10 Laghi più belli di Francia

Che siano fatti da Madre Natura o dall’uomo, in Francia ci sono dei laghi meravigliosi, alcuni sono piccoli, con un’aura di pace che ti fa venire voglia di guardarli per ore e ore. Altri sono grandi e implorano di essere surfati o navigati. Che siano circondati da montagne o dolci colline, una giornata (o due) trascorsa in un lago francese ricaricherà i tuoi sensi e creerà ricordi per gli anni a venire.

10.Lac du Salagou

Madre Natura non ha deciso quando, dove o come sarebbe stato creato il Lac du Salagou nella regione della Languedoc nel sud della Francia. Il lago è circondato da colline, con campi ordinati alle sue spalle. Il lago è molto apprezzato dai visitatori che amano prendere il sole nella natura.

9.Gaube Lake

Il lago Gaube è così bello che l’hanno chiamato due volte. Il lago Gaube si traduce come «lago» in guascone, quindi questo grazioso lago è in realtà chiamato Lago Lago Lago.Situato nei Pirenei francesi, il Lago Gaube è circondato dalle montagne più alte della catena, che aleggiano sulle sue acque blu glaciali.la maggior parte delle persone viene qui per le viste panoramiche, in particolare di Vignemale, la cima più alta dei Pirenei francesi. Ci vuole circa un’ora per raggiungere questo piccolo lago alpino, ma si può fare più velocemente se si prende la funivia dal Ponte di Spagna.

8.Lac de Capitello

Il Lac de Capitello è il contributo della Corsica alla lista dei laghi più belli della Francia, un piccolo lago alpino circolare circondato da montagne scoscese nella Valle della Restonica. Il Lac de Capitello è il lago più profondo della Corsica ed è un buon posto per assaporare l’acqua di un blu profondo.la visita al Lac de Capitello è solitamente combinata con una visita al Lac de Melo.il Lac de Capitello è circa un’ora di cammino oltre Melo; questo percorso è più impegnativo del trekking a Melo.una volta a Capitello, avrete il lago praticamente tutto per voi, dato che solo circa 1.200 persone fanno il viaggio durante l’estate.

7.Lac du Mont Cenis

Il Lac du Mont Cenis è un lago alpino situato all’ombra del Monte Cenis, interamente all’interno della Francia, ma vicino al confine con l’Italia. Il lago, con le sue belle acque blu, è artificiale, creato in occasione della costruzione di una diga idroelettrica a Mont Cenis, è uno dei più grandi bacini idroelettrici di Francia. Il lago è noto per la sua vegetazione, con alcune specie vegetali che si trovano solo qui.

6.Lac d’Aiguebelette

Il Lac d’Aiguebelette è stato descritto come una «perla di smeraldo», il che è giusto perché il nome si traduce come «belle piccole acque». Il lago blu-verde trasuda tranquillità, ma non lasciatevi ingannare dalle apparenze.Qui si sono svolte gare di canottaggio.Il Lac d’Aiguebelette è uno dei più grandi laghi naturali della Francia, con due isole e diverse sorgenti termali.come molti laghi, anche questo ha una leggenda legata ad esso.un giorno Gesù Cristo, travestito da mendicante, si presentò chiedendo aiuto.nessuno lo avrebbe aiutato se non una donna.’, ‘Il giorno dopo, Gesù ha inondato il villaggio con l’acqua del lago, lasciando indenne solo la donna e le case della figlia.

5.Lac du Bourget

Il Lac du Bourget è un lago allungato, considerato il più profondo all’interno dei confini francesi, formato dall’azione dei ghiacciai 19.000 anni fa, il Lac du Bourget è circondato da montagne (è nella regione della Savoia del Monte Bianco) da un lato e da città dall’altro. Un buon posto per vedere il lago è da Dent du Chat, raggiungibile in auto fino al Relais e a piedi fino al punto panoramico.Le attività più popolari sono la bicicletta e l’escursionismo intorno al lago.Oppure, voi e i vostri bambini potete pattinare con i pattini a rotelle lungo la costa orientale.il Lac du Bourget ha una bella spiaggia con vista sulle Alpi.

4. Lac de Sainte Croix

Il terzo lago più grande della Francia non esiste più da molto tempo, come molti altri laghi francesi.Infatti, risale solo al 1973, quando fu costruita la diga di Sainte Croix attraverso il fiume Verdun.Non c’è nulla di artificiale in questo lago, tuttavia, è bello quanto le sue sorelline.Il Lac de Sainte Croix, circondato da colline e foreste, ha spiagge sabbiose con zona per il nuoto; anche i bagnini sono in servizio. A meno che non si tratti di imbarcazioni a vela o a motore umano, sul lago sono ammesse solo imbarcazioni con motore elettrico.

3.Lago di Ginevra

Il lago di Ginevra, che separa la Francia dalla Svizzera, è uno spettacolo: l’acqua, di un blu intenso, si increspa in alcuni punti, mentre in altri è liscia come il vetro. Il più grande lago del Rodano e uno dei più grandi dell’Europa occidentale, il lago di Ginevra è molto amato dai vogatori e dagli amanti delle barche a vela.Navigate sul lago per vedere il castello medievale di Chateau de Challon, le pittoresche città, i vigneti e le ville francesi sulle sue rive. State alla ricerca di celebrità, poiché molti hanno qui dei nascondigli per le vacanze.

2.Lac de Serre-Poncon

Quando si guida lungo il Lac de Serre-Ponçon nel sud-est della Francia vedrete montagne scoscese che cadono a picco nell’acqua. Uno dei laghi artificiali più grandi d’Europa, il Lac de Serre-Ponçon è stato creato negli anni ’60 nell’ambito di un progetto per il controllo delle inondazioni. Purtroppo, alcuni villaggi sono stati allagati per far posto al lago. I visitatori del passato consigliano di evitare questo bel lago a settembre perché il tempo è imprevedibile.

1.Lago di Annecy

Con un’atmosfera di allegria, il lago di Annecy, nella regione della Savoia, è fatto apposta per i vacanzieri: si può passeggiare o andare in bicicletta su un sentiero lastricato lungo il lago, gustare un pasto in un caffè sul lago o avventurarsi in acqua con una barca a noleggio. Grazie alle severe norme ambientali, il lago di Annecy è conosciuto come il lago più pulito d’Europa; i visitatori gli danno il massimo dei voti per la purezza dell’acqua.Il lago di Annecy, uno dei più grandi laghi francesi, è abbastanza panoramico.è circondato da montagne e villaggi tra cui la bellissima Annecy, conosciuta anche come la «Venezia delle Alpi».