10 Migliori spiagge in Egitto

L’Egitto potrebbe essere noto per le sue piramidi e i suoi antichi manufatti, ma le sue fiorenti località balneari sono ciò che hanno portato i turisti negli ultimi anni. Famoso per le fantastiche opportunità di immersioni e confinante con la natura selvaggia del Mar Rosso e il relax del Mediterraneo, l’Egitto può essere alle prese con sconvolgimenti politici sia in patria che all’estero, ma le sue moderne località balneari forniscono una fetta di sollievo per la sua industria del turismo. La splendida costa lungo il Mar Rosso è una calamita per gli amanti del sole che cercano il sole tutto l’anno, mentre le incredibili zone selvagge sottomarine della barriera corallina attraggono appassionati subacquei da tutto il mondo per assaporare la costa egiziana.ecco le migliori spiagge d’Egitto, in modo da poter scoprire da soli il lusso e le bellezze naturali di questo paese incredibile.

10. Fjord Bay, Taba

Situato a circa 15 chilometri dalla piccola città egiziana di Taba, vicino al confine con la vicina Eilat in Israele, è un pezzo di paradiso da cartolina. La Baia del Fiordo è il luogo ideale per le immersioni, sia che abbiate centinaia di ore di esperienza subacquea sotto la vostra cintura, sia che abbiate voglia di provare per la prima volta, il motivo per cui questo posto è un posto così straordinario in cui immergersi è dovuto al massiccio letto di corallo che si trova sul fondo del fiordo. Un’impressionante profondità di 24 metri, è difficile credere alla quantità di pesci e alla diversità della vita marina che vive tra la barriera corallina.è bello sapere che una barriera corallina sana è indice di acqua pulita e di un buon equilibrio ecologico.il fiordo stesso è una profonda insenatura blu che è protetta su tre lati da una catena montuosa, il che è ottimo per fare escursioni e godere di viste panoramiche sul fiordo.

9. Ras Abu Galoum, Dahab

Se siete alla ricerca di un posto mozzafiato per fare snorkeling o immersioni, allora Ras Abu Galoum è la scelta ideale. Situato vicino a un tradizionale insediamento beduino – a circa 15 chilometri dalla piccola città costiera di Dahab, sulla costa sudorientale della penisola del Sinai – è questo tratto di oceano blu scintillante. Questo paradiso per le immersioni nel deserto è una festa per gli occhi; lo splendido paesaggio marino contrasta brillantemente con l’arida terra rocciosa e rende il luogo molto speciale da visitare.arrivate attraverso il deserto a dorso di cammello prima di immergervi nelle profondità del Mar Rosso, e provate voi stessi la magnificenza del suo paesaggio subacqueo.i coralli duri e molli creano l’ambiente perfetto per pesci angelo, pesci pappagallo e pesci Picasso, tra gli altri, quindi assicuratevi di portare la vostra macchina fotografica subacquea.

8. Nuweiba

Nuweiba era una volta una fiorente località balneare negli anni ’70, ed è stata in ascesa fino a quando la politica e le relazioni con Israele hanno fatto sì che la bella spiaggia sia stata lasciata scivolare in declino.La spiaggia è ora un luogo semplice e di bassa qualità, con la parte più interessante che ospita un villaggio beduino.Situata sulla costa del Golfo di Aqaba, la città di Nuweiba può impallidire in confronto a località sviluppate come Sharm El Sheikh, ma anche la sua mancanza di infrastrutture aggiunge fascino. Il tratto di sabbia lungo sette chilometri di sabbia si traduce in arabo come «sorgenti gorgoglianti». È un luogo piacevole dove trascorrere qualche giorno per immergersi nella cultura tradizionale ed esplorare le bellezze naturali della zona. South Cove, a breve distanza in auto, è un luogo ideale per le immersioni e si possono organizzare escursioni al Canyon colorato attraverso il villaggio beduino.’, ‘

7.Ras Um Sid, Sharm El Sheikh

La migliore spiaggia di Sharm El Sheikh, Ras Um Sid è un’attraente spiaggia piena di cose da fare.Vantando una vista incredibile sul Mar Rosso, questa nota località di villeggiatura è molto popolare anche tra i subacquei, che vogliono esplorare la ricchezza della vita sotto le onde.L’ambiente, in cima ad una penisola, significa che la zona è un po’ più rilassata e tranquilla rispetto ad altre spiagge più frequentate della zona. Vicino all’antico souk – uno spaccato delle tradizioni e del patrimonio della gente del posto – c’è un’ampia scelta di alloggi nelle vicinanze, molto frequentati dalle famiglie.la spiaggia stessa è un luogo dove i subacquei che visitano l’Egitto non possono fare a meno di rimanere incantati dalla bellezza dei colori del corallo.i pesci rari si librano e si nascondono nelle incredibili formazioni, che si possono vedere anche semplicemente facendo snorkeling ed è un ottimo modo per i bambini di imparare a conoscere l’oceano.

6.El Gouna

El Gouna, che in arabo significa «laguna», è una spiaggia chic ed elegante sul Mar Rosso settentrionale, sulla costa orientale dell’Egitto. È il tipo di posto dove le famiglie e le coppie amano venire a rilassarsi e concedersi qualche giorno in un resort a 5 stelle – ci sono anche un sacco di attività da praticare nella zona.El Gouna è conosciuta in Egitto per i suoi sport acquatici – i venti più forti significano buone condizioni per il kite-surf, lo sci d’acqua e il parapendio, per citarne solo alcuni.Il pittoresco paesaggio naturale del mare è delimitato da una rete di canali e lagune, con isole sabbiose al centro. Soggiornare a El Gouna significa trascorrere giornate di relax su spiagge di sabbia bianca o giocare sul famoso campo da golf della zona, e bere la sera nei cocktail bar.

5.Sahl Hasheesh Beach, Hurghada

Uno dei luoghi più noti per le immersioni sul Mar Rosso, Sahl Hasheesh Beach è una località turistica di alta qualità che fa parte del centro turistico-centrale di Hurghada, che si estende per ben 40 chilometri lungo la costa. Conosciuta per la vivacità delle sue spiagge di corallo e per le sue spiagge incontaminate, la zona si è sviluppata costantemente dagli anni ’80 fino a diventare un fiorente paradiso per le vacanze. Gli hotel e i villaggi turistici punteggiano la costa lungo la spiaggia e sono la prova dell’enorme quantità di denaro che viene riversata nella zona da parte degli investitori che cercano di incassare sulle località del Mar Rosso. Qui però fa caldo, con temperature che superano regolarmente i 40°C – non c’è da stupirsi che la maggior parte delle persone voglia rinfrescarsi con un’immersione rinfrescante!

4.Sharm El Luli, Marsa Alam

Uno di quei paesaggi morbidi e dai colori pastello, dove la sabbia polverosa si immerge senza soluzione di continuità nell’azzurro pallido dell’oceano, Sharm El Luli si trova a 60 chilometri a sud della città di Marsa Alam sul Mar Rosso ed è un sogno per gli amanti della natura. Come un’immagine di beatitudine, la zona è ideale per gli amanti dello snorkeling e dei sub, quindi assicuratevi di portare con voi la vostra attrezzatura – oltre a cibo e bevande, perché non c’è assolutamente nient’altro nelle vicinanze. La spiaggia è raggiungibile al meglio con un viaggio organizzato dal vostro hotel a Marsa Alam, ma assicuratevi di trascorrere la giornata qui per apprezzare appieno il fascino dell’acqua cristallina e la ricchezza della fauna selvatica che vive in essa.

3.Agiba Beach, Mersa Matruh

Questa spiaggia egiziana molto rappresentativa potrebbe non essere molto conosciuta dai viaggiatori provenienti da fuori del paese. L’unico modo per raggiungere la fetta di spiaggia curvilinea è percorrere un sentiero di roccia che porta dalla cima della scogliera sovrastante. Una volta sulla sabbia, è difficile non rimanere impressionati dal colore traslucido dell’acqua mentre il sole scintilla in superficie. Il mare circostante è molto roccioso e le onde che si infrangono dal vasto oceano sono piuttosto potenti, ma sono anche un’ottima occasione per fare surf un po’ più lontano dagli scogli.

2.Soma Bay

Soma Bay è una nuova e luminosa località turistica di lusso, situata a meno di un’ora dall’aeroporto di Hurghada, completamente circondata dal mare e famosa per i suoi 365 giorni di sole all’anno. Non c’è da stupirsi che stia rapidamente diventando popolare tra i viaggiatori europei che cercano di sfuggire ai freddi inverni in cui il sole splende sul Mar Rosso.le cose si sono sviluppate rapidamente per Soma Bay; la zona trasuda lusso e denaro, occupata com’è da resort esclusivi e ristoranti costosi. Non c’è da stupirsi che la penisola un tempo desertica, che un tempo era di proprietà dell’esercito egiziano, si stia sviluppando così rapidamente. Mahmya Island

Se siete alla ricerca di un’immersione subacquea a Shangri La, l’isola di Mahmya, nel Parco Nazionale dell’Isola di Giftun, è il posto che fa per voi.45 minuti di barca da Hurghada, trascorrete la giornata qui facendo snorkeling tra le barriere coralline e il giardino subacqueo nella parte più pittoresca del Mar Rosso. Visitare il parco nazionale e la magnificenza di Mahmya è come una fuga esotica.Immergetevi nelle profondità dell’acqua e vivete l’esperienza di un mondo di pesci arcobaleno e di delfini.potrebbe diventare più che un po’ affollato qui con i gruppi di turisti durante l’alta stagione, ma l’attenzione è rivolta all’ecoturismo e al sostegno del delicato ecosistema acquatico del Mar Rosso.Visitare l’isola è un’esperienza che non dimenticherete.

Ir arriba