17 Regioni più belle di Spagna

Mentre la maggior parte delle vaste terre emerse della Spagna si trova nella penisola iberica nell’Europa meridionale, essa comprende anche l’arcipelago vulcanico delle Isole Canarie al largo della costa nordoccidentale dell’Africa e le bellissime Isole Baleari nel Mar Mediterraneo.

La Spagna ospita una vasta gamma di paesaggi diversi, con numerose catene montuose come i Pirenei che si estendono lungo la bellissima campagna, valli drammatiche e splendide regioni vinicole, mentre la sua lunga costa panoramica si estende lungo l’Oceano Atlantico, il Golfo di Biscaglia e il Mar Mediterraneo. Tra tutti questi splendidi paesaggi ci sono una grande quantità di città storiche e città fiorenti da visitare, con Siviglia, Madrid e Barcellona solo alcune delle più impressionanti.

Andalusia

Coprendo la costa meridionale della Spagna, l’Andalusia è una parte affascinante del paese da visitare. Qui troverete la magnifica catena montuosa della Sierra Nevada, con le montagne più alte della penisola. L’arido paesaggio desertico ospita lo scintillante lago Negratin e una pletora di splendide spiagge lungo la Costa del Sol e la Costa de la Luz; l’Andalusia è ricca di meravigliose attrazioni naturali che rendono possibili fantastiche escursioni a piedi, a cavallo e arrampicate su roccia.

Tra le sue numerose meraviglie, ci sono magnifiche città come Ronda e Ubeda da visitare, mentre le città di mare di Marbella e Malaga sono tra le più apprezzate dai vacanzieri per le loro belle spiagge.

Essendo la regione un tempo governata dai Mori e dai Romani, ci sono molte città storiche che vantano di tutto, dalle vecchie città medievali e le fortezze fatiscenti alle enormi cattedrali e ai palazzi maestosi; Almeira, Cadice, Cordoba e Siviglia sono particolarmente impressionanti. Inoltre, la magnifica architettura moresca dell’Alhambra di Granada è davvero un must da non perdere nella regione.

Aragona

Nascosta nel nord della Spagna al confine con la Francia, Aragona è una regione molto storica, poiché è qui che un tempo aveva sede la Corona d’Aragona, con la sua ex capitale Saragozza che è la città più grande e impressionante da visitare.

Con una parte dei Pirenei che la attraversano, Aragona è molto montuosa, e molte valli stupefacenti si aprono la strada attraverso i suoi fertili terreni agricoli e le steppe sterili; Aigueta de Barbaruens e Isabena sono solo due delle più sorprendenti da inserire nel vostro itinerario. Molte città e villaggi panoramici sulle colline punteggiano la zona, e da Alquezar e Hecho si possono praticare numerose attività all’aperto, come l’escursionismo, l’alpinismo e il canyoning.

Un sacco di bei fiumi serpeggiano attraverso la campagna scarsamente popolata dell’Aragona: per la sua atmosfera remota e selvaggia, è una meta ideale per chi vuole allontanarsi da tutto e immergersi nella natura, pur beneficiando delle meraviglie architettoniche che si possono trovare a Teruel.

Asturie

Abbracciando la costa settentrionale del paese, la piccola regione delle Asturie confina con il Golfo di Biscaglia, e la sua costa frastagliata e ricca di scogliere è punteggiata qua e là da bellissime spiagge sabbiose e calette panoramiche.

Il suo interno montagnoso è altrettanto delizioso; coperto di gloriosi boschi, è per una buona ragione che le Asturie – così come le vicine regioni della Galizia e della Cantabria – sono comunemente chiamate «Spagna verde». C’è una natura splendida da esplorare qui, con il Parco Nazionale Picos de Europa e il Parque Natural de Somiedo che offrono alcuni dei paesaggi montani più spettacolari della Spagna.

Anche se è indubbiamente bello da esplorare, il tempo qui può essere un po’ imprevedibile; il clima può cambiare abbastanza rapidamente a causa della vicinanza della regione sia al mare che alle montagne.’, ‘

Lontano dalle sue belle montagne e dalle sue splendide coste, le Asturie vantano alcune città favolose, con Oviedo e Gijon particolarmente interessanti da visitare per la loro ricchezza di monumenti storici e punti di riferimento culturali, alcuni dei quali risalgono all’epoca romana.

Isole Baleari

Le Isole Baleari, che comprendono sia Maiorca che Minorca, l’isola del partito di Ibiza e la più tranquilla Formentera, si trovano nel Mar Mediterraneo. Il piccolo arcipelago è una destinazione turistica molto popolare con visitatori provenienti da tutta Europa e da più lontano.

Benedette da un tempo eccellente, belle spiagge, incantevoli città di mare e molto, molto di più, le isole sono davvero fantastiche da visitare; ognuna ha un aspetto e un’identità unici, e le acque scintillanti tutt’intorno non fanno che aumentare la loro attrazione.

Mentre Ibiza è rinomata per la sua scena di festa, Formentera presenta un’alternativa molto più tranquilla e rilassante.Maiorca e Minorca – le due più grandi delle isole – ospitano paesaggi mozzafiato, una pletora di monumenti storici e fantastiche città e cittadine come Mao, Valdemossa e Palma de Mallora; questa è la più grande città delle Isole Baleari e vanta una cattedrale gotica davvero impressionante.

Paesi Baschi

Con la sua lingua, cultura, storia e identità distinte, i Paesi Baschi del nord della Spagna si distinguono dal resto del paese; questo è in gran parte ciò che lo rende un luogo così interessante da visitare.

Adagiata sul Golfo di Biscaglia, la regione presenta una geografia e una topografia molto diverse. Montagne, valli e fiumi ne attraversano alcune parti, mentre altre zone ospitano il bacino atlantico e le pianure di Alava; quest’ultima è ricoperta da pittoreschi vigneti e affascinanti cantine.

Nascosta lungo la sua costa panoramica e tra le sue pittoresche campagne, si possono trovare molte città e paesi emozionanti da visitare, con Bilbao – la più grande città della regione – e San Sebastian tra le sue destinazioni più popolari.

Isole Canarie

Al largo della costa nord-occidentale dell’Africa, l’arcipelago vulcanico delle Isole Canarie è inondato da splendidi paesaggi lunari.

Mentre Tenerife è l’isola più grande, più popolosa e più popolare, grazie alle sue incredibili spiagge e allo splendido scenario montano (dominato da El Tiede, la montagna più alta della Spagna), ognuna delle isole ha qualcosa di speciale da offrire.

Per esempio, Lanzarote, con i suoi paesaggi vulcanici mozzafiato, è di una bellezza mozzafiato, mentre il terreno pieno di gole di La Gomera è un sogno per gli escursionisti e Gran Canaria ha un sacco di vita notturna da esplorare. Nel complesso, le Isole Canarie sono una fantastica destinazione per le vacanze: c’è un’incredibile varietà di modi in cui si può godere della splendida natura che ci circonda, sia che si scelga di fare escursioni a piedi e arrampicarsi sulle colline e sulle montagne, sia che si scelga di nuotare e navigare nelle acque scintillanti.

Cantabria

Considerata anche parte della «Spagna verde», la Cantabria confina con il Golfo di Biscaglia nel nord del paese.La sua posizione tra le spettacolari montagne della Cantabria e l’oceano la rende un luogo piuttosto umido.

Viaggiando per la regione fertile e montagnosa, incontrerete una natura meravigliosa: la sua fascia costiera bassa è altrettanto deliziosa da esplorare, con spiagge bellissime e deliziosi villaggi di pescatori che punteggiano la sua costa. Santander – la capitale della Cantabria – è la sua città più grande e importante.

Grazie alla sua topografia montagnosa, ci sono molte belle grotte che punteggiano la sua campagna ondulata, con quelle di Monte el Castillo e Covalanas che meritano di essere visitate. Oltre a questo, ci sono numerosi e bellissimi parchi naturali sparsi per la Cantabria; il Parco Naturale di Santona, Victoria e Joyel Marshes sono molto popolari tra gli appassionati di birdwatching che vengono ad osservarli mentre svernano tra le zone umide nel loro cammino verso i climi meridionali.

Castiglia e León

Coprendo una vasta fascia di territorio nel centro del paese, la regione di Castiglia e León si trova principalmente su un enorme altopiano che confina con varie catene montuose.I Picos de Europa e il massiccio del Moncayo sono i più impressionanti, con quest’ultimo che ospita la cima più alta della regione, San Miguel.

Lontano dalle sue montagne, la regione vanta il pittoresco fiume Douro e lo spettacolare paesaggio aspro di Las Medulas, che è molto caratteristico.

La storia abbonda anche in Castiglia e Leon, con Leon, Salamanca, e Valladolid le sue attrazioni più popolari a causa dei loro centri panoramici, stupefacenti attrazioni architettoniche, magnifici monumenti, e altro ancora.

Castilla-La Mancha

Situata a sud-est di Madrid, Castilla-La Mancha è famosa per essere stata l’ambientazione del famoso romanzo Don Chisciotte.

Nonostante in alcune parti sia quasi desertica, la regione ospita anche alcuni fantastici vigneti e cantine.Le basse catene montuose confinano con le sue infinite pianure tentacolari a nord-ovest e sud-est.

Tra i suoi paesaggi poco invitanti ma meravigliosamente desolati ci sono molte grandi città, come Cuenca e Toledo; entrambe vantano meravigliose cattedrali e deliziosi centri medievali.

Catalogna

Il cuore della cultura e dell’identità catalana, la Catalogna, nel nord-est della Spagna, vanta una serie di paesaggi meravigliosi da esplorare.», ‘

La maestosa città di Barcellona è la vibrante capitale della regione; qui si può trovare di tutto, dalle stupefacenti gallerie d’arte e l’incredibile architettura (a forma di La Sagrada Familia) alla pulsante vita notturna, ai fantastici eventi sportivi e alla buona cucina.

Il resto della regione è altrettanto inebriante, con Girona e Tarragona che sfoggiano una ricchezza di monumenti storici, mentre Lloret de Mar e Salou sono famose località balneari.

Comunità di Madrid

Sebbene sia dominata dalla capitale della nazione che si trova proprio nel suo cuore, la Comunità di Madrid ha molto di più da offrire ai visitatori; le città ricche di storia di Alcala de Henares, Aranjuez e El Escorial sono solo alcune delle sue attrazioni più fantastiche.

La sua attrazione principale, tuttavia, è Madrid, dove troverete una miriade di incredibili monumenti e musei, oltre a numerosi e affascinanti punti di riferimento storici e culturali. C’è anche una fiorente scena gastronomica e di vita notturna da visitare dopo il tramonto.

Anche se spesso trascurate dai visitatori, che invece affollano la capitale cosmopolita della Spagna, le città medievali di Chinchon e Buitrago del Lozoya meritano di essere visitate, così come le meravigliose montagne del Parco Nazionale del Guadarrama.

Estremadura

Situata nella regione centro-occidentale della Spagna al confine con il Portogallo, l’Estremadura è una parte molto selvaggia e remota del Paese, che vede relativamente pochi visitatori rispetto ad altre regioni più popolari.

Mentre alcune parti dell’Estremadura sono piuttosto montuose, quattro bacini idrografici punteggiano il suo paesaggio panoramico; è questa varietà di habitat che rende così affascinante fare escursioni a piedi o in bicicletta, spesso ci si ritrova da soli con la spettacolare natura che ci circonda, in quanto scarsamente popolata.

Tra le sue fantastiche campagne sono nascoste alcune brillanti città medievali, come Caceres e Trujillo, mentre Merida ha molti siti archeologici affascinanti che risalgono all’epoca romana.

Galizia

La regione più nord-occidentale del paese, la Galizia fa parte della «Spagna verde». La Galizia è nota soprattutto per essere la patria della storica città di Santiago de Compostela, che rappresenta il culmine del fantastico percorso di pellegrinaggio del Cammino de Compostela.

La Galizia vanta uno scenario assolutamente splendido e la sua lunga costa ospita numerose penisole frastagliate che si protendono nell’Oceano Atlantico.le spettacolari Rias Baixas sono quattro profonde valli fluviali che tagliano la campagna circostante e sono piene di fertili vigneti e cantine.

Oltre alle sue straordinarie caratteristiche naturali, la Galizia vanta un ricco patrimonio culturale, con A Coruna, Tui e Ribadavia che ospitano un’incredibile architettura, monumenti storici e punti di riferimento culturali che mostrano l’orgoglioso patrimonio della regione.

La Rioja

Coprendo parte della Valle dell’Ebro e della catena iberica, La Rioja nel nord della Spagna è famosa per i suoi fantastici vini.

Anche se Logrono è la capitale della regione, vale la pena di avventurarsi più lontano; Briones e San Millan de la Cogolla sono molto pittoresche e hanno molte attrazioni storiche interessanti in mostra.

La regione scarsamente popolata è anche sede di molte belle cattedrali e monasteri che sono sparsi qua e là, e molti pellegrini passano per La Rioja mentre seguono il pittoresco Cammino di Santiago. James.

Navarra

Al confine con la Francia nel nord del paese, la Navarra ospita due paesaggi contrastanti; l’impressionante catena montuosa dei Pirenei costituisce gran parte del suo territorio, mentre le basse pianure intorno alla valle del fiume Ebro formano il resto.

Mentre la campagna pittoresca è disseminata di deliziosi monumenti e cittadine medievali, è Pamplona, con la sua famosa festa della corsa dei tori, ad attirare il maggior numero di visitatori; la città più grande e popolosa della regione ha molto da vedere e da fare anche durante il resto dell’anno, perché è piena di bellissimi edifici, parchi verdi e bei palazzi.

Oltre a questo, vale la pena di visitare anche le città storiche di Olite e Tafalla, e Tuleda è l’unica altra città degna di nota della Navarra.

Regione di Murcia

Situata nel sud-est del paese, la regione di Murcia è un luogo incantevole da visitare, con una miriade di luoghi interessanti che offrono una combinazione perfetta di storia, cultura, spiagge e natura.

Poiché circa due terzi del suo territorio è costituito da montagne e valli mozzafiato, ci sono molte attività all’aria aperta – come escursioni a piedi e in mountain bike – da godere, mentre i suoi altipiani bassi e le pianure lasciano lentamente il posto alle sue coste scintillanti.

Anche molti fiumi si fanno strada nella regione, e uno dei suoi monumenti naturali più notevoli è il Mar Menor – un’enorme laguna salata ideale per gli sport acquatici.

Nascoste in mezzo a questi paesaggi diversificati si trovano tante piccole città e villaggi incantevoli, ognuno con le proprie feste e usanze locali.

Comunità Valenciana

La Comunità Valenciana è immersa in una natura bellissima. Le sue numerose spiagge di sabbia fine sono delimitate dalle acque scintillanti del Mediterraneo.

Grazie ai suoi paesaggi mozzafiato, al clima caldo e ricco di città e località balneari, è un luogo di tendenza da visitare tra i vacanzieri, con la Costa Blanca intorno ad Alicante che è una delle sue principali attrattive.

Oltre alla sua bella costa, la regione ha anche moltissimi luoghi storici e musei da visitare, mentre le sue acque calde si prestano perfettamente a tutti i tipi di sport acquatici. Oltre alla vivace Valencia, le città popolari da visitare sono Gandia, Benidorm, Alicante e Bunol, che ospita il famoso festival La Tomatina.

Ir arriba