14 Le più incantevoli piccole città della Spagna

Condividere la Penisola Iberica con il Portogallo è la Spagna, un paese vibrante in Europa, noto per la sua gente appassionata, le sue spiagge assolate e la sua incredibile storia: se nessun viaggio sarebbe completo senza visitare le principali città spagnole come Madrid e Barcellona, non perdetevi le piccole città che offrono tanto fascino. In molti casi, queste piccole città della Spagna sono più economiche delle loro controparti urbane e offrono uno sguardo più autentico sulla cultura locale. Queste sono alcune delle migliori piccole città della Spagna da aggiungere all’itinerario del vostro prossimo viaggio.

14.Besalu Dove soggiornare

Per vedere come poteva essere la Spagna nel Medioevo, non c’è destinazione migliore della città di Besalú. Da non perdere il magnifico e ben conservato ponte romanico che attraversa il fiume Fluvià e risale al XII secolo, le storiche sinagoghe ebraiche e la chiesa di Sant Pere dell’XI secolo. Non dimenticate di attraversare a piedi il ponte, chiuso al traffico automobilistico, per scattare qualche foto della tranquilla cittadina medievale da questo spettacolare punto di vista.

13.Deia Dove soggiornare

Sull’isola spagnola di Maiorca, nel cuore della catena montuosa della Serra de Tramuntana, si trova l’affascinante villaggio di Deià, da tempo frequentato dagli espatriati che affollano il luogo panoramico per le ripide scogliere a picco sul Mar Mediterraneo e gli innumerevoli uliveti. Gli amanti della letteratura apprezzeranno il fatto che Deià sia stata la casa dello scrittore Robert Graves, la cui residenza è ora aperta al pubblico per i tour.Deià vanta anche una bella insenatura costiera chiamata Cala de Deià, raggiungibile solo a piedi.

12.Ainsa Dove soggiornare

All’ombra dei Pirenei, c’è una cittadina medievale chiamata Aínsa. Un punto culminante di una visita a questa località è senza dubbio il Castello di Aínsa, che si trova ad un’estremità della Plaza de San Salvador.parti del castello risalgono all’XI secolo, anche se gran parte dell’edificio risale al XVI secolo.due delle torri del castello stesso sono state trasformate in musei: l’Ecomuseo, dove si può conoscere meglio i Pirenei, e l’Espacio del Geoparque de Sobrarbe.

11. Cudillero Where to Stay

Un tempo piccolo villaggio di pescatori sulla costa settentrionale della Spagna, Cudillero è oggi un luogo popolare per i turisti che vogliono accedere alla spiaggia e ai grandi frutti di mare senza la folla.Affacciato sul Golfo di Biscaglia, potrete vedere bellissimi edifici come il palazzo terra della Fundacion Selgas-Fagalde e la storica chiesa chiamata Iglesia El Pito. Il Cudillero non ha eguali nel panorama, e alcuni dei luoghi più pittoreschi della città sono il panorama di Cabo Vidio e le acque azzurre della spiaggia chiamata Playa del Silencio.

10.Castellfollit de la Roca

Dove i fiumi Fluvià e Toronell si incontrano, si è formata una scogliera di basalto, su questa falesia, creata grazie ad antiche colate di lava, si è arroccata un’intera città.Quando vi avvicinate a Castellfollit de la Roca, fermatevi a scattare qualche foto, perché la vista migliore è in realtà da sotto la città guardando in alto.Una volta arrivati nella città di Castellfollit de la Roca, la scogliera di basalto, prendetevi il tempo di esplorare attrazioni come il Pont Trencat, o Ponte Rotto, e la Chiesa di Sant Salvador del XIII secolo.

9. Olite Where to Stay

Nella provincia di Navarra, nel nord della Spagna, si trova l’antica città di Olite.la storia dichiara che Olite fu fondata nel VII secolo dai Visigoti, ma prese veramente vita nel XII secolo.lo spettacolare Palacio Real de Olite, un castello gotico del XIII secolo, un tempo sede di Carlo III di Navarra, è oggi aperto al pubblico. A Olite si può visitare anche la Iglesia de Santa Maria la Real, fare una degustazione di vini al Museo del Vino o conoscere la storia medievale spagnola al Museo delle Galerias Medievales.

8.Morella Dove soggiornare

Morella è un’antica città murata che si trova nella provincia di Castellon. L’architettura e la storia sono le principali attrazioni di Morella, e non vorrete andarvene senza aver visto il Castello di Morella, la gotica Chiesa di Santa Maria la Mayor con i suoi interni incredibilmente decorati o le antiche Mura di Morella.Come delizia, andate in un panificio per la specialità culinaria locale conosciuta come flaons, o dolci ripieni di formaggio.Morella può anche servire come base per esplorare i Monti Maestrazgo circostanti.

7. Casares Where to Stay

La cittadina di Casares, in provincia di Malaga, è nota per i suoi edifici imbiancati a calce, progettati in stile moresco, che abbracciano le scogliere che si affacciano sul Mare di Alboran.Se siete appassionati di architettura, vorrete vedere anche lo splendido castello di Casares, costruito nel XIII secolo, e la chiesa di La Encarnacion. La zona è famosa per l’equitazione, e potreste desiderare di unirvi a un gruppo che va a cavallo direttamente sulla spiaggia. Ci sono anche diversi campi da golf nella zona, perfetti per giocare a golf e godersi il sole spagnolo.

6.Alquezar Where to Stay

La città di Alquézar si trova in Aragona, nel nord della Spagna, e serve come centro di svago all’aperto della regione. Oggi, uno dei motivi principali per esplorare Alquézar è quello di ammirare l’architettura storica, visitare la collezione di artefatti del Museo Colegiata de Santa María la Mayor e fare attività all’aperto. I passatempi più popolari includono il trekking lungo il Río Vero Canyon, il canyoning, il birdwatching e persino il quad bike.

5.Cadaques Where to Stay

Nella provincia di Girona, e in una regione costiera conosciuta come Costa Brava, si trova la città di Cadaques, sul lungomare, forse più conosciuta per essere la casa del pittore Salvador Dalì, e gli appassionati d’arte possono ancora visitare la Casa di Dalì, oggi trasformata in museo.Le passerelle piastrellate di Cadaques vi portano tra gli incantevoli ristoranti di pesce e le boutique locali, ma l’attrazione principale della città è la splendida spiaggia e le acque blu del Mar Mediterraneo.

4.Setenil de las Bodegas

Questa piccola città di Cadice è così famosa perché i suoi numerosi edifici sono, letteralmente, costruiti sotto una roccia. Situato lungo la gola di un fiume del Rio Trejo, Setenil de las Bodegas è stato costruito con la roccia della gola che funge da parete esterna del tetto. Per migliaia di anni, gli abitanti del luogo hanno vissuto nelle grotte della regione, e questo villaggio è solo un’estensione di questo. Sicuramente vorrete cenare in uno dei caffè dove il patio esterno è ombreggiato da un’enorme scogliera, cosa che potete fare solo a Setenil de las Bodegas.

3.Frigiliana Where to Stay

A Malaga, c’è una piccola città di montagna chiamata Frigiliana.La maggior parte delle case sono costruite in stile tradizionale andaluso, e anche le stradine strette sono imbiancate a calce. Frigiliana è il luogo ideale per passeggiare da un posto all’altro, tenendo d’occhio i cartelli lastricati che spiegano la storia della città.Ctra Circunvalacion è il cuore di questa piccola città, ed è il luogo dove si possono acquistare cibo, souvenir o i prodotti artigianali venduti settimanalmente al mercato del giovedì. Dal balcone panoramico di Ctra Circunvalacion si gode di un’eccellente vista sulla campagna verso il mare a Nerja.

2.Albarracin Where to Stay

Albarracín è una cittadina pittoresca di Teruel, situata in Aragona.Tra il XII e il XIV secolo, Albarracín era una fiorente città che prendeva il nome da un leader moresco. Oggi, gran parte di quell’architettura primitiva rimane, tra cui la Cattedrale di Albarracín e gran parte delle mura della città.Lo sviluppo sembra non essere arrivato a questa città, che è molto rurale e situata in montagna.Gli edifici rosa della città sono costruiti proprio nel paesaggio naturale in un canyon, rendendo questa una delle destinazioni più sorprendenti che vi trasporterà istantaneamente ai secoli passati.

1.Mojacar Where to Stay

Se volete esplorare una piccola città della Spagna che riesce a combinare l’atmosfera di una località balneare spagnola con la storia e il paesaggio di un villaggio di montagna, allora andate a Mojácar, nella provincia di Almeria. Per più di 4.000 anni, Mojácar si è insediata, anche se gran parte dell’architettura bianca e luminosa che si erge oggi risale al XIV secolo. Non mancate di visitare Torre Pirulico, una torre di guardia del XIII secolo dalla quale si può vedere la costa, così come il punto panoramico di El Mirador del Castillo.Avventuratevi sulla spiaggia, conosciuta come Mojacar Playa, per un po’ di divertimento nella località costiera.

Ir arriba