Scopri l’emozionante storia di Johannesburg

La scena dell’ultima corsa dell’oro Grande, ci sono voluti meno di 100 anni per il metallo prezioso per trasformare un tratto di masculure senza precedenza nell’hub economico del Sud Africa. Se solo George Harrison, un prospettore australiano, avesse avuto la prudenza a vedere cosa giaceva. Era l’uomo che, nel 1886, annusò l’oro a Langlaagte prima di vendere la sua trama per £ 10 e andare avanti.

Tranne, c’era ancora più oro da trovare, e una vasta operazione mineraria stabilisce rapidamente nella zona. Mentre cresceva, i proprietari di miniere divennero sempre più potenti, arrabbiarsi sui cittadini locali. Uno, Leander Jameson, ha tentato di mettere in scena un colpo di stato nel 1895 che fallì, conducendo a Uitlander (stranieri) essendo negato il diritto di votare. Ciò ha innescato la seconda guerra boera nel 1899 tra la Repubblica britannica e la Repubblica sudafricana e lo stato libero arancione.

Gli inglesi erano non aisposti quando hanno marciato a Johannesburg nel 1900 e presto le miniere hanno iniziato a funzionare, ma con Condizioni molto più favorevoli per i proprietari. C’erano anche altre fonti di tensione. Nel 1904, i neri stavano iniziando a essere costretti fuori dalla città in luoghi come Klipspruit e le città sud occidentali (dopo Soweto). Le loro petizioni e proteste si sono trasformate in rivolte e violenze.

Quando il partito nazionale ha vinto le elezioni del 1948, l’Apartheid è stato applicato, con nuove leggi che determinano dove le persone potrebbero vivere e lavorare basate esclusivamente sulla gara. 4 milioni di neri sono stati sfollati e le case di fortuna erano buldossate. Nel giugno del 1976, l’Apartheid è venuto in testa quando la polizia ha sparato a protestare gli studenti di Soweto. Queste rivolte innescate tra le townships di Johannesburg e in tutto il Sud Africa, che hanno continuato fino al 1994, quando Apartheid si è concluso e il Partito ANC di Nelson Mandela ha preso il potere.

Oggi, Johannesburg è una fiorente metropoli moderna, completa di blocchi a torre spumanti e a Scena culturale vibrante. La tensione, tuttavia, rimane, così come il tasso del crimine. Tuttavia, in quanto il Sudafrica sviluppa e tira i suoi cittadini dalla povertà, il futuro sembra luminoso per la sua città più grande.

Lo sapevi?
• Mahatma Gandhi ha iniziato il passivo Movimento di resistenza a Johannesburg.
• La popolazione nera di Johannesburg è raddoppiata durante la seconda guerra mondiale, come la produzione di fabbricazione e i bianchi lasciati per servire nel militare.
• Il 40% dei fossili antenati umani del mondo sono stati scoperti a Johannesburg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *