17 Migliori città da visitare in India

L’India è un paese vasto, sorprendente e diversificato, le sue magnifiche città sono una vetrina per la meravigliosa ricchezza di tradizione, cultura ed esuberanza di vita per cui l’India è famosa in tutto il mondo. Una destinazione di viaggio per eccellenza, l’India ha così tanto da offrire. Dagli stati meridionali di Goa e Kerala con la loro rilassata apertura mentale, alle polverose fortezze desertiche del Rajasthan, c’è qualcosa di enigmatico e incantevole in questo grande e affascinante gigante asiatico.

Mappa delle città dell’India

L’India, potenza del potere popolare, spinge in avanti nell’era moderna, creando città che sono un affascinante miscuglio di innovazione urbana: tecnologia, denaro, povertà e strutture antiche si fondono nelle città in via di sviluppo. Vecchi mercati pieni di persone e merci, fiumi sacri che attirano pellegrini da lontano e formidabili fortezze che conservano antiche città labirintiche.è una destinazione incredibilmente invitante da visitare, quindi ecco le migliori città dell’India da visitare.

17.Panaji

La città di Panaji, di origine portoghese, si trova nello stato marittimo di Goa. Vagare tra le sue case bianche con i tetti di tegole rosse, le chiese quadrate e gli ampi viali alberati, le terrazze collinari e le strade a graticcio, che incorniciano la chiesa barocca di Nostra Signora dell’Immacolata Concezione, che si affaccia sulla piazza principale della città, la Praça da Igreja. Questa rilassata città indiana è la perfetta introduzione – o antidoto – all’immensa e irrequieta energia dell’India.

16.Madurai

Questa capitale del Tamil Nadu non è una da non perdere.città di proporzioni epiche in termini di età e bellezza, le strade sono disseminate di testimonianze della storia metropolitana di Madurai, e con antichi legami commerciali con Roma, Madurai non è estranea ai visitatori stranieri. Il suo Meenakshi Amman Temple – un complesso sconcertante ed elaborato – è uno dei più impressionanti del paese e tra i più grandi templi dell’India.

15.Mysore Where to Stay

Immergetevi nell’incantevole atmosfera di Mysore e lasciatevi mistificare dal suo ricco patrimonio e dalla sua storia.Il palazzo di Mysore fu costruito in legno nel 1897 e si erge ancora oggi come un’icona di intricato artigianato. Al calar della notte, il palazzo viene illuminato per creare un magico bagliore dorato.la città non è tutta incentrata sui suoi molteplici monumenti; i bellissimi giardini Brindavan Gardens, insieme al lago Karanji, sono entrambi luoghi speciali della città per trascorrere del tempo a riflettere dopo una gita ai vivaci bazar cittadini.

14.Amritsar Where to Stay

La città punjabi di Amritsar si trova al confine con il Pakistan e ospita il più sacro dei siti sikh. Le strade che circondano il tempio sono una fusione frenetica di persone, mercati e attività. Assicuratevi di raccogliere alcuni prodotti tradizionali, come tessuti ricamati a mano e scarpe delicatamente decorate.

13.Jaisalmer Where to Stay

La città dorata di Jaisalmer sorge dal deserto del Thar nel Rajasthan. La città medievale era un tempo un punto di scambio commerciale per gli abitanti di Arabia, Egitto e Persia, e le prove di questo scambio di cultura sono ancora oggi evidenti.l’enorme e tentacolare cittadella nasconde i templi di Jaisalmer, mentre le strade sotto i suoi bastioni sono traboccanti di strutture in pietra arenaria, come le incredibili case tradizionali a schiera di haveli.

12.Hyderabad

Cariche di storia, le antiche stradine logorate dal tempo della città vecchia di Hyderabad sono uno sguardo invitante in un’India del passato. Fate un passo lungo i suoi vicoli traballanti e tortuosi e lasciatevi travolgere dallo spettro di colori, odori e persone. Questa è una città per conoscere meglio le usanze islamiche dell’India e per dare un’occhiata al futuro pionieristico dell’India ad alta tecnologia in questo centro incentrato sul business – soprannominato ‘Cyberbad’. Un viaggio in città non è completo senza una visita all’enorme e impressionante Golconda Fort.

11.Pune

Sprawling e dinamica, Pune è l’epitome degli obiettivi futuri dell’India.Il centro del business e dell’istruzione, la città trabocca anche di cultura e costumi.Questa città studentesca indaffarata si impegna per l’India del futuro, pur celebrando le sue tradizioni e il suo patrimonio. Ci sono molti templi da esplorare, così come il Forte Sinhagad, vecchio di 2000 anni, e il palazzo Shaniwar Wada – costruito nel 1740 e dotato di un cancello abbastanza grande da permettere il passaggio di un elefante.

10. Udaipur

La città dei laghi, Udaipur luccica romanticamente ai margini del deserto del Rajasthan.la città è protetta dalle lussureggianti colline Aravali ed è dove si trova l’affascinante Palazzo del Lago nel mezzo del tranquillo lago Pichola. Un’altra vista accattivante è l’imponente ma grazioso Palazzo di Città, insieme al Palazzo dei Monsoni, che si staglia con le sue mura di marmo bianco scintillante.Esplorate i vecchi templi, percorrete le strade tortuose di questo fantasioso angolo dell’India, e scivolate nei tempi passati all’interno dei suoi antichi bazar.

9.Chennai

Precedentemente chiamata Madras, Chennai è posizionata nella Baia del Bengala.un importante avamposto commerciale, il Forte di Channai St. George è stato costruito nel 1644 ed è il luogo in cui i visitatori possono conoscere meglio il passato della città.Immergetevi nel mosaico religioso di Chennai presso il Tempio di Kapaleeshwararar – adornato con immagini scolpite di divinità – poi fate una passeggiata all’interno della chiesa di Santa Maria del XVII secolo.Marina Beach offre la possibilità di prendersi un po’ di tempo libero e di assaporare la ricchezza della cucina indiana presso le bancarelle di cibo sulla spiaggia.

8. Kochi

Kochi, nello stato meridionale del Kerala, è una boccata d’aria fresca.Situata sulla costa, la città ha un’atmosfera decisamente diversa rispetto a qualsiasi altra metropoli del nord.La città portuale è stata ricca di diversità culturale da quando ha iniziato a commerciare con gli arabi, i cinesi e gli europei.Le influenze straniere sono visibili in tutta la città, compresi i bungalow piastrellati di Fort Kochi e le emblematiche reti da pesca cinesi a sbalzo.

7. Varanasi Where to Stay

Una città che può sembrare strana a molti occidentali, Varanasi è di grande importanza religiosa.La città santa si trova sulle rive del divino Gange ed è considerata dagli indù un luogo sacro di pellegrinaggio.La città è nota per le pratiche religiose che si svolgono sui ghat lungo il fiume – i pellegrini si lavano nelle acque del Gange e i corpi degli indù vengono cremati. I luoghi della vita e della morte lungo il fiume possono essere scioccanti, ma una visita a Varanasi è anche stimolante, contemplativa e, in ultima analisi, aiuta i visitatori a comprendere meglio le profonde pratiche culturali e spirituali dell’India.

6.Kolkata

La vecchia capitale dell’India, Kolkata, ha una storia lunga e complessa.La Compagnia delle Indie Orientali ha fondato la città come centro commerciale nel 1773.Da allora, la città è cresciuta e si è sviluppata fino a diventare la vasta megalopoli di oggi.Conosciuta come la capitale del tè, Calcutta è un luogo amichevole dove la povertà e la modernità convivono fianco a fianco. Tra le attrazioni della città vi sono l’ornato tempio di Dakshineswar Kali, il Taj Mahal-esque Victoria Memorial Museum e il monumentale ponte Howrah.

5.Bangalore

La città indiana ad alta tecnologia si trova a sud ed è diventata un centro cosmopolita in piena espansione dell’industria, della vita notturna e degli spazi aperti. Questa città dinamica e in via di sviluppo è emersa come un bastione culturale di shopping, cibo, bevande e divertimento.Bangalore è un luogo dove i visitatori possono rilassarsi e rilassarsi, pranzare in caffè indipendenti, passeggiare nei suoi numerosi parchi – ma non dimenticate di visitare il Krishnarajendra Market per il gusto di tutto ciò che è indiano.

4. Agra Where to Stay

Agra è nota per una cosa: l’iconico e, in definitiva, impressionante Taj Mahal.Situato sulla riva sud del fiume Yamuna ad Agra, il Taj attira ogni anno milioni di turisti in città. Costruito da un imperatore come stravagante monumento alla moglie, il marmo bianco porcellanato del mausoleo è l’emblema del romanticismo, dell’amore e dell’avventura.Agra stessa si trova all’ombra del suo imponente monumento, ma è una città piccola e accogliente. L’antica fortezza di Agra, risalente all’epoca dei Moghul, è un luogo attraente da visitare – sbirciate oltre le mura e cogliete il vostro primo sguardo ipnotizzante sul Taj.

3.Mumbai

Mumbai è ben nota per essere una città ai margini – le sue baraccopoli traboccano di vita mentre i suoi grattacieli si innalzano verso il cielo. Questa strana e straordinaria miscela di ricchi e poveri crea una città che si sforza di far progredire l’India – questa città più popolata dell’India deve essere vista per essere creduta.

Il centro della cultura creativa, della moda, del cibo e della finanza indiana, Mumbai ha alcune delle case più costose del mondo e alcuni dei più grandi baraccopoli dell’Asia. Questo affascinante complesso di proporzioni indiane è il luogo in cui si trova la porta d’accesso all’India – un arco di pietra costruito sul lungomare nel 1923. Jaipur

La città rosa di Jaipur è la capitale del Rajasthan ed è dove si trova il bellissimo Forte d’Ambra – un complesso tentacolare e mozzafiato situato sulla collina che si affaccia su un lago. Situata appena fuori dalla città e costruita nel 1592, la grandiosa cittadella è stata anche un palazzo per un certo periodo di tempo, ma ora è un’impressionante attrazione turistica.

1.Delhi Where to Stay

Delhi è un mix di storia che si sta sbriciolando, modernità scintillante e, naturalmente, traffico.La capitale indiana ha da tempo la reputazione di essere una città piena di vita – un luogo dove il passato e il futuro si combinano. Nonostante le sue strade anguste, i mercati affollati e le stazioni ferroviarie traboccanti, Delhi ha molto da offrire.

Il sorprendente mosaico di persone e cultura offre una combinazione allettante per molti visitatori, che si recano in città per assorbire la frenetica atmosfera indiana. Poi prendete un tuk-tuk fino alla Jama Masjid di Delhi, dove potrete immergervi nell’atmosfera di pace ed essere accolti da un gran numero di sorrisi di benvenuto.Salite in cima alla torre della moschea per un piccolo prezzo e godetevi la vista della città dall’alto.

Ir arriba