Città di Panama

Panama City, Panama

Se stai cercando una vita cosmopolita a basso costo – ma con molte delle comodità che ti aspetteresti a San Francisco, Miami, o qualsiasi altra grande città del Primo Mondo – devi dare un’occhiata seria a Panama City.

Panama City vanta uno skyline di grattacieli, moderni edifici per uffici, complessi di condomini e hotel di vetro e acciaio splendente, con viste di prima classe sulla Baia di Panama. È un importante centro commerciale e bancario internazionale, sede di quasi 80 delle più grandi banche del mondo, decine di organizzazioni internazionali non-profit, e giganti multinazionali come Federal Express, Dell, 3M, e molti altri.

Andare in pensione a Panama

Gli espatriati sono attratti qui grazie alla sua assistenza sanitaria di prima classe e al fiorente mercato immobiliare che si presta ad uno stile di vita praticabile ma lussuoso a Panama City. Qui, le tue telefonate internazionali vanno a buon fine la prima volta, ogni volta. Internet ad alta velocità è la norma, piuttosto che l’eccezione. L’elettricità e il servizio idrico sono affidabili e tutte le comodità che si possono desiderare sono a portata di mano.

Panama City è anche diventata una delle principali destinazioni culinarie della regione, con ristoranti di ogni varietà che offrono piatti freschi e di alta qualità, spesso per molto meno di quanto costerebbe negli Stati Uniti.

Se stai cercando una vita cosmopolita ed economica, ma con molte delle comodità che ti aspetteresti a San Francisco, Miami o qualsiasi altra grande città del Primo Mondo, devi dare un’occhiata seria a Panama City.

Ricevi qui il tuo rapporto gratuito su Panama:

Scopri di più su Panama e altri paesi nella nostra cartolina elettronica quotidiana. Inserisci semplicemente il tuo indirizzo email qui sotto e ti invieremo un REPORT GRATUITO – Panama: Una vita facile, da primo mondo e il miglior programma per pensionati del mondo.

Questa guida speciale copre consigli da insider su immobili, pensione e altro a Panama. È tua gratis quando ti iscrivi alle nostre cartoline IL qui sotto.

Stile di vita a Panama City

Panama City si rivolge a una varietà di stili di vita. Mentre il suo skyline ultramoderno si presta alla sua reputazione di città d’affari in piena espansione, con una vibrante vita notturna, offre anche una vita tranquilla e rilassata in quartieri che non sarebbero fuori posto nelle piccole città degli Stati Uniti o del Canada.

C’è un’enorme selezione di ristoranti tra cui scegliere. Potresti mangiare qui diverse volte alla settimana – ci sono ancora molti posti dove puoi pranzare per 7-10 dollari e sorseggiare una birra per 1 dollaro.

E pensa ai piccoli lussi che ti sei negato nel corso degli anni. Forse speri che a Panama potrai giocare a golf più spesso… permetterti massaggi settimanali… goderti una serata a teatro… persino andare dal dentista o dal dermatologo più regolarmente che a casa. Qui, puoi smettere di sperare, e realizzare tutti quei sogni di stile di vita di lusso.

Essendo Panama City sulla costa, è ventilata e calda. Le temperature del tramonto sono di solito da 76 a 78 F, con temperature medie diurne intorno ai 88 F. Molti espatriati qui usano l’aria condizionata nei giorni caldi, ma usarla 24 ore al giorno porterà a bollette elettriche più alte.

Come molti espatriati, potresti trovare difficile resistere ad avere una domestica. È facile trovare un aiuto a Panama City, e una buona dipendente può migliorare notevolmente la qualità della tua vita. Una cameriera a tempo pieno può costare anche solo 250 dollari al mese. Molti capitalinos (residenti della capitale) hanno cameriere part-time che pagano 15 dollari a visita. Questo di solito include la pulizia, il bucato (non lo stiro), e può includere anche la cucina e il babysitting.

I biglietti del cinema a Panama City costano circa 6 dollari e i pensionati pagano il 50% in meno. Il mercoledì, molti cinema sono a metà prezzo per tutti gli spettatori. Una combinazione di popcorn, nachos e soda ti costerà circa $6. E nel caso te lo stessi chiedendo, Panama ha una vasta gamma di film di prima visione e blockbuster. La maggior parte dei film vengono proiettati in lingua originale con sottotitoli in spagnolo.

Costo della vita a Panama City

Mentre è la parte più costosa di Panama, il costo della vita qui è basso se consideri i fatti: Panama City è una capitale mondiale, sull’acqua, sede del principale hub aeroportuale dell’America Latina e a sole tre ore di volo da Miami. Ha un clima mite e è situata completamente fuori dalla fascia degli uragani. In effetti, ci sono poche città al mondo che offrono tutte queste cose… e nessuna così conveniente.

Dato che il costo della vita a Panama City offre un sacco di opzioni di alta qualità, alcuni dei costi qui sotto sono compresi in fasce. Inoltre, è importante notare che potresti non volere una macchina se decidi di vivere a Panama City (o anche fuori città). La metropolitana costa solo $0,35, la maggior parte delle corse in autobus costa $0,25 e le applicazioni di ride-sharing come Uber sono popolari e poco costose, con corse che spesso costano $4 o $5. Anche i taxi sono economici e onnipresenti, spesso non più di $5, anche nelle ore di punta. Nelle zone rurali e nelle piccole città, le tariffe di 2 dollari sono comuni.

Ecco un esempio di budget che descrive in dettaglio quello che potresti aspettarti di spendere ogni mese per vivere comodamente a Panama City (famiglia di due persone):

Video Tour di Panama City

Panama City: Uno stile di vita di lusso nel «centro delle Americhe»

Panama City – la vera capitale del primo mondo dell’America Centrale – offre un mix perfetto di vecchio e nuovo, moderno e tradizionale. Qui puoi mangiare in un ristorante gourmet, assistere ad un festival di jazz, guardare un film (in inglese)… fare praticamente tutto quello che potresti fare in molte delle città del Primo Mondo che tutti amiamo. Ma a Panama City, puoi fare tutto questo per meno. Uno stile di vita di lusso nel «Centro delle Americhe» è facile. Ed è anche una delle capitali più sicure della regione latinoamericana.

A Panama City troverai un ricco arazzo culturale, risultato di una storia affascinante. Dagli edifici coloniali di Casco Viejo ai molti festival che si svolgono in città durante l’anno, ci sono miriadi di opportunità per immergersi nella vita tradizionale panamense.

Stai cercando una fuga dal trambusto della città? Le spiagge e le montagne sono entrambe facilmente raggiungibili quando vivi a Panama City. La città balneare di Coronado è a solo un’ora di macchina, così come le lussureggianti montagne di Cerro Azul.

Quando si tratta di valore complessivo, Panama City brilla. È l’unica vera metropoli dell’America Centrale, con una fiorente scena artistica, una vasta gamma di attività sportive e di fitness, una vita notturna scintillante e tutto ciò che ci si aspetta da una capitale di livello mondiale. Gli stili di vita cosmopoliti, l’assistenza sanitaria di prim’ordine e la vicinanza agli Stati Uniti hanno contribuito a trasformare questo centro di affari e commercio in una delle destinazioni per espatriati più ambite al mondo.

Panamá La Vieja: 500 anni di storia a Panama City

Panama City è la capitale dall’aspetto più moderno dell’America Centrale. Gli aerei atterrano su un mare di luci scintillanti. Gli autobus portano i turisti in città sul Corredor Sur, una strada a pedaggio automatizzata che si estende sul possente Pacifico. Quando ti avvicini da est, lo vedrai… lo skyline scintillante di eleganti condomini e uffici che si affacciano sulle profonde acque blu della baia.

Prosegui dal Corredor Sur verso la strada e la zona ricreativa conosciuta come Cinta Costera, e vedrai una città nuova e splendente. Non si direbbe che questa capitale cosmopolita ha appena compiuto 500 anni. Eppure, la prova è lì per chiunque voglia cercarla.

Esci dal Corredor Sur verso il viale conosciuto come El Cincuentenario e ti imbatterai in Panamá La Vieja. È qui che, nel 1519, lo spietato conquistador conosciuto come Pedrarias fondò Panama City. La prima città conquistador della costa pacifica delle Americhe, il suo nome completo era Nuestra Señora de la Asunción de Panamá, e cominciò con una popolazione di 100 persone.

La città portuale era considerata il gioiello dell’impero spagnolo d’oltremare, un ricco insediamento e una posizione strategica da cui esplorare le Americhe. Fu da qui che gli esploratori partirono per trovare il fiume Mississippi e i ricchi territori del Perù e del Cile.

Con la scoperta dell’oro e dell’argento in Perù, la città di Panama divenne uno snodo importante su una rotta commerciale cruciale. Le merci venivano trasportate dal Sud America a Panama City, poi attraverso l’istmo.

Las Cruces e il concetto di canale

Già nel 1533, i consiglieri del re spagnolo suggerirono un percorso che collegava Panama City alla città di Cruces, sulle rive del fiume Chagres. Chiamato il Camino de Cruces, o il Sentiero di Las Cruces, questo sarebbe diventato la prima strada intercontinentale. Dal Chagres, le navi potevano navigare fino ai Caraibi. E dalla città portuale caraibica di Nombre de Dios (e più tardi, Portobelo), le navi cariche di ricchezza potevano partire per la Spagna.

Anche se il viaggio era ancora pieno di pericoli, il Sentiero di Las Cruces rese molto più facile per gli spagnoli trasferire la ricchezza rubata dalle Americhe all’Europa. Non passò molto tempo prima che gli scaltri conquistadores suggerissero che un canale avrebbe potuto far loro risparmiare ancora più tempo e denaro. Cominciarono persino a sondare il terreno per il progetto, ma l’idea fu poi messa a tacere dal re Filippo II, che dichiarò che «se Dio avesse voluto un canale lì, ne avrebbe fatto uno».

Nel 1610, la popolazione iniziale della città di 100 persone era cresciuta a 5.000, e raddoppiò a 10.000 prima che il sito fosse abbandonato. La corona e i suoi conquistadores affrontarono molti problemi a Panama City, compresa la ribellione degli schiavi, il fuoco e un terremoto. La cosa peggiore è che era costantemente presa di mira dai pirati.

L’attacco finale e più feroce avvenne nel 1671, quando il famigerato Henry Morgan la saccheggiò e la rase al suolo. L’incidente spinse i colonizzatori a spostare la città in un sito a circa sei miglia a sud-ovest della posizione originale. Oggi, questa «seconda città» è conosciuta come el Casco Antiguo . Gran parte della moderna e metropolitana Panama City si trova tra questi due quartieri storici.

Dato che le rovine di Panamá La Vieja sono state abbandonate – cioè lasciate indisturbate – per oltre 200 anni, la disposizione originale è stata conservata molto bene. Solo nel 1912 le rovine furono dichiarate monumento pubblico. Nel 1995 fu creata una no-profit per gestire il sito e i suoi fondi e per continuare gli scavi e la ricerca. Due anni dopo, citando la sua importanza come il più antico insediamento europeo sulla costa pacifica delle Americhe, l’UNESCO nominò Panama La Vieja patrimonio dell’umanità.

Questa «eccezionale testimonianza di urbanistica coloniale» include le rovine di una cattedrale, conventi ed edifici pubblici che «mostrano caratteristiche tecnologiche e stilistiche uniche» dell’epoca. E Il sito di Panama La Vieja è più che la rovina di un avamposto coloniale. Prima che gli spagnoli sbarcassero qui, questa zona era sede di popoli di lingua Cueva – società stratificate con governanti dinastici che hanno lasciato vestigia delle loro abitazioni e siti cimiteriali. («Panama» si pensa sia una parola Cueva che significa abbondanza di pesce)

Agli occhi dei giorni nostri, il sito di Panama La Vieja è minuscolo. Comprendeva circa 500 case, diversi conventi e cappelle, un ospedale e una cattedrale. Una parte di esso è sepolta sotto un quartiere residenziale, ma i visitatori possono ancora esplorare i principali punti di riferimento.

Dal momento che le rovine sono pittoresche e situate in posizione centrale, vale la pena prendersi qualche ora per visitarle, così come il museo in loco e i negozi di artigianato. Chiedete a una guida di indicarvi il Puente del Rey, costruito nel 1617, che potrebbe essere il più antico ponte esistente nelle Americhe. La Catedral de Nuestra Señora de la Asunción è l’edificio meglio conservato. Anche se la sua facciata non c’è più, il campanile di quasi 100 piedi è uno dei preferiti dai visitatori che salgono in cima per una vista degna di una macchina fotografica.

I terreni sono estesi e irregolari quindi preparatevi a camminare molto – quasi un miglio se fate il circuito completo – e fate attenzione ai vostri passi. Potete chiedere una visita guidata, un auricolare per ascoltare le registrazioni sui vari edifici, o semplicemente esplorare da soli. Raccomando scarpe comode, una buona macchina fotografica, acqua e snack, contanti per h e artigianato, e protezione solare (considerare l’utilizzo di crema solare e indossare un cappello e occhiali da sole), anche se è nuvoloso o piove. Se si va in qualsiasi momento tra aprile e dicembre, si consiglia di portare un ombrello, pure.

Mi piace particolarmente andare alle rovine quando c’è un’attività pubblica a cui posso partecipare. Il sito è popolare per qualsiasi cosa, da eventi artistici e letterari a concerti e altri spettacoli – di tanto in tanto ci sono anche matrimoni.

Cinque motivi per trasferirsi a Panama City

Se ti piace l’idea di vivere in una destinazione tropicale e calda, ma non vuoi fare sacrifici quando si tratta di servizi e intrattenimento, la capitale di Panama è la soluzione perfetta. Ci sono pochi posti su questo pianeta che si avvicinano a spuntare così tante caselle come Panama City – o PTY, come viene affettuosamente chiamata dai residenti.

Ho la mia base qui dal 2005, e ho visto questa incredibile e dinamica città crescere in una vera capitale cosmopolita… una con un favoloso stile latino. Ecco le cinque caselle più importanti che Panama City ha spuntato per me:

1. Sole costante

Anche se questa è una destinazione umida e tropicale, raramente abbiamo temperature superiori a 88 F durante il giorno e 78 F di notte. Abbiamo anche un sacco di sole. La maggior parte delle mattine sono splendide, anche se abbiamo circa 70 pollici di pioggia all’anno.

Da dicembre ad aprile sono solitamente «asciutti», con poca o nessuna pioggia. Poi, da maggio a luglio, abbiamo in genere un’ora o due di pioggia tra le 14 e le 17. (Detto questo, a volte c’è un periodo secco o «estate indiana» a luglio.) Infine, da agosto a novembre sono i mesi più piovosi, con molti acquazzoni. Tuttavia, raramente abbiamo più di qualche giorno grigio di fila. In conclusione, vedo il sole costantemente, tutto l’anno.

Celebro passando qualche ora all’aperto quasi ogni giorno. Mi piace passeggiare sulla Cinta Costera, una ventilata passeggiata lungo la baia fiancheggiata da aree ricreative. Oppure andare nel vasto Omar Park per pattinare, fare un picnic o semplicemente sedersi su una panchina a leggere. Ogni tanto faccio delle passeggiate nella natura nel Parque Metropolitano. Una riserva di foresta pluviale in una città cosmopolita: non c’è un altro posto così in America Latina.

2. Posizione strategica

Il bel tempo è una funzione della posizione strategica di Panama City, tra il Nord e il Sud America. Siamo completamente fuori dalla fascia degli uragani, quindi non passo il mio tempo a preoccuparmi dei disastri naturali. Il nostro aeroporto, Tocumen International, è conosciuto come l’Hub delle Americhe. Il soprannome è ben meritato.

Un’enorme selezione di voli, molti dei quali non stop, mi hanno reso facile viaggiare nel corso degli anni. Per tornare negli Stati Uniti (East Coast, West Coast, ovunque)… per visitare mia sorella in Canada… per esplorare paesi dell’America Latina come l’Ecuador e la Colombia… e anche per andare lontano come l’India, Hong Kong e le Filippine.

Passo ancora più tempo a viaggiare a Panama. La capitale è la base perfetta per quando voglio esplorare. L’aeroporto nazionale offre voli per destinazioni insulari come Contadora e Bocas del Toro, così come la città di David, dove si ha facile accesso a rifugi di montagna come Boquete e Volcán. Ma anche in un raggio di 15-80 miglia dalla città ci sono spiagge, isole, città di montagna e parchi nazionali. Posso prendere un traghetto di 30 minuti per l’isola di Taboga e godermi le sabbie bianche e le acque turchesi. Oppure posso guidare per 20 minuti fino alla «spiaggia dei locali» a Veracruz, dove mi piace pranzare tranquillamente il venerdì pomeriggio.

La Compagnia Ferroviaria del Canale di Panama mi porta alla città portuale caraibica di Colon in un’ora, e il treno sembra uscito da un film del 1940 (anche se con l’aria condizionata). È splendidamente arredato con finiture in legno e cuccette in pelle verde – c’è persino una Southern Pacific Dome Car del 1938 che ti permette di guardare in alto attraverso un soffitto di vetro fino alla chioma degli alberi. E la vista del sistema del Canale, con la sua foresta pluviale e i suoi laghi, è impareggiabile.

3. Comodità della città

Sono rimasto a Panama City tutti questi anni perché la mia vita qui è facile… e mai noiosa. C’è la tranquillità che viene dall’avere acqua potabile eccellente e servizi di telefono cellulare e internet. E poi c’è la vivace capitale mondiale appena fuori dalla mia porta.

La metropolitana mi porta in 10 minuti nel centro di El Cangrejo. Da lì posso raggiungere a piedi un’incredibile varietà di ristoranti… i miei preferiti includono un pub spagnolo con uno spettacolo settimanale di flamenco, due ristoranti indiani e un gioiello coreano nascosto. C’è il vietnamita, il cinese, il giapponese, il libanese, l’italiano, il colombiano, il francese, il venezuelano… Non riesco a tenere il conto di tutti, spuntano sempre nuovi posti.

Cosa ti piace? L’opera e il balletto… le mostre d’arte o la danza contemporanea… le arti marziali miste o il tennis o il golf? Qualunque cosa sia, è probabile che la trovi qui. Abbiamo teatri, centri congressi, stadi, un ippodromo e innumerevoli locali accoglienti per tutto, dai trii jazz al rock classico.

4. Sicurezza & Integrazione

Come donna asiatica del sud single mi sento sicura a Panama City. Ci sono grandi comunità da tutte le parti… indiani, libanesi, israeliani, americani, canadesi, argentini, francesi, giapponesi, spagnoli, greci… e così via. Inoltre ci sono grandi comunità afro-panamensi e cinesi-panamensi. È un paese cattolico ma accoglie tutti, quindi ci sono sinagoghe, moschee e persino un tempio Baha’i, uno dei dieci in tutto il mondo.

Mi piace l’anonimato di una grande metropoli… Posso vivere la mia vita, stare fuori fino a tardi quando voglio, e sono solo un’altra persona nella folla. Gli eventi del Gay Pride evidenziano la crescente accettazione della comunità LGBTQ. Gruppi come Internations.org organizzano eventi divertenti, così incontro sempre nuove persone, sia locali che internazionali. Se sei preoccupato di inserirti… se parli solo un po’ di spagnolo… questo è un posto facile da raggiungere.

5. Costo della vita

Infine, non potrei vivere qui e avere questo stile di vita se il costo della vita non fosse così accessibile. Capitali mondiali famose con un clima molto peggiore costano molto di più. Qui, posso godere di tutto ciò senza lavorare le settimane di 70+ ore che lavoravo negli Stati Uniti. Di solito spendo circa 2.700 dollari al mese, compreso l’affitto, gli alimentari, le utenze, il piano tariffario del cellulare, Internet e il cavo, da una a tre uscite a settimana, l’assicurazione dell’auto e alcune spese mediche regolari.

Quante capitali mondiali cosmopolite e accessibili ti vengono in mente che sono sull’acqua e che offrono un clima caldo (ma mite) senza uragani a sole tre ore di volo da Miami? Ve lo dico io quante… solo una.

È non è n perfetto… ogni grande città ha le sue zone brutte o sgradevoli. Ma qui è facile evitarli. E c’è così tanto da godere che Panama City è perfetta… per me.

Quindi, se sei incuriosito, forse lo devi a te stesso per vedere se è perfetta anche per te.

Capital Escapes: Tre facili gite di un giorno da Panama City

Panama City ha abbastanza attrazioni e luoghi di intrattenimento da tenere occupato un corpo per giorni. I ristoranti, i teatri, le gallerie, i parchi e le aree ricreative, le università, i centri culturali, gli stadi e i centri congressi offrono una serie impressionante di eventi. Le rovine di Panama La Vieja e il quartiere storico di Casco Viejo sono patrimonio mondiale dell’UNESCO. Si può anche vedere il Canale di Panama senza lasciare la città.

Ma alcuni dei più grandi tesori di Panama si trovano fuori dalla capitale. Vivo in questa città dal 2005, e una delle sue caratteristiche migliori è che è la base definitiva da cui esplorare il paese. Si può facilmente uscire in macchina, autobus, barca o volo interno per esplorare isole, spiagge, città di montagna, riserve naturali, insediamenti indigeni e altro ancora.

Mi piace pianificare piccole gite di fine settimana, colpendo ogni volta una destinazione diversa. C’è così tanto da vedere che è impossibile annoiarsi. Anche se hai solo un giorno a disposizione, ci sono diverse opzioni tra cui scegliere. Ecco le mie tre migliori scelte per gite di un giorno facili:

Taboga: L’isola dei fiori

Budget almeno 7 ore

La piccola Taboga è conosciuta dai panamensi come La Isla de las Flores o L’isola dei fiori. Qui vedrete una vegetazione lussureggiante della foresta pluviale, ibiscus rossi e bouganville rosa che scendono a cascata sui muri murali. Ci sono piccoli e vivaci festival a giugno e luglio, ma è una destinazione popolare tutto l’anno, dato che la maggior parte delle giornate sono soleggiate.

I traghetti partono da Panama City ogni giorno, con il Taboga Express Ferry ( Tabogaexpress.com ) che offre un servizio «espresso» di 30 minuti dallo Yacht Club di Amador. I biglietti di andata e ritorno costano 24 dollari per i turisti, 20 dollari per i residenti/nazionali e 14 dollari per i residenti in pensione.

Puoi facilmente prendere un Uber da qualsiasi punto di Panama City al punto di lancio del traghetto. Ricordati di portare contanti, poiché sulla spiaggia principale dell’isola, proprio vicino al molo, puoi affittare qualsiasi cosa, dalle sedie da spiaggia agli ombrelloni. (Non ci sono bancomat sull’isola.) La gente del posto si offrirà anche di prepararti una borsa frigo di birre e di portarti del cibo dai ristoranti vicini.

Qui, le acque del Pacifico sono calde e di un azzurro chiaro. Se sei stanco della spiaggia, puoi fare un tour a piedi, camminare fino alla croce di 20 piedi sulla cresta del Cerro la Cruz, o cercare di trovare le tombe nascoste a Isla Morro. Non perdetevi la Chiesa di San Pedro, graziosamente imbiancata a calce, che offre una vista spettacolare sulla spiaggia di sabbia bianca e sull’acqua sottostante. Costruita all’inizio del 1500, questo piccolo gioiello coloniale è una delle più antiche chiese delle Americhe. La ricca storia di Taboga è caratterizzata da pirati predoni e da uno degli artisti più famosi del mondo (non voglio rovinare la sorpresa).

Lago Gatún: Natura e pesca

Budget da sei a dieci ore

A metà dell’istmo panamense, tra Panama City e Colon, si trova una delle tante meraviglie di Panama. Creato durante la costruzione del Canale di Panama, il lago Gatún è un’enorme distesa di quasi 168 miglia quadrate. (Al momento del suo completamento, era il più grande lago artificiale del mondo). I villaggi sono stati inondati per crearlo, e un’inquietante foresta di alberi pietrificati copre il fondo del lago.

Non vorreste nuotare qui – ci sono coccodrilli e caimani nell’acqua. Ma mentre si naviga tra gli affioramenti della densa foresta pluviale, si può avvistare una spettacolare varietà di fauna selvatica, dalle iguane e i bradipi a tre dita ai tucani dal becco a ciglia. È quasi impossibile non vedere le scimmie. Prova a sentire il ruggito di una feroce scimmia urlatrice: se fai una buona impressione, questi straordinari animali ti risponderanno.

A seconda del giorno della settimana, i tour partono da circa $110 a persona, incluso il prelievo dall’hotel. Qui si può anche andare a pescare e si può tirare su un gustoso sargento o un branzino di pavone e anche averlo fritto per voi vicino allo sbarco pubblico. ( Anconexpeditions.com , «Panama Canal Rainforest Boat Adventure» e «Panama Canal Fishing»).

L’isola di Barro Colorado nel lago Gatún è una delle più antiche stazioni di ricerca tropicale del mondo. Centinaia di scienziati visitano ogni anno questo laboratorio della foresta pluviale per studiare biologia, ecologia, evoluzione e comportamento animale. Le visite sono guidate da esperti naturalisti multilingue: affascinanti e divertenti! (Vedi STRI.si.edu , i turisti pagano $100 e i residenti legali $50.)

El Valle: Cool Crater Valley

Budget circa 10 ore

Una delle più grandi città crateriche del mondo, El Valle è anche una delle mie destinazioni preferite di sempre. Le due ore di guida offrono una vista incredibile dalla città di Las Uvas a El Valle, che si trova ad un’altezza di circa 2.000 piedi. È possibile noleggiare un’auto da circa $ 50 al giorno con assicurazione completa (vedi Nationalpanama.com ) o salire su un autobus espresso dal Gran Terminal Nacional di Albrook per $ 4,50.

Consiglio vivamente un pernottamento, ma se hai solo un giorno, parti entro le 8 del mattino. L’ora di punta è nella direzione opposta, quindi avrai una navigazione tranquilla fuori da Panama City. Se si lascia prima di questo in un giorno feriale notare che ci può essere un carril invertido o corsia invertita sulla PanAmerican Highway.

El Valle è una destinazione ad alta piovosità, quindi tra maggio e dicembre si consiglia di portare un ombrello o una giacca a vento. Le temperature diurne vanno da 75 a 85 F e le serate possono essere circa dieci gradi più fresche. Non dimenticare di indossare la protezione solare – nuvoloso o no, ci si può scottare facilmente nelle regioni di montagna di Panama.

Non hai bisogno di molti soldi per goderti El Valle. Prima che il sole diventi troppo alto, fai un’escursione sui sentieri di India Dormida o alla cascata Chorro El Macho. Poi visita il mercato locale, dove troverai artigianato, frutta esotica, fiori rari e piante locali. Cercate i pannelli appliqué conosciuti come molas- che sono tradizionalmente fatti e venduti dalle donne delle tribù Guna. Poi, visitate il centro delle orchidee (2$) o passate un’ora a cavallo intorno alla città (5$). Se è una giornata fresca, visitate le sorgenti calde (donazione di 3$) e spalmatevi di denso fango minerale.

Hai fame? Ci sono piccoli caffè, negozi e ristoranti lungo la strada principale. Per un trattamento speciale, andate a La Casa de Lourdes. Si tratta di un maniero splendidamente arredato su un terreno verdeggiante, con posti a sedere all’aperto accanto a una piscina. Andateci per cena se non avete fretta di tornare a Panama City (da circa 25 dollari a persona).

Se proprio non riesci a lasciare El Valle, c’è un hotel di lusso accanto ( LosMandarinos.com ), con molte opzioni più economiche in città. Hotel Residencial El Valle ( HotelResidencialElValle.com) è molto semplice ma pulito ed economico. Hostal Cariguana (prenota su TripAdvisor.com ) è a soli cinque minuti a piedi dalla città, in un ambiente lussureggiante giardino. Entrambi hanno aree comuni e WiFi per gli ospiti.

Ricevi qui il tuo rapporto gratuito su Panama:

Scopri di più su Panama e altri paesi nella nostra cartolina elettronica quotidiana. Inserisci semplicemente il tuo indirizzo email qui sotto e ti invieremo un REPORT GRATUITO – Panama: Una vita facile, da primo mondo e il miglior programma per pensionati del mondo.

Questa guida speciale copre consigli da insider su immobili, pensione e altro a Panama. È tua gratis quando ti iscrivi alle nostre cartoline IL qui sotto.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Ir arriba