6 migliori gite di un giorno in Francia

Una panoramica delle escursioni giornaliere più popolari in Francia:

Viaggio di un giorno da Parigi a Versailles

Se siete amanti dell’opulenza, un tour della Reggia di Versailles dovrebbe essere il primo della vostra lista di cose da fare a Parigi. Viaggerete in minivan di lusso da Parigi a Versailles, ora un ricco sobborgo parigino. Quando arriverete agli scavi reali, bypasserete la lunga fila di turisti in attesa di entrare e vi dirigerete direttamente all’ingresso. La vostra guida vi accompagnerà attraverso il palazzo, spiegandovi nel dettaglio ciò che state vedendo.

Il palazzo rappresenta tutto ciò che c’era di stravagante nella monarchia francese, anche se l’hanno usato solo per circa 160 cento anni, a partire da Luigi XIII che costruì una casa di caccia nel 1623 nel piccolo villaggio di Versailles. Nel corso degli anni, l’ampliamento ha trasformato la casa in un palazzo; Luigi XIV trasferì qui la capitale da Parigi nel 1682. La Rivoluzione Francese ha posto fine alla monarchia assoluta della Francia nel 1789, quando Luigi XVI e la sua regina, Maria Antonietta, furono costretti a tornare a Parigi e successivamente decapitati.

Visiterai gli appartamenti reali con le loro sontuose decorazioni e la Sala degli Specchi, forse la sala più famosa di Versailles.21 specchi ricoprono ognuna delle 17 arcate del salone utilizzato per le cerimonie di stato.

Poi si passa ai giardini splendidamente curati con i loro giochi d’acqua e i fiori esotici.Poi ti godrai un pranzo gourmet di 3 portate servito in un ristorante adiacente al Canal Grande. Dopo pranzo, visiterete il Grand Trianon, un altro palazzo con splendidi giardini e colonnati in marmo rosa. La vostra guida vi racconterà alcune storie di stravaganze di Napoleone a Versailles quando regnava. L’ultima tappa prima di tornare da Versailles a Parigi sarà l’Amleto della Regina, un gruppo di cottage con tetto di paglia.

Gita di un giorno da Parigi a Mont Saint-Michel

Questa gita di un giorno ci porta a uno dei simboli della Francia, Mont Saint-Michel, un villaggio e un’abbazia che si trovano su un’isola rocciosa dove si fondono le baie della Normandia e della Bretagna.da lontano, Mont Saint-Michel appare magico, quasi come se fosse parte di una fiaba. Poiché ci vogliono diverse ore di macchina da Parigi a Mont Saint-Michel, il tour inizia con una sosta per il pranzo in un ristorante locale.

Dopo il pranzo, la vostra guida vi condurrà in un tour a piedi (scarpe comode sono d’obbligo!) attraverso stretti vicoli fino alla cima del villaggio.Scoprite la storia del villaggio quando era usato come sito difensivo. Secondo la leggenda, nel 708, l’arcangelo Michele disse al vescovo di Avranches di costruire una chiesa sull’isola.

Mentre Mont Saint-Michel si trova oggi su un’isola, in epoca preistorica era collegato alla terraferma.Nel corso dei secoli, l’erosione delle maree ha cambiato il paesaggio – le maree qui sono le più alte d’Europa.», ‘Ora una strada rialzata collega la terraferma con l’isola, quindi non dovreste preoccuparvi di sporcarvi le scarpe di fango e di bagnarvi, ma a volte l’alta marea si è abbattuta sulla nuova strada.

Viaggio di un giorno da Nizza a Monaco e Eze

Piccolo è buono, soprattutto quando si tratta di tour.Questo tour che parte da Nizza e visita Eze e Monaco prima del ritorno è limitato a otto passeggeri, il che lo rende un modo delizioso per vedere la Costa Azzurra.

Partirete da Nizza in minivan per il villaggio medievale di Eze con il suo splendido castello fiabesco che si trova in cima a una collina che domina il Mar Mediterraneo. Sopra di voi c’è la Grand Corniche, dove sono state girate scene dell’originale «To Catch a Thief a Thief» di Alfred Hitchcock.

Comode scarpe da passeggio sono un must se avete intenzione di camminare lungo i sentieri acciottolati vecchi di 1000 anni fino al Giardino Esotico in cima alla collina del castello.La vista da qui è mozzafiato e vale la pena di salire, ma non perdetevi il ritmo. Poi imparerete come i profumi francesi, considerati i migliori al mondo, vengono prodotti in una fabbrica di profumi nel villaggio sotto il castello, imparerete a conoscere i diversi profumi e le diverse bottiglie, un buon posto per assecondare i vostri sensi, Il matrimonio dell’attrice americana Grace Kelly con il Principe Ranieri di Monaco, il cui figlio è l’attuale sovrano di Monaco. La prima tappa di questo piccolo principato è la Città Vecchia di Montecarlo, dove avrete del tempo libero per esplorare da soli questo parco giochi per ricchi e famosi. Il tour inizia con un giro intorno al famoso circuito del Gran Premio di Formula Uno che si snoda per le strade di Montecarlo.L’ultima tappa del tour è la Piazza del Casinò dove potrete fare shopping nelle boutique di lusso o ammirare i favolosi giardini circostanti.

Gita di un giorno da Parigi alle spiagge del D-Day in Normandia

Se tuo padre, tuo nonno o il tuo bisnonno hanno combattuto nel teatro europeo, in particolare in Francia, durante la Seconda Guerra Mondiale, allora questo è un tour che non vorrai perderti.Questa gita di un giorno da Parigi ti porta sulle spiagge della Normandia per la più grande invasione della guerra, un’invasione che fu il punto di svolta nella guerra contro la Germania nazista. Il D-Day – 6 giugno 1944 – ha visto più di 160.000 truppe alleate, trasportate da 5.000 navi, sbarcare su un tratto di spiaggia di 50 miglia in Normandia, un giorno di sangue nella storia, con almeno 10.000 truppe alleate e altri 4.000-6.000 tedeschi morti sui campi di battaglia.

Il vostro tour inizia a Parigi con un viaggio in macchina attraverso la campagna francese fino in Normandia. La prima tappa sarà il Memoriale di Caen con i suoi film e materiali illustrativi sulla Seconda Guerra Mondiale e soprattutto sul D-Day, la più grande invasione marittima della storia. Pranzerete a Caen prima di partire per la Pointe du Hoc, un sito difeso dai tedeschi e catturato dagli americani. La prossima tappa è il Cimitero e il Memoriale Americano a Saint-Laurent-sur-Mer.Quasi 10.000 soldati americani sono sepolti qui con acri di croci bianche che segnano il luogo di riposo finale.

Il cimitero si affaccia sulla spiaggia di Omaha, una delle principali zone di sbarco e di battaglia.Avrete tempo libero per passeggiare sulla spiaggia o visitare il Centro Visitatori per saperne di più sulla battaglia che coinvolge gli americani.

Percorrerete in auto Gold Beach, il centro delle cinque invasioni sulla spiaggia che è stato assegnato all’esercito britannico. L’ultima tappa del tour è Juno Beach, dove visiterete il Memoriale canadese – l’esercito canadese è stato responsabile di questa spiaggia. Visiterete anche Arromanches, un porto artificiale che gli alleati hanno costruito per lo sbarco delle truppe nei prossimi mesi. Questo porto è stato rimorchiato dall’Inghilterra ed è stato chiamato Port Winston in onore di Winston Churchill, il primo ministro britannico in tempo di guerra.

Viaggio di un giorno da Parigi ai Castelli della Valle della Loira

La Francia è conosciuta per i suoi splendidi castelli o castelli.Questo tour di un giorno intero nella Valle della Loira da Parigi vi dà l’opportunità di vedere come i ricchi e famosi della loro epoca, cioè, L’aristocrazia dei tempi passati ha viaggiato tra Parigi e i suoi castelli in una carrozza trainata da cavalli dorati, ma voi viaggerete nel comodo minivan di oggi per raggiungere tre dei più bei castelli della Francia: Chambord, Cheverny e Chenonceau.

La vostra prima tappa sarà il castello di Chambord, il più grande castello della Valle della Loira.I castelli di caccia non hanno mai avuto questo aspetto! Eppure, questo è ciò che Chambord ha iniziato come un castello di caccia per il re Francesco I.In qualche modo si è evoluto in un primo esempio di architettura rinascimentale francese; Leonardo da Vinci ha contribuito a progettare gli interni lussureggianti del castello. Durante la seconda guerra mondiale, l’arte del Museo del Louvre di Parigi è stata conservata qui.Questo castello lungo il fiume vanta una scala interna a chiocciola che porta ad una terrazza sul tetto.

Château de Cheverny, famoso per i suoi bellissimi arredi, è la prossima tappa.Se sei un fan di Tintin, potresti già conoscere questo castello, anche se non te ne rendi conto.Cheverny è stata l’ispirazione per la Marlinspike Hall di Tintin.L’esterno di questo maestoso castello del XVI secolo è più sobrio di Chambord, ma si dice che Cheverny sia il castello meglio conservato di Francia. All’interno di questa struttura in pietra, troverete ritratti dipinti da artisti del XVI-XVII secolo, una collezione di armi usate all’epoca e una biblioteca con 2.000 libri antichi.

Château de Chenonceau è splendido nella sua semplicità, poiché si estende lungo il fiume Cher. Non solo è unico perché si può navigare sotto il castello, ma anche perché, dopo un paio di secoli, è stato amministrato da donne, a cominciare da Diane de Poitiers che lo ha ricevuto in dono per essere l’amante del re.Dopo Versailles, Chenonceau è il castello più visitato di Francia.

Provence in One Day Tour da Avignone

Potete facilmente passare settimane, mesi o anche anni ad esplorare la Provenza – basta chiedere all’autore Peter Mayle.Purtroppo, la maggior parte dei visitatori non ha questo lusso, nel qual caso questo tour di un giorno copre i punti salienti di questa affascinante provincia.

Questo tour trasporta otto passeggeri in un minivan attraverso la campagna francese, la prima tappa sarà il Pont du Gard, un acquedotto romano che risale al primo secolo. Il più alto di tutti gli acquedotti romani sopraelevati, il Pont du Gard è considerato anche un’opera d’arte in quanto è una delle più belle strutture romane della regione. L’acquedotto a tre piani si estende sul fiume Gardon.

A fianco c’è il villaggio medievale di Les Baux de Provence, scavato nella pietra calcarea.Il villaggio si trova in montagna con un castello in rovina che si affaccia sulle pianure del Luberon.Esplorate il villaggio, magari cercando quel perfetto bistrot francese per un tipico pranzo di campagna da soli.

Il prossimo punto all’ordine del giorno è Saint-Rémy-de-Provence e Les Antiques, composto da un arco di trionfo e da un monumento funebre.l’arco di trionfo risale al 20 d.C. e commemora la conquista dei Galli da parte di Cesare.il mausoleo, che risale al 20 a.C., contiene le effigi di due membri della famiglia gallo-romana Jili. I monumenti segnano l’ingresso dell’antica città di Glanum.Nelle vicinanze si trova il manicomio dove fu istituzionalizzato il pittore post-impressionista Vincent van Gogh.

Sulla via del ritorno verso Avignone, attraverserete il Luberon, scena dei libri di Peter Mayle sulla vita in Provenza, e farete una sosta nei pittoreschi villaggi medievali di Gordes e Roussilion. L’ultima tappa del tour è il Museo della Lavanda a Coustellet per una lezione sulla coltivazione della lavanda e sulle tradizioni associate a questa pianta colorata. Questa pianta profumata è una delle preferite in Provenza. I fiori sono utilizzati in diversi modi, tra cui sapone, profumo e bustine.

Ir arriba