10 Attrazioni turistiche più importanti di Creta

Creta è la più grande delle isole greche, e anche la quinta più grande del Mediterraneo. Vanta splendide spiagge e montagne ed è costellata di villaggi pittoreschi. Durante l’età del bronzo, questa bellissima isola è stata la casa della civiltà minoica, che è considerata la prima civiltà europea avanzata, quindi ci sono anche molte attrazioni storiche a Creta. Oltre alle rovine minoiche, i visitatori possono ancora vedere i resti dell’Antica Grecia, dell’epoca veneziana e del periodo ottomano sparsi su quest’isola.

I migliori tour organizzati

  • Tour di una giornata intera alla gola di Samaria – 56 recensioni
  • Safari di un giorno in Land Rover da Heraklion con pranzo – 42 recensioni
  • Creta Heraklion Hop-On Hop-On Hop-Off Tour di un giorno in autobus – 42 recensioni
  • Creta, Tour della città di Iraklio e dell’antico palazzo di Cnosso – 41 recensioni

10. Monastero di Arkadi

Il monastero di Arkadi è stato il luogo di uno degli incidenti più tragici della storia di Creta. Nel 1866, gli abitanti cretesi, che allora erano sotto il dominio turco, decisero di ribellarsi. I turchi assediarono il monastero per tre giorni e finalmente riuscirono a sfondare i cancelli; a quel punto i profughi decisero di porre fine alla loro vita piuttosto che essere fatti prigionieri e fecero saltare in aria barili di polvere da sparo, che finirono per uccidere centinaia di turchi e cretesi. Il monastero, che esiste dal XII secolo circa, è stato restaurato nel 1870.

9.Rethymnon Old Town

Il centro storico di Rethymnon (o Rethimno) si trova in mezzo alla città moderna e presenta una miscela piuttosto unica di architettura veneziana e cretese. Rethymno è stata fondata nel 1204, dopo che i veneziani avevano conquistato Creta, quindi la maggior parte degli edifici rimasti nella zona della città vecchia sono di creazione veneziana. Le calli della città vecchia e il suo piccolo porto veneziano sono meravigliosi per passeggiare, fare shopping, godersi una cena in una piccola taverna e ammirare la notevole architettura di Rethymno. I viaggiatori vorranno visitare il vicino Castello della Fortezza, costruito nel 1590, che si trova su una bassa collina al centro di Rethymno.

8.Agios Nikolaos

Situata sulla splendida baia di Mirabello, nella parte orientale di Creta, Agios Nikolaos offre ai visitatori un mix di moderno e tradizionale, una città portuale di medie dimensioni, estremamente pittoresca e con un certo stile e fascino, che sfrutta al meglio. Il lago Voulismeni, con i suoi piccoli caffè e le sue boutique, è stato oggetto di numerose leggende, tra cui quella della dea Atena, che faceva il bagno in questo specchio d’acqua quasi perfettamente circolare, e quella di Aghios Nikolaos, una delle mete turistiche più popolari di Creta.

7.Spiaggia di Elafonisi

Mentre tutte le spiagge di Creta sono belle, c’è qualcosa di molto speciale nelle spiagge che si possono trovare sull’isola di Elafonisi.Situata a sud-ovest di Creta, Elafonisi è separata dalle coste di Creta da una laguna molto poco profonda. Le acque intorno a quest’isola sono cristalline e la sua sabbia varia dal bianco scintillante al rosa tenue. Le spiagge di quest’isola sono molto popolari tra la gente del posto e i visitatori, quindi possono essere un po’ affollate in alcune zone. I viaggiatori che vogliono evitare la folla, possono semplicemente camminare un po’ più all’interno, dove troveranno un sacco di bei posti tranquilli.

6.Spinalonga

Spinalonga è una fortezza dell’isola all’ingresso sudoccidentale del Golfo di Elounda. Faceva parte della vicina penisola di Spinalonga, ma nel 1526 i veneziani tagliarono un canale per separare i due. L’isola fu anche fortificata e, per molti anni, fu la prima linea di difesa per Elounda. Dal 1903 al 1957, Spinalonga, fu usata come lebbrosario per le persone che soffrivano di questa malattia, provenienti da tutta la Grecia. Oggi, Spinalonga si trova a breve distanza in barca sia da Elounda che da Aghios Nikolaos ed è molto popolare tra i turisti, che vengono sull’isola per vedere i resti del lebbrosario abbandonato, la fortezza e numerose strutture antiche, ma la visita all’isola è limitata a poche ore, in quanto non ci sono alloggi su Spinalonga.

5. Museo Archeologico di Heraklion

Il Museo Archeologico di Heraklion gode della reputazione di essere uno dei più importanti musei della Grecia, soprattutto per quanto riguarda la sua collezione di manufatti minoici e opere d’arte.I visitatori di questo museo possono godere di vedere frammenti degli affreschi originali del Palazzo minoico di Cnosso. Il Museo Archeologico di Heraklion ha anche mostre dedicate a tutti i periodi della preistoria e della storia di Creta, fino al periodo tardo-romano, tra cui spiccano le statue della Dea Serpente, il famoso affresco del Toro e l’enigmatico Disco di Fistos. Balos Lagoon

Una delle più belle spiagge di Creta, la laguna di Balos si trova vicino alla città di Kissamos.Tra la piccola isola di Imeri Gramvousa e la stessa Creta, la spiaggia è raggiungibile in barca o in auto.I visitatori sono accolti con una vista mozzafiato creata da un affioramento di roccia che è circondata da sabbia rosa e acqua blu e turchese.I mesi di luglio e agosto sono i più affollati.

3.Chania Porto Vecchio Veneziano

Questo porto fu costruito tra il 1320 e il 1356 dai veneziani e fu un importante centro commerciale fino all’inizio del XX secolo.il porto non poteva ospitare navi più grandi, così il porto fu alla fine abbandonato da grandi navi a favore del porto di Souda. Oggi, però, il vecchio porto di Chania è ancora utilizzato da barche e yacht più piccoli. Il gioiello del porto è il suo faro, costruito dai veneziani tra il 1595 e il 1601, ed è uno dei più antichi del mondo. La maggior parte delle persone viene qui per godersi una passeggiata attraverso il porto, sorseggiare il caffè o fare colazione con vista sul faro o gustare un pasto in uno dei tanti ristoranti e negozi di ouzo.

2.Samaria Gorge

Alcuni siti richiedono uno sforzo maggiore di altri e Samaria Gorge è uno di questi. Situata nel Parco Nazionale di Samarai nelle Montagne Bianche, questa splendida gola è un’escursione in discesa di dieci miglia che termina ad una spiaggia di sabbia nera ad Agia Roumelli sul mare Libico, passando attraverso foreste di antichi cipressi e pini, per poi tagliare tra scogliere verticali attraverso le montagne. A seconda della velocità e del livello di forma fisica di una persona, questa escursione può durare dalle quattro alle sette ore. Alla fine del trekking, la maggior parte degli escursionisti noleggia una barca per raggiungere Chora Sfakion.

1.Palazzo di Cnosso

Situato a circa 5 km (3 miglia) a sud di Heraklion, il Palazzo di Cnosso è il più importante e più conosciuto sito minoico di Creta. Cnosso è anche spesso associato alla leggenda dell’eroe ateniese Teseo che uccise il Minotauro.Il grande palazzo fu costruito gradualmente tra il 1700 e il 1400 a.C., con periodiche ricostruzioni dopo la distruzione fino a quando fu devastato una volta per tutte dal fuoco.Cnosso ha incorporato numerose stanze come la Sala del Trono, che prende il nome da una grande sedia che è costruita nel muro, di fronte a diverse panche.La funzione principale del palazzo è ancora in discussione.Potrebbe essere stato utilizzato principalmente come centro amministrativo o religioso.

Ir arriba