Sono queste le destinazioni più sottovalutate in Grecia?

La Grecia è conosciuta come il luogo di nascita della civiltà e della democrazia, per non parlare delle Olimpiadi. È una destinazione di viaggio molto popolare, con diversi luoghi immensamente popolari come Santorini e Atene. Le destinazioni sottovalutate in Grecia possono essere più economiche e più autentiche, quindi è un’ottima idea uscire un po’ dai sentieri battuti. Dalla piccola città di mare di Methoni alla tradizionale isola di Patmos, queste incredibili destinazioni in Grecia sono un must da non perdere.

10. Kavala

A nord, nella regione conosciuta come Macedonia, si trova la città portuale di Kavala.è un porto importante, grazie alla sua posizione sul mare, e che lo rende accessibile anche in traghetto da diverse vicine isole dell’Egeo.Kavala è sede di una fortezza bizantina, la maggior parte della quale risale al XV secolo. La fortezza e il castello di Kavala offrono una vista mozzafiato, e ci sono anche concerti e altri eventi culturali che vi si tengono durante tutto l’anno. Affascinanti edifici ottomani sono sparsi nella città vecchia di Kavala, dai colori pastello, mentre il suo animato fronte del porto offre numerosi ristoranti.

9.Naxos Where to Stay

Naxos è una delle isole del gruppo delle Cicladi. Anche se è la più grande, è spesso messa in ombra da Santorini e Mykonos.Naxos, tuttavia, ha molto da offrire ai visitatori.La maggior parte dell’isola è agricola, ma ci sono anche città e attrazioni storiche da esplorare, per non parlare delle magnifiche spiagge.Visitate la Città Vecchia Murata chiamata il Castro, o ammirate la porta di marmo del VI secolo a.C. chiamata la Portara. La spiaggia di Agios Prokopios è mozzafiato, e offre un posto per nuotare e rilassarsi in uno scenario mozzafiato.

8.Patmos Dove soggiornare

Patmos è una piccola isola situata nel Mar Egeo, ed è conosciuta come una delle isole più religiose della Grecia. Si dice che San Giovanni ebbe la sua rivelazione mentre viveva a Patmos, e quindi scrisse dell’apocalisse.Oggi, molti dei punti di riferimento dell’isola hanno qualche legame con la storia religiosa o leggenda.L’attrazione più popolare di Patmos è il Monastero di San Giovanni il Teologo, che fu costruito nell’XI secolo. Si può anche visitare la Grotta dell’Apocalisse, che è costruita proprio sul fianco della montagna tra le due città principali di Skala e Chora.Skála è anche la città dove si trovano alloggi e taverne di pesce fresco tra gli edifici utilizzati dagli italiani durante la Regola italiana del Dodecaneso.

7.Methoni

Sulla punta meridionale del Peloponneso si trova il villaggio di Methoni, una delle sette città offerte ad Achille da Agamennone. A pochi passi dal castello c’è una grande spiaggia per fare il bagno, e nelle vicinanze ci sono molte taverne dove alla fine della giornata si può fare il pieno di deliziosi piatti della cucina.

6. Chios Where to Stay

Chios è una delle isole dell’Egeo settentrionale, e si trova a sole quattro miglia al largo della costa della Turchia.Famosa per le sue olive, i fichi e il vino, l’isola è anche una delle principali destinazioni per i buongustai.Nea Moni di Chios, un monastero dell’XI secolo, è un’attrazione da non perdere. L’interno è splendidamente decorato e i suoi mosaici sono considerati gli ultimi esempi di arte rinascimentale macedone.Chios è anche un luogo popolare per gite di un giorno in Turchia, che possono essere facilmente organizzate tramite il servizio di traghetto locale.Andate alla città di Mesta per lo shopping di souvenir e per cenare in fantastici ristoranti.

5. Penisola del Pelio

La penisola del Pelio nella Grecia centrale si estende tra il Mar Egeo e il Golfo Pagasiatico, ed è un luogo di incredibile bellezza che spesso viene trascurato dai viaggiatori.Il golfo stesso vanta acque calde perfette per nuotare, mentre una stazione sciistica sul Monte Pelio offre infinite avventure invernali. La mattina si può fare un’escursione attraverso i sentieri di montagna e sorseggiare un cocktail sulla spiaggia al tramonto, mentre sulla penisola del Pelio, mentre sull’acqua ci sono città turistiche, ma ci sono anche piccoli villaggi di montagna come Makrinitsa e Portaria, dove si ha la sensazione di fare un passo indietro nel tempo e di vedere una versione veramente autentica della Grecia. i villaggi più tradizionali del Pelio, con tetti di pietra grigia, case eleganti e sentieri lastricati.

4.Symi

Symi è una piccola isola che fa parte del gruppo del Dodecaneso nel Mar Egeo.nei secoli passati, Symi era il cuore del commercio di spugne, e vedrete ancora molte spugne di mare in vendita nei negozi di souvenir locali. Oggi, tuttavia, Symi è una meravigliosa destinazione di viaggio per coloro che vogliono la storia e le comodità moderne. Assicuratevi di visitare il porto, che è ancora in gran parte il cuore dell’isola. Potete anche guidare o prendere un taxi fino a Panormitis, un monastero situato a sud di Symi.Uno dei passatempi più popolari di Symi è la camminata costiera, e ci sono chilometri di sentieri facili da navigare in tutta l’isola.

3.Kastoria

Una delle destinazioni più sottovalutate in Grecia è la città di Kastoria. Si trova su un promontorio che si estende sul bellissimo lago Orestiada, ed è circondata da splendide montagne di pietra calcarea. C’è anche una cucina incredibile, una vita notturna impressionante e un sacco di chiese storiche bizantine. Nonostante tutto questo, è raramente visitata da viaggiatori internazionali. Andate a Kastoria e dirigetevi sottoterra verso la notevole Grotta del Drago, o imparate a conoscere la storia e la cultura della città al Museo Bizantino di Kastoria.Non partite fino a quando non avrete cenato in un caffè all’aperto con vista sul lago e sorseggiato tsipouro, una versione locale dell’ouzo.

2. Folegandros Where to Stay

Folegandros, conosciuta anche come Pholegandros, è una delle piccole isole che si trovano nella catena delle Cicladi.Il paesaggio dell’isola è vario, e comprende alte scogliere e una grande grotta.La capitale dell’isola è costruita sul bordo di una scogliera alta 200 metri (650 piedi). Il motivo principale per visitare Folegandros è quello di godere di alcune delle migliori spiagge della Grecia, molte delle quali saranno appartate o almeno non molto frequentate.Potete fare un’escursione intorno alla spiaggia di Katergo, e rimarrete sbalorditi dall’acqua cristallina della spiaggia di Galifos.la spiaggia di Angali è la più popolare dell’isola, e può essere molto frequentata durante i mesi estivi. Le taverne sono a pochi passi dalla spiaggia di Angali, il che significa che si possono gustare ottimi frutti di mare e vino locale con vista sull’acqua.

1.Cefalonia Dove stare

Le isole greche dello Ionio sono tra le più amate delle 6.000 isole della Grecia. Cefalonia appartiene a questo gruppo, ma non è così conosciuta come altre isole ioniche come Corfù.Cefalonia è altrettanto bella, e vanta paesaggi mozzafiato, ma è molto meno sviluppata e meno affollata.su Cefalonia, si può andare alle brillanti Grotte di Drogarati, o si può partecipare a un tour in barca e ammirare le quattro penisole dell’isola dall’acqua. La famosa spiaggia di Myrtos, sulla costa occidentale dell’isola, è stata più volte votata come una delle migliori spiagge del mondo.anche la spiaggia di Sami Beach è popolare, ed è facile capire perché.una spiaggia di ciottoli bianchi, acqua blu brillante e montagne verdi e lussureggianti che incorniciano la vista la rendono un luogo davvero spettacolare.

Ir arriba