10 Luoghi da visitare in Normandia

La Normandia può sembrare oggi bella e serena, ma questa provincia sulla costa occidentale della Francia non è sempre stata così. Dal IX secolo in poi la regione fu colonizzata dai Vichinghi e prese il suo nome attuale, Normandia, il paese degli Uomini del Nord. Nei secoli successivi, molte battaglie furono combattute tra Inghilterra e Francia, ma la più grande avvenne nel 1944 quando le forze alleate la strapparono agli occupanti nazisti.

Mentre vi aggirate per i luoghi migliori da visitare in Normandia, vi imbatterete in questi storici campi di battaglia, oltre a magnifici edifici medievali, splendidi giardini e un’ottima cucina. La Normandia celebra il suo cibo con feste dedicate a piatti come il formaggio, il sanguinaccio e i gamberi.

10.Cherbourg

Grazie alla sua posizione strategica sulla costa francese, Cherbourg è stata importante dal punto di vista militare, con Luigi XVI e Napoleone che l’hanno resa di prim’ordine. Oggi vi si trova un arsenale della marina francese, un importante porto per la pesca e lo yachting. Tra Cherbourg e la Gran Bretagna passa un traghetto che attraversa la Manica. Come ci si potrebbe aspettare in una città costiera, molte attrazioni turistiche si concentrano intorno al mare. C’è il Redoubtable, il sottomarino più grande del mondo aperto al pubblico, e La Cité de la Mer con i suoi 17 acquari. Prendetevi il tempo di visitare il Museo della Liberazione del vecchio Forte del Roule e la storica piazza della città.

9.Caen

Caen può sembrare una città relativamente nuova, ma le apparenze possono essere ingannevoli.La città è stata ricostruita dopo essere stata danneggiata in seguito all’invasione della Normandia del 1944 – il Memorial de Caen lo commemora.Tuttavia, è nota per i suoi edifici storici costruiti durante il regno di Guglielmo il Conquistatore. L’uomo che conquistò l’Inghilterra nel 1066 è sepolto qui presso l’Abbaye de Hommes.Un’attrazione chiave è il Chateau de Caen, una delle più grandi fortezze medievali d’Europa che Guglielmo il Conquistatore ha costruito. Guglielmo costruì anche due abbazie in onore della sua sposa, Matilda delle Fiandre.

8.Trouville Deauville

Conosciuta come la Riviera parigina, Trouville e Deauville sono come due sorelle di madri diverse. La somiglianza finisce qui.Deauville, che è stata protagonista del film francese degli anni ’60, A Man and A Woman, è tradizionale, ospita festival cinematografici e jazz, regate e tornei di golf.La più antica località balneare della Francia attira i ricchi e famosi.Trouville, al di là del fiume, è casual, rilassata e più orientata alla famiglia rispetto alla sorella.If è un parco giochi per la classe media e sede di un porto peschereccio funzionante. Si può facilmente sperimentare il fascino di ogni città, poiché si trova a soli cinque minuti di navigazione l’una dall’altra.

7.Rouen

Rouen, la capitale della Normandia, è nota per molte cose, tra cui l’essere la città dove Giovanna d’Arco fu bruciata sul rogo nel 1431.Come Caen, ha avuto un ruolo di primo piano nella Guerra dei Cent’anni e più tardi è stata la capitale di un regno che comprendeva l’Inghilterra e gran parte della Francia. La città vecchia è piena di delizie storiche, tra cui la magnifica cattedrale gotica di Notre Dame, dipinta 30 volte da Claude Monet, dove è sepolto il cuore di Riccardo Cuor di Leone. Fermatevi al Gros Horloge, l’orologio della città che risale al XIV secolo.

6.Giverny

Il pittore impressionista francese Claude Monet ha amato Giverny dal momento in cui l’ha vista dal finestrino di un treno.Poi ha creato bellissimi dipinti, come le sue famose Ninfee, dei suoi giardini, il motivo principale per cui oggi i viaggiatori visitano la città. Dopo aver visitato la sua casa e i suoi giardini, vorrete visitare il Museo dell’Impressionismo che è dedicato a questo particolare genere d’arte. Monet è sepolto nella chiesa di Sainte-Radegonde de Giverny, una bella chiesa storica con parti risalenti all’XI secolo.

5.Honfleur

Honfleur è una pittoresca città portuale sull’estuario della Senna. Durante il Medioevo, questa città vecchia di 1000 anni era un importante centro commerciale marittimo. Dopo aver visitato la zona portuale, vi consigliamo di fare una sosta alla più grande chiesa di legno di Francia, la più grande chiesa di Santa Caterina del XV secolo, un campanile che separa le due navate ed è sormontato da una scultura di Caterina che regge una ruota e una spada.I musicisti decorano il balcone rinascimentale. Altre attrazioni includono due vecchi fienili dove veniva conservato il sale per conservare il pesce e uno sloop per la pesca dei gamberi.

4.Bayeux Where to Stay

Bayeux, fondata nel primo secolo a.C., è famosa per l’arazzo di Bayeux, un lavoro di ricamo lungo 70 metri (230 piedi) con 75 scene dell’invasione dell’Inghilterra da parte di Guglielmo il Conquistatore nel 1066. Quasi 900 anni dopo, Bayeux divenne la prima città francese ad essere liberata dai nazisti durante l’invasione del D-Day. Nel cimitero di guerra britannico, curato con cura, si possono vedere le tombe di oltre 4.000 vittime della battaglia; la maggior parte sono soldati britannici.La città vecchia di Bayeux è fatta solo per vagare, quindi assicuratevi di passeggiare vicino alla cattedrale gotica di Notre-Dame che fu consacrata nel 1077.

Spiagge del 3.D-Day

Una delle più grandi invasioni di tutti i tempi ha avuto luogo il 6 giugno 1944, quando più di 160.000 truppe alleate sbarcarono su cinque spiagge della Normandia: Prima della fine della sanguinosa battaglia di Normandia, durata un mese, più di 10.000 soldati alleati morirono sulle spiagge di Omaha, Giunone, Oro, Spada e Utah; diverse migliaia di tedeschi morirono anche nelle battaglie su questo tratto di costa francese lungo 80 km (50 miglia); oggi le spiagge del D-Day sono segnate da cimiteri di guerra, memoriali e musei.

2. Etretat Where to Stay

Etretat, una piccola città turistica sulla Manica, è nota per le sue scogliere di gesso bianco, gli archi naturali e l’ago, una formazione conica alta 80 metri (262 piedi) appena al largo della costa. Etretat è anche famosa per essere l’ultimo posto in cui è stato visto l’Uccello Bianco nel 1927.Il biplano è stato pilotato da due piloti francesi che speravano di essere i primi a volare sull’Atlantico senza scalo.Non sono mai più stati visti.

1.Mont Saint-Michel Where to Stay

Nell’VIII secolo, l’Arcangelo Michel, capo della milizia celeste, ordinò la costruzione di una piccola chiesa su una collina isolana a pochi metri dalla costa della Francia. Tre secoli più tardi, si sarebbe aggiunta un’abbazia benedettina. Il complesso divenne noto come Mont Saint-Michel, uno dei luoghi più singolari da visitare in Normandia. Un muro fu aggiunto durante la Guerra dei Cento Anni.

Ir arriba