15 Principali attrazioni turistiche a Firenze

Firenze, capoluogo della regione Toscana, è considerata a livello internazionale per l’alta concentrazione di arte e architettura del Rinascimento e, essendo stata un centro ricco e importante per il commercio medievale, ha dato vita al movimento rinascimentale italiano. A Firenze si deve anche la diffusione di molti artisti, inventori, scrittori, scienziati ed esploratori, nonché l’invenzione dell’opera lirica e della moneta del fiorino, che ha sollevato l’Europa dal Medioevo.

Simulando un unico enorme museo d’arte all’aperto, la città di Firenze attira ogni anno milioni di turisti. Camminare è il modo migliore per vedere i principali siti del centro città.Tra i luoghi migliori per passeggiare c’è il Ponte Vecchio, un bellissimo ponte che attraversa il fiume Arno e che ospita una serie di gioiellerie di alta gamma.Una panoramica delle principali attrazioni turistiche di Firenze .

I migliori tour organizzati

  • Giro turistico della Toscana di un giorno con Siena, Pisa, San Gimignano – 7278 recensioni
  • Firenze alle Cinque Terre Escursioni in barca – 3164 recensioni
  • Corso di cucina toscana, tour del mercato e pranzo da Firenze – 1447 recensioni
  • Tour di Firenze: Duomo e Salta la fila alla Galleria dell’Accademia – 948 recensioni

15.Mercato Nuovo

Coperto da una loggia ornata sostenuta da archi aperti, il Mercato Nuovo è uno dei mercati più insoliti di Firenze. Al centro della loggia si trova la «pietra della vergogna», un luogo dove un tempo i debitori venivano puniti con le sculacciate a fondo nudo. Sul lato sud della loggia si trova la Fontana del Porcellino, una fontana con una statua di cinghiale in bronzo, che si dice porti fortuna strofinando il muso del «Porcellino».

14. San Miniato al Monte

Arroccata in cima a una collina, la più antica chiesa di Firenze offre una vista panoramica su una delle città più belle d’Italia.Dietro la sua affascinante facciata verde e bianca si nasconde un tesoro di belle opere d’arte.affreschi medievali, mosaici e pavimenti in marmo intarsiato adornano le cappelle della struttura romanica. La Cappella del Cardinale del Portogallo, con i suoi pilastri intagliati, i soffitti a medaglione, le statue di marmo e gli affreschi colorati, mostra la diversità dell’epoca.San Minato è più incantevole nelle prime ore serali, quando i monaci benedettini celebrano la messa con il canto gregoriano.

13.Piazza della Repubblica

Una delle più antiche sezioni di Firenze, Piazza della Repubblica si trova sul sito del foro romano della città, la Colonna dell’Abbondanza, un monumento costruito nel 1431, segna il centro esatto dell’antico insediamento. La piazza, densamente abitata in epoca medievale, è stata completamente ristrutturata nell’800. Un arco di trionfo sul lato ovest della piazza ne commemora la trasformazione. Oggi la piazza è nota soprattutto per le eleganti strutture neoclassiche, i negozi di lusso e i ristoranti all’aperto, tra cui il famoso caffè Giubbe Rosse, notevole luogo di incontro per artisti e scrittori.

12.Loggia dei Lanzi

L’arte e l’architettura rinascimentale sono in piena mostra in questo edificio cerimoniale adiacente a un angolo di Piazza della Signoria.’, ‘Sostenuta da colonne sormontate da capitelli corinzi, le ampie arcate invitano a vedere le sculture sotto la baia di questa galleria all’aperto. La statua in bronzo di Perseo che regge la testa di Medusa, opera di Benvenuto Cellini, è una vera e propria attrazione: scolpita in un unico blocco di marmo bianco, anche il «Ratto delle Sabine» del Giambologna è un capolavoro di composizione e movimento, la scultura drammatica è stata costruita per essere vista da tutti i lati.

11.Chiesa di Santa Croce

Nessuna visita a Firenze è completa senza rendere omaggio ai più famosi abitanti della città, molti dei quali sono sepolti all’interno della chiesa soprannominata il Tempio delle Glorie Italiane.La più grande chiesa francescana del mondo, Santa Croce è l’ultima dimora di luminari come Michelangelo, Rossini, Galileo e Dante. Il realismo della sua «Morte di San Francesco» ha contribuito a gettare le fondamenta del Rinascimento. Situata nel primo chiostro della cattedrale, la Cappella Pazzi è anch’essa da non perdere: costruita su progetto di Filippo Brunelleschi, è considerata un capolavoro dell’architettura rinascimentale. Palazzo Pitti

Palazzo Pitti è un grande palazzo del XV secolo situato sulla più tranquilla riva sud dell’Arno. Il palazzo è stato a lungo la residenza dei sovrani fiorentini fino al 1919, quando fu consegnato allo Stato italiano, che lo trasformò in un complesso museale. Nonostante la sua metamorfosi da residenza reale a palazzo pubblico di proprietà dello Stato, il palazzo, seduto sulla sua sopraelevata che domina Firenze, conserva ancora l’aria e l’atmosfera di una collezione privata in una grande casa.

9.Piazzale Michelangelo

Il Piazzale Michelangelo è una grande piazza, in parte pedonale, situata dall’altra parte del fiume Arno dal centro di Firenze, dal quale si gode una magnifica vista sulla città. Giardino di Boboli

Situato dietro Palazzo Pitti, il Giardino di Boboli è stato creato dalla famiglia Medici nel XVI secolo.Il bellissimo e vario giardino all’italiana ospita un gran numero di statue e fontane.I giardini sono passati attraverso diverse fasi di ampliamento e ristrutturazione.Sono stati ampliati nel XVII secolo fino alla loro attuale estensione e sono arrivati a formare un museo all’aperto di scultura da giardino che comprende antichità romane e opere successive.

7.Basilica di San Lorenzo

Situata al centro del principale quartiere del mercato della città, la Basilica di San Lorenzo è una delle più antiche chiese di Firenze e fu il luogo di sepoltura di tutti i principali membri della famiglia Medici.La chiesa, originariamente progettata da Filippo Brunelleschi nel XV secolo, è un primo esempio di architettura ecclesiastica rinascimentale. La facciata di questa chiesa non è mai stata completata, conferendole un aspetto rustico e suggestivo.All’interno della chiesa si trova il puro splendore neoclassico rinascimentale.

6.Galleria dell’Accademia

La Galleria dell’Accademia o «Galleria dell’Accademia» è certamente la più famosa per le sue sculture del grande artista rinascimentale Michelangelo.I suoi Prigionieri (o Schiavi), il suo San Matteo e, soprattutto, l’eccezionale statua di David sono ciò che attira la maggior parte delle centinaia di migliaia di visitatori che il museo accoglie ogni anno. Altre opere esposte sono dipinti fiorentini del XV e XVI secolo, tra cui opere di Sandro Botticelli e del Rinascimento, come l’originale gesso del Giambologna per il Ratto delle Sabine.

5.Palazzo Vecchio

Uno degli edifici più significativi di Firenze è Palazzo Vecchio, un grande palazzo che si affaccia su Piazza della Signoria. Costruito nel XII secolo, Palazzo Vecchio ha ospitato per sei secoli la potente famiglia dei Medici e il supremo organo di governo di Firenze. Dal 1872 è stato in parte un museo e in parte il municipio della città. Questo imponente palazzo è ricco di artefatti e opere d’arte, tra cui bellissimi affreschi, sculture, soffitti dipinti, intricati intagli e arazzi che raffigurano eventi storici e biblici.

4.Piazza della Signoria

Al servizio nel corso dei secoli come importante centro politico e sede di numerosi episodi storici, Piazza della Signoria è una bellissima piazza centrata tra alcune delle principali attrazioni di Firenze. È qui che il turista può visitare luoghi notevoli come Palazzo Vecchio, il Museo degli Uffizi, il Palazzo Uguccioni, la Loggia de Lanzi e il vicino Ponte Vecchio. Questa piazza della città è anche un tesoro di notevoli sculture come la replica della statua del David di Michelangelo, la Fontana di Nettuno, Ercole e Caco e Perseo con la testa di Medusa.

3.Galleria degli Uffizi

Considerato oggi uno dei più grandi musei d’arte del mondo, la Galleria degli Uffizi si trova al largo di Piazza della Signoria. Dopo l’abbandono della dinastia dei Medici, il palazzo si è trasformato in una galleria d’arte per mostrare la sua splendida collezione di tesori d’arte rinascimentale. Aperto al pubblico dal 1765, il museo offre migliaia di opere d’arte di maestri come Michelangelo, Botticelli, Leonardo da Vinci e Tiziano.

2.

2.

Ponte Vecchio

Attraversando l’Arno, il Ponte Vecchio è uno dei ponti più antichi e fotografati di Firenze.noto per le sue tre arcate segmentate, il ponte fu costruito dagli Etruschi e poi ricostruito nel XIV secolo.la caratteristica più sorprendente del ponte è la linea di gioiellerie di alta gamma che fiancheggiano i suoi bordi.molti visitatori vengono qui per fare acquisti e scattare fotografie. La notte, quando l’illuminazione del ponte si riflette sull’acqua, offre una vista mozzafiato.

1.Santa Maria del Fiore

Domina la vista panoramica di Firenze Santa Maria del Fiore, la cattedrale a cupola che spesso viene chiamata il Duomo.Oggi è conosciuta come la più grande cupola in muratura del mondo, questa maestosa cattedrale ha 600 anni di architettura e opere d’arte. Dalla sua bella facciata gotica in marmo rosso, verde e bianco, all’interno ricco di vetrate, mosaici, affreschi e statue in bronzo, il complesso del Duomo comprende anche le imponenti strutture del Battistero e del campanile di Giotto.Una salita in cima ricompenserà i turisti con una vista incredibile di Firenze e della valle circostante.

Quali sono le attrazioni di Firenze che considerate più interessanti?

Ir arriba