15 Migliori città da visitare in Egitto

L’Egitto ospita alcuni dei monumenti antichi più famosi, enigmatici e stupefacenti del mondo, con una storia di cultura e civiltà che risale a migliaia di anni fa. L’Egitto di oggi ha visto molti sconvolgimenti politici e sociali negli ultimi anni, ma è attraverso le sue città in continuo cambiamento, eppure logorate dal tempo, che il vero cuore dell’Egitto, la sua straordinaria forza e le incredibili civiltà antiche sono esposte.

Mappa delle città in Egitto

15.Kom Ombo

L’antica città agricola di Kom Ombo è stata costruita sul sito dell’antica città egiziana dell’oro, e ospita il Tempio di Kom Ombo, un affascinante tempio del secondo secolo, unico nel suo doppio stile – questo significa che il tempio è duplicato per due serie di divinità. Forse in futuro questa città svelerà i suoi segreti nascosti, ma per ora è una città abbastanza sonnolenta, il cui obiettivo principale è la coltivazione della canna da zucchero e del mais.

14.Ismailia

Situata sul lago Temsah sul canale di Suez, Ismailia si è sviluppata durante la costruzione del canale. Con un buon clima e un paio di interessanti attrazioni culturali, Ismailia è un luogo piacevole dove trascorrere qualche giorno.

13.Oasi di Dakhla

L’Oasi di Dakhla nasce dall’arido deserto circostante – verde e brulicante di vita. Solo una manciata di turisti arriva fino a questo punto nel deserto, ma i loro sforzi sono ricompensati con strutture medievali, tombe, monasteri e gente del posto incredibilmente cordiale e accogliente.

12.Edfu

Nascosta nell’alto Egitto, sulle fertili rive del fiume Nilo, Edfu è una città agricola che non vede un gran numero di turisti. La città è modesta, ma può offrire uno spaccato della vita quotidiana egiziana.La maggior parte delle persone sono attratte dalla città per visitare il Tempio di Edfu incredibilmente ben conservato.dedicato a Horus, il tempio è sopravvissuto migliaia di anni – grazie alle sabbie del deserto che lo circondano.come tale, è uno degli edifici antichi meglio conservati in Egitto.

11. Dahab Where to Stay

Inattiva e sonnolenta, Dahab è una città lenta, la cui principale attrazione è costituita dalle sue spiagge fiancheggiate da palme, la città turistica è sorta dall’ombra del suo passato, da un avamposto polveroso a una città turistica chic. Con l’afflusso di turismo, denaro e sviluppo, Dahab può aver perso un po’ del suo semplice fascino, ma se volete passare un po’ di tempo in una città a misura di famiglia e provare un po’ di windsurf di classe mondiale, fare immersioni subacquee o trekking nel deserto con i beduini, allora questo è il posto che fa per voi.

10.Oasi di Kharga

Come un’immagine dei tempi antichi, l’Oasi di Kharga si trova nel deserto occidentale dell’Egitto, ma oggi è un’enclave moderna.», ‘Tuttavia, Kharga è anche circondata da abbondanti palme e acacie, e ci sono alcuni interessanti siti archeologici sulla strada per il Cairo.

9.Port Said

Costruito con la polvere della costruzione del Canale di Suez, Port Said era un insediamento strategico per il commercio nella zona. Un tempo città squallida, ricca di bordelli e di commerci subdoli – il tipo di commercio che è normale per una città portuale indaffarata – oggi la città attira i visitatori con la sua architettura romanticamente fatiscente e grandiosa. Passeggiando lungo il viale rialzato del lungomare, che mostra la grandiosità del canale di Suez, si può ammirare l’incredibile impresa dell’ingegneria umana mentre le petroliere si dirigono verso il Med.Se si vuole uscire in acqua, c’è anche la possibilità di prendere l’unica nave passeggeri sul canale.

8. Siwa Oasis

La maggior parte delle persone immaginerebbe un’oasi come un angolo di paradiso lussureggiante in mezzo al deserto, ed è esattamente quello che è Siwa Oasis.Traboccante di palme, ulivi e vicoli ombrosi, la città è disseminata di scintillanti sorgenti d’acqua dolce.Questa antica città è una vera e propria capsula del tempo; gli asini si aggirano lungo le vecchie strade e le case di fango si trovano ai margini del deserto. Non è facile raggiungere questo insediamento isolato, ma i vostri sforzi saranno ampiamente ripagati.

7.Hurghada Where to Stay

Colorate barriere coralline e pittoresche spiagge sabbiose fanno di Hurghada la città ideale per una pausa estiva.Un’area urbana dove il vecchio incontra il nuovo, Hurghada è la principale destinazione turistica egiziana, con turisti che vi si fermano a soffermarsi sulla morbida sabbia, a godersi i numerosi e deliziosi ristoranti e a esplorare una fetta di storia. La città vecchia di El Daha rivela la vera vita egiziana, con le sue moschee, i mercati e la rete di stradine strette.

6.Aswan Where to Stay

Una delle tre città turistiche in Egitto che si trovano lungo le rive del Nilo, Aswan è una bellissima zona di gole con palme e un clima caldo. Un’antica base militare e un’importante guarnigione, le cave qui hanno fornito il granito essenziale utilizzato in molte delle sue antiche strutture – e qui c’è molto da vedere. Questo languido e bellissimo tratto del Nilo fornisce terra coltivabile a molti villaggi nubiani che si appoggiano al fiume. Con reliquie dei tempi antichi ancora evidenti nella zona, si può facilmente trascorrere qualche giorno di relax in una pensione lungo il fiume ad Assuan e prendersi il tempo di esplorare le isole e i templi.

5.Sharm el Sheikh Where to Stay

La città turistica di Sharm el Sheikh era un tempo una delle principali destinazioni turistiche, etichettata come «il gioiello del Mar Rosso»; gli europei erano soliti affollarsi sulle sue belle spiagge per abbronzarsi, divertirsi e ottenere un buon rapporto qualità-prezzo. Negli ultimi anni, la città ha visto un enorme declino del turismo – un declino del 70% in effetti.Gli sviluppi politici hanno visto il Regno Unito vietare i voli per Sharm el Sheikh e, di conseguenza, la città, un tempo ronzante, è simile a una città fantasma.Le camere d’albergo sono ora facili da trovare e non dovrete più affannarvi a cercare spazio sulla sabbia.le camere d’albergo, i prezzi di cibo e bevande sono economici.’, ‘Se riuscite a prendere un volo, potete fare una pausa al mare a basso costo a Sharm el Sheikh.

4.Alessandria Dove stare

Quella che una volta era una delle più grandi città del mondo, con un’incredibile collezione di libri nella sua biblioteca e un enorme faro, Alessandria è stata fondata dal suo omonimo – Alessandro il Grande. Una città di proporzioni storiche epiche, gran parte della sua bellezza integrale e della sua importanza culturale è svanita, ma è ancora possibile intravedere il suo passato glorioso.la polverosa città costiera è affollata di gente; le sue strade, il porto e le spiagge sono costantemente inondate e fluenti con il flusso della vita – la vita moderna della città si svolge accanto a meraviglie antiche.le sue infusioni di varie culture sono un’eredità dei molti conquistatori di Alessandria che la Cittadella di Qaitbay è stata costruita per proteggere la città.

3.Luxor Where to Stay

Il paesaggio lussureggiante e lussureggiante di Luxor è lo scenario di incredibili monumenti antichi: il Nilo si insinua lentamente nella zona, con la moderna città di Luxor sulla riva orientale e l’antica capitale di Tebe in Cisgiordania. Il Tempio di Karnak e le numerose tombe che punteggiano la Cisgiordania del fiume sono facilmente accessibili dal centro della città, con i suoi hotel, ristoranti e musei.

2.Giza

Quella che una volta era una città a sé stante è stata risucchiata nel paesaggio urbano tentacolare della capitale egiziana. Le iconiche Grandi Piramidi di Giza, che erano le strutture più alte del mondo prima dell’arrivo dei grattacieli, si trovano sull’altopiano desertico, sullo sfondo di un panorama urbano sempre più nebuloso. Le piramidi sono una delle meraviglie antiche più iconiche del mondo e rappresentano l’Egitto e i suoi legami con la civiltà storica.

È un peccato, quindi, che i disordini civili in Egitto e nei paesi circostanti, uniti alla minaccia di attacchi terroristici, abbiano portato a un numero sempre minore di visitatori nella città, ma il tumulto dell’Egitto non toglie importanza e bellezza agli edifici di 4.500 anni fa, che hanno richiesto 100.000 persone per essere costruiti. In qualche modo incredibilmente, le tombe dei faraoni con le loro camere e i loro corridoi sono aperte al pubblico.

1.Cairo Where to Stay

Polverosa e sporca, Il Cairo è una città impegnativa e difficile da visitare – ma questo non significa che i vostri sforzi non saranno ricompensati.I circa 22 milioni di persone che chiamano Il Cairo «casa» riempiono ogni giorno le sue strade affollate. Touts vi darà fastidio, le motociclette suoneranno nella notte e la sporcizia si aggrapperà alla vostra pelle – ma il Cairo è davvero un luogo affascinante con attrazioni di livello mondiale da vedere.la città si trova sull’etereo fiume Nilo ed è la sede della città medievale islamica e dell’architettura copta nella città vecchia.il Museo Egizio, famoso in tutto il mondo, vanta un’incredibile collezione di artefatti egiziani antichi.

Ir arriba