10 Parchi Nazionali più belli del Brasile

Il Brasile è la nazione più bio-diversa del pianeta, con una sorprendente varietà di piante e animali. Il vasto sistema di parchi nazionali del Brasile offre i migliori posti per esplorare questa bellezza naturale. All’interno di questi parchi si possono trovare foreste pluviali tropicali, canyon di montagna e altro ancora. Di seguito sono elencati i più bei parchi nazionali del Brasile che vale sicuramente la pena di esplorare.

10. Parco Nazionale di Itatiaia

Istituito nel 1937, il Parco Nazionale di Itatiaia è il più antico parco nazionale del Brasile. Il parco fa parte della catena montuosa della Mantiqueira, e ospita alcune delle montagne più alte del Brasile, tra cui Prateleiras e Agulhas Negras. Prateleiras è una salita facile ma Agulhas Negras è un po’ più dura, e richiede un certo sforzo, se non una vera e propria abilità alpinistica. La vegetazione diventa più rada più si sale, quindi non dimenticate la protezione solare e un cappello. Il panorama è magnifico, soprattutto nella stagione secca, tra maggio e agosto. Il parco attira anche gli osservatori di uccelli di tutto il mondo con le sue 350 specie di uccelli.

9. Chapada dos Guimaraes National Park

Questo parco nazionale, nello stato del Mato Grosso, ha caratteristiche naturali come scogliere, canyon, cascate e grotte. Se camminate attraverso la savana, vedrete una varietà di fiori colorati e foreste con molti tipi di alberi. Il parco è anche notevole o i suoi siti archeologici, tra cui alcune pitture rupestri antiche. Il periodo migliore per visitare questo parco è durante la stagione secca, che dura da maggio a settembre. Durante la stagione delle piogge, tra dicembre e aprile, il parco è spesso chiuso ai visitatori.

8. Parco Nazionale Pantanal Matogrossense

Situato nello stato meridionale del Matto Grosso, la caratteristica dominante di questo parco è il fiume Cuiaba e le zone umide circostanti. Se visitate questo parco, è probabile che possiate vedere una grande diversità di fauna selvatica, tra cui molti uccelli esotici come pappagalli, pappagalli ara e ibis. Potreste anche incontrare formichieri, giaguari, scimmie urlatrici nere e tapiri, tra molte altre specie. Poiché il viaggio dentro e fuori di questo parco nazionale può richiedere diversi giorni, e vorrete rimanere per almeno un paio di giorni, è necessario mettere da parte quasi una settimana minima per questo viaggio.

7. Jericoacoara National Park

Il Parco Nazionale di Jericoacoara, situato nello stato di Ceara, ha una famosa spiaggia che si chiama anche Jericoacoara, ed è ottimo per gli sport acquatici come la vela, il windsurf e il sandboarding. In questo parco si trovano diversi paesaggi distinti, tra cui spiagge, paludi, dune di sabbia, caverne e zone boschive con alberi di cocco. Molti visitatori esplorano le zone sabbiose facendo un giro in dune buggies o altri veicoli 4×4. Infatti, l’unico modo per entrare nel parco è prendere un 4×4 dalla città più vicina, che è anche chiamata Jericoacoara. Il parco contiene anche diversi stagni e laghi dove è possibile rilassarsi su un’amaca come si apprezza l’ambiente scenico.

6. Chapada dos Veadeiros National Park

Situato a 240 km (150 miglia) da Brasilia nello stato di Goias, questo parco è notevole per le sue drammatiche formazioni rocciose di quarzo e un gran numero di cascate. Pedreiras Waterfall, è una delle principali attrazioni e un luogo perfetto per nuotare o godersi le proprietà curative e rilassanti dell’acqua. Uno sport popolare per i più avventurosi è la discesa in corda doppia, che consente di scendere le cascate con l’uso di corde, attività consigliata solo sotto la guida di una guida esperta. Tra la flora e la fauna del parco ci sono diverse specie in via di estinzione, come il lupo di Guana, il giaguaro, il cervo di palude e l’armadillo.

5. Lencois Maranhenses National Park

Questo parco si trova nella parte nord-orientale del Brasile, nello stato di Maranhão. Lençóis Maranhenses contiene poca vegetazione ed è composto quasi interamente da dune di sabbia. I tour si svolgono in veicoli 4×4, anche se può essere affascinante camminare attraverso questo paesaggio desertico. Anche se può fare caldo nel pomeriggio, è rinfrescante rinfrescarsi in uno dei tanti laghi, fiumi o lagune. Avete anche la possibilità di esplorare le dune a cavallo o dall’alto, in elicottero o in un piccolo aereo. Questo è un parco che è preferibile visitare durante la stagione delle piogge, tra luglio e settembre, quando le lagune sono piene.

4. Parco Nazionale Aparados da Serra

Inaugurato nel 1959, il Parco Nazionale Aparados da Serra è uno dei più antichi parchi nazionali del paese, situato nella parte meridionale del Brasile, negli stati di Santa Catarina e Rio Grande do Sul. Uno dei punti salienti è il canyon di Itaimbezinho, che si trova in una foresta pluviale subtropicale con due cascate. Attualmente nel parco sono ammessi solo 1.500 visitatori al giorno e, a causa della sua vicinanza all’Oceano Atlantico, il parco è abbastanza umido e spesso nebbioso.

3. Fernando de Noronha Marine National Park

Fernando de Noronha è un arcipelago composto da sei isole principali nell’Oceano Atlantico, a 350 km (220 miglia) dalla costa brasiliana. La maggior parte dei visitatori esplorano l’isola principale, che contiene una piccola città, in buggy. Ci sono più di una dozzina di spiagge che sono ottime per nuotare, fare immersioni, surf e snorkeling. I visitatori devono acquistare un pass che consente l’accesso a tutte le spiagge. Qui si può vedere una grande varietà di fauna marina, come tartarughe marine, delfini, squali, razze e tutti i tipi di pesci. Questo parco nazionale ha diversi alberghi dove è possibile soggiornare.

2. Parco Nazionale Chapada Diamantina

Questo parco nazionale si trova a Bahia, nel nord-est del Brasile, e offre alcuni dei paesaggi più unici e mozzafiato del paese, con formazioni rocciose insolite, grotte, laghi e mesas che possono offrire molte ore o giorni di esplorazione. La cascata più famosa del parco è la Cachoeira da Fumaça, la più alta caduta del paese, dove l’acqua non ha un volume sufficiente per superare il dislivello di 380 metri (1250 piedi). Altre attrazioni principali sono le incredibili acque blu del Poço Encantado (Piscina Incantata) e del Poço Azul. La città più vicina è Lençóis, famosa nel XIX secolo per i grandi ritrovamenti di diamanti da parte dei cercatori. Se volete trascorrere qualche giorno in uno dei parchi nazionali più belli del Brasile, potete trovare una guida turistica che vi porterà a fare trekking verso destinazioni come la Valle di Paty.

1. Iguacu National Park

Il Parco Nazionale di Iguaçu è un grande parco situato nello stato del Paraná, è in parte in Brasile e in parte in Argentina. Al confine tra i due paesi si trovano le Cascate di Iguaçu, una delle più grandi e impressionanti cascate del mondo. Se volete godere di una vista spettacolare delle cascate, potete fare un giro in elicottero sopra il parco. Proprio accanto al parco c’è uno zoo chiamato Parque das Aves, che ha una grande popolazione di uccelli e altri animali. Questo parco nazionale è anche la casa della diga di Itaipu, che fornisce gran parte dell’energia sia per il Brasile che per il Paraguay.

Mappa dei parchi nazionali in Brasile

Ir arriba