6 migliori gite di un giorno da Melbourne

Melbourne, la capitale dello stato del Victoria, ospita più di 6,4 milioni di persone, il che la rende la seconda città più grande dell’Australia. Mentre la città offre una fantastica gamma di cose da vedere e da fare, l’enorme numero di persone significa che condividerai le attrazioni turistiche con molti altri.

Fortunatamente, per voi, i dintorni circostanti offrono una piacevole opportunità per sfuggire alla folla inferocita. Potete fare un giro in macchina lungo la Great Ocean Road, fermandovi a pettine sulla spiaggia o a fare surf. Potete anche assaggiare degli ottimi vini durante una gita di un giorno da Melbourne o magari avvicinarvi agli animali australiani preferiti, il koala e il canguro. Buon divertimento!

Mappa delle gite di un giorno da Melbourne

Le migliori gite organizzate

  • Great Ocean Road Small- Gruppo Ecotour da Melbourne – 1505 recensioni
  • Yarra Valley Tour dei vini e delle cantine da Melbourne – 767 recensioni
  • Phillip Island Australian Wildlife Viewing Tour da Melbourne – 649 recensioni
  • Melbourne a Great Ocean Road Trip con ingresso al Parco Nazionale – 527 recensioni

6… Hanging Rock

Hanging Rock è una gigantesca formazione rocciosa di Madre Natura creata dal magma rigido 6. Nel corso dei millenni è passata dall’essere un luogo sacro per i popoli nativi di Victoria a essere un luogo di concerti: è stata la star del libro e del film Picnic at Hanging Rock. Hanging Rock, noto anche come Monte Diogene, è il punto di riferimento più famoso dei Macedon Ranges. Over the eons, Hanging Rock, un eccellente esempio di mamellone (spina vulcanica), si è eroso in una varietà di formazioni rocciose che, in una giornata nuvolosa, appaiono quasi spettrali.

Arrivare a Hanging Rock

  • Con i mezzi pubblici è un po’ difficile visitare Hanging Rock, ma è quasi fattibile. Questo è il percorso più veloce, ma significa che dovrete prendere un taxi di dieci minuti da Woodend per raggiungere la spettacolare formazione rocciosa.
  • Ciò che la maggior parte delle persone fa è guidare fino a Hanging Rock e arrivarci è molto più facile se si dispone di un proprio set di ruote. Ci vuole circa un’ora ed è molto semplice; si segue la M2 fino all’inizio della M79, che poi si percorre fino a Woodend, dove si vedono le indicazioni per Hanging Rock. Mentre si è in zona, vale la pena di visitare il vicino Macedon Regional Park che si trova proprio accanto, con alcune meravigliose montagne da esplorare.

5. Puffing Billy Railway

Puffing Billy Railway ha preso il suo nome perché, beh, sbuffa. Questo treno a vapore a scartamento ridotto, ben conservato, funziona sullo stesso percorso attraverso i Dandenong Ranges a est di Melbourne fin dai primi del 1900. È stata una delle quattro ferrovie di questo tipo costruite nel Victoria per accedere a zone remote. Ci vogliono poco meno di due ore per fare il viaggio panoramico di 24 km (15 miglia) da Belgrave a Gembrook. I treni lasciano Belgrave diverse volte al giorno, ma non tutti passano per Gembrook. In un viaggio di un giorno da Melbourne, passerete circa due ore a Gembrook prima di fare il viaggio di ritorno.

Arrivare a Puffing Billy Railway

  • Situato a soli 40 chilometri a est di Melbourne, non potrebbe essere più facile raggiungere Puffing Billy Railway con i mezzi pubblici. Basta salire sul treno al CBD di Melbourne e scendere circa 70 minuti dopo alla stazione di Belgrado, che è a due minuti a piedi dall’attrazione.
  • In auto, ci vuole più o meno lo stesso tempo, a seconda del traffico e dei posti auto una volta arrivati. Dal centro della città, seguire la M1 a est di Melbourne e svoltare sulla C413. Proseguire per circa mezz’ora fino ad incontrare la C404, che vi porterà fino a Puffing Billy Railway.
  • Un’altra opzione è quella di fare una visita guidata a Puffing Billy Railway. Oltre a prendere il treno, potrete anche fare una sosta al meraviglioso villaggio di Sassafras, noto per le sue deliziose piccole boutique. I visitatori possono anche scegliere di includere un tour di Melbourne o una visita alla Penguin Parade di Phillip Island. Vedi i prezzi dei viaggi.

4. Mornington Peninsula

Mornington Peninsula è una penisola a sud-est di Melbourne che è collegata alla terraferma a nord. È stata la patria delle prime popolazioni indigene australiane; oggi, circa 180.000 persone vivono tutto l’anno sulla penisola. Essendo una destinazione per i turisti locali, la popolazione aumenta di 90.000 persone durante l’intensa stagione. Oltre a paesaggi incantevoli, la Mornington Peninsula offre grandi spiagge con case colorate sulla spiaggia e le relative attività di sport acquatici. Prima di partire per la spiaggia, potreste voler visitare un mercato di prodotti freschi e una o due cantine per il vino per un pranzo al sacco, ma anche i suoi labirinti e i suoi giardini meritano una visita.

Arrivare a Mornington Peninsula

  • In auto, ci vuole poco più di un’ora per arrivare a Mornington Peninsula dal centro di Melbourne. Basta dirigersi verso sud sulla Statale 3 – che alla fine si trasforma nella M11. Questa strada vi porta poi oltre Frankston, e dopo di che, dipende solo da voi dove deciderete di visitare la Mornington Peninsula. In auto, è molto facile visitare diversi luoghi durante il giorno. La città di Flinders merita una visita, così come le sue spiagge, le cantine e i luoghi storici.
  • Dato che la penisola produce così tanti bei prodotti e cibi artigianali, se sei un buongustaio, un tour culinario potrebbe essere la cosa giusta per te. Con degustazioni di formaggio, cioccolato, vino e sidro in programma per tutto il giorno, Mornington Peninsula prende vita davanti ai tuoi occhi mentre visiti diversi stabilimenti locali. Vedi i prezzi delle recensioni di viaggio.

3. Phillip Island

Prende il nome da Arthur Phillip, il primo governatore del Nuovo Galles del Sud, Phillip Island è una destinazione turistica estiva a soli 140 km (87 miglia) da Melbourne.l’isola riceve 3,5 milioni di visitatori all’anno, la maggior parte dei quali viene a vedere i pinguini fatati; l’isola è uno dei pochi posti al mondo dove si possono vedere questi piccoletti. L’isola ospita anche la più grande colonia australiana di foche da pelliccia, nonché wallaby e canguri che si possono nutrire a mano. Diverse varietà di balene stanno aumentando di popolazione qui, quindi è possibile che ne vedrete alcune, anche se le attività di whale watching non sono ancora troppo sviluppate.

Arrivare a Phillip Island

  • Quando si tratta di visitare Phillip Island, i visitatori hanno una serie di opzioni tra cui scegliere. Ad esempio, il pullman V/Line Coach da Melbourne vi porta direttamente al ponte di San Remo – l’ingresso terrestre dell’isola – e questo richiede circa due ore. Il pullman si ferma anche a Cowes sull’isola stessa; questo aggiunge un’altra mezz’ora al viaggio. In una di queste due fermate, troverete operatori turistici o opzioni di trasporto per portarvi alle vicine attrazioni che Phillip Island ha da offrire. Se volete fare un viaggio panoramico, potete prendere un treno di un’ora da Melbourne a Frankston. Qui, dovrete prendere un altro treno per Stony Point, che dura circa mezz’ora. Da lì, è un delizioso viaggio in barca di 45 minuti per Cowes.
  • Poiché Phillip Island è collegata alla terraferma da un piccolo ponte, è anche possibile guidare fino a lì; questo di solito richiede circa un’ora e mezza. Il viaggio in auto vi porterà attraverso un paesaggio incantevole, e una volta arrivati, troverete che rende molto più facile visitare tutti i diversi luoghi d’interesse. Basta dirigersi a sud-est da Melbourne sulla M1 e seguirla per circa 40 minuti fino a quando non si svolta sulla C422. Una volta raggiunta la costa, troverete la M420 che si dirige verso Grantville.
  • Per sfruttare al meglio il vostro tempo a Phillip Island, non è una cattiva idea fare una visita guidata, che vi porterà a vedere tutte le parti più belle dell’isola, così come le incredibili creature che la abitano. Con una guida professionale a portata di mano, ne uscirete con una maggiore comprensione di ciò che rende l’isola così unica. Guardando i pinguini da vicino e da vicino vivrete a lungo nella memoria. Vedere le recensioni di viaggio prezzi.

Quando si tratta di visitare Phillip Island, i visitatori hanno una serie di opzioni tra cui scegliere. Ad esempio, il V/Line Coach da Melbourne vi porta direttamente al ponte di San Remo – l’ingresso terrestre dell’isola – e questo richiede circa due ore. L’autobus si ferma anche a Cowes, sull’isola stessa; questo aggiunge un’altra mezz’ora al viaggio. In una di queste due fermate, troverete operatori turistici o opzioni di trasporto per portarvi alle vicine attrazioni turistiche che Phillip Island ha da offrire.

Se volete un viaggio panoramico, potete fare un’ora di viaggio in treno da Melbourne a Frankston. Da qui, dovrete prendere un altro treno per Stony Point, che impiegherà circa mezz’ora. Da lì, si tratta di un delizioso viaggio in barca di 45 minuti per Cowes.

2. Great Ocean Road

Se vi piacciono i paesaggi costieri, mettete un drive lungo la Great Ocean Road sulla vostra lista dei luoghi da visitare in Australia. Le viste lungo questo percorso di 243 km (151 miglia) tra Torquay e Allansford sono semplicemente mozzafiato. Poiché c’è così tanto da vedere e da fare lungo la strada, potreste voler trasformare questa gita di un giorno da Melbourne in due. Potete scegliere di camminare lungo la spiaggia, fare surf, visitare una galleria d’arte o un museo, mangiare un pasto da gourmet in un villaggio pittoresco o vedere i koala e gli emù e i canguri non troppo teneri.

Raggiungere la Great Ocean Road

  • Situata a circa 100 chilometri a sud-ovest di Melbourne, la Great Ocean Road si estende lungo la costa per quasi 250 chilometri, e ci sono un sacco di bei posti dove fermarsi se si va in macchina. Dopo un’ora, finalmente svoltate sulla C134. Da qui, vedrete i cartelli che vi indicheranno Torquay – la prima fermata della Great Ocean Road. Da qui, sta a voi decidere cosa fermarvi a vedere. Ci sono molte città affascinanti e rilassate, spiagge bellissime e paesaggi incredibili da godere.
  • Un altro ottimo modo per visitare la Great Ocean Road è fare un tour guidato. Questo significa che non dovrete guidare da soli. Oltre a visitare i Dodici Apostoli, i tour includono fermate in un paio di parchi nazionali diversi, dove avrete la possibilità di vedere wallaby, koala, canguri e altro ancora. Yarra Valley Wineries

    Quando con il vostro pasto dovete semplicemente bere un bicchiere di chardonnay o pinot nero, il posto migliore per concedervi un po’ di relax è la Yarra Valley a est di Melbourne. Le cantine qui sono conosciute soprattutto per questi due vini. Più di tre milioni di persone all’anno visitano le cantine della Yarra Valley, una delle grandi regioni vinicole dell’Australia. La Yarra Valley è stata la prima regione vinicola del Victoria; i vini vengono prodotti qui sin dal 1850. Oggi la Yarra Valley è considerata una delle migliori regioni vinicole del mondo. Troverete più di 100 cantine che offrono frutti della vite per tentare il vostro palato.

    Arrivare nella Yarra Valley

    • Guidare nella Yarra Valley da Melbourne è una vera delizia. Una volta usciti dalla città, vi troverete circondati da una bellissima campagna. Ci sono un sacco di cantine da visitare, e andare in macchina è davvero l’unico modo per visitarne alcune in un giorno. Dal centro di Melbourne, dirigetevi a nord-est sulla M3 prima di biforcarsi e prendere la 42 per Templestowe. Qui ci si dirige a nord fino a Research, dove si segue la C726 fino a Yarra Glen, che è la porta d’accesso a tutte le fantastiche cantine. Tutto sommato, ci vuole circa un’ora o un’ora e mezza a seconda del traffico.
    • Se tutti nel vostro gruppo vogliono assaggiare i deliziosi vini, potreste essere più tranquilli e sicuri facendo una visita guidata che vi porterà in giro per alcune delle migliori cantine della Yarra Valley. In ognuna di queste, potrete assaggiare alcuni dei vini pregiati e imparare come vengono prodotti, mentre ammirate lo splendido ambiente circostante.
Ir arriba