Cibi e bevande nel Sud Sudan

Il cibo qui è tradizionalmente semplice, basato su Mived Millot, da cui la maggior parte dei sud sudanesi ottengono la maggior parte dei loro requisiti energetici quotidiani. Nelle aree urbane, si può trovare anche frittelle di manioca e pane.

L’ingrediente chiave è forse l’arachidi, che funge da base e addensante a molti piatti. Carne, in particolare capra, manzo e pollo, è regolarmente consumata, ma in piccole porzioni come parte di una salsa che in cima e aggiunge sapore al miglio pestato. La cucina dal vicino Etiopia è anche onnipresente.

Specialità

kisra : flatbread fatto da farina di sorgo.
Wala-Wala : Spessa, amida e pianura di degustazione di farina di miglio che in genere costituiscono la quota di carboidrati di un pasto.
Combo : Spinaci stufati, burro di arachidi e pomodoro a volte servito con carne.
Ful : fagioli fava in umido arabo.
Tamia : Palle di ceci macinati fritti, in altre parole, falafel.
Insalata di pomodoro : Insalata di base Magoring in pomodoro, con cipolla e peperoncino. I migliori sono serviti con un burro di arachidi e una medicazione di lime.
Stufato di capra : Incoczione lievemente aromatizzata di blocchi di carne di capra, cipolla e un tocco di peperoncino.
Salaat Zabadi : Verdure incluse carota, cetriolo e pomodoro in yogurt prodotti a livello locale.
Perch : Pezzi affumicati o fritti profondi serviti con un peperoncino gelido.
Baseema : Torta realizzata con yogurt, olio di sesamo e zucchero.
Miris : Stufato contenente grasso di pecora, cipolla e gombo essiccato.

ribaltamento

Non consuetudine.

Age potabile

18.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *