10 Luoghi da visitare a Veracruz, Messico

Spesso trascurato dai turisti che visitano il paese, lo stato costiero di Veracruz è ricco di gemme nascoste da scoprire, con incantevoli città coloniali e impressionanti siti archeologici nascosti tra paesaggi di una bellezza mozzafiato.

Adagiato lungo lo scintillante Golfo del Messico, è qui a Veracruz che gli spagnoli fondarono i loro primi insediamenti e tentarono di conquistare gli Aztechi. Ci sono molte attrazioni storiche interessanti e punti di riferimento culturali in città pittoresche come Tlacotalpan e La Antigua, mentre le incantevoli rovine mesoamericane di La Tajin sono tra le più impressionanti del paese.

Mappa di Veracruz, Messico

Con l’imponente e innevata Orizaba, la montagna più alta del Messico, e le bellissime spiagge lungo il Golfo da visitare; Veracruz ha molto da offrire.

10.Coatepec

Situata ai piedi della Sierra Madre, la tranquilla cittadina di Coatepec è un bel posto da visitare, noto per una cosa e una sola: il caffè. Circondata da infinite fattorie, piantagioni di caffè e foreste nuvolose, la cittadina produce da tempo alcuni dei migliori caffè del paese, con ‘La Vereda’ e ‘Bola de Oro’ tra i più popolari.

In quanto tale, nessuna visita a Coatepec può essere completa senza aver provato almeno un paio delle sue famose birre, e ci sono un sacco di posti intorno alla città dove si può prendere una tazza o due.

Mentre il suo caffè è innegabilmente delizioso, Coatepec ha molto di più da offrire.il centro della città è pieno di magnifici edifici coloniali antichi, e un sacco di ristoranti e bar vendono piatti tradizionali locali. Il periodo migliore dell’anno da visitare è a settembre, quando tutta la città prende vita per festeggiare San Jeronimo, il suo patrono.

9.Villa Rica

Oggi un piccolo e sonnolento villaggio di pescatori, fu a Villa Rica che Hernan Cortes, il famoso esploratore spagnolo, fondò il primo insediamento europeo nelle Americhe a nord di Panama, nel lontano 1519.

Mentre i resti polverosi di alcuni edifici costruiti da Cortes sono ancora visibili in città, a cinque anni dalla sua fondazione, la città è stata trasferita in quella che oggi è la vivace città portuale di Veracruz. Da allora, il tempo e la storia sono passati da Villa Rica e la maggior parte delle persone la visitano per la sua bella spiaggia e l’atmosfera rilassata.

8.Orizaba

Designata come uno dei pueblos magicos del Messico – o città magiche – dall’ente per il turismo del paese, Orizaba è una delizia da visitare, con attrazioni storiche, attrazioni culturali e natura mozzafiato tutte da offrire.

Oltre a un brillante museo d’arte che vanta una vasta collezione di dipinti di Diego Rivera, l’indubbio punto culminante è la maestosa architettura art nouveau del Palazzo di ferro costruito da Gustave Eiffel in persona.

La città ha anche un sacco di ottimi caffè e ristoranti sparsi qua e là, con un sacco di deliziosi piatti locali per voi da provare.», ‘Durante la visita all’Orizaba, non dimenticate di fare un emozionante giro in funivia fino alla cima del Cerro Borrego, che offre una fantastica vista sulla città sottostante e sul maestoso Pico de Orizaba – la montagna più alta del paese.

7. Cempoala

Sede delle rovine fatiscenti di diverse grandi fortezze, piazze e templi, il sito archeologico mesoamericano di Cempoala è affascinante da visitare, e gli amanti della storia si diletteranno nell’elegante architettura. Fondata circa 1.500 anni prima dell’arrivo degli spagnoli, Cempoala era un tempo un insediamento significativo; circa 25-30.000 persone vi avrebbero vissuto, e per un certo periodo è stata persino la capitale di Totonocapan.

Sconfitta dagli eserciti aztechi nel XV secolo, Cempoala è lentamente decaduta, quindi tutto ciò che possiamo vedere oggi sono i resti di una città un tempo fiorente. I più impressionanti in mostra sono il Templo del Sol – o Grande Piramide – e gli interessanti disegni e ornamenti che si trovano ai lati di El Pimiento e Templo Las Caritas.

6. Lago de Catemaco

Situato nel cuore della Sierra de Los Tuxtlas – una cintura montuosa che si trova proprio accanto al Golfo del Messico – il luccicante Lago de Catemaco è un ottimo posto per rilassarsi. Ci sono molte spiagge incontaminate e divertenti sport acquatici da vedere.

Circondato da dolci colline, il grande lago d’acqua dolce è perfetto per nuotare; molte persone fanno gite in barca verso le piccole isole isolate che punteggiano le sue acque, alcune delle quali ospitano diverse specie di scimmie.

Vale la pena fermarsi qualche giorno nella sonnolenta cittadina lacustre di Catemaco, poiché la zona circostante il lago è ricca di bellissimi fiumi, cascate e montagne da visitare, e si può praticare il birdwatching.

5.La Antigua

Il secondo insediamento spagnolo più antico del paese, La Antigua fu fondato da Hernan Cortes nel 1525. La fatiscente «Casa de Cortes», coperta di vigneti, che risale al suo tempo, è oggi una delle principali attrazioni della città: un luogo molto tranquillo e piacevole dove trascorrere un po’ di tempo, le strade acciottolate di La Antigua sono fantastiche per perdersi, e fermarsi in uno degli eccellenti ristoranti di pesce è semplicemente d’obbligo.

L’altra attrazione principale della città è la chiesa Ermita del Rosario, che è ampiamente considerata la più antica struttura spagnola delle Americhe.Oltre a questo, non c’è molto da fare a La Antigua oltre a fare una rilassante crociera lungo il Rio Antigua e a guardare pigramente il mondo che passa.

4. Xalapa

Nascosta negli altipiani dell’interno dello stato, Xalapa, la capitale di Veracruz, ha un aspetto vivace e giovanile, grazie alla sua numerosa popolazione studentesca. Le sue università hanno avuto a lungo una profonda influenza sulla città, e la sua scena artistica e culturale è fiorente grazie ai suoi numerosi teatri, musei e librerie.

Anche a Xalapa la vita notturna è ottima da vivere, con molti bar e discoteche alla moda da visitare.’, ‘Oltre alla bella architettura coloniale in mostra nel centro della città, l’attrazione principale è il meraviglioso museo antropologico che ospita un’enorme collezione di manufatti mesoamericani.

3.Tlacotalpan

Adagiata sulla riva nord del Rio Papaloapan, Tlacotalpan è piena di bella architettura d’epoca coloniale; non a caso è anche conosciuta come la «Perla del Papaloapan». Un tempo importante porto fluviale, le ricchezze confluirono a Tlacotalpan e finanziarono la costruzione di tutti i magnifici edifici che vediamo oggi.

Dipinti in un eclettico mix di blu, rosa, giallo e arancio, gli edifici coloniali sono bellissimi da vedere, con la vita nella tranquilla cittadina che ruota intorno alle due piazze principali di Parque Hidalgo e Plaza Zaragoza. Dato che non c’è molto da fare a Tlacotalpan, è meglio crogiolarsi nell’ambiente e vagare per la città, godendo di tutti i fantastici panorami.

2. Veracruz

Conosciuta dalla gente del posto come «Puerto», la vivace città di Veracruz è la sede del porto più grande e importante del Messico; come tale, ha a lungo attratto la gente sulle sue rive. Questo mix inebriante è vissuto al meglio attraverso la sua cucina e la scena musicale, che presenta influenze indigene, spagnole e afro-cubane.

Famosa per la sua vivace vita notturna, Veracruz è molto divertente da visitare.febbraio è un periodo particolarmente adatto per fare una sosta, dato che le sue feste di carnevale portano la città a un punto morto. Fondata dagli spagnoli all’inizio del XVI secolo, Veracruz è caratterizzata da un’architettura di epoca coloniale, con i suoi due forti storici tra i suoi numerosi punti di forza, e si snoda pacificamente lungo il lungomare del porto, un ottimo modo per ammirare le bellezze e i suoni della città.

1.El Tajin

Le rovine mozzafiato ed estese di El Tajin sono tra le più ben conservate e impressionanti del Mesoamerica, e nessuna visita a Veracruz può essere completa senza esplorare l’incredibile sito archeologico. Una volta una delle più grandi città della regione, El Tajin è fiorita per secoli, con palazzi, campi da ballo e templi che sorgono – fino a quando la fortuna della città non è calata intorno all’anno 1200.

Girovagare tra le rovine fatiscenti che svettano su di voi è un’esperienza ipnotica mentre si seguono le orme della gente che un tempo viveva qui; la vasta Piramide delle Nicchie è l’indubbio punto culminante. Per gli amanti della storia interessati a conoscere meglio El Tajin e i suoi numerosi e bellissimi edifici, è una buona idea assumere una guida turistica che vi spieghi tutti i disegni e i motivi eleganti che incontrerete.

Ir arriba