12 Cose incredibili da fare a Coimbra

Un tempo capitale del Portogallo nel XIII secolo, Coimbra ha molti edifici imponenti, chiese e monasteri che risalgono a quei tempi, e come tale, ci sono così tante cose da vedere e da fare a Coimbra. Anche se non ha la ricchezza di attrazioni turistiche che hanno Porto e Lisbona, Coimbra offre un’autentica esperienza portoghese lontano da tutte le folle e vale la pena di essere visitata.

I migliori tour organizzati

  • Tour a piedi di Coimbra – 8 recensioni
  • Seguendo il Tour dei Templari in piccoli gruppi da Lisbona – 6 recensioni
  • Batalha Fátima Tomar Alcobaca Tour privato di mezza giornata con locale da Coimbra – 1 recensioni
  • Tour di mezza giornata da Coimbra alle rovine romane di Conimbriga – 1 recensioni

12. Se Nova (Cattedrale Nuova)

Fondata nel 1598, Se Nova è tutt’altro che nuova, anche se è certamente più giovane di 400 anni rispetto alla vecchia cattedrale di Coimbra. Con una bella facciata barocca, le statue di quattro santi gesuiti adornano la sua parte superiore, e due campanili e una cupola completano le sue splendide caratteristiche. L’interno è altrettanto spettacolare, con l’altare maggiore uno dei suoi numerosi punti salienti. Se Nova contiene diversi ornamenti che sono stati presi dalla vecchia cattedrale.Situata vicino all’Università di Coimbra, Se Nova vale certamente la pena di fermarsi a visitare le principali attrazioni turistiche di Coimbra.

11.Giardino Botanico

Il più grande giardino botanico del Portogallo, questo bellissimo sito risale al 1773; i suoi sentieri paesaggistici, le aiuole, le piante e gli alberi sono deliziosi da esplorare ed è davvero uno dei giardini più belli d’Europa. Vale la pena di visitarlo, è ben disposto e offre un’alternativa rilassante e tranquilla se ne avete abbastanza di visite turistiche per un po’.

10.Porta Almedina

Un tempo governata dai Mori, Porta Almedina era uno dei punti d’ingresso alla città vecchia e faceva parte delle mura fortificate che circondavano Coimbra. Mentre la maggior parte delle mura non rimane più, Porta Almedina è un luogo interessante in cui fermarsi; oggi ospita il Centro della Città Murata. Qui si può trovare un’interessante mostra sulla storia delle mura e della porta stessa, e si è sicuri di imparare molto. Oltre a questo, qui si tengono spesso mostre ed eventi temporanei, quindi tenete d’occhio tutto ciò che potrebbe interessarvi.

9. Portogallo dos Pequenitos

Un luogo divertente per tutta la famiglia, il Portugal dos Pequenitos è un parco a tema divertente ed educativo che ospita modelli in miniatura di tutti i più famosi monumenti, monumenti ed edifici del Portogallo.oltre alla ricchezza di mini-monumenti del Portogallo, il resto del mondo è rappresentato anche attraverso i monumenti delle ex colonie portoghesi grazie al fatto che il parco è stato istituito nel 1938.Con un piccolo treno che attraversa anche i suoi locali, il Portugal dos Pequenitos è il luogo ideale per verificare se avete con voi dei giovani.

8.Parque Verde do Mondego

Un delizioso spazio verde che è il luogo perfetto per rilassarsi dopo essersi precipitati a visitare le bellezze di Coimbra, il Parque Verde do Mondedo si trova lungo il fiume Mondego, a due passi da molte delle principali attrazioni turistiche della città. Un luogo popolare con le famiglie, si può pedalare lungo le rive del fiume o anche prendere l’acqua in alcuni dei pedalò disponibili in affitto. Un luogo appartato e tranquillo, il parco offre anche una fantastica vista sul fiume e su Coimbra stessa – basta andare al centro del colorato ponte Pedro e Ines che unisce una sponda all’altra.

7. Monastero di Santa Cruz

Il Monastero di Santa Cruz è stato fondato nel 1131 e la sua storia è indissolubilmente legata a quella della monarchia portoghese; al suo interno sono sepolti i primi due re del paese; la sua imponente facciata è ammaliante e riesce ad apparire forte ed elegante allo stesso tempo, con belle sculture e intagli all’ingresso. Al suo interno si trovano alcune belle tombe, e il chiostro è particolarmente bello da visitare: al suo centro si trova una deliziosa fontana rinascimentale, mentre le tombe di Afonso Henriques e di Sancho I, entrambe meravigliosamente decorate e scolpite, sono da non perdere quando si visita il monastero.

6.Cappella di Sao Miguel

Situata nell’università, la Cappella di Sao Miguel risale agli inizi del XVI secolo e vale la pena di essere visitata, nonostante il suo aspetto esteriore semplice e insignificante. Mentre il portale principale dell’edificio è bellissimo, la vera ricchezza della cappella si trova all’interno, con i coloratissimi azulejos del XVII secolo che ricoprono le pareti e il soffitto.La storia è ricca di storia, ci sono alcuni fantastici dipinti religiosi in mostra e anche un delizioso organo barocco ancora funzionante. La pala d’altare è deliziosamente decorata e, insieme ai colori e ai motivi eclettici delle pareti, rende la Cappella di Sao Miguel un luogo importante da visitare quando si vaga per l’università.

5.Monastero di Santa Clara-a-Velha

I resti del monastero sono meravigliosi da percorrere a piedi e sono notevolmente ben conservati, considerando il fatto che sono stati abbandonati e trascurati per oltre 300 anni. Le rovine gotiche, con i loro chiostri fatiscenti e il campanile in rovina, ospitano oggi concerti ed eventi musicali e un breve filmato racconta la storia di questo interessante e bellissimo monastero. Nel XVII secolo le suore, chiamate Santa Clara-a-Velha, si trasferirono in un nuovo monastero, che oggi ospita alcune delle tombe che un tempo si trovavano nelle rovine sommerse.

4.Se Velha (Cattedrale vecchia)

L’aspetto di un castello è molto simile a quello di un castello, le mura torreggianti di Se Velha sono fiancheggiate da merli e le sue strette fessure per le finestre non fanno che aumentare le sue caratteristiche di fortezza.Nonostante l’aspetto solido, è un bell’edificio romanico. La cattedrale fu consacrata nel 1184, quando Coimbra era la capitale della nazione. Mentre l’esterno appare adeguatamente proibito, l’interno è coperto da decorazioni e disegni ostentati e l’altare maggiore gotico è davvero speciale da vedere. La navata con la volta a botte aumenta la magnificenza del luogo e la cattedrale è decorata da graziosi disegni geometrici e motivi animali, mentre l’elegante chiostro è un delizioso mix di stile gotico e romanico.

3. Museo Nazionale Machado de Castro

Un luogo affascinante da visitare a Coimbra, il Museo Nazionale Machado de Castro ospita una straordinaria collezione di sculture, pale d’altare, dipinti e altro ancora, ed è una visita imperdibile quando si è a Coimbra.curato da varie chiese e istituzioni religiose di tutto il paese, la vasta collezione del museo d’arte comprende il maggior numero di sculture del Portogallo. Il museo, che prende il nome dal famoso scultore Joaquim Machado de Castro, si trova in cima a un sito che una volta era un Foro Romano; si possono visitare i resti del criptoportico di 2000 anni fa sotto l’edificio.

2. Il museo si trova in cima a un sito che una volta era un Foro Romano; si possono visitare i resti del criptoportico sotto l’edificio, risalente a 2000 anni fa. Biblioteca Joanina

Una bella biblioteca barocca, la Biblioteca Joanina risale al XVIII secolo e prende il nome dal suo benefattore – il re portoghese Giovanni V – che ne commissionò la costruzione.Situata sul Paco das Escolas, dove un tempo vivevano i re portoghesi, la biblioteca si trova nel cuore dell’Università di Coimbra in un bel palazzo antico. Con quasi 300.000 libri antichi e manoscritti risalenti al 1500 nella sua vasta collezione, la Biblioteca Joanina è meravigliosa da visitare e i suoi arredi raffinati non fanno altro che aggiungere un tocco di raffinatezza.

1. Università di Coimbra

Una delle più antiche università d’Europa – e del mondo – l’Università di Coimbra è stata fondata a Lisbona prima di essere trasferita a Coimbra nel 1537. Situata su una collina nel centro della città, è un’attrazione turistica molto popolare, e a ragione; gli edifici in cui è ospitata sono meravigliosi da vedere. Originariamente un palazzo medievale, nel corso dei secoli sono state aggiunte all’università caratteristiche barocche e neoclassiche, ma il suo aspetto è davvero speciale, con i bei vecchi edifici antichi che fiancheggiano l’ampio cortile al suo centro. Tra i molti punti salienti ci sono la sala cerimoniale del 17° secolo e la torre del 16° secolo, che offre una vista mozzafiato sulla città sottostante.