10 Templi più belli in Indonesia

Nel calore dell’Indonesia equatoriale, nel cuore di paesaggi lussureggianti, si nascondono alcune delle più imponenti strutture antiche del mondo.I templi indù e buddisti di questa nazione insulare sono stati accuratamente lavorati con la pietra in modo da rimanere in piedi per sempre.Ora aspettano che li troviate.Mettetevi un sarong cerimoniale, tranquillizzate la vostra mente e godetevi la spiritualità incisa nella pietra che si è tramandata nei secoli.Una panoramica dei templi più sorprendenti dell’Indonesia:

10. Pura Besakih

Bali è un’isola a sé stante tra le 17.000 isole che compongono l’Indonesia.l’isola è ancora indù mentre la maggior parte dell’arcipelago è oggi musulmano.Pura Besakih è il più grande, importante e sacro tempio dell’isola indù. Situato a 1.000 metri di altezza sulle pendici del massiccio Monte Agung nella parte orientale dell’isola, il tempio merita una visita solo per la vista della lussureggiante e ondulata campagna e dell’imponente vulcano che lo sovrasta. Ci sono 23 templi correlati che compongono Pura Besakih, ma assicuratevi di visitare il più grande e impressionante – Pura Besakih Agung.Preparatevi a un bombardamento di gente del posto oppressa che implora per la vostra rupia sulla strada verso il tempio.

9. Goa Gajah

A Goa Gajah, appena a sud di Ubud, sull’isola di Bali, troverete delle incisioni rupie ornate.Entrerete nell’area sacra attraverso il parcheggio dopo aver attraversato folle di mercanti che vi invitano a comprare un sarong cerimoniale richiesto. Scegliete di acquistare un abito locale o attendete il sarong gratuito che potete prendere in prestito come parte del vostro biglietto d’ingresso al cancello. Una grotta con personaggi minacciosi scolpiti sul viso è l’attrazione principale, citata nelle poesie balinesi già nel 1365. All’interno troverete sculture sessuali come i simboli fallici e yoni di Shiva. Le piscine davanti alla grotta, complete di bellissime sculture di fontane femminili, sono state scoperte negli anni ’50. Le strutture circostanti sono state aggiunte all’antico sito qualche tempo dopo.

8.Candi Plaosan

Scoprirete che la popolazione musulmana locale è molto orgogliosa di questo tempio centrale di Java, nonostante la sua dedizione induista e buddista. L’attrazione principale tra i 248 templi di Perwara è rappresentata dai viharas gemelli, o edifici principali del santuario, che sono forse le strutture di tempio più impressionanti di tutta Java.

7.Tempio Ratu Boko

Seduti sul lato meridionale di Java Centrale, le vere rovine del tempio Ratu Boko sono appollaiate su un altopiano. I resti crollati della struttura suggeriscono che il sito fosse un castello fortificato o un palazzo per le famiglie reali dei regni Sailendra o Mataram. C’è un muro esterno in rovina, un fossato asciutto e, nel punto più alto della zona, un padiglione di vedetta. Se salite voi stessi fino al padiglione, potrete godere di una vista panoramica con uno sguardo pulito sul vicino tempio di Prambananan con il Monte Merapi.La vista del tramonto è mozzafiato.

6.Tempio di Sewu

L’universo buddista si manifesta nel tempio centrale di Mahadeva al tempio di Sewu. Dal tempio centrale escono quattro anelli che contengono 250 templi più piccoli dedicati a diverse divinità. Situato a circa un chilometro e mezzo dal tempio indù Prambananan, il tempio di Sewu è il secondo tempio buddista più grande di Java. La vicinanza suggerisce che gli antichi indù e i buddisti vivevano in pace. Il grande ingresso del tempio principale è rivolto a est e contiene un’iscrizione che risale all’edificio del 792 d.C. Il tempio di Sewu era uno dei principali templi di Java attivi a livello religioso fin dall’VIII secolo.

5.Pura Luhur Uluwatu

Dedicato a Sang Hyang Widhi Wasa nella sua manifestazione come Rudra, Pura Luhur Uluwatu si trova in alto sul mare, su una scogliera.Uluwatu è una delle zone più fiorenti di Bali per il turismo, che attira i giovani viaggiatori con belle spiagge e vita notturna a scogliera. Chi cerca una pausa può trovarla a Pura Luhur Uluwatu, uno dei quattro principali templi direzionali di Bali, Pura Luhur Uluwatu, è stato progettato per proteggere l’isola dal male. Vieni qui al tramonto.Ci sono due punti panoramici a nord e a sud del tempio che ti daranno una grande silhouette del piccolo tempio mentre il sole caldo sfrigola nell’oceano.

4.Pura Ulun Danu Beratan

L’aria fresca e la nebbia alleviano i viaggiatori che salgono sulle montagne centrali dell’isola di Bali.Quassù troverai l’impressionante lago Bratan, incastonato tra le cime. Il tempio di Ulun Danu Beratan, sulla riva, serve gli abitanti indù della zona dal 1633. Il tempio è costruito per lodare e offrire offerte a Dewi Danu, la dea dei laghi, dei fiumi e dell’acqua. La dea e il lago Bratan sono ciò che danno vita ai raccolti sull’isola attraverso una serie di canali di irrigazione.Scendete la montagna sul canale e troverete una serie di templi più piccoli tutti dedicati all’acqua che alimenta i raccolti assetati.

3.Tanah Lot Tours Activities

Scavato in una formazione rocciosa che sporge dal mare, il Tanah Lot Temple attrae migliaia di visitatori all’anno. Questa struttura funge da punto occidentale dei quattro principali templi direzionali di Bali. Infatti, durante una giornata limpida si può vedere la Pura Luhur Uluwatu del sud sulla sua scogliera. Il tempio si trova sulla sua isola ed è accessibile solo a piedi durante la bassa marea. La formazione rocciosa originale si è sgretolata, ma i balinesi hanno ricostruito la piccola isola a causa della popolarità del tempio, che è forse il luogo più fotografato dell’isola, soprattutto al tramonto.

2.Prambananan

Il più grande tempio indù di tutta l’Indonesia si trova al centro dell’isola di Giava, oggi musulmana. Infatti, questa è la prima cosa che noterete camminando nel parco di Prambananan, mentre le rovine di pietra di 224 templi esterni giacevano sparse. Salendo verso il centro dell’area del tempio, troverete otto templi maggiori e otto minori. Queste guglie ornamentalmente scolpite lodano Trimurti, o l’espressione di Dio come Brahma il Creatore, Vishnu il Conservatore e Shiva il Distruttore. Ammirate la conservazione di questa costruzione della metà del IX secolo.

1.Borobudur Dove stare

Borobudur a Java Centrale è il più grande tempio buddista del mondo e la struttura è qui per rimanere. Borobudur è sopravvissuto alle eruzioni vulcaniche di Gunung Merapi, ai bombardamenti terroristici e al terremoto del 2006. Sorgendo sopra i verdi campi di riso e i relativi kampung, o villaggi di riso, questa struttura monumentale può far sembrare pedonali gli altri templi indonesiani. Sembra una piramide ornamentalmente scolpita con mura fortificate che circondano la parte inferiore e cinque piani di statue che salgono verso l’alto. Infatti, la cupola centrale è coronata da 72 statue di Buddha. Forse la cosa più impressionante del monumento è che è stato costruito a mano nel 9° secolo.

Ir arriba