10 Principali attrazioni turistiche in Egitto

L’Egitto è famoso per la sua antica civiltà e per alcuni dei monumenti più famosi del mondo, tra cui le piramidi di Giza, la Grande Sfinge e gli antichi templi di Luxor che risalgono a migliaia di anni fa. Sebbene la maggior parte delle visite turistiche si concentrano sui grandi monumenti lungo il Nilo, le possibilità di viaggio egiziano includono anche lo snorkeling e le immersioni lungo la costa del Mar Rosso. Altre attrazioni turistiche in Egitto includono viaggi in cammello nelle montagne del Sinai, tour in oasi remote o visite ai monasteri copti del deserto orientale.

10. Moschea di Ibn Tulun Dove stare

Costruita tra l’876 e l’879 d.C., la Moschea di Ibn Tulun è una delle più antiche del Cairo, commissionata da Ahmad ibn Ţūlūn, il governatore abbassidico dell’Egitto. La moschea è costruita intorno ad un cortile, con una sala coperta su ciascuno dei quattro lati. Il minareto, che presenta una scala esterna elicoidale simile a quella del famoso minareto di Samarra, fu probabilmente costruito diversi secoli dopo. Alcune parti del film di James Bond The Spy Who Loved Me sono state girate nella moschea di Ibn Tulun.

9.Dahab Where to Stay

Dahab si trova a circa 85 km (53 miglia) a nord di Sharm el-Sheikh, nel Golfo di Aqaba, vicino alla punta meridionale del Sinai. Un tempo villaggio costiero isolato, Dahab si è trasformato in un ritrovo hippie negli anni ’80 ed è diventato una sorta di «resort alternativo», mescolando alloggi economici con uno stile di vita rilassato. Attività come il wind surf, lo snorkeling, le immersioni subacquee e i viaggi in cammello e jeep ne fanno una delle destinazioni più popolari lungo il Mar Rosso.

8. Siwa Oasis

Situata nel deserto libico, l’oasi di Siwa è uno degli insediamenti isolati dell’Egitto, con 23.000 abitanti, per lo più di etnia berbera.Situata su un’antica via commerciale di datteri, Siwa era un’oasi vitale per la via commerciale, poiché le sorgenti naturali e l’ombra delle palme davano ai viaggiatori una tregua dal deserto.Con il crollo dell’Impero Romano, Siwa ha iniziato il suo declino.Negli ultimi decenni il turismo è diventato una fonte vitale di reddito.

7.Museo Egizio Dove alloggiare

Ospita almeno 120.000 oggetti di antiche antichità egizie, il Museo Egizio è una delle principali attrazioni del Cairo. Al primo piano ci sono i manufatti delle ultime due dinastie dell’Antico Egitto e anche molti manufatti presi dalla Valle dei Re. Tra i più importanti ci sono gli oggetti della Tomba di Tutankhamen e la Sala delle Mummie Reali che contiene 27 mummie reali dell’epoca faraonica.

6.Abu Simbel

Abu Simbel è un sito archeologico che comprende due enormi templi scavati nella roccia nel sud dell’Egitto, sulla riva occidentale del lago Nasser. I due templi gemelli sono stati originariamente scavati sul fianco della montagna durante il regno del faraone Ramesse il Grande nel XIII secolo a.C., come monumento duraturo a se stesso e alla sua regina Nefertari. Il complesso è stato delocalizzato nella sua interezza negli anni ’60, quando i templi sono stati minacciati dall’immersione nel lago Nasser, a causa della costruzione dell’alta diga di Assuan.Abu Simbel rimane una delle principali attrazioni turistiche dell’Egitto.

5.Valle dei Re

La Valle dei Re vicino a Luxor è una valle dove, per un periodo di quasi 500 anni, dal XVI all’XI secolo a.C., furono costruite tombe per i re e i nobili privilegiati del Nuovo Regno. Le tombe reali sono decorate con scene della mitologia egizia e danno indizi sulle credenze e sui rituali funerari dell’epoca. Tutte le tombe sembrano essere state aperte e derubate nell’antichità, tranne la famosa tomba di Tutankhamun.

4.Crociera sul Nilo

Crociera sul Nilo è un modo popolare di visitare l’alto Egitto. Il fiume Nilo è stato l’ancora di salvezza dell’Egitto fin dall’antichità e non c’è modo migliore per tracciare il passaggio della storia egiziana che seguire il corso del Nilo.quasi tutte le navi da crociera egiziane percorrono la rotta Luxor-Aswan, che è sicura, panoramica e termina in due delle più importanti città egiziane.prendere una Feluca lungo il Nilo è un’opzione avventurosa.le Feluche sono barche a vela che sono state usate sul Nilo fin dall’antichità. Una Feluca non è così confortevole come una nave da crociera di lusso, ma niente può battere la navigazione in un tranquillo impianto di risalita progettato migliaia di anni fa.

3.Red Sea Reef

Il Mar Rosso, al largo delle coste egiziane, è uno dei luoghi più belli al mondo per le immersioni subacquee.Le acque del Mar Rosso sono rinomate per la loro spettacolare visibilità e presentano alcuni dei paesaggi marini più esotici. Le località balneari del Mar Rosso si trovano su entrambi i lati del mare, sul lato orientale e parte della penisola del Sinai si trova Sharm el Sheikh e la sua controparte neo-hippy, Dahab. Sulla costa occidentale del Mar Rosso si trova Hurghada, relativamente antica e turistica, e un gruppo di nuove località di villeggiatura.

2.Karnak Where to Stay

Anche se in rovina, pochi siti in Egitto sono più impressionanti di Karnak.è il più grande sito religioso antico mai costruito, e rappresenta il risultato combinato di molte generazioni di costruttori egiziani.il Tempio di Karnak è in realtà costituito da tre templi principali, templi più piccoli chiusi, e diversi templi esterni situati a circa 2. Una delle strutture più famose di Karnak è la Sala Ipostile, una sala di 5.000 m2 (50.000 piedi quadrati) con 134 colonne massicce disposte su 16 file.

1.Necropoli di Giza Dove stare

Le Piramidi di Giza, situate nelle immediate vicinanze della periferia sud-occidentale del Cairo, sono le indiscutibili attrazioni principali in Egitto. Le piramidi di Giza sono state costruite nell’arco di tre generazioni – da Khufu, il suo secondo figlio regnante Khafre, e Menkaure.La Grande Piramide di Khufu è alta 139 metri (455 piedi) ed è la più grande piramide in Egitto, anche se la vicina Piramide di Khafre sembra essere più grande in quanto costruita ad un’altitudine più elevata.