10 Principali attrazioni turistiche a Pechino

Pechino è una città vivace e brulicante di persone e suoni.La capitale cinese è una città affascinante che si sta rapidamente modernizzando, ma che conserva alcuni aspetti del suo glorioso passato.è una buona città da esplorare a piedi, infilandosi negli hutong, gustando delizie in un mercato alimentare notturno o visitando alcune delle principali attrazioni turistiche di Pechino .

Migliori tour organizzati

  • Grande Muraglia della Cina Gita di un giorno per piccoli gruppi da Pechino – 154 recensioni
  • Trasferimento in hotel privato dall’aeroporto internazionale di Pechino – 136 recensioni
  • Grande Muraglia di Mutianyu, Tour privato del Palazzo d’Estate da Pechino – 101 recensioni
  • Beijing Forbidden City, Tiananmen, Great Wall at Mutianyu Tour – 93 recensioni

10. Gulou e Zhonglou

Gulou e Zhonglou, noti come le Torri del Tamburo e delle Campane in inglese, erano i cronometristi ufficiali di Pechino durante le dinastie Yuan e Ming. Oggi sono attrazioni turistiche che offrono una visione dell’architettura tradizionale cinese.Gulou, la Torre del Tamburo, che si trova all’incrocio tra le strade Gulou e Di’anmen, fu costruita nel 1272 da Kublai Khan.I visitatori che riescono a salire le ripide scale saranno ricompensati con una splendida vista su Pechino.Zhonglou, la Torre Campanaria, si trova a pochi passi dietro la Torre del Tamburo.Entrambe si trovano in una delle poche aree hutong di Pechino rimaste.

9. 798 Art District

Anche le persone che non amano l’arte se ne andranno apprezzando l’argomento dopo una visita al 798 Art District, il distretto dell’arte d’avanguardia di Pechino.Situato in quella che una volta era una vecchia centrale elettrica, il 798 Art District è un alveare di attività artistiche. I visitatori possono vedere gli artisti all’opera nei loro studi, acquistare opere d’arte e souvenir legati all’arte, rilassare i piedi stanchi in un caffè sul marciapiede e ammirare le centinaia di statue che si possono trovare all’aperto in qualsiasi strada. Per apprezzare appieno il 798 Art District, i visitatori potrebbero voler trascorrere qui almeno una giornata intera, perché c’è troppo da vedere in poche ore.

8.Nanluoguxiang

Nanluoguxiang è la strada yuppie di Pechino. La vita notturna nei suoi ristoranti e bar alla moda attira i giovani come una calamita; a volte l’attività si riversa nella strada stretta, più tranquilla durante il giorno, mentre gli amanti dello shopping cercano le ultime novità nelle sue boutique. Situato appena fuori Guloudongdajie (East Gulou Street), Nanluoguxiang si trova a pochi passi dalla Drum Tower, il che lo rende un luogo perfetto per esplorare gli hutong, come sono noti gli stretti vicoli fiancheggiati da abitazioni tradizionali.La zona di Gulou è una delle poche zone rimaste a Pechino ad avere ancora hutong, anche se molte di queste case quadrangolari con porta rossa sono in fase di modernizzazione.

7. Tempio di Lama

Il Tempio di Yonghe Lama (Palazzo della Pace e dell’Armonia), situato nella parte nord-orientale di Pechino, è uno dei più grandi monasteri buddisti tibetani del mondo. Nel corso degli anni, molti monaci tibetani e mongoli hanno vissuto e insegnato qui, e ci sono ancora oggi monaci in residenza. Il tempio contiene una statua di Maitreya Buddha alta 26 metri (85 piedi) scolpita da un unico pezzo di legno di sandalo bianco.

6.Beihai Park

Il Beihai Park, nel centro di Pechino, è una delizia da visitare in qualsiasi periodo dell’anno. Il suo Tempio Bianco di Dagoba, in stile tibetano, sull’isola di Qionghua, è un punto di riferimento a Pechino, perché è così vicino alla Città Proibita, che un tempo era un parco giochi reale.Le mattine del fine settimana sono un buon momento per visitare la città, poiché i cinesi si recano a ballare, a cantare il karaoke o l’opera di Pechino, a giocare a badminton o a esibirsi in quartetti d’archi.

5.Piazza Tienanmen

Circondata da monumenti in stile sovietico e da edifici governativi, Piazza Tienanmen è la più grande piazza della città del mondo. Rimane un luogo stupefacente e un luogo dove soffermarsi e vedere visitatori provenienti da tutta la Cina, molti dei quali visitano la loro capitale per la prima volta. C’è una cerimonia di alzabandiera all’alba e all’imbrunire all’estremità nord della piazza. Ci sono 4 leoni di marmo davanti alla porta di Tienanmen, quello a nord-ovest ha un foro di proiettile sullo stomaco del massacro di Piazza Tienanmen del 1989.

4.

Palazzo d’Estate

Il Palazzo d’Estate si trova a 15 chilometri dal centro di Pechino ed è dominato principalmente dalla Collina della Longevità e dal Lago Kunming. Come suggerisce il nome, il Palazzo d’Estate fu usato come residenza estiva dai governanti imperiali cinesi – come ritiro dalla Città Proibita. Il lago Kunming è stato ampliato per imitare il lago occidentale di HangZhou.

3.Tempio del Cielo

Il Tempio del Cielo è considerato un tempio taoista anche se il culto del Cielo cinese risale a prima del taoismo.il tempio è stato costruito dal 1406 al 1420 durante il regno dell’imperatore Yongle, che fu anche responsabile della costruzione della Città Proibita a Pechino. Non è solo una bella vista, il tempio è anche circondato da un vasto parco pubblico popolare tra i residenti locali che praticano il tai chi la mattina e nei fine settimana.

2.Badaling

Badaling è il luogo più facile per accedere alla Grande Muraglia da Pechino, il che lo rende uno dei più affollati.(Suggerimento: per evitare la folla, andate nel pomeriggio infrasettimanale o girate a sinistra al cancello principale. ) Raggiungibile con l’autobus pubblico da Deshengmen sulla seconda circonvallazione di Pechino, Badaling è il luogo dove il governo cinese porta i suoi visitatori ufficiali. La vista della Grande Muraglia – il museo all’aperto più lungo del mondo – che si snoda attraverso le montagne è impressionante.

1.Città Proibita

La Città Proibita è uno dei grandi palazzi del mondo, con il Cremlino, il Palazzo di Buckingham e Versailles, è senza dubbio l’attrazione turistica più popolare di Pechino, e la folla lo dimostra. Oggi è aperta a tutti coloro che vogliono saperne di più sul patrimonio del Regno di Mezzo. Non c’è davvero modo di evitare la folla qui, ma i visitatori potrebbero voler controllare le sale su ogni lato per saperne di più sul paese. La maggior parte delle persone cammina proprio al centro per vedere le grandi sale e ignorare i tesori fuori sul lato.

Ir arriba