15 Principali attrazioni turistiche in Sri Lanka

Sri Lanka è davvero affascinante e si adatta agli interessi di ogni viaggiatore con le sue attrazioni turistiche di punta.la piccola isola nazione è piena di attività avventurose come il surf e il trekking.ci sono diversi siti altamente religiosi per i devoti religiosi, e incredibili cimeli storici per gli appassionati di storia in Sri Lanka. Che si tratti di un viaggio verso un perfetto surf break, di una visita a un sito storico o di un pellegrinaggio, il verde lussureggiante e gli animali esotici non sono mai lontani.

15. Nine Arch Bridge

Una delle attrazioni più iconiche dello Sri Lanka è il Nine Arch Bridge nella piccola città montana di Ella. Questo punto di vista offre panorami spettacolari dell’area circostante, fatta di verde e campi da tè. I visitatori possono osservare i treni che passano sul ponte mentre si dirigono lungo il Demodara Loop. Costruito nei primi tempi dell’espansione della ferrovia nello Sri Lanka, il ponte è particolarmente impressionante perché è fatto di cemento, pietra e mattoni, senza l’uso di alcun acciaio.

14. Mihintale

Mihintale è una montagna vicino alla città di Anuradhapura. La sua cima ha un grande significato spirituale per la comunità buddista. Si crede che su questa cima un monaco buddista di nome Mahinda abbia incontrato il re Devanampiyatissa e insieme questo incontro abbia introdotto il buddismo nel paese. Il monaco Mahinda impressionò il Re con la pacificazione della dottrina buddista e la sua natura serena e contenta. In seguito il Re rinunciò alla guerra e continuò a diffondere la pace in tutta la nazione. Ci sono diverse strutture religiose e storiche impressionanti sul monte Mihintale e nei dintorni.centinaia di pellegrini visitano il sito ogni anno.

13. Unawatuna

Questa spiaggia di sabbia bianca nella cittadina balneare di Unawatuna è un luogo ideale per rilassarsi. In città ci sono diversi operatori per lo snorkeling e le immersioni subacquee che approfittano dell’abbondanza di barriere coralline appena fuori dalla spiaggia. Pesci colorati e tartarughe abbondanti sono la norma in queste acque. Ci sono una serie di ottimi ristoranti lungo la spiaggia, che accolgono i visitatori per utilizzare le loro sedie a sdraio e rilassarsi durante la giornata con un drink in mano.

12. Gal Viharaya

I visitatori possono trovare il Gal Viharaya nell’antica città di Polonnaruwa. Il Gal Viharaya è un famoso sito buddista ed è celebrato per le sue numerose grotte e le grandi sculture di Buddha che sono scolpite nelle pareti rocciose. Sono estremamente ben conservate, anche se sono state realizzate nel XII secolo. A lato di una delle statue è inciso un codice di condotta che, quando viene seguito, ha lo scopo di purificare i monaci buddisti e di riunirli sotto un unico ordine, creato da un re molto famoso: Oggi il Gal Viharaya è uno dei luoghi di pellegrinaggio più popolari dello Sri Lanka.

11. Kataragama Festival

Una delle attrazioni turistiche più popolari dello Sri Lanka, il Kataragama Festival si svolge ogni anno a luglio o agosto ed è dedicato a uno degli dei indù. Il festival è pieno zeppo di sfilate di elefanti e di artisti vestiti in modo variopinto. Ci sono innumerevoli danze tradizionali che si svolgono; con musicisti, acrobati e sputafuoco che alimentano l’energia contagiosa del festival.

10. Udawalawe National Park

Ci sono pochi posti al mondo dove gli avvistamenti di elefanti sono così frequenti. Tuttavia, gli elefanti non sono gli unici animali da vedere all’interno del Parco Nazionale di Udawalawe; anche pavoni, sciacalli, bufali d’acqua, coccodrilli, scimmie e cervi si aggirano nella zona. I safari sono più popolari nelle prime ore del mattino, quando gli animali sono più attivi. La biodiversità del parco può essere attribuita al suo paesaggio variegato; è fiancheggiata da catene montuose a nord con zone umide e fiumi che abbracciano le praterie e le foreste alla base delle montagne.

9. Cascate di Ravana

Le bellissime cascate di Ravana sono utilizzate per fare il bagno nei caldi mesi estivi. Nella stagione delle piogge, il flusso dell’acqua è eccezionalmente forte ed è uno spettacolo impressionante. Le cascate fanno parte del Ravana Ella Wildlife Sanctuary, e il vicino complesso di grotte è ricco di leggende locali. Situate convenientemente sulla strada principale sulla strada per la città di Ella, le grotte sono un punto di sosta comune per i visitatori durante il loro viaggio. Molte scimmie sfacciate vivono sugli alberi circostanti e spesso vengono viste sul ciglio della strada mentre mangiano la frutta. Tuttavia, non lasciatele avvicinare troppo, perché a volte possono essere troppo amichevoli con i visitatori.

8. Tempio delle grotte di Dambulla

Il Tempio delle grotte di Dambulla è un luogo sacro buddista. Non c’è un biglietto d’ingresso per entrare nel tempio nei giorni di luna piena; tuttavia, questi giorni sono particolarmente affollati a causa del significato religioso di questa fase lunare. I devoti di tutto il mondo si recano in pellegrinaggio in questo luogo: ci sono più di 80 grotte documentate nella zona, ma le cinque più famose sono dotate di statue e dipinti impressionanti. Alcune delle grotte risalgono al 1000 a. C., quando gli abitanti dello Sri Lanka preistorico avrebbero vissuto al loro interno, quindi non sorprende che all’epoca abbiano creato dei templi all’interno. Se avete intenzione di visitarle, sappiate che i visitatori devono coprirsi le spalle e le gambe e togliersi le scarpe prima di entrare nel tempio.

7. Mirissa Where to Stay

Mirissa è l’ultima spiaggia dello Sri Lanka. La bella e lunga spiaggia è fiancheggiata da alte palme a strapiombo e fiancheggiata da moderni ristoranti e alberghi. I ristoranti hanno cibo in stile occidentale a prezzi dello Sri Lanka. Appena fuori dalla spiaggia c’è Parrot Rock, con una piccola scalinata che porta in cima e che offre una splendida vista sull’oceano e sulla costa. Le gite di un giorno da Mirissa includono l’osservazione delle balene, lo snorkeling e il surf. Weligama, a pochi chilometri da Mirissa, è una delle migliori spiagge dello Sri Lanka per imparare a fare surf. Venite all’happy hour e alla sera, molti ristoranti trasformano i loro locali in club sulla spiaggia e tirano fuori bevande e musica.

6. Arugam Bay

Arugam Bay è venerata dai surfisti. Questa piccola città sulla costa orientale dello Sri Lanka incarna la quintessenza dello stile di vita rilassato del surf. La pausa surf Main Point è a pochi passi dal centro della città, ma è consigliata solo ai surfisti avanzati o intermedi. Altrimenti, Whiskey Point o Peanut Farm sono due ottime spiagge per surfisti principianti e intermedi; un breve giro in tuk-tuk vi porterà lì. La striscia principale della città di Arugam Bay è fiancheggiata da ristoranti e alberghi dove si può mangiare di tutto, dal tradizionale curry dello Sri Lanka alle colazioni all’inglese.

5. Tempio del Dente

Il Tempio del Dente è un luogo molto sacro.il tempio contiene uno dei denti di Buddha. La leggenda vuole che il dente sia stato preso dal Buddha sul letto di morte, poi contrabbandato in Sri Lanka dall’India e portato di nascosto in Sri Lanka, dopo l’assedio del regno di suo padre. Il dente è diventato subito un oggetto di grande importanza ed è stato celebrato e sfilato nel corso della storia, ma sono stati fatti anche molti tentativi di rubare o distruggere il dente. Due volte al giorno si celebrano le pujas per celebrare la reliquia e offrire ai visitatori e ai devoti la possibilità di vedere il dente all’interno del suo involucro.

4. Adam’s Peak

Sulla cima di Adam’s Peak c’è un’impronta di pietra che ha un significato spirituale per diverse religioni, ma al momento c’è un monastero buddista in cima. Per i buddisti, l’impronta è quella di Buddha, per i cristiani è quella di Adamo e per gli indù è attribuita a Shiva. Il sito è un luogo di pellegrinaggio popolare, soprattutto nelle notti di luna piena. Il viaggio verso la cima della montagna per vedere l’impronta è attraverso una ripida scalinata che contiene oltre 5000 gradini. La maggior parte delle persone inizia l’escursione alle 2:30 del mattino per raggiungere la cima in tempo per l’alba.

3. Forte di Galle

È facile perdersi nei vicoli acciottolati e nelle strade all’interno del Forte di Galle. Oggi la zona è piena di moderni ristoranti, hotel, negozi di abbigliamento e souvenir. Nel frattempo, gli incantatori di serpenti e i buskers costeggiano la diga. Tuttavia, il forte non è sempre stato un luogo così cosmopolita. Quando i portoghesi fecero il loro primo sbarco sull’isola nel 1505. Quando gli olandesi presero il controllo di Galle, fecero una serie di migliorie, tra cui l’enorme muraglia marittima che ancora oggi fiancheggia il forte di Galle, è un ottimo esempio di come si presenta la sintesi tra l’architettura europea e quella asiatica.

2. Il forte di Galle è un esempio eccellente della sintesi tra l’architettura europea e quella asiatica. Yala National Park

Il parco nazionale di Yala è composto da panorami incantevoli e da una vera e propria abbondanza di fauna selvatica dello Sri Lanka.ha la più alta densità di leopardi del mondo, quindi le probabilità di vederli sono molto alte.sebbene i leopardi siano l’attrazione principale qui, sono seguiti da vicino da elefanti, orsi bradipi e coccodrilli.il parco è diviso in cinque blocchi, alcuni dei quali sono stati divisi in zone per i cacciatori fino a quando Yala è diventato un parco nazionale nel 1938. Assicuratevi di trovare il tempo di visitare il centro visitatori molto informativo all’ingresso del parco per una visita approfondita della zona.

1. Sigiriya Rock Fort

Sigiriya Rock Fort è assolutamente impressionante.le pareti rocciose si ergono a 200 metri da terra, per poi lasciare il posto a un pianoro pianeggiante sulla loro sommità.ci sono ripide scale per raggiungere la cima e molti affreschi da ammirare durante la salita. In cima si trovano i resti di un’antica civiltà, tra cui le reliquie di un palazzo e di un monastero. Ci sarebbe voluto un vero ingegno ingegneristico per costruire una struttura a questa altezza tanti secoli fa. Intorno al forte roccioso si trovano molte grotte e giardini importanti; impressionante, sono alcuni dei primi giardini paesaggistici al mondo.

Ir arriba