10 Parchi Nazionali più belli d’Italia

Quando si pensa all’Italia, probabilmente non è la sua ricchezza di parchi nazionali che viene subito in mente.la casa del Colosseo, la Torre Pendente di Pisa e innumerevoli altri siti storici, non è senza motivo che l’Italia è uno dei paesi più popolari al mondo da visitare.

Con spiagge mozzafiato, una cucina incredibile e innumerevoli siti archeologici, i visitatori del paese sarà difficile inserire tutto nel loro viaggio, così è la pletora di cose indimenticabili da vedere e da fare.

Mappa dei Parchi Nazionali in Italia

Le case fatiscenti e le rovine che ricordano i tempi d’oro dell’antica Roma rendono la visita piacevole e con paesaggi incredibili che incorniciano le città storiche; esplorare tutto ciò che l’Italia ha da offrire potrebbe richiedere una vita intera. Per un’esperienza unica, fate un passo fuori dai sentieri battuti e scoprite i parchi nazionali più belli d’Italia.

10.Parco Nazionale del Pollino

Il Parco Nazionale del Pollino, il più grande parco nazionale del paese, è una sorpresa che attiri così pochi visitatori verso i suoi confini: con una vera e propria ricchezza di panorami mozzafiato da ammirare, le cime e i crinali, le valli e le montagne sono la meta di piacevoli escursioni. Il silenzio che si respira nella natura selvaggia, il silenzio che si estende interminabilmente intorno a voi e il terreno incontaminato che cambia continuamente sotto i vostri occhi: i massicci del Pollino e dell’Orsomarso dominano il parco e i loro altipiani e le loro cime svaniscono lentamente nelle valli e nei prati sottostanti; il parco dipinge un bel quadro di come il verde dei boschi contrasti con il grigio delle rocce e il giallo delle erbe aromatiche che si trovano sul fianco della montagna. Un parco pittoresco e tranquillo da visitare, il Pollino, relativamente sconosciuto, vi affascinerà con tutti i suoi bellissimi paesaggi incontaminati.

9.Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

Il colossale massiccio del Gran Sasso è la caratteristica dominante di questo enorme parco e come tale è popolare tra gli alpinisti, gli escursionisti e gli sciatori grazie alla sua natura rocciosa e all’ambiente incontaminato. Parte del massiccio è la cima del Corno Grande, la più alta di tutto l’Appennino con oltre 2.990 metri di altezza, e come tale ha una serie di piste da percorrere per gli sciatori. Tagliati fuori dal massiccio da un’autostrada, i Monti della Laga sono meno imponenti anche se la loro natura aspra li rende abbastanza difficili da penetrare e di conseguenza gli escursionisti avventurosi avranno le montagne, le colline e le valli quasi a portata di mano. Infatti, nonostante la sua vicinanza a Roma, il parco attira relativamente pochi visitatori e questo è in parte ciò che lo rende così attraente: da soli, con gli splendidi paesaggi che si aprono davanti a voi, vi sentirete liberi e liberi, un hotspot di biodiversità; ci sono una pletora di meraviglie naturali da deliziare.

8.Parco Nazionale dell’Arcipelago della Maddalena

Questo bellissimo parco è affascinante e tranquillo da visitare, poiché le sue acque cristalline turchesi dipingono certamente un bel quadro. La sua straordinaria bellezza naturale comprende spiagge incontaminate e deserte che costeggiano le coste delle isole che compongono l’arcipelago, nonché scogliere scoscese e zone montagnose che fanno da sfondo allo spettacolare scenario sottostante. Navigare tra le isole è di per sé un’esperienza deliziosa, poiché la brezza marina vi rinvigorisce per nuove scoperte su un’altra isola isolata.Situato sulla costa nord della Sardegna, il parco nazionale è costituito principalmente da zone marine e costiere, con monasteri medievali, incredibili formazioni rocciose e molti altri luoghi di grande interesse, è forse la bellezza mozzafiato dell’isola di Caprera che è il gioiello della corona della Maddalena.

7. Parco Nazionale della Val Grande

Se la bellezza dei paesaggi montani è la vostra passione, allora andate nel Parco Nazionale della Val Grande e lasciatevi abbagliare da tutto ciò che le Alpi hanno da offrire.montagna dopo montagna si estende in lontananza e la serie infinita di cime, creste e cime innevate è semplicemente mozzafiato.Situata nel nord dell’Italia, al confine con la Svizzera, la Val Grande ha una serie di eccellenti possibilità di escursioni per gli amanti della natura. La salita lenta su per i ripidi pendii può essere un’impresa ardua, ma la vista panoramica che vi accoglierà in cima renderà sicuramente interessante l’arduo trekking: in alto, in mezzo al cielo, si può vedere per sempre e il sole scintilla sulle montagne che lasciano il posto a valli e gole. Nelle giornate limpide si può vedere il sole scintillare al largo del Lago Maggiore in lontananza, scintillando invitante tra le bellissime montagne.

6.Parco Nazionale dell’Aspromonte

Situato proprio a sud della Calabria, il Parco Nazionale dell’Aspromonte ha una serie di belle attrazioni che attirano e stupiscono i visitatori del parco. Con il delizioso Appennino che attraversa il suo territorio, la selvaggia catena montuosa offre panorami mozzafiato che incorniciano il resto degli incredibili panorami in mostra. Gli amanti della storia si dirigono verso la città fantasma abbandonata di Pentedattilo, che risale al 640 a.C. Immerso nel fianco della montagna rocciosa, gli edifici grigi e fatiscenti appaiono stupefacenti nella loro desolazione. Il Parco Nazionale dello Stelvio

5.Parco Nazionale dello Stelvio

Con i suoi ampi prati fioriti che lasciano il posto a rigogliosi boschi alpini e le indomabili Alpi che si stagliano impressionanti su tutto, i paesaggi del Parco Nazionale dello Stelvio affascinano per la serie di panorami spettacolari che si susseguono. D’estate il parco prende vita mentre da ogni angolo spuntano diversi colori; le bianche montagne innevate e i ghiacciai scintillano al sole, mentre il giallo dei fiori sboccia brillantemente tra le erbe verdeggianti e i boschi che ricoprono il parco; per i visitatori alla ricerca di una versione idealizzata dell’aspetto delle Alpi, non cercate oltre per lo Stelvio.

4.Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise

Le valli e le colline di questo vasto parco nazionale sono un luogo ideale per fare delle belle escursioni, perché in un ambiente incontaminato e incontaminato ci si sente liberi e liberi, mentre le meraviglie naturali in mostra danno sollievo all’anima.Le montagne e le vaste faggete sono un’importante area protetta per gli animali rari e, nascosti tra la vegetazione, si nascondono il camoscio d’Abruzzo, il lupo italiano e l’orso bruno marsicano che si aggirano nella loro vita quotidiana; a spezzare l’infinito verde della campagna sono i laghi azzurri che punteggiano la zona e le imponenti cime delle montagne che superano i 2000 metri di altezza. Con oltre 2000 specie di piante, gli amanti della natura troveranno conforto in questa zona incontaminata del mondo.

3.Parco Nazionale del Gran Paradiso

Originariamente nato come riserva di caccia privata per il re, il parco è cresciuto fin dai suoi primi giorni e il suo compito di proteggere lo stambecco alpino si è ampliato fino a comprendere tutte le terre incontaminate all’interno dei suoi confini. Il parco prende il nome dall’imponente Gran Paradiso che ne è la caratteristica principale, con i suoi pendii innevati e i suoi alti pinnacoli che si ergono tra le nuvole e si estendono verso il cielo. I vasti panorami delle Alpi sono spettacolari e rendono questo bel parco nazionale degno di essere visitato.

2.Parco Nazionale delle Cinque Terre

Una delle zone più visitate del paese, le cinque pittoresche cittadine delle Cinque Terre che abbracciano le pareti rocciose che costeggiano la costa aspra e frastagliata, sono un must per molti visitatori in Italia. Un luogo di una bellezza quasi insuperabile, il fascino di questi idilliaci paesi, unito alla natura selvaggia e ripida delle montagne che li circondano, rendono il Parco Nazionale delle Cinque Terre un luogo indimenticabile da visitare: una serie di sentieri e percorsi che abbracciano le scogliere e si intrecciano tra i fiori selvatici che sbocciano in un terreno accidentato. Scendendo lungo i ripidi sentieri che si trasformano lentamente in vecchie strade acciottolate, l’accostamento di una natura incontaminata e di una vita cittadina senza tempo è ipnotizzante e, guardando il Mediterraneo, non si riesce a immaginare una scena più pittoresca di quanto non sia la sua bellezza.

1.Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

Semplicemente mozzafiato.Il Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi è un gioiello assoluto e come tale i visitatori del parco troveranno una ricchezza di meraviglie naturali in cui divertirsi. Le imponenti montagne dominano l’ambiente circostante e gli ambienti alpini incontaminati si rinvigoriscono da percorrere a piedi, mentre l’aria fresca di montagna vi rivitalizza e vi rienerge per continuare il vostro viaggio di scoperta in questa terra di indescrivibile bellezza.da ammirare; perderete la cognizione del tempo perduto in questo spettacolo della natura.

Ir arriba