10 Luoghi da visitare in Laos

Il Laos offre un piacevole cambiamento di ritmo per i viaggiatori abituati alla Thailandia o al Vietnam. Questo piccolo paese del sud-est asiatico ha paesaggi mozzafiato, dalle montagne calcaree alle fitte foreste e alle spettacolari cascate. È un luogo ideale per i viaggiatori avventurosi o per coloro che non si preoccupano di fare le cose in grande.

Mappa del Laos

Clicca per ingrandire

10.Riserva naturale del Bokeo

La Riserva naturale del Bokeo è stata creata per proteggere la sua popolazione del gibbone dalle guance nere, riscoperta nel 1997, che prima si pensava estinta. Una visita alla Riserva naturale di Bokeo non è completa senza un soggiorno al Gibbon Experience, un progetto di conservazione dell’eco-turismo. Gli ospiti soggiornano nelle case sugli alberi e viaggiano in teleferica attraverso le foreste alla ricerca del Gibbone Nero. Oltre all’inafferrabile gibbone nero, i visitatori della riserva possono anche vedere elefanti, orsi, tigri e bufali selvatici. Il Gibbon Experience lavora anche per riabilitare e tornare agli animali selvatici catturati dai bracconieri. Con montagne che vanno dai 1.600 ai quasi 5.000 piedi di altitudine, la riserva è anche un buon posto per osservare gli uccelli.

9.Nong Kiau

Nong Kiau, a volte chiamato Nong Khiaw, è una popolare destinazione turistica nella provincia di Luang Prabang per le sue numerose possibilità di passeggiate a piedi, arrampicate in montagna e mountain bike.un luogo da non perdere è il ponte sul fiume Nam Ou che è stato costruito dalla Cina.il ponte collega le due parti di Nong Kiau, ed è un buon posto per vedere viste mozzafiato del fiume e delle montagne. Nong Kiau è un villaggio rustico, quindi i visitatori non dovrebbero aspettarsi alloggi davvero lussuosi.Gli amanti dello speleologo possono esplorare le grotte di Pha Tok che si trovano a circa un miglio dalla città.le grotte hanno ospitato gli abitanti del villaggio durante la Seconda Guerra d’Indocina.

8.Tham Kong Lo

Tham Kong Lo, conosciuta anche come Kong Lo Cave, è una grotta calcarea nel Parco Nazionale di Phu Hin Bun, situata sul fiume Phu Hin Bun, la grotta è stata descritta come una meraviglia geologica del sud-est asiatico. La grotta carsica è lunga più di 6,5 km (4 miglia) e alta fino a 91 metri (300 piedi). Contiene una piscina color smeraldo che la gente del posto crede sia sacra, dicendo che riflette il colore della pelle di Indra, una divinità hindi.I visitatori delle grotte precedenti lodano un giro in barca attraverso la grotta, definendola una grande avventura.

7.Luang Namtha Where to Stay

Il capoluogo di provincia di Luang Namtha è la città più grande del Laos nord-occidentale, una destinazione popolare tra i backpackers, molti dei quali si fermano qui durante le escursioni dalla Cina al Laos.È un buon punto di partenza per fare trekking sulle colline e visitare le tribù etniche delle colline.Noleggiare una mountain bike o una moto è un buon modo per raggiungere i villaggi e le cascate vicine. Dopo una giornata di viaggio, i visitatori possono rilassarsi con una sauna alle erbe.i mercati notturni offrono l’opportunità di assaggiare un’ampia varietà di cibi locali a basso costo.

6. Wat Phu

Wat Phu (o Vat Phou) è un complesso di templi Khmer in rovina situato alla base del monte Phu Kao, nella provincia di Champasak.Le strutture dei templi indù risalgono all’XI-XIII secolo e facevano parte dell’impero Khmer, incentrato su Angkor a sud-ovest della Cambogia.», ‘Wat Phu è piccolo rispetto ai siti monumentali di Angkor, ma i padiglioni caduti, l’enigmatica pietra di coccodrillo e gli alberi ad alto fusto che avvolgono gran parte del sito conferiscono a Wat Phu un’atmosfera mistica.

5.Si Phan Don

Si Phan Don (che significa 4.000 isole) è un bellissimo insieme di isole, che si affaccia su una sezione panoramica del fiume Mekong nel Laos meridionale. Il Mekong è impraticabile al traffico fluviale a causa delle cascate di Khone, una serie di rapide che si estendono per 9,7 km (6,0 miglia) della lunghezza del fiume. Il Mekong sotto le cascate ha una piccola popolazione di delfini Irrawaddy, altamente a rischio di estinzione. Le tre isole principali che si rivolgono ai turisti sono Don Det, Don Khon e Done Kong. La maggior parte degli alloggi disponibili è costituita da semplici bungalow a conduzione familiare.Anche le biciclette e i kayak possono essere affittati qui.

4.Phonsavan Where to Stay

Phonsavan, un nome che significa «colline del paradiso», è un buon posto per sperimentare il Vecchio West degli Stati Uniti, solo con caratteristiche laotiane. Dato che l’allevamento di bestiame è una delle attività principali della città, non è raro vedere i «cowboy» Hmong che indossano cappelli da cowboy viola e marroni. La città ospita anche le corride dei tori durante il Capodanno Hmong. Un tempo Phonsavan apparteneva al Siam, ora Thailandia, e poi ai francesi, con resti di ogni cultura ancora da trovare.

3.Vang Vieng Where to Stay

Vang Vieng è una città turistica a circa quattro ore di macchina da Vientiane.Originariamente si stabilì nel XIV secolo quando era conosciuta come Mouang Song, le fu dato il nome attuale quando il Laos era una colonia francese. È conosciuta soprattutto per le sue colline carsiche calcaree. Poiché si trova sul fiume Nam Song, molte attività turistiche, tra cui il kayak e il tubing, ruotano intorno al fiume.Vang Vieng Vieng è popolare tra i backpackers che amano l’atmosfera rilassata, così come le escursioni sulle colline e l’esplorazione delle grotte. I villaggi etnici, tra cui Hmong, si trovano nelle vicinanze.

2.Vientiane Where to Stay

La capitale laotiana di Vientiane, situata sul fiume Mekong, un tempo era una colonia francese, quindi i visitatori possono aspettarsi di vedere le tracce dell’influenza francese, compresi i segnali stradali in francese. L’attrazione turistica più popolare di questa città, conosciuta anche come «la città del legno di sandalo», è uno stupa buddista, Pha That Luang, che risale al 1586.Lo stupa è alto 49 metri (147 piedi) e si ritiene che contenga reliquie di Buddha.Wat Si Muang, un altro sito popolare, è costruito sulle rovine di un santuario indù Khymer.La città è un buon posto per acquistare seta.

Leggi tutto: Attrazioni Vientiane

1.Luang Prabang Dove soggiornare

Il luogo più popolare da visitare in Laos, Luang Prabang è una città storica che una volta era la capitale del Regno del Laos.Situata alla confluenza dei fiumi Mekong e Nam Khan, la città ha numerosi templi e monasteri buddisti, con monaci che passeggiano per la città raccogliendo l’elemosina al mattino. Nelle vicinanze ci sono diverse cascate, alcune delle quali offrono ai visitatori la possibilità di fare un giro in elefante.Un mercato notturno alla fine della strada principale della città è un buon posto per acquistare souvenir.I mangiatori più avventurosi potrebbero voler provare il muschio fritto del fiume Mekong, che è una prelibatezza locale.

Per saperne di più: Luang Prabang Attrazioni

Quale destinazione ritenete sia il posto migliore da visitare in Laos?

Ir arriba