10 I migliori luoghi da visitare in Provenza

La Provenza è una vasta regione della Francia meridionale che confina con il fiume Rodano e con la regione della Linguadoca a ovest e con l’Italia a est. La Provenza è anche antiche rovine romane e monumenti medievali e, ultimo ma non meno importante, è uno splendido scenario che va dal Mediterraneo al Luberon.una panoramica dei migliori luoghi da visitare in Provenza:

10.Uzes

Uzes è un antico insediamento romano, sede di un acquedotto del I secolo a.C. – il famoso Pont du Gard – che forniva acqua a Nimes, a 50 km di distanza.Uzes era un tempo una città murata, anche se oggi ne rimangono poche tracce. Forse il luogo più famoso della città è la Tour Fenestrelle, una torre rotonda nota per le sue finestre abbinate, parte della cattedrale di Uzes.Il mercato del sabato è un buon posto per comprare tessuti fatti in loco.

9.Cassis

Situata ad est di Marsiglia, Cassis è un piccolo porto di pescatori sulla costa mediterranea.La città è un luogo popolare da visitare in Provenza per le sue scogliere e le sue insenature. È conosciuta per i suoi vini bianchi e rosati, ma non per la crème de cassis, che viene prodotta in Borgogna.Cassis è anche famosa per la sua pietra bianca che è stata utilizzata per costruire fari e banchine su entrambe le sponde del Mediterraneo.la pietra bianca è stata anche utilizzata come base per la Statua della Libertà nel porto di New York.ma sono le scogliere (Cap Canaille è una delle scogliere costiere più alte d’Europa) e le insenature riparate che danno a Cassis la sua pittoresca reputazione. Scopritelo voi stessi con una crociera lungo la costa.

8.Aix-en-Provence

Aix-en-Provence può essere stata fondata dai Romani nel 125 a.C., ma è stata anche governata dai Visigoti, dai Longobardi, dai Saraceni e dai Francesi.Aggiungete un nuovo tocco alla vostra visita guardando le fontane – Aix-en-Provence ne ha un migliaio, secondo quanto riferito. Forse la più conosciuta è la Fontaine des Quatre Dauphins del XVII secolo, seguita da tre sul Cours Mirabeau, un viale panoramico alberato che separa la città vecchia da quella nuova. Il mercato cittadino è aperto più giorni alla settimana, ma il più grande e colorato è il mercato del sabato, che comprende un mercato dei fiori in Place de l’Hotel de Ville e il principale mercato alimentare in Place Richelme. Se avete fame, provate il Deux Garçons, un ristorante che serve artisti e scrittori, come Cezanne e Hemingway, dal 1792.

7.Roussillon Where to Stay

Il Roussillon è un luogo colorato che è considerato uno dei villaggi più impressionanti della Francia. Situato nel cuore di uno dei più alti giacimenti di ocra del mondo, si possono ammirare impressionanti scogliere rosse e case di ocra che vanno dal giallo chiaro al rosso scuro. È anche possibile fare una passeggiata in una ex cava per saperne di più sul processo di estrazione; ci vuole circa un’ora per raggiungere Le Sentier des Ocres o Ochre Path.Roussillon ha fornito ispirazione a molti artisti, tra cui Jean Cocteau, quindi non dimenticate di visitare alcune gallerie.

6. Cannes Where to Stay

Cannes è ben nota come un parco giochi per ricchi e famosi, il che la rende un buon posto dove andare a caccia di celebrità, soprattutto durante il suo famoso festival del cinema. Ma questo non significa che i meno abbienti non possano trovare cose da vedere e da fare che non rompano il budget.Potete fare una passeggiata lungo la Promenade de la Croisette dove vedrete belle spiagge, boutique e caffè all’aperto.», ‘Vale la pena di visitare anche il centro storico di Cannes, Le Suquet, dove si trovano una vecchia torre dell’orologio e una chiesa che si affaccia sulla baia e un vivace mercato mattutino.

5.Arles Where to Stay

Arles è il paese di Vincent van Gogh.l’artista olandese ha creato circa 300 dipinti e disegni della città e della campagna quando ha vissuto qui nel 1888 e nel 1889. Arles è anche un buon posto per vedere le rovine romane, come lo splendido anfiteatro ancora oggi utilizzato, e i Campi Elisi dove i romani furono sepolti. Si può salire in cima all’antica arena per godere di una splendida vista sulla città vecchia. Gorge du Verdon

Preparatevi ad uno scenario mozzafiato quando visitate la Gorge du Verdon, considerata uno dei canyon fluviali più belli d’Europa.il posto migliore per vederla è tra Moustiers-Sainte-Marie e Castellane dove la gola, a quasi 700 metri, è la più profonda.le Gole del Verdon sono un’ottima escursione di un giorno dalla Costa Azzurra. Una volta lì, si può scendere in kayak lungo il fiume Verdun di colore blu turchese, fare un’escursione a piedi attraverso la gola, o, se si è esperti di arrampicata, fare qualche arrampicata su roccia sulle formazioni calcaree.Couch potatoes può scegliere un viaggio panoramico lungo i cerchi.

3.Gordes Where to Stay

Dalla sua posizione strategica su un altopiano che domina il Luberon, Gordes è considerato uno dei più bei villaggi di Francia. Non c’è da dubitarne, visto che sulla collina si ergono pittoreschi edifici in pietra grigia e bianca. In cima si trovano una chiesa e un castello. Non dimenticate di controllare le «ossa» o le piccole capanne di pietra rotonde che un tempo venivano usate dai pastori.

2.Avignone

Se avete sempre voluto vedere dove vivevano e governavano i papi, ma non volete combattere le folle in Vaticano, andate ad Avignone.Avignone è stata la sede del cattolicesimo romano dal 1309 al 1377.Il Palais des Papas, simile a una fortezza, si trova nella città vecchia, che ospita anche una cattedrale e altri monumenti medievali. Questa storica città murata attira circa 4 milioni di visitatori all’anno, con decine di migliaia di visitatori che vengono per il Festival d’Avignone, un festival artistico annuale che è il più grande di Francia.Ogni periodo dell’anno, però, è un buon momento per esplorare questa pittoresca città.

1.Nizza Dove soggiornare

Nizza è una bella città che costeggia le rive del Mar Mediterraneo.città chiave della Costa Azzurra, Nizza attira visitatori fin dal XIX secolo. Dopo Parigi, Nizza è la seconda città più visitata in Francia ed è facile capire perché.Nizza ha un’atmosfera da vecchio mondo, a cominciare dal centro storico con le sue strade acciottolate.Potete prendere il sole con una passeggiata lungo il Mediterraneo, riposare i piedi stanchi in un caffè all’aperto e, in generale, cogliere l’atmosfera che è la Costa Azzurra.È facile capire perché Nizza si chiama Nizza la Bella.

Leggi tutto: Le migliori attrazioni di Nizza

Ir arriba