magici. La stazione offre anche una serie di attività all’aperto, dallo sci di fondo, ai tour di sci di fondo, alle gite in slitta. Un lussuoso rifugio sciistico e sette ristoranti fanno di Cerro Castor una meta di viaggio a sé stante.

6. Tren del Fin del Mundo

Il «treno per la fine del mondo» offre ai visitatori la possibilità di percorrere la ferrovia costruita per trasportare i prigionieri dalla colonia penale dell’isola alle foreste per tagliare la legna.il viaggio di 45 minuti è raccontato in spagnolo e inglese da guide turistiche che forniscono interessanti informazioni sulla storia di Ushuaia. Il treno parte dalla stazione End of the World a ovest della città e porta i passeggeri fino al Parco Nazionale della Terra del Fuoco, con una fermata in un belvedere panoramico lungo il percorso.

5. Glaciar Martial

Esplorare un ghiacciaio è un’attività imperdibile nella Terra del Fuoco, e Ushuaia rende facile a chiunque condividere l’esperienza. A breve distanza dalla città c’è uno skilift che in soli 15 minuti porta i visitatori fino al Glaciar Martial e un sentiero a zig-zag che i viaggiatori più avventurosi possono percorrere a piedi fino alla cima in circa 90 minuti. Il ghiacciaio è relativamente piccolo rispetto ad altri ghiacciai della regione, ma la vista che offre sulla città e sul canale è mozzafiato.l’affascinante sala da tè alla base dello skilift è il finale perfetto per una giornata di avventura.

4. Laguna Esmeralda

Una delle passeggiate più popolari nei dintorni di Ushuaia è l’escursione alla Laguna Esmeralda a nord-est della città. L’insolito colore del lago è dato dai sedimenti estratti dalle rocce dai ghiacciai che si muovono lentamente. Gli autobus turistici portano i visitatori alla testa del sentiero.da lì, la salita relativamente facile al lago richiede circa 45 minuti.il momento migliore per vedere la laguna è la mattina, quando il sole fa scintillare tutto.

3. Museo Maritimo

La moderna città di Ushuaia deve la sua esistenza alla colonia penale istituita sulla riva del lago nel 1896. Chiuso nel 1947, il complesso carcerario è oggi sede di quattro musei, denominati collettivamente Museo Maritimo. Il Museo Marittimo, il Museo Antartico José Maria Sobral e il Museo d’Arte Marina sono tutti meritevoli di essere esplorati, ma è il Museo della Prigione che più attira i visitatori. Oltre alle informazioni sulle pene, la vita carceraria e i prigionieri più famosi del penitenziario, una sezione del carcere originale è stata mantenuta intatta ed è aperta all’esplorazione. Vagare per le celle vuote e non riscaldate è un’esperienza davvero memorabile.

2. Parco Nazionale della Terra del Fuoco

Essendo l’unico parco nazionale con una costa marittima e il più facile da raggiungere, il Parco Nazionale della Terra del Fuoco è una delle principali attrazioni naturali di Ushuaia. Cascate, fiumi cristallini, foreste e montagne glaciali sono solo alcune delle meraviglie che i visitatori possono aspettarsi di vedere lungo i sentieri ben segnalati: dalle oche di fuco e dagli ibis dal collo di bufalo alle lontre marine del sud e alla volpe grigia della Patagonia, gli uccelli e gli animali che vivono qui sono altrettanto diversi e belli. I castori nordamericani introdotti nel parco prosperano qui, e i trekking attraverso la regione offrono viste ravvicinate delle dighe costruite dalle industriose creature.

1. Il canale Beagle Channel

Il canale Beagle è uno stretto nell’arcipelago della Terra del Fuoco che separa l’Isla Grande da varie isole minori a sud. Il canale è uno dei tre passaggi navigabili intorno al Sud America, gli altri sono lo Stretto di Magellano a nord e il Drake Passage a sud. Una gita in barca da Ushuaia è il modo migliore per vedere il Canale di Beagle, con attrazioni come la colonia di leoni marini a Isla de los Lobos e i pinguini sull’isola di Martillo oltre a una splendida vista sulle montagne che costeggiano lo stretto.

Ir arriba