23 Principali attrazioni turistiche in Argentina

L’Argentina è una terra di meraviglie naturali e artificiali, dai ghiacciai e dalle cime delle Ande ai vigneti di Mendoza e al trambusto di Buenos Aires, c’è così tanto da vedere in questo paese dinamico e incomparabilmente unico.

Ci sono molte ragioni per cui l’Argentina è una destinazione turistica di prim’ordine. Le cascate più grandi, le vette più alte delle Americhe e alcuni degli scenari più straordinari che i viaggiatori troveranno ovunque. Non è solo l’eccellenza nel suo complesso, ma anche l’estrema varietà di attrazioni turistiche in Argentina che fa sì che i visitatori tornino a visitarla.

23. Vulcan Lanin

Nella regione di confine tra Argentina e Cile si trova il Volcan Lanin, un vulcano molto popolare tra gli escursionisti e gli scalatori. I più avventurosi possono chiedere il permesso presso l’ufficio del parco nazionale di Lanín, mostrare la prova dei rifornimenti e poi raggiungere la cima su un percorso spesso innevato. In alternativa, una breve passeggiata di meno di un’ora può portare i visitatori alla Cara Norte del Volcán Lanín, o parete nord, che offre anche una vista sul lago chiamato Lago Tromen e la foresta circostante.

22. Quebrada de Cafayate

Quebrada de Cafayate è un canyon spettacolare nella regione delle Valles Calchaquíes. L’arenaria, le insolite formazioni rocciose e i colori vivaci ne fanno un vero e proprio secchio per i viaggiatori. I tour organizzati permettono di fare escursioni a piedi o in auto lungo il Río de las Conchas, viaggiando nella gola e nel cuore del canyon.sullo sfondo, le Sierras de Carahuasi sono un contrasto audace, creando viste panoramiche perfette. Cercate punti di riferimento come l’iconico monolito conosciuto come El Obelisco, i vivaci castelli di formazione rocciosa conosciuti come Los Castillos e la cava di gesso, che ospita un’insolita formazione rocciosa chiamata El Fraile, o il monaco.

21. Tigre Delta

Appena a nord di Buenos Aires si trova la città di Tigre, una destinazione che funge da punto di snodo per il delta circostante. Mentre la città offre un ampio museo, grandi negozi e un vivace mercato all’aperto, il vero fascino è fuggire dal Tigre ed esplorare il delta del fiume in barca. Prenotate un posto in una visita guidata, o semplicemente salite su uno dei taxi acquei locali, e vedrete le case locali lungo i canali, i numerosi mezzi di trasporto galleggianti utilizzati nella zona e anche acquistare merci dai venditori galleggianti che esercitano il loro commercio proprio nel fiume.

20. Cimitero della Recoleta

Una delle attrazioni più popolari di Buenos Aires è il cimitero della Recoleta, che risale agli inizi del XVIII secolo e contiene quasi 5.000 tombe a volta. Alcune delle tombe di Recoleta appartengono a persone come Eva Peron, Armando Bo, José Figueroa Alcorta e praticamente tutti gli argentini di rilievo politico o culturale degli ultimi due secoli.

19. Parco Nazionale di Talampaya

Nella provincia di La Rioja si trova il Parco Nazionale di Talampaya, una grande riserva che protegge alcuni dei più importanti siti archeologici e paleontologici del paese.circa 250 anni fa, i dinosauri vagavano in questa regione e i resti fossili trovati nel parco lo confermano. Per chi non ha interesse per l’archeologia, il letto asciutto del fiume Talampaya, il ricco rosso della gola, le rocce dalle forme insolite e il magnifico scenario sono un motivo sufficiente per visitare questa incredibile attrazione turistica in Argentina.

18. Iglesia San Francisco

Risalente al XVII secolo, l’Iglesia San Francisco è una delle strutture coloniali più impressionanti della bella città di Salta. Con il suo soffitto a cupola e la biblioteca d’archivio, l’interno della chiesa è altrettanto degno di nota. Questo punto di riferimento architettonico vale da solo il viaggio nella capitale della provincia di Salta.

17. Cerro Catedral

Situata nel Lake District vicino a San Carlos de Bariloche, Cerro Catedral è la stazione sciistica più famosa e ben sviluppata del Sud America. Il terreno impegnativo, l’accesso al fuoripista e gli impianti per lo snowboard la rendono una destinazione popolare per gli amanti degli sport invernali e dei festival dello sci. Nella bassa stagione, la stazione accoglie escursionisti, scalatori e ciclisti che vogliono domare il terreno e godere di panorami mozzafiato sulle montagne.

16. Mar del Plata Spiagge Dove alloggiare

Un tempo rifugio dell’aristocrazia argentina, Mar del Plata è oggi la città balneare più importante del paese. Situata sulla costa atlantica, la città attrae ogni anno milioni di turisti per le sue spiagge sabbiose e la sua vivace cultura. Durante i fine settimana estivi può diventare molto affollata, ma al di fuori dei mesi estivi, la città assume un aspetto molto più rilassato.

15. Cueva de las Manos

Questo sito archeologico è una destinazione essenziale per chiunque apprezzi l’arte o la storia. La Cueva de las Manos comprende una magnifica collezione di pitture rupestri preistoriche completate 9.000 anni fa dagli antenati del popolo Tehuelche che abitano la Patagonia e il Canyon del fiume Pinturas. La grotta è nota per i suoi iconici contorni stencilizzati di mani sovrapposte, ma comprende anche scene di caccia dipinte e pittogrammi simbolici.

14. Aconcagua

Scalare l’Aconcagua è un’attività per veri avventurieri. L’Aconcagua è la montagna più alta delle Ande e una delle sette cime del mondo.è una destinazione eccezionalmente attraente per la sua immensa altezza e la scalata accessibile.utilizzando alcuni itinerari, gli scalatori possono raggiungere la cima senza corde o attrezzatura tecnica. I visitatori possono anche esplorare i ghiacciai circostanti e molti altri siti naturali situati all’interno del Parco Provinciale dell’Aconcagua di Mendoza.

13. Quebrada de Humahuaca

Situata nel nord-ovest dell’Argentina, tra le Ande e le fertili Valles Templados, Quebrada de Humahuaca è una valle sotterranea con un’atmosfera desertica definita da cactus, lama, aspre montagne e colorate scarpate di arenaria. I visitatori oggi viaggiano sulle antiche rotte commerciali inca, passando per insediamenti che sono stati popolati per circa 10.000 anni. Humahuaca è la città più grande, ma anche Purmamarca, Tilcara e Iruya hanno scenari spettacolari.

12. Street Tango

Ovunque si vada a Buenos Aires c’è qualcuno che si esibisce in Tango per strada. Ci sono molti ballerini di tango e alcuni sono molto bravi e altri hanno appena messo su un buon spettacolo per il pubblico e hanno più grinta che talento. In ogni caso, questo dà alla città un’atmosfera unica e molti turisti la trovano affascinante.

11. Ushuaia Where to Stay

Situata sul canale di Beagle, Ushuaia è comunemente considerata la città più meridionale del mondo. In passato, Ushuaia è stata una base missionaria, colonia penale e base navale, ma ora è una delle principali attrazioni turistiche in Argentina, con casinò, hotel e ristoranti. La città è comunemente usata come base per escursioni, sci e crociere in Antartide.

Per saperne di più: Attrazioni di Ushuaia

10. Ibera Wetlands

Le Ibera Wetlands sono la seconda più grande zona umida del mondo dopo il Pantanal in Brasile. La riserva ecologica ospita molti animali simbolo del Sud America, tra cui anaconde, armadilli, caimani, capibara, scimmie urlatrici, rea struzzo e più di 350 specie di uccelli rari e in via di estinzione. Questa zona paludosa nel nord dell’Argentina può essere esplorata a piedi, a cavallo o in kayak.

9. Regioni vinicole di Mendoza Dove soggiornare

La regione vinicola di Mendoza è considerata il cuore dell’industria vinicola argentina. Situata nella zona pedemontana orientale delle Ande, i vigneti sono piantati ad alcune delle altitudini più alte del mondo, e la città di Mendoza è il luogo dove fare base se si prevede di visitare i vigneti. La vasta gamma di tour operator della città la rende anche un luogo ideale per organizzare rafting, sci e altre avventure nelle vicine Ande.

8. Monte Fitz Roy

Situato nel sud della Patagonia vicino al confine con il Cile, il Monte Fitz Roy è uno dei punti più iconici delle Ande. Questa montagna di granito è circondata da laghi glaciali e drammatici campi di ghiaccio. Il terreno accidentato e le pareti rocciose a strapiombo sono amate dagli alpinisti per la sfida estrema e dai fotografi per la bellezza estrema. Chi non conosce il nome può riconoscere la sua silhouette tagliente dal logo del marchio di abbigliamento Patagonia. È stata scalata per la prima volta nel 1952 dagli alpinisti francesi Lionel Terray e Guido Magnone.

7. Soggiornare su un’Estancia

Decine di estancias, o tenute rurali che un tempo erano le fughe private delle famiglie benestanti hanno aperto le loro porte al pubblico. Molti di questi hotel di campagna offrono un día de campo (giorno di campagna) ideale per chi ama le gite di un giorno. Dopo la colazione i visitatori seguono il gaucho residente dell’estancia nei campi per una passeggiata a cavallo mattutina. Poi si torna alla fattoria per un barbecue e una veloce siesta sull’amaca prima di riprendere i sentieri.

6. Tour delle attività del Canale Beagle

Il Canale Beagle è uno stretto nell’arcipelago della Terra del Fuoco, all’estremo sud dell’Argentina. Il canale è uno dei tre passaggi navigabili intorno al Sud America, gli altri sono lo Stretto di Magellano a nord e il Drake Passage a sud. Una gita in barca è il modo migliore per vedere il Canale di Beagle, con attrazioni come la colonia di leoni marini a Isla de los Lobos e Isla de Pájaros.

5. La penisola di Valdes

Questa remota penisola patagonica è un luogo eccellente per vedere una fenomenale varietà di mammiferi marini. A seconda del periodo dell’anno, la penisola attira un gran numero di pinguini, leoni marini, foche e orche. Le balene si trovano nelle acque situate tra la penisola di Valdes e la terraferma patagonica tra maggio e dicembre. I visitatori possono anche avvistare volpi, guanachi, reaas, maras, uccelli marini e altre specie endemiche sulla terraferma scarsamente popolata. Questa diversità la rende una delle migliori destinazioni in Sud America per l’osservazione della fauna endemica.

4. Caminito Dove soggiornare

Situato nel quartiere La Boca, Caminito è una delle zone più fotografate di Buenos Aires. Questo museo di strada bohémien è pieno di case colorate, negozi, caffè e statue stravaganti. La zona celebra gli immigrati italiani arrivati in Argentina nell’800. Questa influenza straniera è viva e vegeta in questa zona fiorente dove gli artisti vendono quadri, la musica riempie l’aria e gli artisti ballano il tango come facevano gli immigrati secoli fa.

3. Itinerario dei Sette Laghi dove soggiornare

Per esplorare al meglio la regione di Bariloche, una regione montagnosa nota per i suoi incredibili paesaggi, l’Itinerario dei Sette Laghi è un’ottima opzione. Questo circuito di guida, che è poco più di 105 km in totale, porta i visitatori ai laghi alpini della regione tra cui Lagos Nahuel Huapi, Espejo, Correntoso, Escondido, Villarino, Falkner e Machónico. Ci sono anche opportunità per brevi escursioni per ammirare le cascate o camminare ai piedi delle Ande.

2. Perito Moreno Glacier

Il ghiacciaio del Perito Moreno è un enorme ghiacciaio situato nel Parco Nazionale Los Glaciares, una delle più importanti attrazioni turistiche dell’Argentina per le sue dimensioni e la sua accessibilità. Si trova a meno di due ore di autobus da El Calafate, mentre le piattaforme di osservazione e i sentieri rendono la visita e l’osservazione facile e piacevole. I tour in barca sono anche un modo popolare di vedere il ghiacciaio del Perito Moreno e molti altri ghiacciai e luoghi del Parco Nazionale Los Glaciares.

1. Cascate dell’Iguazú Dove stare

Le Cascate dell’Iguazú sono il gioiello della corona del Parco Nazionale dell’Iguazú, che si trova nell’angolo nord-orientale del paese vicino ai confini del Paraguay e del Brasile. È una delle cascate più grandi e maestose del mondo, più alta delle Cascate del Niagara e quasi due volte più larga. Le cascate e la giungla circostante possono essere viste a piedi e da ponti di osservazione ideali per fotografare i torrenti d’acqua che si riversano nella Gola del Diavolo.

Ir arriba