10 Luoghi da visitare in Norvegia

La Norvegia, patria dei vichinghi, è un paese scandinavo i cui confini comprendono fasce di tundra ghiacciata, città alla moda e un’ampia costa. Dalle maestose montagne e i famosi fiordi alle spettacolari isole, la Norvegia è semplicemente uno dei paesi più belli del mondo.

Che si tratti di ammirare la meraviglia mozzafiato dell’aurora boreale o del sole estivo che splende su un enorme ghiacciaio, la Norvegia è una grande avventura in ogni stagione: si può andare a osservare le balene a Tromsø, avvistare gli orsi polari e i trichechi alle Svalbard, o anche provare le migliori destinazioni del paese per escursioni a piedi, in bicicletta e sugli sci.

Mentre la luce del giorno può essere limitata durante i mesi invernali, le città norvegesi sono vive con uno stile sofisticato e un’energica vivacità. La capitale vichinga di Trondheim comprende il lato storico del paese, Bergen è il luogo dove andare per intravedere case di legno colorate, e la capitale chic Oslo è la sede di una vita rilassata, parchi cittadini e una vivace scena culinaria.

Consistentemente classificato come uno dei migliori paesi in cui vivere, è il momento di scoprire da soli il cuore caldo e amichevole della Norvegia e le sue meravigliose delizie naturali mozzafiato: ecco uno sguardo ai migliori posti da visitare in Norvegia:

Mappa della Norvegia

10.Alesund Dove soggiornare

Situata sulla costa occidentale della Norvegia, Ålesund è la porta d’accesso agli iconici fiordi nordoccidentali e alle montagne alpine circostanti. La città è stata ricostruita in pietra e mattoni secondo lo stile architettonico dell’epoca e si presenta oggi come un perfetto esempio di design Jugendstil, la versione nord europea dell’Art Nouveau.I visitatori possono saperne di più sullo stile presso lo Jugendstilsenteret, o Art Nouveau Center.Vale la pena di fare un’escursione sui 400 gradini che portano al punto panoramico Fjellstua.La cima della montagna offre una vista mozzafiato su Alesund e sulle isole circostanti.

9.Tromso Where to Stay

La più grande città della Norvegia settentrionale, Tromso è rinomata sia per il gran numero di case in legno del XVIII secolo che per la bellezza dei suoi dintorni naturali. L’acquario artico Polaria e il Museo Polare sono attrazioni popolari in questa città situata a 350 km (217 miglia) a nord del Circolo Polare Artico.Tromso è uno dei posti migliori al mondo per vedere l’aurora boreale.

8.Trondheim Dove soggiornare

Nella città settentrionale di Trondheim c’è qualcosa per tutti i gusti. Fondata nel 997, la terza città più grande della Norvegia è stata la capitale del paese durante l’era vichinga e il centro religioso della nazione durante il Medioevo, il che la rende la destinazione ideale per chi vuole esplorare la storia della Norvegia. Da Sverresborg, un castello restaurato del XII secolo, alla Cattedrale di Nidaros, la cattedrale medievale più settentrionale del mondo, la città abbonda di resti del passato.

7.Jotunheimen National Park

Jotunheimen, o Casa dei Giganti, è il principale parco nazionale norvegese. Situato nella regione centro-meridionale della nazione, il parco comprende diverse catene montuose, tra cui le 29 cime più alte della Norvegia. Il parco ospita anche il Vettisfossen, che con i suoi 275 metri è la cascata più alta della Norvegia. I rifugi di montagna e i sentieri ben segnalati della zona offrono ai visitatori un facile accesso alle escursioni sui ghiacciai, ai tour in vetta, all’alpinismo e allo sci. Le compagnie turistiche e le associazioni di trekking offrono avventure all’aria aperta per visitatori di ogni età e livello di abilità.

6.Svalbard Where to Stay

Le Svalbard sono un gruppo di isole situate tra l’Oceano Artico, il Mare di Barents, il Mare della Groenlandia e il Mare di Norvegia. Le isole sono sotto il dominio norvegese dal 1920. I suoi insediamenti sono i luoghi più settentrionali permanentemente abitati del pianeta, molto più a nord di qualsiasi parte dell’Alaska e di tutte le isole artiche del Canada, tranne alcune di esse. La popolazione permanente complessiva è inferiore a 3000 abitanti, quasi tutti concentrati nei principali insediamenti di Longyearbyen e Barentsburg a Spitsbergen. Le isole sono caratterizzate da ghiacciai incontaminati e montagne scoscese, ma anche da un’incredibile fauna selvatica come orsi polari, caribù, renne, volpi polari, balene, foche e trichechi.

5.Oslo Dove soggiornare

Capitale della Norvegia e città più popolata, Oslo è una città moderna e vivace, con un atteggiamento sicuro di sé e un’atmosfera rilassata. Dal centro della città del XIX secolo con i suoi musei, i vivaci bar e ristoranti al Centro Nobel per la Pace situato nell’ex stazione ferroviaria della città, Oslo è anche culturalmente ricca.», ‘I 50 musei della città vanno dal Munch Museum, che presenta «L’urlo» e altre opere di Edvard Munch, al Folkemuseet, un museo all’aperto che comprende più di 150 edifici storici provenienti da tutta la Norvegia, tra cui una chiesa a pentagrammi.

Per saperne di più: Oslo Attrazioni

4.Stavanger Dove soggiornare

Situata nella regione sud-occidentale della Norvegia, Stavanger è uno dei pochi luoghi del paese con lunghe spiagge sabbiose, il che la rende la destinazione estiva ideale per chi vuole mescolare l’abbronzatura con le esplorazioni scandinave. Il porto della città è un popolare punto di sosta per le navi da crociera che visitano i fiordi, e molte delle attrazioni di Stavanger si trovano a pochi passi dalla riva. Il Rogaland Kunstmuseum vanta un’eccellente mostra d’arte norvegese, la Cattedrale di Stavanger è la migliore chiesa medievale del paese e il quartiere Gamle Stavanger trasporta i visitatori indietro nel tempo fino alla Scandinavia del XVIII secolo.

3. Lofoten Islands

Uno dei luoghi più popolari da visitare in Norvegia, Lofoten è un gruppo di isole nella parte settentrionale del paese. Con la sua cartolina che sembra un piccolo villaggio di pescatori incastonato nei fiordi, che punteggia una costa molto frastagliata con picchi improvvisi che si innalzano direttamente dall’oceano, l’arcipelago è spesso descritto come una delle parti più panoramiche della Norvegia. Sebbene l’arcipelago si trovi ben al di sopra del Circolo Polare Artico, all’incirca alla stessa latitudine della Groenlandia gode di un clima relativamente mite grazie alla circolazione della Corrente del Golfo.Le temperature fino a 23°C in estate non sono rare, anche se rimane una destinazione subartica e il tempo cambia rapidamente.

Per saperne di più: Scopri le Isole Lofoten

2.Bergen Dove soggiornare

Seconda città della Norvegia per grandezza, Bergen è il primo porto occidentale della nazione fin dal Medioevo. Oggi, il suo lungomare del XV secolo nel quartiere di Bryggen è sia un porto funzionante che una meta turistica per i visitatori desiderosi di gustare piatti freschi nei ristoranti sul mare. Sebbene Bergen sia un’ottima base per le esplorazioni dei fiordi panoramici intorno alla città e alle isole vicine, c’è molto da vedere anche all’interno della città. Un rapido viaggio sulla popolare funicolare di Bergen è un buon modo per orientarsi nel luogo noto come la Porta dei Fiordi.

1.Fiordi occidentali

I famosi fiordi norvegesi si trovano in tutto il paese e non sono limitati a una particolare regione o località. Tuttavia, i fiordi più drammatici e famosi si trovano in gran parte nella Norvegia occidentale, approssimativamente da Stavanger a Molde.Sebbene i fiordi occidentali abbiano un aspetto leggermente diverso, sono generalmente relativamente stretti, circondati da ripide pareti rocciose, alte montagne ed estremamente profondi.I fiordi più famosi includono il Geirangerfjord e il Nærøyfjord.

Leggi tutto: Fiordi Norvegesi

Quale è secondo te la destinazione migliore da visitare in Norvegia?

Ir arriba