9 Le più belle piramidi e rovine di Teotihuacan

Per aiutarci a capire meglio il presente, dobbiamo capire il passato. Un buon punto di partenza per iniziare questa ricerca di comprensione è una delle grandi civiltà preistoriche del mondo: Teotihuacán, Messico.

Teotihuacán era all’apice del suo splendore dal primo al quinto secolo circa, quando era tra le città più abitate del mondo con ben 150.000 abitanti.Oggi la città è in rovina, il che la rende uno dei siti archeologici più significativi del Messico ed è anche la più visitata.

Teotihuacán era un importante centro religioso, come si può vedere dai numerosi monumenti e strutture religiose che si trovano qui. I suoi abitanti adoravano alcuni degli stessi dèi di altre culture mesoamericane e si impegnavano in sacrifici umani, poiché nelle tombe sono stati trovati resti umani e animali. Si ritiene che i sacrifici siano stati fatti quando le strutture sono state ampliate.

Teotihuacán sembra enigmatico se ci guardiamo indietro oggi. Tuttavia, i loro templi contengono molti simboli di guerra.

La città è stata abbandonata nel settimo o ottavo secolo per motivi che non sono noti per certo.Gli archeologi ritengono che il declino sia stato probabilmente causato dalla sovrappopolazione e dall’esaurimento delle risorse naturali.Sono stati gli Aztechi a dare il nome a Teotihuacán, quando sono arrivati qui nel 1320 circa. Il nome significa «Città degli Dei» e credevano che gli dei si fossero riuniti qui per creare il sole e la luna dopo la fine dell’ultimo mondo. Dalla loro base di Tenochtitlán (nell’attuale Città del Messico) la usavano come meta di pellegrinaggio.

Getting There

Teotihuacán si trova a circa 50 km (30 miglia) a nord di Città del Messico, il che la rende molto fattibile come viaggio di un giorno.Ci sono 3 opzioni essenziali per arrivare a Teotihuacan da Città del Messico:

In auto

Dal centro di Città del Messico ci vogliono circa 45 minuti se si utilizza l’autostrada a pedaggio o molto di più se si utilizza la vecchia strada libera. Anche prendere un taxi per Teotihuacan è possibile ma molto costoso.

In autobus

Gli autobus per Teotihuacán partono da Città del Messico circa ogni mezz’ora da due località: Terminal del Norte (fuori dalla stazione della metropolitana Autobuses del Norte, Linea 5) o da fuori dalla stazione della metropolitana Potrero (Linea 3).Dal Terminal Autobuses del Norte, camminare verso il cancello 8.C’è una biglietteria quasi alla fine della sala.Controllate che il vostro autobus vada all’ingresso del sito delle rovine di Teotihuacán e non solo alla vicina città di San Juan Teotihuacán. Da Potrero, uscite dalla stazione e cercate gli autobus bianchi che vanno a Los Piramides.

Attenzione: nonostante la presenza di posti di blocco della polizia, le rapine a mano armata su queste linee di autobus sono spesso dei passeggeri, che salgono a bordo dell’autobus alle fermate tra la stazione principale di Città del Messico e Teotihuacán. A volte questo avviene con la conoscenza del conducente dell’autobus e/o della polizia.

Con l’autobus turistico

I tour di mezza giornata o di un’intera giornata sono un modo semplice per raggiungere le rovine di Teotihuacan, spesso combinati con la Plaza de las Tres Culturas e la Basilica di Guadalupe, entrambe fuori dal centro di Città del Messico.

Mappa di Teotihuacán

9.Palazzo di Tepantitla

Il Palazzo di Tepantitla è una residenza di sacerdoti che si trova a nord-est del Tempio del Sole e contiene il Paradiso di Tlaloc, il murale più famoso di Teotihuacán.Questo murale ricrea gli abitanti della vita quotidiana che giocano e raccolgono fiori mentre l’acqua che scorre lungo una montagna rappresenta il loro sistema di irrigazione.Studiate il murale più a lungo e vedrete le persone cadere nella montagna mentre il loro sangue si trasforma in acqua.Le persone sono di colori diversi, che potrebbero rappresentare le classi della società.Altri murali sono costituiti da migliaia di piccoli disegni che si ritiene mostrino come Teotihuacáns pensava che il mondo funzionasse.

8. Palazzo di Tetitla Palazzo di Atetelco

I palazzi di Tetitla e Atetelco, situati a ovest del viale dei morti, sono un tesoro di murales di Teotihuacán.scoperti negli anni ’40, i palazzi contengono alcuni dei murales meglio conservati delle rovine. Solo nel Palazzo di Tetitla, uno dei murales più famosi mostra la Grande Dea o Donna Ragno che indossa un copricapo con un gufo bordato da un serpente. Altri murales raffigurano aquile, serpenti e giaguari. Il Palazzo di Atetelco, situato a circa 100 metri di distanza, presenta murales che raffigurano giaguari e coyote, alcuni dei quali sono dipinti di rosso e in un formato processionale che è stato collegato a ordini di guerra.

7.Museo Teotihuacan

Il Museo Teotihuacán, situato a sud della Piramide del Sole, è una buona introduzione a ciò che vedrete passeggiando per Teotihuacán. Oltre a conoscere i monumenti, troverete manufatti in conchiglia, osso e ossidiana che venivano utilizzati da questo antico popolo. Il museo vanta più di 600 manufatti religiosi e d’arte esposti, oltre alle necessità della vita quotidiana fatte a mano. Nelle otto sale del museo, potrete saperne di più sull’economia, la società, la tecnologia, la religione e la politica di Teotihuacán.

6.Palazzo dei Giaguari

Il Palazzo dei Giaguari trasuda meraviglia, con murales rossi, ora sbiaditi, impreziositi da disegni e incisioni bianche. I disegni rappresentano giaguari ed elementi della vita marina, come conchiglie, comprese le conchiglie.Ancora oggi quest’arte squisita non manca di impressionare.

La chiave tra i murales è un giaguaro che soffia una conchiglia piumata che gocciola di sangue. Si ritiene che sia un simbolo di guerra, poiché le conchiglie di conchiglia sono state soffiate prima che i guerrieri andassero in battaglia. In cima alla testa del giaguaro c’è un serpente con le piume che sporgono da esso.

Il Palazzo dei Giaguari è considerato uno dei luoghi più sacri di Teotihuacán, una città piena di edifici religiosi.Le immagini raffigurate nei murales sono più forti che in qualsiasi altro sito.Alcune immagini sono state trovate in seguito raffigurate in altre culture mesoamericane.

A causa della sua vicinanza al Tempio della Luna, gli archeologi credono che i sacerdoti e i guerrieri abbiano pianificato qui eventi che si sarebbero svolti in seguito nel tempio. Palazzo di Quetzalpapalotl

Il Palazzo di Quetzalpapalotl si trova al margine sud-ovest del Tempio della Luna ed è considerato l’edificio più signorile di Teotihuacán, anche se è solo uno dei tanti palazzi della città. Ancora oggi, circa 1.500 anni dopo la sua costruzione, è possibile vedere la ricchezza della struttura con le sue architravi dipinte e le colonne scolpite.

Se i sovrani abbiano effettivamente vissuto in questo palazzo è aperto al dibattito, anche se alcuni archeologi credevano che i sacerdoti potessero occasionalmente aver vissuto lì.

Il palazzo è incentrato su un cortile, con uccelli e farfalle usate come decorazioni.Sono state queste decorazioni che hanno portato al suo nome.Quetzal significa farfalla.

Il palazzo è stato scoperto all’inizio degli anni Sessanta e prende il nome da disegni con incisioni astratte di uccelli/farfalle con occhi di ossidiana sulla struttura. Gli architetti scopritori credevano che rappresentassero Quetzalpapalotl, una creatura piumata con caratteristiche di uccelli e farfalle.

Il palazzo è stato costruito, distrutto e ricostruito nel corso del tempo in cui la città era abitata, quindi vedrete una varietà di rovine durante la vostra visita.

4.Tempio di Quetzalcoatl

La Ciudadela o Cittadella ancorò l’estremità meridionale del Viale dei Morti e ricevette il suo nome dagli spagnoli a causa delle sue imponenti mura. In realtà, però, si trattava di una grande piazza sommersa, abbastanza grande da ospitare quasi tutti gli abitanti di Teotihuacán. La Ciudadela si trova attorno al Tempio di Quetzalcoatl o Serpente Piumato. Completati nel terzo secolo, i complessi di appartamenti si trovano su due lati della piramide; gli archeologi ritengono che i governanti della città possano aver vissuto in essi.

Il Tempio del Serpente Piuma è la più piccola delle tre piramidi di Teotihuacán. È costruito su sei livelli con l’esterno di ogni livello con teste di serpente piumate e altre teste di serpente; queste teste di serpente possono essere il simbolo della guerra.l’ossidiana è stata usata per gli occhi, facendoli brillare quando il sole li ha colpiti. Un bassorilievo del serpente pieno è sotto le teste.

Il serpente piumato sulla piramide può aver rappresentato la vita e la pace, mentre il serpente di fuoco può aver rappresentato la guerra e il deserto caldo. Poiché Teotihuacáns non aveva una cultura scritta, gli archeologi hanno dovuto basarsi su leggende e scritti di altre culture per le loro supposizioni.

Negli anni ’80, gli archeologi hanno scoperto una fossa comune contenente i resti di 200 persone nel luogo in cui si credeva fosse iniziata la costruzione del tempio. La maggior parte dei resti sono uomini, ritenuti guerrieri, poiché le armi sono sepolte con loro.

La costruzione del tempio è caratterizzata dallo stile architettonico talud-tablero dove un pannello rettangolare si trova in cima a un pannello inclinato.Si ritiene che questa sia la prima volta che questo stile è stato utilizzato, e successivamente è stato trovato in altre culture mesoamericane.Una piattaforma chiamata Asodada è sulla parte anteriore della piramide, nascondendo gran parte di essa alla vista a questa angolazione.

3. Avenue of the Dead

La strada principale che attraversa l’antica Teotihuacán potrebbe essere stata chiamata Avenue of the Dead, ma questo non significa che i morti siano sepolti su di essa o lungo i lati della strada. Gli archeologi hanno stabilito che si trattava di piattaforme cerimoniali sormontate da templi.

Il viale era lungo diversi chilometri nel fiore degli anni, ma solo un chilometro o due sono stati scoperti e restaurati. A 40 metri (131 piedi) di larghezza, questa strada sarebbe considerata larga per i nostri standard odierni.Teotihuacán è in rovina ora, ma camminando per il viale dei morti si intravede il glorioso passato della città. Passeggerete accanto a enormi complessi residenziali e templi, alcuni dei quali risalgono a prima della nascita di Cristo.

All’estremità meridionale del Viale dei Morti, si trova una piazza cerimoniale tentacolare che i conquistadores spagnoli chiamarono La Ciudadela (la Cittadella). Guardando da lontano, come una fortezza, è probabile che fosse la casa degli alti governanti della città.

Dirigendosi a nord lungo il Viale dei Morti, si possono vedere esempi squisiti di complessi residenziali e templi, mentre sul lato destro si trova l’enorme Piramide del Sole. Con un’altezza di oltre 63 metri (200 piedi) e una base lunga più di 225 metri (730 piedi) su ogni lato, questa piramide è una delle più grandi strutture create nel Nuovo Mondo precolombiano, che sarebbe stata completata intorno al 200-250 d.C.

All’estremità settentrionale del viale si trova la Piramide della Luna. Recenti ricerche suggeriscono che sia stata costruita a tappe tra l’1 e il 350 d.C. Circa, all’inizio era una piccola piattaforma e alla fine è diventata una piramide alta 46 metri (150 piedi).

2.Piramide della Luna

La Piramide della Luna si trova all’estremità settentrionale del Viale dei Morti ed è considerata un’icona di Teotihuacán. Costruita tra il 200 e il 250 d.C., è più piccola della Piramide del Sole, ma altrettanto impressionante. Costruita su una struttura esistente, negli ultimi anni è stata trovata una tomba contenente le ricchezze di uno scheletro maschile, portando gli archeologi a credere che anche le tombe dei governanti di Teotihuacán possano essere sepolte sotto la piramide. Oltre all’uomo, la tomba conteneva scheletri di animali e uccelli e 400 manufatti.

La piramide, che assomiglia a una montagna vicina, Cerro Gordo, celebrava la Grande Dea di Teotihuacán, che era considerata la dea della terra, dell’acqua e della fertilità, nonché del creato.Una tomba dedicata alla Grande Dea conteneva scheletri umani e animali, gioielli e altre reliquie.Si ritiene che questa tomba risalga al 100 d.C.

La Piazza della Luna, dove si tenevano le cerimonie, si trova vicino all’altare dedicato alla Grande Dea.Per il modo in cui la piazza è configurata, è diventata nota come la Croce di Teotihuacán.

Se avete bisogno di bruciare energia, salire in cima alla piramide lo farà per voi.Fornisce anche un’ottima opportunità per vedere la grande cultura di Teotihuacán.

1. Piramide del Sole

Impressionante è solo una parola che descrive la Piramide, del Sole.Questa magnifica struttura non solo domina Teotihuacán, ma è la terza piramide più grande del mondo.Situata sul Viale dei Morti tra il Tempio della Luna e La Ciudadela, la piramide un tempo era dipinta di un rosso brillante, mentre un tempo i lati in gesso del tempio erano dipinti con murales dai colori vivaci.

La piramide è ancora più impressionante se si considera che i suoi costruttori non hanno usato strumenti metallici per costruirla.la Piramide del Sole era originariamente composta da quattro piattaforme rialzate; un’altra piattaforma sarebbe stata aggiunta in seguito portandola ad un’altezza di 75 metri (246 piedi).la piramide è stata costruita nel secondo secolo circa.è stata costruita su cumuli di macerie, poi ricoperta di gesso.all’interno è stato trovato un tunnel che porta ad una grotta, con gli archeologi che pensavano che la grotta potesse essere una tomba reale.

Gli archeologi non sono sicuri del perché la piramide sia stata costruita, ma credono che possa essere stato un tempio a un dio, perché sopra c’era un altare. La piramide è stata pesantemente saccheggiata nel corso dei secoli con ladri che hanno preso artefatti che potrebbero aver fatto luce sul suo scopo; anche il tempo ha contribuito alla caduta della piramide. All’interno della piramide sono state trovate punte di frecce di ossidiana e altri manufatti, il tempio potrebbe essere stato usato per i sacrifici.

Anche il suo nome originale è sconosciuto.Gli Aztechi lo chiamarono Tempio del Sole quando scoprirono la città abbandonata di Teotihuacán.

Se si sale in cima, come hanno fatto i sacerdoti del tempio, si può vedere l’altra estremità della strada dove sorge il Tempio della Luna.

Ir arriba